Mauro Vecchio

iPod e l'eloquenza di Steve Jobs

Una software house australiana riceve un avviso da parte dei legali di Apple: il nome di una nota applicazione deve cambiare. Il CEO dell'azienda spedisce una lunga lettera a Jobs che risponde con un poco ciarliero messaggio di testo

Roma - Questa vicenda inizierebbe in realtà circa sei anni fa, nel momento in cui una software house di Sydney, Australia creava una particolare applicazione per eseguire sul computer copie di backup di file musicali presenti su iPod e iPhone. The Little App Factory ha da allora ottenuto un grande successo con quell'applicazione, nata con il nome di iPodRip. Fino ad una recente controversia che l'ha vista protagonista, una volta contattata dallo studio legale Baker & McKenzie per conto di un cliente piuttosto irritato: Apple.

La Mela di Cupertino, infatti, non ha gradito la scelta del marchio iPod nei dati anagrafici dell'applicazione sviluppata da The Little App Factory. Di conseguenza, i suoi rappresentanti legali hanno chiesto alla software house australiana di rimuovere il termine, ipotizzando un'altra nomenclatura, possibilmente priva di riferimenti espliciti a dispositivi creati da Apple. Per la piccola azienda di Sydney un vero peccato, visto il successo ottenuto dal proprio prodotto, scaricato più di cinque milioni di volte dagli utenti.

Un vero peccato soprattutto per John Devor, CEO di The Little App Factory, che ha deciso di spedire una lettera a Steve Jobs in persona, cercando di convincerlo dell'assoluta buona fede della sua azienda e della sua applicazione. "È ovvio - ha scritto Devor, ricordando a Jobs di essere un utente e azionista di Apple - che non abbiamo voluto arrecare danni ad Apple usando il nome iPodRip o includendo marchi registrati nelle icone dei nostri prodotti".
Davor ha poi ricordato a Jobs di aver fedelmente servito molti utenti della Mela e che lo stesso staff di Apple ha raccomandato più volte l'utilizzo del software iPodRip. "La imploriamo - ha quasi pregato Devor - di aiutarci a proteggere i nostri prodotti sui quali abbiamo speso migliaia di ore di lavoro". Steve Jobs ha risposto a Devor con un messaggio di testo inviato dal suo iPhone. Il contenuto della missiva? "Cambiate il nome dell'applicazione. Non è poi un così grande problema". Probabilmente incapace di rispondere ulteriormente, l'azienda l'ha fatto: l'applicazione si chiamerà soltanto iRip. Benedetta dall'eloquenza di Jobs.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàCosì Steve Jobs salvò AppleParole d'affetto e stima pronunciate da Bill Gates nei confronti di quello che è stato nominato CEO dell'ultima decade. Il founder della Mela di Cupertino secondo Bill ha fatto un ottimo lavoro, portando ispirazione e salvando un'azienda in difficoltà
  • AttualitàGuerra dei cloni, Apple colpisce ancoraIl giudizio preliminare condanna Psystar. E sembra chiudere il caso che si trascinava dall'estate del 2008: in attesa della sentenza definitiva, il clonatore della Florida incassa una sconfitta significativa
  • AttualitàApple, uno su mille ce la faCon un solo apparecchio è in grado di sbaragliare la concorrenza. Nel frattempo, però, la concorrenza si organizza: Nokia lancia ufficialmente il tanto atteso N900
70 Commenti alla Notizia iPod e l'eloquenza di Steve Jobs
Ordina
  • Il nome altrui non può essere usato, ovviamente, ma cosa avrebbe detto Gates in situazione analoga? Probabilmente nulla
    non+autenticato
  • Dato che POD e' un nome comune del dizionario inglese, potevano forse chiamarlo L(ittle)A(pp)F(actory)POD-Rip - LafPodRip o anche TlafPodRip - e Apple, e Steve, non credo avessero molto da dire, richiamando cosi' sia il nome della loro ditta che l'uso del software.
    non+autenticato
  • Voglio spiegarvi come funziona l'intelletto umano... ma siccome alcuni esempi potrebbero essere troppo riconoscibili userò prodotti di pura fantasia.

    La mia azienda si occupa di comunicazione e una parte delle pubblicità che vedete in giro sono prodotte da noi.

    Avete presente una pagina di giornale con la pubblicità della pasta Barilla (cliente di fantasia)? se notate in alto a destra ruotata in verticale c'è una minuscola scritta con font in corpo 5 pt che è il nome dell'agenzia...

    Se invece aprite Google e cercate "pubblicità Barilla" appare il nostro sito con la sezione "portfolio" oppure "case study" dove vedi lo spot della Barilla....

    Ecco immaginate che ogni mese riceviamo in media 3/5 telefonate di reclami per la pasta, oppure di gente che ci chiede come diventare rivenditore della Barilla oppure quali tipi di pasta vendiamo...

    Vi giuro.... sono serio... succede anche di peggio e moltiplicato per "n" clienti ... non solo la pasta Barilla (cliente di fantasia)...

    Se nei manuali d'uso del forno a microonde c'è scritto che non lo puoi usare per asciugarci il gatto di casa una ragione c'è....

    Adesso capite perché Apple ha chiesto, magari anche con tono arrogante, a quella software house di rimuovere nome e logo iPod?

    Fan LinuxFan Apple
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 22 novembre 2009 01.58
    -----------------------------------------------------------
  • Spegnete il cervello. Non è poi un così grande problema.
    non+autenticato
  • - Scritto da: StivveJobbe
    > Spegnete il cervello. Non è poi un così grande
    > problema.


    Forse per te sarà facile, io il mio c'ho messo una vita per formarlo e non mi va di spegnerlo.

    Fan LinuxFan Apple
  • Una vita sprecata, ma non è poi un così grande problema. Ti amo lo stesso Innamorato
    non+autenticato
  • È quello che ti senti sempre dire dalla mammina eh. Ora fai la nanna.
    non+autenticato
  • Ennesima prova della natura dittatoriale di quest'azienda. Come non ricordare poi che pochi mesi fa se la prese addirittura con una catena di supermercati perché il loro logo era simile a quello della loro mela (anche se in realtà la differenza era netta)! Rotola dal ridere
    E' l'azienda più chiusa del mondo sia da punto di vista hardware che da quello software (il fatto che mac os abbia in parte codice aperto è solo per interesse personale, non certo per adesione alla filosofia open source).
    Ora arriveranno le truppe cammellate macache a dire che non è vero, a insultare l'utente che non crede nella grande Madre Apple e nel dio Jobs.
    Apple ridicola come i suoi utenti macachi che la difendono ad ogni costo.
    non+autenticato
  • Che tu non capisca nulla in diritto d'autore, protezione dei marchi, politiche commerciali e aziendali è assopdato da tempo.

    Che tu voglia rimediare giornalmente figuracce, questo ce lo devi spiegare.


    Hai cambiato di nuovo il nick per trollare eh
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • Mi sfugge la grande manovra commerciale dietro a questa cosa... avevano forse paura che, d'istinto (ma non troppo), gli utenti attribuissero la colpa di un malfunzionamento di iPodRip all'iPod stesso? Me la spieghi?
    Shiba
    3876
  • Tu non hai mai capito nulla di business (e non solo), vero?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Giorgio
    > Tu non hai mai capito nulla di business (e non
    > solo),
    > vero?

    "Tu non hai mai capito nulla" lo dici a un tuo parente. La prossima volta fai l'immane sforzo di mettere assieme due parole invece di passare la giornata a cercare quelli che cambiano nick.
    Shiba
    3876
  • - Scritto da: Shiba
    > - Scritto da: Giorgio
    > > Tu non hai mai capito nulla di business (e non
    > > solo),
    > > vero?
    >
    > "Tu non hai mai capito nulla" lo dici a un tuo
    > parente.

    Tu non hai capito nulla lo dico a te quando e come mi pare, e se non ti sta bene te ne stai zitto zitto e cambi forum.

    La prossima volta fai l'immane sforzo di
    > mettere assieme due parole invece di passare la
    > giornata a cercare quelli che cambiano
    > nick.

    è di un evidenza tale che non richiede nessuno sforzo, ma forse a te si.
    Piuttosto lo sforzo fallo tu a non scrivere emerite str...

    E te lo ripeto: Tu non hai mai capito nulla!
    non+autenticato
  • Tu devi avere seri problemi! O_O
    Uno ti chiede qualcosa e tu offendi? Ma chi ti credi di essere? Sei solo l'ennesimo prodotto della spazzatura che dilaga al giorno d'oggi come informazione. Vai a guardarti la De Filippi, che il tuo posto è quello.
    Shiba
    3876
  • Tu non mi hai chiesto nulla ma mi hai ordinato di tacere.

    ""Tu non hai mai capito nulla" lo dici a un tuo parente. La prossima volta fai l'immane sforzo di mettere assieme due parole invece di passare la giornata a cercare quelli che cambiano nick."

    Se non sei in grado di sopportare il fatto che ti si dica che "nonhai capito nulla" dovresti farti vedere da uno bravo, perché i grossi problemi li hai tu.

    Oppure creati un tuo blog e limita l'accesso a chi vuoi.

    E statte zitto va
    non+autenticato
  • com'è cattivo giorgietto.....
    dai che se fai il bravo jobs ti dà un osso stasera, due pacche sulla schiena e ti gratta dietro le orecchie

    :)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Giorgio
    > Tu non mi hai chiesto nulla ma mi hai ordinato di
    > tacere.
    >
    > ""Tu non hai mai capito nulla" lo dici a un tuo
    > parente. La prossima volta fai l'immane sforzo di
    > mettere assieme due parole invece di passare la
    > giornata a cercare quelli che cambiano
    > nick."
    >
    > Se non sei in grado di sopportare il fatto che ti
    > si dica che "nonhai capito nulla" dovresti farti
    > vedere da uno bravo, perché i grossi problemi li
    > hai
    > tu.
    >
    > Oppure creati un tuo blog e limita l'accesso a
    > chi
    > vuoi.
    >
    > E statte zitto va

    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2756626&m=275...
    Pazzo.
    Shiba
    3876
  • - Scritto da: Shiba
    > Mi sfugge la grande manovra commerciale dietro a
    > questa cosa... avevano forse paura che, d'istinto
    > (ma non troppo), gli utenti attribuissero la
    > colpa di un malfunzionamento di iPodRip all'iPod
    > stesso? Me la
    > spieghi?

    Voglio spiegarti una cosa.... come funziona l'intelletto umano ... anche se intelletto suona eufemistico... siccome però alcuni esempi potrebbero essere troppo riconoscibili userò prodotti di pura fantasia. Come la pasta Barilla a cui non abbiamo mai fatto pubblicità.

    La mia azienda si occupa di comunicazione e una parte delle pubblicità che vedi in giro sono prodotte da noi.

    Hai presente una pagina di giornale con la pubblicità della Barilla (cliente di fantasia)? se noti in alto a destra ruotata in verticale c'è una minuscola scritta con font in corpo 5 pt che è il nome dell'agenzia...

    Se invece apri Google e cerchi "pubblicità Barilla" appare il nostro sito con la sezione "portfolio" dove vedi lo spot della Barilla....

    Ecco immagina che ogni mese "noi" riceviamo in media 3/5 telefonate di reclami per la pasta, oppure di gente che ci chiede come diventare rivenditore della Barilla oppure quali tipi di pasta vendiamo...

    Ti giuro.... sono serio... succede anche di peggio e moltiplicato per "n" clienti ... non solo Barilla (cliente di fantasia)...

    Se nei manuali d'uso del forno a microonde c'è scritto che non lo puoi usare per asciugarci il gatto di casa una ragione c'è....

    Adesso capisci perché Apple ha chiesto a quella applicazione di rimuovere nome e logo iPod?

    Fan LinuxFan Apple
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 22 novembre 2009 01.56
    -----------------------------------------------------------
  • Magari faceva pensare a "iPod R.I.P."...

    Con la lingua fuori
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)