Scovata editrice con software illegale

La Guardia di Finanza scopre in una casa editrice romana l'uso illecito di software per la stampa di quotidiani locali. A Milano scoperto un laboratorio di CD pirata

Roma - Proseguono con una certa intensità le attività della Guardia di Finanza contro l'uso illecito del software, operazioni che avvengono con quello che viene definito come "supporto tecnico" da parte della Business Software Alliance.

I finanzieri del Nucleo Speciale per la Radiodiffusione e l'Editoria, agli ordini dal colonnello Francesco Sorrentino, hanno condotto ieri una serie di verifiche su alcune imprese di Roma e provincia. L'obiettivo era, come sempre, verificare l'applicazione della legge sul diritto d'autore, in particolare in materia di duplicazione di software in ambito aziendale.

Durante le verifiche, le Fiamme Gialle hanno scoperto una casa editrice che per la pubblicazione di alcuni noti quotidiani locali utilizzava prodotti software privi della licenza d'uso. "Pur trattandosi di un solo caso di illegalità - si legge in una nota - il valore complessivo dei prodotti "pirata" utilizzati ammonta ad oltre 100.000 euro".
Il responsabile dell'azienda è stato segnalato all'Autorità Giudiziaria competente e, ai sensi della normativa vigente, rischia pesanti sanzioni amministrative (la sanzione viene calcolata applicando come minimo il doppio del valore di mercato del software illegale rinvenuto) e la reclusione fino a 3 anni. Secondo Yolanda Rios, presidente di BSA Italia, è importante "evidenziare che l'assenza di una diffusa cultura della responsabilità e della legalità può esporre dipendenti e impresa a serie conseguenze capaci di compromettere la sana crescita del business. Dovere di ogni buon amministratore è quello di adottare un corretto sistema di gestione del software aziendale".

Nelle stesse ore il Nucleo di Polizia Tributaria di Milano ha individuato un laboratorio in provincia di Milano dedito alla riproduzione clandestina di CD contenenti i brani musicali del Festival di Sanremo. A Linate sono stati sequestrati 22 masterizzatori che secondo le Fiamme Gialle erano in grado di produrre fino a circa 5000 CD al giorno. Sequestrati anche 3000 CD musicali completi di copertine ed altro materiale. Due persone sono state denunciate all'autorità giudiziaria.
18 Commenti alla Notizia Scovata editrice con software illegale
Ordina
  • Scusate, ma se esiste una legge (quella che permette a M$ di concedere il software in licenza d'uso) che ti dice che per usare un certo SW devi pagare, ma perchè non paghi ?

    Il rimedio, se non vuoi\puoi pagare è semplice:

    installi software gratuito oppure che costa meno di quello di Zio Bill, ce n'è tanto in giro e funziona pure bene !

    Il problema è che tanta, troppa gente è assuefatta a windows e non può vivere senza, vuoi perchè la pubblicità è martellante vuoi perchè oramai anche nelle scuole invece di formarti una cultura aperta e pluralistica, ti fanno vedere solo quello.

    Non venitemi a parlare che i formati con i quali windows salva i files sono "standard" perchè non mi pare che la ISO o la IEEE oppure altri enti abbiano emesso regole in tal senso...

    Per me esiste una sola regola molo chiara:

    se vuoi usare windows DEVI (purtroppo) pagare, in caso contrario ci sono tante alternative tutte altrettanto valide.

    E non mi fa pena chi viene beccato dalle fiamme oro perchè si è piratato il software proprietario !

    Ma mi fa in.......re a bestia chi vorrebbe PER FORZA di legge o usando altri trucchettini farmi usare un ben determinato SW (a pago o gratis che sia).

    Io uso quello che mi pare, sono un essere libero !!!
    non+autenticato

  • > E non mi fa pena chi viene beccato dalle
    > fiamme oro perchè si è piratato il software
    > proprietario !

    Ehm....
    Intendevo fiamme gialle, comunque non è detto che anche la Polizia di Stato ed i Carabinieri possano farti un mazzo-tanto se sei un abusivo....
    non+autenticato
  • Premesso che sono perfettamente d'accordo con chi dice che copiare il software, soprattutto per le aziende, rende quest'ultime falsamente concorrenziali rispetto a chi il software lo paga veramente...

    Volgio dire che in questo caso che le alternative di software free sono molto scarsine nel campo della grafica editoriale... non è solo una questione di amore per Windows (o più spesso in questo settore di Macintosh)... I vari Xpress, Illustrator, sono ormai uno standard de facto, ai quali è pressochè impossibile sopperire, anche per le più banali necessità: come stampo Cormaline e pellicole se non sono in grado di portare un file Xpress al Fotolito? Loro accettano solo quelli. E non è che una macchinetta del genere costa due euro (non credo neanche ci siano i driver per Linux)...

    FRK

    Ovviamente la soluzione non è certo copiare. Se uno non ha i soldi per affittare un negozio non è che per fare il commerciante occupa i locali abusivamente... fa un'altro mestiere, quindi se uno non si può permettere i software per l'editoria non fa l'editore.

    Ma da qui a dire che con il software free risolve, ce ne corre!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > come da titolo.

    Riformulare, grazie
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Riformulare, grazie

    Sarà una faticaccia per lui...

    A parte che i software per l'editoria sono proprio fuori dall'ottica della Microzozz (oppure vuoi inserire in questa categoria merceologica anche Publisher e Word?), ma non ho capito... Che c'entra Microzozz? Ce lo spieghi?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Riformulare, grazie
    >
    > Sarà una faticaccia per lui...
    >
    > A parte che i software per l'editoria sono
    > proprio fuori dall'ottica della Microzozz
    > (oppure vuoi inserire in questa categoria
    > merceologica anche Publisher e Word?), ma
    > non ho capito... Che c'entra Microzozz? Ce
    > lo spieghi?

    Magari hanno pensato: editoria -> scrittura -> wordprocessor -> Word -> Office -> Microsoft .....

    Magari sono gli stessi furboni della BSA che hanno denunciato un'università tedesca che aveva messo sul suo sito ftp una copia di office liberamente scaricabile da tutti...solo che si trattava di OpenOffice (ed era pure la versione per Linux in pacchetto rpm....).


    non+autenticato
  • 11/03/03 - News - Roma - Proseguono con una certa intensità le attività della Guardia di Finanza contro l'uso illecito del software, operazioni che avvengono con quello che viene definito come "supporto tecnico" da parte della Business Software Alliance.

    Supporto tecnico?
    No, delazione.

    Obbligatorietà e imparzialità dell'azione penale?
    No, collusione.

    Delatori e collusori.

    Bella la "giustizia-spaghetti" all'italiana!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ... Business Software Alliance.
    >
    > Supporto tecnico?
    > No, delazione.
    >
    > Obbligatorietà e imparzialità dell'azione
    > penale?
    > No, collusione.
    >
    > Delatori e collusori.
    >
    > Bella la "giustizia-spaghetti" all'italiana!

    Ue' ue', bellobello, datti 'na calmata!
    E che non lo sai che "Kisteopaesedosole e inquacchemodo dobbiamo tutti campa'" ? Quindi c'e' chi 'rrubba e c'e' chi denuncia i ladri...

    MA Non si parla di denunciare qualcuno per il proprio pensiero politico, la propria religione, la "razza" o il colore della pelle: si tratta di controlli a gente che, con SW NON PAGATO, lavora e guadagna, magari a scapito di chi, onestamente, il SW l'ha pure comprato, ma non riesce a stare in pari con i costi per la concorrenza sleale di questi SIMPATICONI.
    Qualcuno chiude direttamente, qualcun altro si infila nelle mani di banche e strozzini senza scrupoli e finisce anche peggio: cosa pensi sia peggio?
    non+autenticato
  • Credo sia peggio che sia preso un su mille e che il gioco valga la candela, soprattutto se "il responsabile" è pagato anche per correre il rischio di una condanna.
    non+autenticato
  • ???
    non si capisce quello che vuoi dire
    non+autenticato
  • riporto testualmente:
    "A Linate sono stati sequestrati 22 masterizzatori.....".

    I 2 bar sotto kasa mia sono sempre pieni di gente, vestita bene e con cravatta, ke fa ampio uso di cocaina e altre amenita' varie, e spesso e volentieri si mettono a urlare a squarciagola alle 3 di notte in mezzo alla strada, clacson e musica a livelli e robe varie, il tutto condito con ampie sgommate e curve in controsterzo.

    Avessi mai visto una volante della pula o dei caramba.

    Il prossimo masterizzatore che mi compro lo infarcisco di cocaina.. se mi ferma la pula posso sempre inventarmi che faccio lo spacciatore, mika ke skariko e masterizzo regalando cd agli amici.

    Mi sa ke riskio meno =)
    non+autenticato
  • kik
    non+autenticato
  • Prova ad usare il telefono e a collaborare con le FF.OO.
    Invece di lamentarti e stare a guardare dalla finestra!!


    - Scritto da: Anonimo
    > riporto testualmente:
    > "A Linate sono stati sequestrati 22
    > masterizzatori.....".
    >
    > I 2 bar sotto kasa mia sono sempre pieni di
    > gente, vestita bene e con cravatta, ke fa
    > ampio uso di cocaina e altre amenita' varie,
    > e spesso e volentieri si mettono a urlare a
    > squarciagola alle 3 di notte in mezzo alla
    > strada, clacson e musica a livelli e robe
    > varie, il tutto condito con ampie sgommate e
    > curve in controsterzo.
    >
    > Avessi mai visto una volante della pula o
    > dei caramba.
    >
    > Il prossimo masterizzatore che mi compro lo
    > infarcisco di cocaina.. se mi ferma la pula
    > posso sempre inventarmi che faccio lo
    > spacciatore, mika ke skariko e masterizzo
    > regalando cd agli amici.
    >
    > Mi sa ke riskio meno =)
    non+autenticato

  • ... Prova ad usare il telefono e a collaborare con le FF.OO. ...

    HAHAHAHAHAHAHAHAHHHAHAHAHAHAAHAHAHHAAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHHAHAAHHAHAHHHAHHHAHAAHAHAHAHAHHAH
    HAHAHAHAHAHAHAHAHHHAHAHAHAHAAHAHAHHAAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHHAHAAHHAHAHHHAHHHAHAAHAHAHAHAHHAH
    HAHAHAHAHAHAHAHAHHHAHAHAHAHAAHAHAHHAAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHHAHAAHHAHAHHHAHHHAHAAHAHAHAHAHHAH
    HAHAHAHAHAHAHAHAHHHAHAHAHAHAAHAHAHHAAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHHAHAAHHAHAHHHAHHHAHAAHAHAHAHAHHAH

    Caio
    non+autenticato
  • Non conosco, ovvio, il caso in particolare, ma se gli avventori di un bar fanno casino è perfettamente inutile chiamare le forze dell'ordine, o l'A.s.l. per la verifica dei rumori ...o il parroco.

    E se gira qualcos'altro nel "bar" allora conviene comprarsi i tappi pe le orecchie... oltre che mantenersi sempre due belle fette di un affettato a scelta sugli occhi...

    Un Anonimo qualsiasi.
    non+autenticato
  • Saro' fuori luogo.....cmq
    Si si e' questa la bella Italia....non sento e non vedo.
    Pero' rompo con le quote inutili....finche' ci sara' gente che la pensa cosi' saremo ''alle solite'' wow!! Triste(

    ----
    - Scritto da: Anonimo
    > Non conosco, ovvio, il caso in particolare,
    > ma se gli avventori di un bar fanno casino è
    > perfettamente inutile chiamare le forze
    > dell'ordine, o l'A.s.l. per la verifica dei
    > rumori ...o il parroco.
    >
    > E se gira qualcos'altro nel "bar" allora
    > conviene comprarsi i tappi pe le orecchie...
    > oltre che mantenersi sempre due belle fette
    > di un affettato a scelta sugli occhi...
    >
    > Un Anonimo qualsiasi.
    non+autenticato
  • Senti, sotto il mio ufficio si bucano.
    non ci posso fare niente, c'e' un vicoletto bello bello a 10 metri dalla farmacia.

    Ci sono pomeriggi (quando la farmacia e' di turno) che sotto alle mie finestre vedo cose incredibili: spaccio alla luce del sole, sballatoni che escono felici e devastati con braccio insanguinato, arrivi in sgommo in motorino, urla, vomito e, almeno 1 volta al giorno, intervento (supermegascazzatissimo) del 118 per ripigliare chi ha esagerato....

    Vuoi sapere cosa ci risponde TUTTE LE VOLTE la polizia?
    Ah.......... Siiiiiii........ Va beh, se mai mandiamo qualc'uno....
    non+autenticato