Claudio Tamburrino

Windows 7's no leopard

Un manager Microsoft dichiara inopinatamente l'influenza avuta dal sistema operativo Apple. Redmond si infuria e smentisce

Roma - Il partner group manager di Microsoft Simon Aldous ha dichiarato in un'intervista che Windows 7 è stato ispirato da Mac OS X e che addirittura si sia cercato di ricreare il Mac look and feel.

Le dichiarazione sono rimbalzate in Rete creando sempre più imbarazzo a Redmond, e ingigantendo le implicazioni delle frasi di Aldous: "Una delle cose che gli utenti riconoscono a Apple è che possiede sistemi operativi molto belli e facili da usare. Quello che abbiamo cercato di fare con Windows 7 è proprio creare un Mac look and feel in termini di grafica". Affermanzioni che sono giunte peraltro spontaneamente, rispondendo a una domanda generica sul nuovo sistema operativo.

Dopo la botta alla botte, Aldous ha naturalmente cercato di dare una botta al cerchio, affermando che la nuova impostazione grafica sarebbe stata così significativamente migliorata e "integrata con la tecnologia di base Vista, che è molto stabile, molto di più dell'attuale piattaforma Mac per esempio".
Tuttavia non è assolutamente servito al - finora poco conosciuto - manager a recuperare la gaffe. Che non è affatto piaciuta a Redmond.

Tempestivamente è arrivata la smentita di Microsoft, che ha attaccato pesantemente il povero Simon: "Una citazione inaccurata è circolata su Internet sull'origine del design di Windows 7 e sulla presunta ispirazione avuta da Mac OS X. La dichiarazione viene da un impiegato di Microsoft che non è stato mai coinvolto in alcun aspetto del design di Windows 7. È un dispiacere dire certe cose di un proprio dipendente, ma i suoi commenti erano inaccurati e disinformati".

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
247 Commenti alla Notizia Windows 7's no leopard
Ordina
  • perchè aspettare per avere un OS comodo e funzionante ??

    nn per uratre l'inspiegable sensibilità dei melacottari (anke io uso mac mi ci trovo da dio ma nn ne capisco i fanatici) ma se uno vuole un OS comodo può LEGALMENTE IN EUROPA comprare una versione di mac al negozio da tenere nel cassetto e se la su HCL (vedi su wiki osx86 hcl) lo permette scaricarsi da internet una versione di macosx per pc e installarla.

    Anche se oggigiorno ubuntu diventa sempre più semplice anke per i meno "informatici" e quindi basterebbe LEGALMENTE E GRATUITAMENTE scaricarsene una copia di quest'ultimo...

    Io proprio nn capisco cosa ci trova la gente di bello in win... io ho provato per anni a liberarmene... oggi mac gira su pc e ubuntu ha driver per tutto quindi...

    (avviso in anticipo: insulti generati in automatico da melacottari non offendono ma sono noiosi)
    non+autenticato
  • se gli insulti sono.. hai scritto qualche fregnaccia be.. io sono il primo melacottaro a risponderti

    osx e' un software sotto licenza... anche in europa le licenze software sono vincolanti... oppure hai fatto una richiesta di intervento all'antitrust della ue che ha modificato la giurisprudenza in oggetto? nessun reato ma volesse apple potrebbe chiederti la restituzione del dvd la cancellazione dell'os dal tuo pc e il pagamento delle spese legali... per un processo davanti al giudice di pace avresti fatto prima e risparmiato comprando direttamente un mac...

    avere osx su un pc generico non e' avere un macintosh... richiede una serie di conoscenze e di abilita' e di attezioni maggiori... osx su hardware generico e' poco piu' che paragonabile a una ottima distro linux con molto software e un incrocia le dita ogni volta che aggiorni qualcosa del sistema... anche con un file dsdt patchato decentemente qualche magagna salta sempre fuori

    quindi?

    quindi hai semplicemente cercato di innescare un altro flame... bravo
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 13 novembre 2009 19.18
    -----------------------------------------------------------
    bibop
    3451
  • lol

    tutti uguali cn lo stampino li fanno

    devo cominciare a scommeterci dei soldi

    Ma vi pagano?

    Continuerò a chiedermelo... perchè uno fa a gratis l'avvocato del diavolo?

    Io nn spiego la storia degli EULA chi nn vuole conoscerla nn la conoscerà mai google e il mio blog sn disponibili ma se uno ha piacere a regalare i soldi e legiferarsi contro non posso\voglio mica fargli cambiare idea...

    OT scusate

    Aspetto jobs in casa mia che disinstalla mac da dove vuole lui...
    non+autenticato
  • dai su clone di flamer qualche altra perla dal repertorio?
    bibop
    3451
  • - Scritto da: bibop
    > nessun reato ma
    > volesse apple potrebbe chiederti la restituzione
    > del dvd la cancellazione dell'os dal tuo pc e il
    > pagamento delle spese legali...
    E' reato invece: installando mac os dichiari di aver letto e di accettare i termini dell'eula, e violarla è reato... a meno che tu non intendessi "reato penale".

    > avere osx su un pc generico non e' avere un
    > macintosh... richiede una serie di conoscenze e
    > di abilita' e di attezioni maggiori... osx su
    > hardware generico e' poco piu' che paragonabile a
    > una ottima distro linux con molto software e un
    > incrocia le dita ogni volta che aggiorni qualcosa
    > del sistema... anche con un file dsdt patchato
    > decentemente qualche magagna salta sempre
    > fuori

    Non direi. I pezzi hardaware di mac os sono noti. Scheda video, scheda madre, e via dicendo. Basta prendere gli stessi, buttare su una pennina usb bootabile che si interfaccia con osx e festa finita. In realtà la pennina è necessaria perchè la apple ha alterato di un paio di bit l'id elettronico delle componenti. Tant'è che la stessa geforce che compri a computer discount, sebbene di modello identico a quella comprata all'apple store, non viene riconosciuta come la stessa scheda.
    non+autenticato
  • non e' reato.. il reato e' penale...

    si certo e poi telefoni ad apple e ti fai dare una scheda madre di un macpro

    affermare che un hackintosh puo' sostituire in tutto e ricreate una esperienza utente macintosh e' una fregnaccia e ti parlo per esperienza personale direttissima...

    e non dire scemenze su come apple abbia modificato i bit di chicchessia

    apple usa efi non il bios apple e quindi devi usare chameleon o simili
    apple cripta alcuni componenti chiave del sistema e qundi devi fregare don't steal the mac.kext e tra un aggiornamento e l'altro puo' succedere che non funzioni piu'
    una quantita' notevole di hardware comprese le semplicissime usb hanno bisogno di file dsdt patchati, se non vuoi usare hack e patch ai kext stessi (piu' semplice) ma ad ogni update prega tutto il panteo delle divinita' umane (di religioni morte e non) per andare sul sicuro al 90% si usa patchare il file dsdt... sai cosa e' un file dsdt? sai come si patha? non e' roba da "premo 3 pulsanti"... io ci ho perso 2 ore e dovuto fare almeno 20 modifiche a quel cesso di acpi della mia scheda madre compilato da gigabyte con il tool della microsoft... una delle piu' simili e compatibili all'hardware apple...

    quindi evitiamo di dire stron/ate... grazie
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 14 novembre 2009 14.13
    -----------------------------------------------------------
    bibop
    3451
  • - Scritto da: bibop

    > affermare che un hackintosh puo' sostituire in
    > tutto e ricreate una esperienza utente macintosh
    > e' una fregnaccia e ti parlo per esperienza
    > personale direttissima...
    >

    Non l'ho detto. Ho detto che conosco persone che non hanno avuto particolari problemi a farlo e che gli funziona.

    >
    > e non dire scemenze su come apple abbia
    > modificato i bit di
    > chicchessia


    Provami il contrario. Dimostrami che una scheda nvidia fornita dalla apple e unache compria al computer shop sotto casa sono riconosciute allo stesso modo. Poi potrai cominciare a parlare di crittografia e quant'altro. Forse ti sono sfuggite quelle piccole pratiche ad hoc che la apple usa per rendere impossibile l'installazione del macos su hardware non fornito da lei. Ovviamente non riuscendoci. Ricordo che aveva addirittura puntato sul tmp, senza rendersi conto che il tmp non serviva per impedire quello che serviva a zio jobs.
    O forse sei uno di quelli che se la tira tanto Apple che ce l'ha più lungo ma non sei è in grado non dico di spiegare, ma nemmeno di ammettere che Apple faccia cose non esattamente per l'utente?

    > quindi evitiamo di dire stron/ate... grazie

    Ecco, questa frase da sola basta a qualificarti. Se le cose le dici tu basandoti sulla tua esperienza sono verità assolute, se un altro afferma il contrario basandosi su esperienze che non siano la tua sono stronzate. Bravo, così si fa.
    non+autenticato
  • scrivere .. .gli funziona non vuol dire una emerita mazza!!!

    un macintosh non e' spera che gli funzioni... un macintosh e' ,... funziona punto...

    e ancora con la differenza tra una scheda nvidia e l'altra.... SCHEDA MADRE!!! non c'e' una SCHEDA MADRE IN COMMERCIO che sia uguale a quelle di apple

    tu sei un ignorante e un becerone... apple ha usato il chip tmp sulla prima versione per sviluppatori della piattaforma macintosh su intel... e da bravo ignorante beceri

    io non parlo solo per esperienza ma per buon senso... e perche' conosco la materia a differenza tua... ignorante pressappochista arrogante
    bibop
    3451
  • Pivellas! Riesci pure a contraddirti da solo pur di ottenere ragione.
    non+autenticato
  • sei talmente paranoico da pensare tutti usino i tuoi stessi mezzi... ma se vuoi continuare su questa linea libero di farlo.. come sei libero di scrivere immondizia su questo forum
    bibop
    3451
  • > Io proprio nn capisco cosa ci trova la gente di
    > bello in win... io ho provato per anni a
    > liberarmene... oggi mac gira su pc e ubuntu ha
    > driver per tutto quindi...

    In windows io ci trovo i programmi che mi vanno bene.

    Tolto questo a cosa servirebbe un OS?
  • Se ne erano già accorti che l'ispirazione veniva da Apple, che la MS spiava i suoi acquirenti e che i prodotti non erano il massimo: http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/r...

    Incredibile come la storia abbia sempre qualcosa da insegnarci, eh?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nedanfor non loggato
    > http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/r
    >
    > Ed ecco il passaggio da Vista a Seven.
    Si, credici pure.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nedanfor non loggato
    > Se ne erano già accorti che l'ispirazione veniva
    > da Apple, che la MS spiava i suoi acquirenti e
    > che i prodotti non erano il massimo:
    > http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/r
    >
    > Incredibile come la storia abbia sempre qualcosa
    > da insegnarci,
    > eh?
    Ed eccoci, infine, a parlare della tanto discussa Microsoft Network, la rete che, a partire dal prossimo settembre, metterà in contatto tutti gli utenti Windows 95 che ne facciano esplicita richiesta. Utenti, secondo alcuni, che una volta entrati nel Network potranno inconsapevolmente trovarsi sotto lo ' sguardo' attento di una piccola ma efficiente ' spia' che si aggira tra i codici software di Microsoft Windows. Windows contiene, infatti, un piccolo programmino, che ad intervalli regolari raccoglie dati rovistando nelle memorie dei computer degli utenti. Il programma si chiama Registration Wizard. Questo software cattura informazioni su ogni computer equipaggiato di Windows 95, compresi i pc connessi in rete all' interno di circuiti informatici aziendali e non, tenendo traccia, al tempo stesso, dell' attività in corso nei singoli computer del network. Il piccolo ' agente segreto' , inoltre, registra informazioni sui programmi installati sui computer, sia di produzione Microsoft che dei suoi concorrenti. Registration Wizard entra in azione quando l' utente di Windows ' 95 decide di iscriversi al Microsoft Network. Una volta stabilito il contatto via modem, Wizard ' scarica' le preziose informazioni acquisite al quartier generale di Microsoft. La notizia ha già scatenato un' accesa polemica nelle aree di discussione di Internet: il timore che il Grande Fratello sia ad un passo dall' uscio del ciberspazio è, in questo caso, più che giustificato. Ma il Registration Wizard può essere disattivato, fanno sapere in Microsoft. La decisione spetta in sostanza all' utente finale, è l' acquirente di Windows 95 a decidere se consegnare o meno i dati sulla configurazione del proprio computer.

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    ruppolo
    33147
  • "Una delle cose che gli utenti riconoscono a Apple è che possiede sistemi operativi molto belli e facili da usare. Quello che abbiamo cercato di fare con Windows 7 è proprio creare un Mac look and feel in termini di grafica"

    Hanno copiato la parte sbagliata, dovevano copiare "sistemi operativo facili da usare"
    non+autenticato
  • Avrei preferito se avessero copiato la parte riguardante la sicurezza... O magari sul rispetto degli standard. Ma vabbeh, se chiedi queste semplici cose ti danno del linaro o del macaco, che mondo sarebbe senza standard imposti al mercato? (Un mondo con meno Microsoft, poco ma sicuro)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nedanfor non loggato
    > Avrei preferito se avessero copiato la parte
    > riguardante la sicurezza...

    Dalla Apple? ROTFL. Questa è buona davvero. Sei una sagomaccia. Ma come ti vengono?

    > O magari sul rispetto
    > degli standard. Ma vabbeh, se chiedi queste
    > semplici cose ti danno del linaro o del macaco,
    > che mondo sarebbe senza standard imposti al
    > mercato? (Un mondo con meno Microsoft, poco ma
    > sicuro)

    Gli standard MS si sono imposti quando alternative veramente valide non ce n'erano. Vedi IE, vedi Office. Non c'era niente che potesse competere. Firefox è arrivato molto dopo. Opera un po' prima, ma IE già spadroneggiava. Per Office, fondamentalmente, non esistevano suite altrettanto ocmpetitive o comunque in grado di reggere il mercato. Non è questione di linari o macachi. E' semplicemente questione di affari.
    non+autenticato
  • La stabilità apple è leggendaria lo sanno tutti, soprattutto i sistemi server spartsi per il mondo che in quanto server hanno bisogno di alta stabilità e hardware di alto livello...

    ...ovviamente sto scherzando! ^ç^
    non+autenticato
  • In confronto a Windows qualunque sistema ha una stabilità leggendaria, da UNIX V a Multics... Chi se lo ricorda perché fu creato il Ctrl+Alt+Del?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nedanfor non loggato
    > In confronto a Windows qualunque sistema ha una
    > stabilità leggendaria, da UNIX V a Multics... Chi
    > se lo ricorda perché fu creato il
    > Ctrl+Alt+Del?

    wikipedia.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Control-alt-canc
  • - Scritto da: pippo75
    > - Scritto da: Nedanfor non loggato
    > > In confronto a Windows qualunque sistema ha una
    > > stabilità leggendaria, da UNIX V a Multics...
    > Chi
    > > se lo ricorda perché fu creato il
    > > Ctrl+Alt+Del?
    >
    > wikipedia.
    >
    > http://it.wikipedia.org/wiki/Control-alt-canc

    Tanto si usava che fu creato anche uno strumento specifico:
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: Nedanfor non loggato
    > In confronto a Windows qualunque sistema ha una
    > stabilità leggendaria, da UNIX V a Multics... Chi
    > se lo ricorda perché fu creato il
    > Ctrl+Alt+Del?
    Che bello. Lo sai che il mondo è andato avanti dal 1990?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Blackstorm
    > - Scritto da: Nedanfor non loggato
    > > In confronto a Windows qualunque sistema ha una
    > > stabilità leggendaria, da UNIX V a Multics...
    > Chi
    > > se lo ricorda perché fu creato il
    > > Ctrl+Alt+Del?
    > Che bello. Lo sai che il mondo è andato avanti
    > dal
    > 1990?

    Il mondo si.
    Microsoft e i suoi utonti, direi proprio no.
    non+autenticato
  • La seguente affermazione "...la tecnologia di base Vista, che è molto stabile, molto di più dell'attuale piattaforma Mac per esempio..." mi pare un tantino azzardata. Uso entrambi i sistemi operativi da parecchio tempo e sinceramente la differenza di stabilità tra i due continua a rimanere, il divario si sarà anche ridotto ma rimane comunque un abisso (in ordine di stabilità dal peggiore al migliore per i sistemi MS metterei Vista-7-XP, XP rimane comunque il più leggero e performante, anche se con Seven hanno riguadagnato punti tanto da superare abbondantemente Vista). In ogni caso e senza preconcetti MACvsWIN ritengo il sistema della mela nettamente superiore (sia per un utilizzo personale che professionale) e lo dico da possessore di entrambi i sistemi sia a casa che al lavoro.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pippos
    > La seguente affermazione "...la tecnologia di
    > base Vista, che è molto stabile, molto di più
    > dell'attuale piattaforma Mac per esempio..." mi
    > pare un tantino azzardata. Uso entrambi i sistemi
    > operativi da parecchio tempo e sinceramente la
    > differenza di stabilità tra i due continua a
    > rimanere, il divario si sarà anche ridotto ma
    > rimane comunque un abisso (in ordine di stabilità
    > dal peggiore al migliore per i sistemi MS
    > metterei Vista-7-XP, XP rimane comunque il più
    > leggero e performante, anche se con Seven hanno
    > riguadagnato punti tanto da superare
    > abbondantemente Vista). In ogni caso e senza
    > preconcetti MACvsWIN ritengo il sistema della
    > mela nettamente superiore (sia per un utilizzo
    > personale che professionale) e lo dico da
    > possessore di entrambi i sistemi sia a casa che
    > al
    > lavoro.

    Concordo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Eretico
    > - Scritto da: Pippos
    > > La seguente affermazione "...la tecnologia di
    > > base Vista, che è molto stabile, molto di più
    > > dell'attuale piattaforma Mac per esempio..." mi
    > > pare un tantino azzardata. Uso entrambi i
    > sistemi
    > > operativi da parecchio tempo e sinceramente la
    > > differenza di stabilità tra i due continua a
    > > rimanere, il divario si sarà anche ridotto ma
    > > rimane comunque un abisso (in ordine di
    > stabilità
    > > dal peggiore al migliore per i sistemi MS
    > > metterei Vista-7-XP, XP rimane comunque il più
    > > leggero e performante, anche se con Seven hanno
    > > riguadagnato punti tanto da superare
    > > abbondantemente Vista). In ogni caso e senza
    > > preconcetti MACvsWIN ritengo il sistema della
    > > mela nettamente superiore (sia per un utilizzo
    > > personale che professionale) e lo dico da
    > > possessore di entrambi i sistemi sia a casa che
    > > al
    > > lavoro.
    >
    > Concordo.

    Esatto, per quanto Seven sia un balzo in avanti, l'accoppiata hardware -software che vende Apple è fisiologicamente più avanti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Biso


    > Esatto, per quanto Seven sia un balzo in avanti,
    > l'accoppiata hardware -software che vende Apple è
    > fisiologicamente più
    > avanti.
    Scusami, ma quale sarebbe questo fantasmagorico hardware fisiologicamente più avanti? No, perchè a me risulta che gli apple siano dei normalissimi pc, con le componenti hardware taroccate a livello elettronico per far creder edi essere qualcos'altro (tant'è che le stesse componenti senz amela sopra vengono riconosciute mettendo fra l'os e l'hw un dongle che prende per i fondelli mac os... hackintosh anyone?). Se poi a te risulta che siano chissà quali pezzi superfighi che produce solo apple, continua beato nelle tue credenze.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pippos
    > La seguente affermazione "...la tecnologia di
    > base Vista, che è molto stabile, molto di più
    > dell'attuale piattaforma Mac per esempio..." mi
    > pare un tantino azzardata. Uso entrambi i sistemi
    > operativi da parecchio tempo e sinceramente la
    > differenza di stabilità tra i due continua a
    > rimanere, il divario si sarà anche ridotto ma
    > rimane comunque un abisso (in ordine di stabilità
    > dal peggiore al migliore per i sistemi MS
    > metterei Vista-7-XP, XP rimane comunque il più
    > leggero e performante, anche se con Seven hanno
    > riguadagnato punti tanto da superare
    > abbondantemente Vista). In ogni caso e senza
    > preconcetti MACvsWIN ritengo il sistema della
    > mela nettamente superiore (sia per un utilizzo
    > personale che professionale) e lo dico da
    > possessore di entrambi i sistemi sia a casa che
    > al
    > lavoro.

    Secondo me hai un concetto di "stabilità" un pò strano.
    Windows XP è più stabile di Windows 7 ? Ti ricordo che in windows xp se va in crash il driver video ti viene fuori un bel BSOD, su windows vista/7 non succede...viene semplicemente riavviato il driver.

    In termini di leggerezza e performance il discorso è molto differente e sono d'accordo con te.
  • questo discorso non tiene conto di una cosa fondamentale:
    mac os x funziona su 10 computer e poche periferiche.
    windows funziona su un'infinità di computer e un botto di periferiche.
    windows, di per se, funziona fin troppo bene. la stragrande maggioranza di crash e BSOD è determinata dai driver di terze parti. uso windows da 3.1, e ti assicuro che di crash gravi ne ho visti solo e solamente con periferiche economiche e di marche non proprio rinomate.
    è impossibile, inoltre, determinare l'iterazione tra centinaia e centinaia di hardware diversi combinati tra di loro. diverse volte nel mio lavoro ho visto PC funzionare male o non per niente funzionanti, per poi scoprire che la tal scheda (seppur funzionante alla perfezione) su quell'hardware non ne voleva sapere nemmeno a calci.
    il pregio di OS X è proprio quello di dover girare su QUEL determinato hardware, di avere driver "scritti in casa" da apple, per cui ti assicuri che avrai un legame hardware/driver "perfetto". ma scoppia pure lui.
    non+autenticato
  • Questo è un discorso che poteva essere fatto anni fa.
    Oggi non è più valido. CPU, chip set, schede grafiche, chip per wi-fi, per ethernet, eccetera, usati da Apple, sono molto assortiti e sono gli stessi utilizzati nel mondo PC. Tant'è che Hackintosh non ha grossi problemi a far girare OS X così come sta.
    ruppolo
    33147
  • Si facesse un bel update delle idee, magari ci risparmierebbe di leggere ancora oggi certe leggende metropolitane.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > Questo è un discorso che poteva essere fatto anni
    > fa.
    > Oggi non è più valido. CPU, chip set, schede
    > grafiche, chip per wi-fi, per ethernet, eccetera,
    > usati da Apple, sono molto assortiti e sono gli
    > stessi utilizzati nel mondo PC. Tant'è che
    > Hackintosh non ha grossi problemi a far girare OS
    > X così come
    > sta.

    Non e' proprio cosi'.
    I driver vengono utilizzati alcuni generici sviluppati da persone "gentili" sperando che funzionino.
    CPU, anche qui e' un casino. Patch su patch di kernel opensource per tentare di far riconoscere la CPU.
    Skede video idem.
    Skede di rete idem.
    Mobo idem.
    etc etc.

    Se ribadisci che i driver Apple sono per praticamente una vastita' di dispositivi (interni), allora ti posso tranquillamente affermare che OsX e' il sistema piu' schifoso che abbia mai visto.
    Ma siccome so che un sistema iHackintosh e' "accrocchiato", non lo dico.
    non+autenticato
  • per quanto riguarda le schede video, ed è documentabile facilmente, i firmware sono diversissimi a parità di modello.
    non+autenticato
  • tanto è vero che si usano degli injector, con lo scopo di far "credere" a OS X che la scheda è quella (ed E' PROPRIO QUELLA) si modifica nvcap (nel caso di nVidia) e si fanno accrocchi più o meno zozzi nel bootloader proprio per questo motivo.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 17 discussioni)