Giorgio Pontico

KOTOR II risorge dai gamer

La prima beta è pubblica. Il traguardo è ancora lontano ma i volontari sono fiduciosi

Roma - Si era incagliato, ancora incompleto, in un fondale basso dal quale quasi nessuno pensava potesse fare ritorno. Invece un gruppo di appassionati ne ha recuperato la carcassa per rimetterla a nuovo e completare un lavoro iniziato anni fa. KOTOR II, altresì conosciuto come Star Wars: Knights of the Old Republic II The Sith Lords è rinato così.

Il progetto adesso è in fase di beta testing pubblico: ancora lontano dall'essere definitivo tuttavia rappresenta una pietra miliare del lungo cammino percorso per arrivare a questo livello. Al tempo del primo rilascio per PC, nel 2005, i fan si trovarono davanti un videogame che avrebbe sicuramente potuto essere più ricco visti i tagli che erano stati approntati a causa dei tempi stretti per sviluppo.

I sorgenti erano in seguito stati sfruttati da un manipolo di arditi che ha iniziato a ricostruire il mosaico, lavorando quasi come un vero team di sviluppo, ribattezzatosi poi Team Gizka.
Non è previsto il completamento del titolo in un futuro prossimo: Team Gizka in ogni caso ha promesso che "un giorno Kotor II sarà finalmente completato".

Giorgio Pontico
Notizie collegate
5 Commenti alla Notizia KOTOR II risorge dai gamer
Ordina