Dentro l'X-Box batterà un Athlon

Incredibile a dirsi, sembra che Microsoft abbia bellamente snobbato Intel scegliendo, per la sua consolle X-Box, CPU targate AMD

X-Box, la futura consolle di Microsoft, sembra ormai avviarsi a divenire il nuovo tormentone di questo primo scorcio di 2000. Secondo una nuova notizia pubblicata da IT Network pare infatti che per la sua Playstation killer Microsoft abbia scelto, colpo di scena, l'Athlon di AMD.

Considerando gli stretti rapporti commerciali che da sempre hanno caratterizzato il duopolio Intel-Microsoft, se la notizia venisse confermata si potrebbe pensare che fra i due big qualcosa non funziona più come prima: la prima incrinatura di questa "santa alleanza" la si può forse ricercare nel supporto, da parte di Intel, del sistema operativo Linux. Occhio per occhio, dente per dente? Ma già c'è chi fa notare come Wintel sia a rischio da parecchio tempo, in particolar modo da quando Microsoft è stata chiamata in tribunale dall'Antitrust americano..

Altra novità interessante riportata dalla nostra fonte è quella riguardante il chipset grafico di X-Box: per una volta tanto non sarà firmato da S3, Nvidia o ATI ma da Gigapixel, una società di progettazione che non ha capacità produttive. Il chipset di Gigapixel verrà infatti prodotto d AMD con tecnologia a 0,18 micron nelle sue nuove fabbriche di Dresda.
L'annuncio ufficiale di X-Box da parte di Bill Gates dovrebbe avvenire presso la Games Developer Conference in programma il prossimo mese.
TAG: microsoft