Mozilla 1.3 affina le armi contro lo spam

La nuova release del browserone open source si focalizza nel migliorare le funzionalità già integrate nelle precedenti versioni, fra cui i filtri per e-mail e newsgroup

Roma - La comunità di sviluppatori di Mozilla.org ha rilasciato una nuova versione del noto browser open source, la 1.3, che anziché introdurre manciate di nuove funzionalità sembra questa volta focalizzata nel migliorare quelle già esistenti.

Fra le novità di questa release vi sono i nuovi filtri anti-spam in grado di classificare le cosiddette "junk-mail", o mail spazzatura. Sul sito di Mozilla viene spiegato che "con un "addestramento" iniziale il client può identificare e isolare i messaggi di spam da quelli buoni". Gli sviluppatori hanno introdotto anche nuovi filtri capaci di classificare i messaggi dei newsgroup.

Mozilla 1.3 introduce poi una funzionalità per il ridimensionamento automatico delle immagini che, similmente a quella implementata nelle più recenti versioni di Internet Explorer, è in grado di adattare le immagini alla dimensione corrente della finestra del browser.
Fra le altre migliorie di questa versione c'è poi la possibilità di passare da un profilo utente all'altro senza uscire dal programma; una versione ottimizzata della funzionalità di ricerca Type Ahead Find; una prima implementazione di Midas, una serie di controlli per l'editing di documenti in formato rich text. Mozilla 1.3 include poi alcune ottimizzazioni nelle prestazioni e diverse migliorie sul lato dell'aderenza agli standard e alla compatibilità con i siti web.

La nuova versione del browser, disponibile per le piattaforme Macintosh, Windows, Linux, OpenVMS, Solaris 8, AIX e HP-UX, può essere scaricata da qui.
35 Commenti alla Notizia Mozilla 1.3 affina le armi contro lo spam
Ordina
  • la possibilità di aprire un editor per poter modificare l'html.

    Mi capita di avere dei file html da modificare (piccole modifiche) e sarebbe bello avere, magari nel menu contestuale la possibilità di aprire un editor (tipo notepad), purtroppo ha solo il view.

    Se mozilla mi farebbe questo Internet Explorer lo avrei già disinistallato (grazie a win98lite), lo uso solo per quello.


  • - Scritto da: pippo75
    > la possibilità di aprire un editor per poter
    > modificare l'html.

    Mozilla e Netscape hanno un editor html intragrato da anni (File -> Edit page).
    L'unico suo problema è che non gestisce pagine con i tag frame o iframe.

    non+autenticato
  • >
    > Mozilla e Netscape hanno un editor html
    > intragrato da anni (File -> Edit page).
    > L'unico suo problema è che non gestisce
    > pagine con i tag frame o iframe.
    >

    Purtroppo l'editor interno mi modifica l'html inserendo tag diversi.

    E' un archivo di foto in pagine html, saranno oltre 2000 foto, alcune volte mi serve modificare oppure cercare dati all'interno (in particolare devo fare una ricerca per estrarre tutti i nomi e indicizzarli) tutti gli html e mi creo delle procedure automatiche, non vorrei che mi possa modificare l'html in modo da rendere queste procedure non sempre facile da avere, è per questo che in questo caso uso il notepad.

    comunque grazie
  • a me risulta piú veloce della versione 1.2.1, specialmente nell'apertura e nella chiusura delle finestre...

    ciao.
    non+autenticato
  • le finestre, ma il rendering della pagina html e sempre lenta
    quindi a che serve aprire la finestra velocemente se rimane bianca.
    - Scritto da: Anonimo
    > a me risulta piú veloce della versione
    > 1.2.1, specialmente nell'apertura e nella
    > chiusura delle finestre...
    >
    > ciao.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > le finestre, ma il rendering della pagina
    > html e sempre lenta
    > quindi a che serve aprire la finestra
    > velocemente se rimane bianca.
    > - Scritto da: Anonimo
    > > a me risulta piú veloce della versione
    > > 1.2.1, specialmente nell'apertura e nella
    > > chiusura delle finestre...
    > >
    > > ciao.

    Il rendering della pagina è lento ?
    A me sembra di diverse grandezze più veloce a dire il vero...
    non+autenticato
  • Anche a me pare di molto migliorata l'apertura delle pagine HTML, ma di parecchio!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Anche a me pare di molto migliorata
    > l'apertura delle pagine HTML, ma di
    > parecchio!

    Questa sensazione in effetti l'ho avuto anch'io... nn proprio di parecchio va be... però un pelo + veloce lo èSorride

    Speriamo che stiano lavorando anche x questoOcchiolino
    non+autenticato
  • Ciao a tutti, ho installato Mozilla 1.3.0 su linux e se vado sul seguente link :

    http://www.kde.org/download/

    scrollando la pagina il browser semplicemete si chiude. Con Mozilla 1.2.1 questo non succede. Prima di sottomettere il baco, qualcuno mi può confermare se sono l'unico a cui succede? L'OS è Redhat 8.0 ho installato gli rpm sia per gtk2 che xft e questo mi succede in entrambe i casi.

    Ciao e grazie.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ciao a tutti, ho installato Mozilla 1.3.0 su
    > linux e se vado sul seguente link :
    >
    > http://www.kde.org/download/
    >
    > scrollando la pagina il browser semplicemete
    > si chiude. Con Mozilla 1.2.1 questo non
    > succede. Prima di sottomettere il baco,
    > qualcuno mi può confermare se sono l'unico
    > a cui succede? L'OS è Redhat 8.0 ho
    > installato gli rpm sia per gtk2 che xft e
    > questo mi succede in entrambe i casi.
    >
    > Ciao e grazie.

    a me funziona (debian sid): e` sicuramente colpa di RedhatCon la lingua fuori
    non+autenticato
  • Ehm.. .io ho redhat 7.3 è nn succede nienteSorride
    non+autenticato
  • io devo dire però che tutte le disinstallazioni non sono state "pulite pulite"

    e le installazioni successive ricalcavano pari pari dati che io non avevo messo, ma che venivano da installazioni precedenti... datemi tutte le colpe che volete ma la disinstallazione non ha pulito tutto.

    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > io devo dire però che tutte le
    > disinstallazioni non sono state "pulite
    > pulite"
    > e le installazioni successive ricalcavano
    > pari pari dati che io non avevo messo, ma
    > che venivano da installazioni precedenti...
    > datemi tutte le colpe che volete ma la
    > disinstallazione non ha pulito tutto.

    E' una feature non un bugCon la lingua fuori

    La deinstallazione e' studiata apposta
    per non cancellare i file di configurazione
    e gli eventuali plug-in installati. In
    maniera da preservare le personalizzazioni.
    E' abitudine consolidata di tutti i programmi
    *niX comportarsi in questo modo.

    Su una macchina multiutente
    perche' l'amministratore si dovrebbe
    arrischiarsi a cancellare i file di bookmark
    di tutti gli utenti solo perche' ha deinstallato
    il software. Come puo' sapere se nei
    file di personalizzazione ci sono informazioni
    utili ?

    Se hai una macchina monoutente questo
    puo' risultare scomodo. Per cancellare
    i tuoi file di configurazione puoi cercare
    sotto "$HOME/.mozilla" (ambienti *nix) o
    sotto "C:\Documents and Settings\NOMEUTENTE\Application Data\Mozilla" (ambienti windows)

    LLP, Shand

  • - Scritto da: shand
    > - Scritto da: Anonimo
    > > io devo dire però che tutte le
    > > disinstallazioni non sono state "pulite
    > > pulite"
    > > e le installazioni successive ricalcavano
    > > pari pari dati che io non avevo messo, ma
    > > che venivano da installazioni
    > precedenti...
    > > datemi tutte le colpe che volete ma la
    > > disinstallazione non ha pulito tutto.
    ....
    > La deinstallazione e' studiata apposta
    > per non cancellare i file di configurazione
    > e gli eventuali plug-in installati. In
    > maniera da preservare le personalizzazioni.
    > E' abitudine consolidata di tutti i programmi
    > *niX comportarsi in questo modo.

    Veramente molti programmi Windows si comportano esattamente allo stesso modo, lasciando dei file nella directory del programma o delle voci nel registro di configurazione in previsione di un'eventuale reinstallazione.
    TeX
    957
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)