XML diventa SyncML, superstandard wireless

Ci lavoreranno IBM, Motorola, Nokia, Palm, Psion, Starfish e Lotus, sarà uno standard per la sincronizzazione dei dati e per la loro accessibilità da qualsiasi device in qualsiasi momento

Helsinki - Pare ormai ufficiale la nascita di SyncML, una iniziativa pensata per la creazione di uno standard industriale per la sincronizzazione dei dati, elemento essenziale per le tecnologie di trasmissione dei dati su reti e device diversi nella filosofia di "anywhere, anytime".

A spingere per il nuovo standard sono alcuni big del settore, IBM-Lotus, Motorola, Psion, Nokia e Starfish Software. Proprio questi nomi danno l'idea del peso che lo standard potrebbe assumere nel wireless di nuova generazione.

In una nota congiunta delle aziende si legge che "la domanda per accesso istantaneo a informazioni e applicazioni in qualsiasi momento e ovunque sta crescendo, perché cresce il numero di professionisti che utilizzano device di computing mobili". Secondo il neonato consorzio, la maggioranza degli utenti internet entro il 2003 si connetterà alla rete da strumenti alternativi al personal computer.
L'idea di fondo dello standard è creare l'ambiente per nuove tecnologie di accesso, per sistemi di gestione della posta elettronica e per l'apertura di una serie di nuovi sistemi di erogazione di servizi: "l'informazione personale e aziendale, email inclusa, calendaring, scheduling, dati tecnici e dati critici: tutto sarà accessibile e aggiornato senza riguardo al dove l'informazione è archiviata, per dare agli utenti totale flessibilità di accesso a seconda del device in uso".

Da quanto si apprende, il sistema di sincronizzazione sarà basato su XML (Extensible Markup Language) e dovrà sostituire i numerosi protocolli oggi in uso che non garantiscono la piena interoperabilità tra reti e hardware diversi.

Va detto che Nokia, Motorola e Psion, insieme a Ericsson e Matsushita, sono anche i principali animatori di Symbian, il consorzio che va sviluppando nuovi standard tecnologici per le comunicazioni wireless di nuova generazione.