Claudio Tamburrino

HUBO, il robot con la spada

╚ coreano il robot umanoide che corre a tre chilometri all'ora e fa Tai Chi

Roma - Presentato un nuovo prototipo di robot umanoide: si chiama HUBO, ed è la seconda incarnazione dell'omonimo progetto portato avanti dall'Istituto Coreano delle Scienze e Tecnologie Avanzate.

Quanto si avvicinano gli scenari apocalittici alla Terminator è una domanda che ci si pone ormai frequentemente davanti ai prototipi di robot sviluppati da università e centri di ricerca specializzati nella robotica e che puntano decisamente sui robot umanoidi. Non tutti i nuovi traguardi hanno connotati inquietanti, ma vedere un robot maneggiare una spada (anche se di plastica) e avere movenze relativamente fluide, qualche ricordo cinematografico lo fa riaffiorare.

Nel video si vede HUBO fare Tai Chi, muovere abilmente le dita, destreggiarsi con una spada e reggere un bicchiere, nonché correre ad un ritmo accettabile (3 chilometri all'ora) senza perdere l'equilibrio qualora il tapis roulant utilizzato si fermi.


Claudio Tamburrino
Notizie collegate
27 Commenti alla Notizia HUBO, il robot con la spada
Ordina
  • ...ovvero la corsa.

    E' tutt'altro che banale far correre agilmente il robot, ma credo che, nel video, abbiano dedicato troppo tempo al mantenere un oggetto in mano e troppo poco alla corsa.

    Ne ho visto uno che corre molto meglio:
    http://smart-machines.blogspot.com/2009/07/toyotas...
    non+autenticato
  • come da oggetto.. arriveremo anche ad avere VIKI? Deluso
    lroby
    5311
  • - Scritto da: lroby
    > come da oggetto.. arriveremo anche ad avere VIKI?
    >
    >Deluso

    dubito con win7.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Stefano
    > - Scritto da: lroby
    > > come da oggetto.. arriveremo anche ad avere
    > VIKI?
    > >
    > >Deluso
    >
    > dubito con win7.

    Al massimo la versione più scema di C-3PO.
    non+autenticato
  • ahahahahahah!!!A bocca aperta

    "La bottiglia di birra ha causato una violazione di accesso al frigo e sara' terminata"

    "Impossibile trovare il mio corpo, controllare che la testa sia attaccata al collo, in caso affermativo contattare l'amministratore di condominio"
    non+autenticato
  • Io sapevo che viene definita corsa quando c'è sospensione tra un passo e l'altro. Questa mi sembra più camminata veloce
    guast
    1319
  • macchè... lo stanno allenando per i prossimi mondiali di corsa campestreA bocca aperta lol
    non+autenticato
  • non c'è niente di particolare nel vedere un robot compiere dei movimenti preprogrammati. anche la corsa sul tapis roulant non mi sembra niente di particolare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Paolo Tomasi
    > non c'è niente di particolare nel vedere un robot
    > compiere dei movimenti preprogrammati. anche la
    > corsa sul tapis roulant non mi sembra niente di
    > particolare.

    questo post e' l'unico sensato.
    Avete notato che il bot si sfrega la spada sulla testa?
    Hanno programmato i movimenti senza considerare che poi la spada avrebbe impattato la testa.
    E poi, che boria: "corre" a 3km/h. Non so voi, ma io faccio i 5km/h camminando.
    non+autenticato
  • - Scritto da: attonito
    > - Scritto da: Paolo Tomasi
    > > non c'è niente di particolare nel vedere un
    > robot
    > > compiere dei movimenti preprogrammati. anche la
    > > corsa sul tapis roulant non mi sembra niente di
    > > particolare.
    >
    > questo post e' l'unico sensato.
    > Avete notato che il bot si sfrega la spada sulla
    > testa?
    > Hanno programmato i movimenti senza considerare
    > che poi la spada avrebbe impattato la
    > testa.
    > E poi, che boria: "corre" a 3km/h. Non so voi, ma
    > io faccio i 5km/h
    > camminando.


    questo robot fa dei movimenti molto fluidi... è forse il più vicino ai movimenti umani che io abbia visto, almeno con le braccia. che poi siano movimenti preprogrammati... grazie tante, ancora purtroppo non siamo arrivati al robot pensante...
    e le gambe... voi avete idea di che possa significare progettare un robot bipede che cammini a 3 km orari e non cada quando il tapis roulant si ferma?. io non so nulla di robotica ma qualcosa di come funziona il corpo umano... camminare su due gambe restando in equilibrio richiede un sistema propriocettivo (cioè di percezione del corpo di se stesso in ogni istante) davvero strabiliante... riprodurre questa capacità propriocettiva artificialmente è una sfida tecnologica gigantesca. chiacchierate a vanvera... davvero... andateci voi a progettare una roba del genere, saputelli
    non+autenticato
  • Se un robot non e' in grado di prendere decisioni in autonomia non e' un robot, e' una lavastoviglie.

    Mi sai indicare un po' di materiale circa la camminata umana, per favore?
    non+autenticato
  • Non riesco a capire perchè si cerchi sempre di replicare la forma umanoide quando si costruiscono questi robot, forse perchè sentendoci dei vogliamo farli a nostra immagine e somiglianza? Ci sono forme molto più efficienti del corpo umano, con più zampe, senza testa, meno dita e altro.
    Qui ad esempio hanno fatto il pollice uguale alle altre, così come il mignolo. Bene, ma secondo me ne bastano 3 per fare quello che facciamo noi (con la capacità di stretta sufficiente, chiaramente).
    non+autenticato
  • + hai ragione, si fanno robot umanoidi principalmente per fare breccia nell'immaginario collettivo (più semplicemente "fa figo").
    - forse il vantaggio nell'usare la forma umanoide è la possibilità (futura) per questi robot di utilizzare strumenti pensati e cotruiti per essere utilizzati dall'uomo.

    però io più che un trattore guidato da un robot preferirei un trattore che si guida da solo...
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 17 novembre 2009 15.16
    -----------------------------------------------------------
    G%2cG
    339
  • ...e anche un'auto che si guida da sola, il frullatore che prende da solo gli ingredienti dal frigo, il fornello per scaldare la cena automatico, le sedie motorizzarte che si spostano per farti accomodare...

    Direi che un unico robot umanoide e' molto piu' versatile.
    non+autenticato
  • Già secoli fa si costruivano automi che cercavano di imitare l'umano nell'aspetto e nei movimenti. Statue, idoli... forse sono gli dei che sono stati fatti ad immagine e somiglianza dell'uomo.

    Ad ogni modo progettare robot umanoidi ha una ricaduta tecnologica importante anche nella medicina, per creare protesi a chi ha perso un arto:
    non+autenticato
  • - Scritto da: Avorio
    > Non riesco a capire perchè si cerchi sempre di
    > replicare la forma umanoide quando si
    > costruiscono questi robot, forse perchè
    > sentendoci dei vogliamo farli a nostra immagine e
    > somiglianza? Ci sono forme molto più efficienti
    > del corpo umano, con più zampe, senza testa, meno
    > dita e
    > altro.
    > Qui ad esempio hanno fatto il pollice uguale alle
    > altre, così come il mignolo. Bene, ma secondo me
    > ne bastano 3 per fare quello che facciamo noi
    > (con la capacità di stretta sufficiente,
    > chiaramente).

    so che una delle idee, nel caso dei robot giapponesi, è di poter arrivare in futuro a costruire dei validi "assistenti ad personam" per disabili, anziani, bambini ecc... più in generale creare robot che in qualche modo (e chissà fra quanto tempo) si "integrino" nella società umana, come veri e propri aiutanti degli esseri umani nella vita di tutti i giorni. ripeto, chissà fra quanto, ma l'idea è quella. da qui il senso di costruire robot umanoidi, "human friendly" direi.
    altro discorso se vuoi creare delle macchine che siano semplicemente efficienti dal punto di vista dinamico... allora replichi le strutture di animali e insetti... ed ecco i robot soldati su cui lavora l'esercito americano... ma io dei così così a girare per le strade della mia città, o addirittura in casa mia, non ce li voglio mica!
    non+autenticato
  • Robot "umanoidi" semplicemente perchè si integrano meglio in un mondo ormai fatto a misura d'uomo(salire scale, sedersi in auto e guidare..). Ovviamente arrivare ad un umanoide funzionale è soltanto la base di partenza per creare automi in grado di fare "di piu'" e "meglio" degli uomini...
    non+autenticato
  • Le gambe hanno il privilegio di muoversi meglio su un terreno dissestato, in barba a tuore, cingoli e compagnia bella.

    Massimo quello di cui parli e' un progetto internazionale, ideato in Giappone, e si spera che per il 2050 questo fantomatico robot-maggiordomo sia stato ideato.

    Per quanto ne so io, in quel progetto (robot@home) non ci sono robot umanoidi, bensi' robot su ruote dotati di un braccio articolato e vari moduli dal tetx-to-speech, al riconoscimento di oggetti ed linguaggio naturale (es. italiano)
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)