Polizza italiana anti-cracker anti-tutto

La vara I.NET in collaborazione con Mansutti ed Ace: un'iniziativa per promuovere i propri prodotti offrendo una polizza specializzata contro i potenziali danni dell'essere connessi

Roma - Per i clienti del provider milanese I.NET arriva la polizza "sonsicuro@I.NET", un'assicurazione per quelle imprese che vogliano godere dei servizi del provider e, contestualmente, tutelarsi contro potenziali danni ai propri server o PC connessi ad internet.

La polizza, varata assieme al broker Mansutti e alla compagnia assicurativa internazionale Ace, varrà tanto per i sistemi collocati nelle Web Farm I.NET di Settimo Milanese e di Roma Tiburtina quanto per quelli che si trovano presso la sede del cliente.

Secondo I.NET vista la grande diffusione di virus e di altre forme di attacchi o di problemi informatici, vista la criticità delle operazioni internet per molte imprese, è ora di usare una polizza specializzata. Una polizza che protegge, reggersi forte, da: catastrofi naturali, incendio, spionaggio, criminalità informatica, virus, azioni della concorrenza, fallimento tecnico del sistema, errori di programmazione, sabotaggio, accesso non autorizzato, manipolazione o perdita di dati elettronici per eventi diversi dalla criminalità informatica, manomissione di dati per motivi tecnici, introduzione o diffusione di virus.
Gli scudi voluti da I.NET sono basati su diverse forme di garanzia che coprono non solo l'aspetto tecnico (macchinari, programmi, dati) ma anche fattori come le "spese di ricostruzione dell'immagine", oneri che la polizza copre per rifarsi una verginità dopo aver subito, per esempio, un attacco informatico.