Claudio Tamburrino

Tchao: sono tornato

Cupertino riconvoca uno degli sviluppatori originali di Newton. Dietro potrebbe esserci l'atteso tablet

Roma - Michael Tchao è stato riconvocato a Cupertino come vice presidente addetto al marketing: già dipendente 15 anni fa, faceva parte del gruppo di sviluppatori di Newton, il progenitore dei personal digital assistant (PDA) con riconoscimento di scrittura, che però era stato commercialmente un fallimento.

Torna alla base dopo aver lavorato per il TechLab di Nike, dove dimostra però di non aver mai dimenticato il vecchio posto di lavoro, disegnando, per esempio, numerosi prodotti integrati con iPod.

Anche se non sono stati ancora spiegati i nuovi compiti di Tchao, dietro all'amarcord di Cupertino sembra secondo alcuni esserci l'atteso tablet Apple: Tchao in passato sarebbe stato il fautore dell'idea del PDA condannato nel 1993 come un clamoroso flop. Ai tempi un precursore, oggi Newton potrebbe essere collegato al sospirato nuovo prodotto. Su cui aumentano le indiscrezioni: dovrebbe uscire al massimo entro il prossimo anno, costare intorno agli 800 dollari e avere uno schermo di 10 pollici.
Come allora ne subì l'insuccesso, ora Tchao potrebbe essere tornato a casa per riscuotere gli onori della sua creatura. D'altronde a suo nome ha ben 5 brevetti relativi al progetto Newton, tutte tecnologie e conoscenze potenzialmente utili per un tablet.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
5 Commenti alla Notizia Tchao: sono tornato
Ordina
  • Aspetto con impazienza un tablet come piace a me, tipo questo o il Microsoft, magari con sopra Linux, ma OTTOCENTO cucuzze sono uno sproposito, è una cifra assurda.

    L'unico senso che posso trovare è questo: visto che ci sono fessi che spendono 5-6-700 sacchi per un iphone da 3,5" allora possiamo ben vendergli un aggeggio da 10" a 800 sacchi, no?

    Senza contare che sarà chiuso blindato e limitato ad un bel giardinetto recintato tale e quale all'iphone.
    Funz
    13032
  • se nel giardinetto perˇ hai tutti i fiori che ti servono non ti poni il problema...
    http://www.apple.com/pr/library/2009/09/28appstore...


    O preferisci un campo aperto con qualche bel fiore di campo e tante erbacce?
    http://punto-informatico.it/2717165/PI/Interviste/...
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 30 settembre 2009 16.28
    -----------------------------------------------------------
    MeX
    16902
  • Ma invece che riesumare le mummie dai propri sarcofaghi perché non fare spazio ai giovani del 2010, con idee e soluzioni più in linea col 21░ secolo?
    Cosa se ne fa dell'expertise di uno che in termini informatici ha operato in un'altra era geologica?
    Tra l'altro Apple ci guadagnerebbe pure in immagine, visto che tiene tanto alla propria immagine di ditta ggiovane per i ggiovani.
    non+autenticato
  • Grazie a tecnologie che facilitano la programmazione la creatività di molti giovani è stata ben spinta. Però non sempre questi giovani hanno la solidità di pensiero e la capacità organizzativa per gestire progetti di ampio respiro.
    Molti programmatori sono "venuti su a furia di scrivere codice", non formati secondo alcuni ordini mentali che da un lato limitano la freschezza della soluzione, ma dall'altro ne potrebbero garantire solidità, pulizia e aggiornabilità...
    non+autenticato
  • StrongArm alla base degli MP, uccisi dai Palm (ora agonizzanti) ma ancora di più da iPaq (prima XScale, poi anche loro coinvolti con ARM).
    La Morte di Newton, la rinascita di Apple (con il licensing e la produzione di software per mac da parte della MACBU di MS)...
    Mac cambia di nuovo architettura, arriva a x86 e torna ad avere un PC...
    Si pensa di realizzare un MID, nati "accidentalmente" da Celeron prima e Atom poi. E ora Arm cerca di avere un posto in questi device, dove si vocifera voglia entrare Apple dopo il "downsizing" di Mac OSX per iPhone e iPod Touch...
    E ora torna Tchao a Apple...

    Sembra una unica, grande, immensa e circolare barzelletta scritta dal destino...
    Visto che Newton stesso era il primo vero MID...
    non+autenticato