L'ADSL raggiunge la Repubblica Ceca

Per la prima volta un provider locale è in grado di offrire ad un ampio parco-utenti la tecnologia di connessione always-on che lentamente si impone in tutta Europa, persino in Italia

Roma - Sono Praga, Brno e Ostrava le prime tre città della Repubblica Ceca a conquistare, almeno in alcuni quartieri, una bandiera dell'oggi iperconnesso: l'ADSL. Un provider locale è infatti ora per la prima volta in grado di offrire la connessione always-on anche a porzioni limitate, ma tutto sommato ampie, della popolazione ceca.

In particolare si calcola che il bacino di utenza potenziale dei primi servizi ADSL di SkyNet sia di almeno 80mila persone. Su una popolazione che complessivamente supera di poco i 10 milioni e che è urbanizzata al 66 per cento, il bacino di SkyNet appare da subito interessante per verificare l'interesse dei cechi per questo genere di tecnologia.

L'offerta di SkyNet è in realtà la prima di una serie e si deve al fatto che la compagnia telefonica di Stato, Czesky Telecom, ha finalmente pubblicato di recente le specifiche per la vendita wholesale del servizio, cioè l'offerta ai provider interessati a rivendere presso l'utenza i servizi ADSL.
Al contrario di quanto accaduto altrove, come in Italia, l'operatore dominante ha deciso di rimandare almeno di qualche settimana la proposizione sul mercato di una propria offerta ADSL.

Da segnalare il fatto che la prima offerta SkyNet è scalabile e consente di scegliere tra connessioni con un massimo di 192 Kbps in downstream e 64 in upstream e connessioni via via più performanti, fino a 1 Megabit per secondo in downstream e 526 Kilobit in upstream. Con tariffe che possono arrivare a 332 euro/mese.
TAG: adsl
8 Commenti alla Notizia L'ADSL raggiunge la Repubblica Ceca
Ordina