Claudio Tamburrino

Solo Apple può alimentare i Mac

Parti terze produrrebbero caricatori compatibili con i Macbook. Ma in violazione di un brevetto di design riconosciuto a Cupertino. Le somiglianze sono innegabili

Roma - Apple ha deciso di portare in tribunale parti terze produttrici di alimentatori compatibili con i Macbook. La motivazione con cui le aziende produttrici degli alimentatori sono state denunciate è violazione di brevetto: secondo Apple avrebbero riprodotto il design brevettato dei suoi caricatori.

Accusate da Cupertino sono Media Solutions Holdings, eReplacements e Laptops for Less: sotto questa marca le due offrivano i loro prodotti a prezzi inferiori (sotto i 30 dollari) rispetto a quelli ufficiali Apple (intorno agli 80).

E questi alimentatori circolavano in Rete, accanto a quelli ufficiali e in competizione diretta, tra l'altro sfruttando un canale di vendita su Amazon. Alla Corte Apple ha chiesto un'ingiunzione che prevenga gli accusati dal proseguire nella vendita dei prodotti incriminati. Al momento sembra che i siti di eReplacements e Laptop for Less li abbiano tolti dalla vendita.
Ma le iniziative legali di Apple non si limitano a questo: ha proseguito la sua azione contro Luxpro, con cui ha un contenzioso aperto dal 2005 per un prodotto molto simile all'iPod.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàApple non ha rinnegato l'inchiostroUn brevetto recentemente svelato solleva il sipario su una tecnologia di riconoscimento testuale per schermi sensibili al tocco. E si torna a parlare insistentemente di iPad, e non solo
  • AttualitàA VoloMedia il brevetto dei podcastUna società californiana dice di essere l'autrice originaria del celebre formato di somministrazione a episodi. Non tutti sono d'accordo. Mentre il dibattito si sposta su cosa succederà adesso a chi coi podcast ci fa business
  • BusinessApple rubò quel brevettoCupertino è colpevole dell'abuso di un brevetto risalente a sette anni fa. Apple non commenta. E l'accusa si frega le mani in attesa di passare dalla cassa di altri colossi dell'IT
550 Commenti alla Notizia Solo Apple può alimentare i Mac
Ordina
  • Ogni volta che vedo tutte ste trollate mi innervosisco, non so perchè...
    Sempre a dire il mio è migliore del tuo etc...
    La questione è molto semplice. Ognuno usa quello che gli piace e che gli serve (queste due ultime due cose in percentuale variabile).
    Non sono un utente (nè fan) Mac, uso regolarmente Windows e Linux, ma se la gente lo preferisce, perchè lamentarsi? Liberi di pagare di più, se vogliono, sempre se quel di più è oggettivo (avendo provato un Mac solo per poco, non so esprimermi da questo punto di vista).
    Vuoi le scarpe Nike invece delle Lotto? Paghi di più... Cosa paghi? La marca, ma anche la qualità a volte... E se non c'è, vuoi solo la marca e perchè ti piacciono di più, che ne deve fregare agli altri... La gente si lamenta di questo? Va in giro a dire "Toh, quello c'ha le Nike che sfigato, io con le mie scarpe da 10€ comprate al mercatino mi trovo da Dio?"
    Se uno preferisce il cellulare da 600€ invece che quello da 150€, se uno preferisce la borsa da 250€ invece che quella da 50€, nessuno dice niente, tutti ad elogiare l'ultimo ritrovato tecnologico, anche se poi uno spende 700€ per un N97 e non sa manco mandare gli mms. Perchè non deve essere la stessa cosa con i PC?
    Ma sicuramente tutti quelli con Ubuntu in realtà hanno un Nokia da 80€, invece che quello da 300€, perchè lì la differenza di figaggine non conta...
    Il PC non è meglio del Mac, il Mac non è meglio del PC, Ubuntu non è meglio di MacOS, Windows non è peggio degli altri etc...
    Tutto sta in chi li utilizza. Usi Windows? Benissimo. Usi Mac? A me sta bene, ed è giusto che sia così. E' naturale che uno voglia un computer fatto a misura per lui, ed è normale che quello che va bene ad uno non vada bene ad un altro, e che il concetto di "su misura" cambia da persona a persona. Questo è oggettivo. Ma quando uno vede qualcuno che la pensa diversamente, e deve criticare perchè se è diverso è peggio del suo, allora chiunque esso sia è solo un cretino. Come il windowsaro che critica Apple perchè non è usabile, ma è Fashion, così come il Macchista che critica il resto del mondo perchè non capisce un fico secco di computer e non riesce a capire che Mac è meglio...
    A parte che un giorno spero la gente capirà che una persona non utilizza solo il SO, ma anche i programmi, e che è su quello che si dovrebbe basare la scelta d'acquisto (che uso a fare Linux se poi sono costretto ad usare VirtualBox per far partire Windows per i suoi programmi), lì ci sono poi argomenti più oggettivi, ma non sulla mela o sul pinguino, per carità...
    Il discorso dell'articolo è molto semplice: Apple ha ragione, perchè per fare alimentatori compatibili bisogna utilizzare MagSafe che è un brevetto. Che poi il brevetto sia utile o no, è un altro discorso (e anche qui tutti a dire che il brevetto è il male... Provate ad avere un'idea innovativa che vi permetta di mettere su un azienda senza brevetto, e vediamo quanto ci potete guadagnare sopra senza fallire. Sempre facili sono le cose quando uno le guarda da fuori).
    Tutto qua, c'è da fare mille post di trollate del "Il mio è più lungo del tuo" "Si, ma il mio c'ha la mela tatuata"? Perchè alla fine questo è...
    Mah...
  • Come non quotarti!!?
    ;)
    non+autenticato
  • Questo è un discorso per chi non vuole entrare nel merito delle cose.
    Un dato su tutti fa capire come stanno le cose: chi passa a Mac non torna indietro.
    I motivi? Ognuno li pensi, li verifichi, li immagini, li ipotizzi, faccia come gli pare.

    15 anni fa un mio amico (che poi diventò socio in affari) mio disse come aveva scelto Mac: non c'erano Mac usati in vendita negli annunci economici del giornale cittadino, ma solo tanti PC, per cui si è detto: "Se nessuno li vende significa che vanno bene".
    ruppolo
    33147
  • Non si trovano neanche Tigri del Bengala negli annunci economici.. Questo che significa, che se li tengono tutti stretti o forse che non sono così diffusi? Il fatto di non trovare roba di seconda mano può anche essere causata dal fatto che di quelle cose ce ne sono in giro poche di prima mano...
  • - Scritto da: jepessen
    > Non si trovano neanche Tigri del Bengala negli
    > annunci economici.. Questo che significa, che se
    > li tengono tutti stretti o forse che non sono
    > così diffusi? Il fatto di non trovare roba di
    > seconda mano può anche essere causata dal fatto
    > che di quelle cose ce ne sono in giro poche di
    > prima
    > mano...

    Poche? Per tanto poche, dal 1984 al 1994 sono 10 anni, qualche Mac sarà pur stato venduto, no? Possibile trovare pagine e pagine di gente che vendeva PC, e nessuno che vendeva Mac?
    ruppolo
    33147
  • forse andrebbe ricordato qual'era il marketshare di apple negli anni 80... la "gente" pensa che apple sia sempre stata sull'orlo del fallimento con percentuali poco sopra l'1%...
    bibop
    3451
  • http://www.roughlydrafted.com/RD/Home/D579148C-856...

    Citando

    "The market that Apple had a fifteen percent share of in 1980 was nothing like today's market. Only the flaming edge of early adopters were even buying computers, and mostly as a novelty. Still, there were far more than five major makers of computers, so Apple's share was very significant in comparison to its competitors.

    Fifteen years later (quindi nel 1995), Apple was at just under 5% of the market. According to the industry wags, this was because Apple had failed to broadly license their operating system to other vendors. Instead, Microsoft had blossomed as the provider of DOS software for the dominant IBM PC compatible market, and had just released a program for DOS that copied much of the look and feel of Apple's Macintosh."

    Non mi sembra che quando l'amico ha fatto la constatazione, di Mac ce ne fossero a bizzeffe, considerato che di quel 5% la maggior parte si trovava in America, dove il market share era più elevato...
  • fifteen e' 15 non 5...

    in un periodo di massimo hype per apple... ricordiamoci che ms all'epoca era quasi nulla e che apple era una multinazionale... la maggior parte dei pc erano negli uffici quindi difficilmente finivano nel mercato dell'usato a differenza dei mac che erano usati da grafici e "fortunati"... quindi il discorso di ruppolo cmq rimane in piedi... io ho visto "Macintosh128K" (l'originale) o "Cube" esposti in studi e salotti come pezzi d'arte e/o piacevoli mementi al passato... io ho un ibook funzionante e mai piu' acceso negli ultimi 3 anni che tengo nella libreria come fosse un libro quando mi ci casca l'occhio sopra mi fa tornare alla mente qualche ricordo di "gioventu'" e ci faccio un sorriso sopra... fino a un paio d'anni fa una tipografia della mia zona usava come server di stampa per le pellicole un mac8500... ilmercato dell'usato macintosh e' da sempre risicatissimo...
    bibop
    3451
  • Be', no. Nel 1980 Apple non era una multinazionale e non era usato da grafici, poiché ancora non esisteva il DTP.
  • multinazionale negli anni 80 mi riferisco al post uscita di macintosh... onestamente tutto sto thread e' questione di lana caprina... chi ha comprato un mac difficilmente lo rivende, questo valeva molto piu' nel passato che adesso ma "ruppolo" ad un passato remoto dell'informatica si riferiva dove gli equilibri erano diversi e per chi e' assuefatto all'attuale situazione puo' rimanere difficile anche solo da immaginare che ci fosse un panorama di scelte e possibilita' enorme...
    bibop
    3451
  • Io ho mac e pc e con quel che costano funzionano tutt'è due.
    Dopo due anni scade la garanzia e dopo due anni li vendo al vicino,fine.
    Quante storie,son elettrodomestici.
    non+autenticato
  • Dillo a chi non perde occasione per fare pubblicità occulta (ma neanche tanto).
    non+autenticato
  • dillo a chi non perde occasione di coprirsi di ridicolo con post ridicoli
    bibop
    3451
  • Invece diciamolo a te che scrivi frescate ogni giorno.

    Quali altri nick hai scelto per oggi?

    pwned
    non+autenticato
  • Un PC non e' un elettrodomestico: ti possono sniffare i dati per l'home banking o della carta di credito dal tuo fornoa microonde?
    non+autenticato
  • - Scritto da: perle ai porci
    > Io ho mac e pc e con quel che costano funzionano
    > tutt'è
    > due.
    > Dopo due anni scade la garanzia e dopo due anni
    > li vendo al
    > vicino,fine.
    > Quante storie,son elettrodomestici.

    guarda l'unico problema nell'ambito e che m$ ogni tanto ( troppo) se ne esce con s.o. "pattume"...poi vabbe' che qualche produttore di hardware che proprio non vuol sentire la parola "supporto"
    non+autenticato
  • - Scritto da: perle ai porci
    > Io ho mac e pc e con quel che costano funzionano
    > tutt'è due.

    > Quante storie,son elettrodomestici.

    ecco la vera causa di buona parte dei problemi dei computer.
  • Sono passato a mac da un annetto..e sinceramente lavoro molto meglio!!La cosa più lampante è che Windows capitava di doverlo riavviare più volte al giorno, il Mac lo mando in stand-by e mi è capitato di non riavviarlo per tre settimane.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nonfirmocol mionome
    > Sono passato a mac da un annetto..e sinceramente
    > lavoro molto meglio!!La cosa più lampante è che
    > Windows capitava di doverlo riavviare più volte
    > al giorno, il Mac lo mando in stand-by e mi è
    > capitato di non riavviarlo per tre
    > settimane.

    In cosa lavori meglio? Giudizi obiettivi se possibile...
    Cos'è che ti fa amare macosx rispetto a windows o linux? Non dirmi la storia dei trojan e malware però perchè ti menoCon la lingua fuori
  • Ti dico, forse inzozzavo Windows di "porcherie", ma non è che il mac lo tratto meglio..in generale è più veloce, anche piccolezze come Exposé o Spaces mi velocizzano sensibilmente il lavoro.
    L'avvio è veloce, e davvero, mi capita di non riavviare per settimane senza risentirne..Windows invece dopo un tot dovevo riavviarlo per forza, applicazioni lente e finestre che "si trascinavano" sullo schermo..a fine giornata sono quei secondi/minuti che se sommi fanno la differenza.
    Poi oh, non è che il mac non si pianti mai..anzi, mi è successo di dover spegnere alla brute mode perchè non trovavo il modo di ripristinare..però in rapporto, non tornerei mai indietro.
    A onor del vero, con XP Pro mi trovavo abbastanza bene, mentre Vista (però Home edition) mi ha fatto veramente dannare..e con un Notebook Dell ben fatto eh, mica un Clementoni..!!
    :)
    non+autenticato
  • Ciao, per me tutta questa diatriba è inutile.
    C'e' chi vede nero e chi vede bianco.. e ognuno ha i suoi motivi.

    Dire "MAC è meglio perche non riavvio il mac da settimane" è un tuo modo di vedere la cosa.. io uso il pc (con xp) 10 ore al giorno per lavoro.. a fine giornata lo mando in standby.. e il giorno dopo ricomincio.. ecco anche io posso dirti "non riavvio il pc da settimane.." e a volte capita anche per un mese se non ci sono nuovi aggioranmenti o programmi installati che lo pretendono.
    Sono consapevole di quello che installo e tengo il pc pulito. E' veloce, funziona bene, no un virus in un anno che lo uso.

    Ma questo e' il mio punto di vista.. e il mio modo di usare un pc.
    Ognuno ha il suo. Ciao
    non+autenticato
  • Tu devi tenerlo pulito per non aver bisogno di riavviare, altrimenti quel che dici è impossibile.

    Su mac le cose vanno in modo diverso, tu ci fai tutto quel che vuoi senza preoccuparti più di tanto e il tuo mac continua a macinare senza problemi. Aggiornamenti a parte, il mio mac non si spegne dal 2006, si è girato mezzo mondo in aereo, ci ho messo di tutto e a volte mi diverto a cronometrare quanti secondi impiega ad aprire in un botto solo tutti i programmi che ho nella cartella Applicazioni (contemporaneamente).

    Uso 8 ore al giorno windows... per lavoro (e ne sono contento), ma OS X è un'altra storia!
    non+autenticato
  • Non ho detto che Mac è il massimo..mi è stato chiesto per quale motivo mi trovo meglio su OSX (dopo dieci anni su Win), ed ho detto la mia.
    Mi importa poco della guerra tra OS, io guardo al prodotto che mi mette in condizione di lavorare meglio e in modo più produttivo.

    E in tal senso, Patata ha afferrato ciò che intendevo..non è che col mac ci faccio cose diverse, ci faccio le stesse identiche cose, ed anzi, lo spremo molto di più!!Faccio dei dritti (magari la sera metto su un film) e il giorno dopo è "sveglio" prima di me!!
    Con Windows, mi capitava di fare altrettanto e la mattina dopo era come impallato, costringendomi ogni volta a riavviare..
    Il Mac risponde molto meglio..perchè non mi impone di adattarmi alle sue "esigenze" (Riavviami!! Defraggami!! Scansionami!! Aggiornami!!)..in questo modo non devo adottare un "modo di usare il pc", faccio le stesse identiche cose di prima!!
    Morale (non volermene, come dici tu, ad ognuno il suo), forse sono io che uso male un pc, ma il Mac, fino ad oggi, si è dimostrato molto più tollerante verso la mia "scelleratezza"..
    :)
    non+autenticato
  • > Su mac le cose vanno in modo diverso, tu ci fai
    > tutto quel che vuoi senza preoccuparti più di
    > tanto e il tuo mac continua a macinare senza
    > problemi.

    dammi il mac per un mese ( il tempo di orientarmi nell'uso ) e ti garantisco che ( se mi metto di impegno ) OsX sarà nella stessa situazione dei peggiori windows.

    Solo che il PC preferisco usarlo in modo corretto quindi XP non smette di funzionare.

    Dovesse bruciarsi l'alimentatore lo cambio per circa 30/40 euro e non sono legato a marche.
  • - Scritto da: pippo75
    > > Su mac le cose vanno in modo diverso, tu ci fai
    > > tutto quel che vuoi senza preoccuparti più di
    > > tanto e il tuo mac continua a macinare senza
    > > problemi.
    >
    > dammi il mac per un mese ( il tempo di orientarmi
    > nell'uso ) e ti garantisco che ( se mi metto di
    > impegno ) OsX sarà nella stessa situazione dei
    > peggiori
    > windows.
    >
    > Solo che il PC preferisco usarlo in modo corretto
    > quindi XP non smette di
    > funzionare.
    >
    > Dovesse bruciarsi l'alimentatore lo cambio per
    > circa 30/40 euro e non sono legato a
    > marche.

    Queste sono le pippe mentali di chi "tifa" per l'uno o l'altro, che sono infantili in ambito lavorativo.
    Sono io che devo lavorarci, non tu, quindi poco importa se in un'ora ridurresti un mac in "fin di vita".
    Mi dici che tu usi il pc in modo corretto e non smette di funzionare..io evidentemente non sono capace di usarlo a dovere, ma cos'è, mi devo adattare io a lavorare su Win..?
    Scusa eh, ma se usi un paio di scarpe troppo corte, cosa fai, ti seghi le dita dei piedi o cambi scarpe?
    E poi, cosa significa "essere legati ad una marca"?Hai un'auto?I pezzi di ricambio li prenderai in base alla marca no?O ti sei assemblato pure quella?
    Capisco le esposizioni da appassionati di informatica, ma in ambito strettamente lavorativo, queste sono veramente discorsi senza senso.
    non+autenticato
  • > Mi dici che tu usi il pc in modo corretto e non
    > smette di funzionare..io evidentemente non sono
    > capace di usarlo a dovere, ma cos'è, mi devo
    > adattare io a lavorare su Win..?

    se tu non sai guidare poi non dare la colpa all'auto se invece della benzina metti la caffeina.
    Se usi una fresa destra come fosse sinistra poi non lamentarti molto.

    > E poi, cosa significa "essere legati ad una
    > marca"?Hai un'auto?I pezzi di ricambio li
    > prenderai in base alla marca no?O ti sei
    > assemblato pure quella?

    posso scegliere uno di marca originale oppure uno equivalente ( che magari è migliore o scopro che è lo stesso rimarchiato ).

    > Capisco le esposizioni da appassionati di
    > informatica, ma in ambito strettamente
    > lavorativo, queste sono veramente discorsi senza
    > senso.

    In ambito lavorativo mi capita di prendere degli inserti per tornio.
    Non voglio sapere la marca, dico la geometria dello stesso oppure la sigla.
    Il rivenditore mi da la marca che ha in casa in quel momento, se poi quella particolare marca non mi piace è un discorso alternativo.
    Hanno inventato gli standard apposta ( che poi molte volte bisogna ricorrere ad una marca particolare, ma non sempre ).

    In campo elettrico, se devo cambiare una lampadina non sono legato alla marca.
    Lo troverei assurdo se dovessi prendere una lampadina e quella deve essere di quella marca e solo di quella.
  • > se tu non sai guidare poi non dare la colpa
    > all'auto se invece della benzina metti la
    > caffeina.
    > Se usi una fresa destra come fosse sinistra poi
    > non lamentarti
    > molto.

    L'esempio delle scarpe era più chiaro, ma non si resiste alla tentazione di controbattere eh?
    Te la faccio più semplice, sono io che mi devo adattare ad una macchina o è questa che si deve adattare a me?Ovviamente ipotizzando che ci sia l'alternativa (macchine a caffè non esistono)..

    > posso scegliere uno di marca originale oppure uno
    > equivalente ( che magari è migliore o scopro che
    > è lo stesso rimarchiato
    > ).

    Giusto, nello specifico infatti concordo col fatto che il monopolio sia dannoso e vorrei poter scegliere.
    Posto ciò, non è che un alimentatore si rompe un giorno si e uno no, e sono consapevole che qualora accadesse (SGRAAT!!), dovrò rivolgermi ad Apple.

    > In ambito lavorativo mi capita di prendere degli.....

    Questo non capisco cosa centri..paragonami un PC/MAC ad un tornio ed un inserto/lampadina ad una presa USB allora..mi sembra un minimo più adeguato come termine di confronto.
    non+autenticato
  • "dovrò rivolgermi ad Apple"

    giá... ma non perché é "Apple" ma perché in un allinone come l'iMac non puoi certo far da te... come in un allinone DELL, Acer, HP...

    Se ti si spacca l'alimentatore del macpro ci metti quello che vuoi
    MeX
    16897
  • http://www.betanews.com/joewilcox/article/Apple-Q3...

    Dai dati si può vedere un declino più o meno marcato del fatturato legato al settore PC, ormai l'Iphone sta diventando il core businnes di Apple, avendo sopravanzato quello del settore desktop e avendo quasi raggiunto anche quello del settore notebook...
    Sarà un bene per Apple? Riuscirà a riconvertirsi in una azienda produttrice di smartphone? Per ora ha potuto avvantaggiarsi in un settore dove la concorrenza era stagnante e i margini erano elevati, ma in futuro?
    Certo che certe posizioni di Apple, tipo il rifiutare la garanzia ai pc dei fumatori o ancora il ricorso sempre più frequenti ai tribunali per "tutelare" i suoi diritti non fanno ben sperare... di solito le aziende tanto attive nei tribunali, sono quelle che poi finiscono male!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > http://www.betanews.com/joewilcox/article/Apple-Q3
    >
    > Dai dati si può vedere un declino più o meno
    > marcato del fatturato legato al settore PC, ormai
    > l'Iphone sta diventando il core businnes di
    > Apple, avendo sopravanzato quello del settore
    > desktop e avendo quasi raggiunto anche quello del
    > settore
    > notebook...

    e con la notizia cosa centra?
    ma andiamo avantiSorride

    > Sarà un bene per Apple? Riuscirà a riconvertirsi
    > in una azienda produttrice di smartphone?

    perché dovrebbe abbandonare un business multimilionario sui personal computer?

    > Per ora
    > ha potuto avvantaggiarsi in un settore dove la
    > concorrenza era stagnante e i margini erano
    > elevati, ma in
    > futuro?

    cioé stai dicendo che quando Apple é arrivata sul mercato degli smartphone non c'era concorrenza? o che il mercato dei computer non ha concorrenza?
    Perché entrambe le ipotesi mi sembrano errate

    > Certo che certe posizioni di Apple, tipo il
    > rifiutare la garanzia ai pc dei fumatori

    mi risulta che é stata rifiutata la garanzia per l'eccesiva presenza di catrame, non perché l'utente era un fumatore.

    > o ancora
    > il ricorso sempre più frequenti ai tribunali per
    > "tutelare" i suoi diritti
    > non fanno ben
    > sperare...

    se vince le cause non penso abbia tutti i torti a farle no?

    > di solito le aziende tanto attive nei
    > tribunali, sono quelle che poi finiscono
    > male!

    e qui c'é la tua solita previsione basata sui tuoi umori e non so dati di fatto.
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > >
    > http://www.betanews.com/joewilcox/article/Apple-Q3
    > >
    > > Dai dati si può vedere un declino più o meno
    > > marcato del fatturato legato al settore PC,
    > ormai
    > > l'Iphone sta diventando il core businnes di
    > > Apple, avendo sopravanzato quello del settore
    > > desktop e avendo quasi raggiunto anche quello
    > del
    > > settore
    > > notebook...
    >
    > e con la notizia cosa centra?
    > ma andiamo avantiSorride
    >

    Nulla, ma era interessante notare come al successo dell'Iphone si contrapponesse un'andamento decisamente meno sfolgorante del tradizionale core businness dell'azienda!

    > > Sarà un bene per Apple? Riuscirà a riconvertirsi
    > > in una azienda produttrice di smartphone?
    >
    > perché dovrebbe abbandonare un business
    > multimilionario sui personal
    > computer?
    >

    Perchè i margini si stanno riducendo troppo? Timori che i nuovi prodotti della concorrenza, ben più economici possano erodere importanti quote di mercato?


    > > Per ora
    > > ha potuto avvantaggiarsi in un settore dove la
    > > concorrenza era stagnante e i margini erano
    > > elevati, ma in
    > > futuro?
    >
    > cioé stai dicendo che quando Apple é arrivata sul
    > mercato degli smartphone non c'era concorrenza? o
    > che il mercato dei computer non ha
    > concorrenza?
    > Perché entrambe le ipotesi mi sembrano errate
    >

    Intanto ora si incominciano a vedere snmartphone full touch a 130 euro e sotto i 300 li trovi con integrato il GPS e fotocamere da 5 Mpixel...

    > > Certo che certe posizioni di Apple, tipo il
    > > rifiutare la garanzia ai pc dei fumatori
    >
    > mi risulta che é stata rifiutata la garanzia per
    > l'eccesiva presenza di catrame, non perché
    > l'utente era un
    > fumatore.
    >

    Beh i depositi di catrame e nicotina erano legati all'esposizione al fumo mipare!

    > > o ancora
    > > il ricorso sempre più frequenti ai tribunali per
    > > "tutelare" i suoi diritti
    > > non fanno ben
    > > sperare...
    >
    > se vince le cause non penso abbia tutti i torti a
    > farle
    > no?

    Certo certo, di solito però le aziende si avviano all'arma giudiziaria quando incominciano a sorgere problemi finanziari... sarà che Apple anticipa sempre tutto!

    >
    > > di solito le aziende tanto attive nei
    > > tribunali, sono quelle che poi finiscono
    > > male!
    >
    > e qui c'é la tua solita previsione basata sui
    > tuoi umori e non so dati di
    > fatto.

    Ah di Iphone ne sta vendendo a vagonate non ci piove... ma tutto finisce prima o poi!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > - Scritto da: MeX
    > > - Scritto da: Enjoy with Us
    > Nulla, ma era interessante notare come al
    > successo dell'Iphone si contrapponesse
    > un'andamento decisamente meno sfolgorante del
    > tradizionale core businness
    > dell'azienda!
    >
    > > > Sarà un bene per Apple? Riuscirà a
    > riconvertirsi
    > > > in una azienda produttrice di smartphone?
    > >
    > > perché dovrebbe abbandonare un business
    > > multimilionario sui personal
    > > computer?
    > >
    >
    > Perchè i margini si stanno riducendo troppo?
    > Timori che i nuovi prodotti della concorrenza,
    > ben più economici possano erodere importanti
    > quote di mercato?

    timori di cosa? il tradizionale corebusiness di apple va avanti ad una velocita' doppia rispetto alle concorrenti... dell sony hp eccecc sono tutte in difficolta' con la recessione invece apple non l'ha ancora sentita di striscio... perche' dovrebbe abbandonare il mercato?


    > > > Per ora
    > > > ha potuto avvantaggiarsi in un settore dove la
    > > > concorrenza era stagnante e i margini erano
    > > > elevati, ma in
    > > > futuro?
    > >
    > > cioé stai dicendo che quando Apple é arrivata
    > sul
    > > mercato degli smartphone non c'era concorrenza?
    > o
    > > che il mercato dei computer non ha
    > > concorrenza?
    > > Perché entrambe le ipotesi mi sembrano errate
    > >
    >
    > Intanto ora si incominciano a vedere snmartphone
    > full touch a 130 euro e sotto i 300 li trovi con
    > integrato il GPS e fotocamere da 5
    > Mpixel...

    bravo sono passati tre anni dall'introduzione del primo iphone... e si trovano telefoni toush a 130euro... i vari simil cookie... esattamente paragonabili ad un iphone o ad un htc... serto!!! e nn rispondere sono tutti fulltouch per favore... fallo per la tua dignita' intellettuale

    > > > Certo che certe posizioni di Apple, tipo il
    > > > rifiutare la garanzia ai pc dei fumatori
    > >
    > > mi risulta che é stata rifiutata la garanzia per
    > > l'eccesiva presenza di catrame, non perché
    > > l'utente era un
    > > fumatore.
    > >
    >
    > Beh i depositi di catrame e nicotina erano legati
    > all'esposizione al fumo
    > mipare!

    come ci siano finiti i depositi di catrame nel pc nn sono affari tuoi... fumo o aerosol o manomissione e' il catrame che ha annullato la garanzia non il fumo...



    >
    > > > o ancora
    > > > il ricorso sempre più frequenti ai tribunali
    > per
    > > > "tutelare" i suoi diritti
    > > > non fanno ben
    > > > sperare...
    > >
    > > se vince le cause non penso abbia tutti i torti
    > a
    > > farle
    > > no?
    >
    > Certo certo, di solito però le aziende si avviano
    > all'arma giudiziaria quando incominciano a
    > sorgere problemi finanziari... sarà che Apple
    > anticipa sempre
    > tutto!

    apple nn ha problemi finanziari sveglia!!!!

    > > > di solito le aziende tanto attive nei
    > > > tribunali, sono quelle che poi finiscono
    > > > male!
    > >
    > > e qui c'é la tua solita previsione basata sui
    > > tuoi umori e non so dati di
    > > fatto.
    >
    > Ah di Iphone ne sta vendendo a vagonate non ci
    > piove... ma tutto finisce prima o
    > poi!

    certo... e nei tuoi sogni bagnati finisce con la bancarotta... sembi uno di qugli analisti di mercato degli anni 80 che predicevano il fallimento di apple ogni 6 mesi... apple vale piu' di google... ha un business diversificato e allo stesso tempo convergente allo stato dell'arte... e tu stai a fare le previsioni di fallimento... quando fallira' fallira'... per ora e' li a ricordarti "ogni cosa che faccio e' un successo"... rosica (lo aggiungo io)
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 26 novembre 2009 16.57
    -----------------------------------------------------------
    bibop
    3451
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Nulla, ma era interessante notare come al
    > successo dell'Iphone si contrapponesse
    > un'andamento decisamente meno sfolgorante del
    > tradizionale core businness
    > dell'azienda!

    +35% in Italia.

    > Perchè i margini si stanno riducendo troppo?
    Si, quegli degli altri. Infatti nonostante la concorrenza abbia venduto più unità, l'utile è calato.

    > Timori che i nuovi prodotti della concorrenza,
    > ben più economici possano erodere importanti
    > quote di
    > mercato?
    L'unica cosa che erodono quelle macchinette inutili sono i conti delle aziende.

    > Intanto ora si incominciano a vedere snmartphone
    > full touch a 130 euro e sotto i 300 li trovi con
    > integrato il GPS e fotocamere da 5
    > Mpixel...
    Sempre esistiti. Ma la sai la differenza tra te e Einstein?

    > Beh i depositi di catrame e nicotina erano legati
    > all'esposizione al fumo
    > mipare!
    Vedi di finirla con 'sto discorso del cazzo!

    > Certo certo, di solito però le aziende si avviano
    > all'arma giudiziaria quando incominciano a
    > sorgere problemi finanziari... sarà che Apple
    > anticipa sempre
    > tutto!
    Certo certo, una Apple stracolma di soldi e di successo pensa all'insorgere di problemi giudiziari...

    > Ah di Iphone ne sta vendendo a vagonate non ci
    > piove... ma tutto finisce prima o
    > poi!
    Infatti i magazzini sono vuoti e la gente deve aspettare.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Nulla, ma era interessante notare come al
    > successo dell'Iphone si contrapponesse
    > un'andamento decisamente meno sfolgorante del
    > tradizionale core businness
    > dell'azienda!

    http://www.macitynet.it/macity/aA40946/npd_in_usa_...

    NPD: in USA Apple incassa la metà dei ricavi di tutto il settore PC
    ruppolo
    33147
  • ok... direi che lo hai giá umiliato abbastanzaSorride
    MeX
    16897
  • - Scritto da: Enjoy with Us

    > Beh i depositi di catrame e nicotina erano legati
    > all'esposizione al fumo
    > mipare!

    Sarebbe come dire che la ditta X ha rifiutato la garanzia ad un bevitore di latte, perché è stato trovato latte sulla scheda madre...
    Non ti pare una cazzata??
    non+autenticato
  • - Scritto da: Aleph
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    >
    > > Beh i depositi di catrame e nicotina erano
    > legati
    > > all'esposizione al fumo
    > > mipare!
    >
    > Sarebbe come dire che la ditta X ha rifiutato la
    > garanzia ad un bevitore di latte, perché è stato
    > trovato latte sulla scheda
    > madre...
    > Non ti pare una cazzata??

    Mi pare una cazzata quello che hai scritto, sicuro che intendevi dire proprio quello ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: ciao
    > - Scritto da: Aleph
    > > - Scritto da: Enjoy with Us
    > >
    > > > Beh i depositi di catrame e nicotina erano
    > > legati
    > > > all'esposizione al fumo
    > > > mipare!
    > >
    > > Sarebbe come dire che la ditta X ha rifiutato la
    > > garanzia ad un bevitore di latte, perché è stato
    > > trovato latte sulla scheda
    > > madre...
    > > Non ti pare una cazzata??
    >
    > Mi pare una cazzata quello che hai scritto,
    > sicuro che intendevi dire proprio quello
    > ?

    Non so se hai capito quello che intendevo...

    Dire che l'oggetto non è stato accettato in garanzia perché il proprietario è un fumatore, è come dire che la garanzia non è stata accettata perché il proprietario è un bevitore di latte.
    E' semplicemente una maniera discriminatoria per descrivere il problema.
    Il problema, in realtà, era il catrame (o quello che è) dentro al portatile, non che il proprietario fosse un fumatore.
    Come nel caso di esempio che ti ho fatto, il problema era il latte sulla scheda madre e non che il proprietario era un bevitore di latte.

    Ora è più chiaro?
    non+autenticato
  • se tu rovesci una tazza di cioccolata calda dentro al pc o dello sciroppo di acero o della *cola... secondo te quel pc te lo riparano in garanzia ??

    cuoi dire che e' tuo diritto abbuffarti di quei cibi davanti al pc e se cadono dentro allo stesso la sony/hp/acer/asus/apple del caso te lo devono riparare?
    bibop
    3451
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)