Kamen ora vuole le strade per Segway

Il monopattino hi-tech ecologico e silenzioso dovrà poter correre in tutti gli Stati Uniti. Perché questo avvenga il suo inventore multi-miliardario si appella alla Casa Bianca. L'hi-tech spiana le strade

Washington (USA) - "Assumeremo chiunque ci potrà essere utile allo scopo". Così il braccio destro di Dean Kamen, creatore dell'invenzione più chiacchierata del nuovo secolo, ha messo in chiaro che tutto si tenterà per far sì che il singolare mezzo di locomozione figlio dell'alta tecnologia possa scorazzare libero in tutti gli Stati Uniti.

Già, perché Kamen, che pure si dice sostenitore del libero mercato, ritiene che senza un pesante intervento governativo la "rivoluzione Segway" non potrà avere luogo e dunque non potrà portare quegli enormi benefici all'ambiente e alla mobilità che l'azienda Segway dello stesso Kamen proclama a destra e a manca.

Il SegwayIn particolare gli uomini di Kamen stanno premendo sul Congresso affinché vari misure a sostegno dei mezzi di auto-locomozione come Segway, per esempio con la costruzione di infrastrutture adatte per muoversi con il nuovo strumento. Contestualmente premono sul Governo affinché acquisti grandi quantità di "scooter".
Come si ricorderà, Segway è un dispositivo di trasporto personale che sfrutta una innovativa combinazione di informatica, elettronica e meccanica. Viene venduto a 4.950 dollari, pare con un certo successo, anche su Amazon.com.
TAG: mondo
21 Commenti alla Notizia Kamen ora vuole le strade per Segway
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)