Banda larga sull'orlo dell'esplosione

In Italia e in Europa la diffusione del broad band seguirà una progressione esponenziale da qui al 2006. Nel 2006 per l'Italia un mercato da 900 milioni di dollari. Sorprese: gli utenti pagheranno i servizi online. Parola di Datamonitor

Banda larga sull'orlo dell'esplosioneRoma - Chi avesse dubbi della crescita della disponibilità di banda larga in Italia e in Europa, dubbi alimentati da percorsi di mercato e regolamentari che lasciano perplessi i più, dovrà ricredersi. I numeri appena rilasciati dall'autorevole società di analisi Datamonitor indicano infatti che tra il 2002 e il 2006 il numero di accessi broad band in Europa aumenterà di quattro volte.

Se alla fine del 2002 si contavano in Europa poco meno di 10 milioni di collegati in broad band, alla fine del 2006 si parla di oltre 41 milioni di famiglie collegate. Ma c'è un... ma.

Condizione essenziale perché ciò accada, secondo Datamonitor, è un ritocco abbondante delle tariffe di accesso, affinché diminuiscano mediamente di almeno 25 dollari. Non viene citato esplicitamente invece un problema che affligge non solo gli italiani, cioè l'effettiva copertura dei servizi a banda larga sul territorio.
Il futuro della redditività della banda larga per gli operatori europei secondo Datamonitor, d'altra parte, non sarà basata solo sull'aumento degli abbonati ma anche sull'avvio e sviluppo di "premium services", capaci di aumentare la redditività del broad band attirando gli utenti di questo tipo verso offerte a pagamento per l'accesso a contenuti e, appunto, servizi specializzati.

Di interesse che oltre alle offerte a luci rosse, già oggi di grande successo, si imporranno secondo Datamonitor anche i servizi di gaming online e di distribuzione musicale. Entro la fine del 2006 Datamonitor si aspetta che i consumatori europei di banda larga spenderanno fino a 3,4 miliardi di dollari nell'acquisto di servizi a valore aggiunto online. Durante quell'anno l'utente broad band europeo spenderà mediamente 76 dollari per accedere a questo genere di servizi.

Entro il 2006, nello specifico dello scacchiere broad band europeo, in Germania vi sarà la più alta densità di utenti a banda larga, proprio come oggi, mentre la Francia cederà l'attuale seconda posizione al Regno Unito. In Italia comunque l'offerta di connettività broad band produrrà una redditività per gli operatori superiore ai 900 milioni di dollari.

Da segnalare infine che secondo gli esperti la tecnologia a banda larga che si imporrà quasi ovunque è quella xDSL, ADSL compreso, a scapito delle alternative, come il cavo o la fibra ottica, destinate ad imporsi invece nella sola Olanda, paese dove il cavo è già estremamente sviluppato.
TAG: adsl
37 Commenti alla Notizia Banda larga sull'orlo dell'esplosione
Ordina
  • Ciao mi chiamo Giorgia ed ho un grosso problema con l'ADSL Alice, il mio pc si riavvia continuamente e non so pechè.Ho win millennim
    Qualcuno può aiutarmi ? Grazie
    non+autenticato
  • Salve a tutti, ho un problema con Alice ADSL non indifferente.
    Riassumo brevemente la situazione: tralasciando i tempi lunghissimi necessari all'attivazione del servizio, si è verificato un fenomeno fastidiosissimo e quasi assurdo: il segnale adsl dopo pochi giorni spariva, il modem non si riallineava e di conseguenza non potevo connettermi. Ho dovuto chiamare svariate volte l'assistenza tecnica, che nel giro di 15-30 giorni ripristinava di volta in volta il segnale, che dopo pochi giorni puntualmente spariva ancora.

    Durata del "disservizio":

    dal 1/12/2002 al 26/12/2002;
    dal 28/12/2002 al 12/01/2003;
    dal 26/01/2003 al 26/02/2003;
    dal 7/03/2003 al 19/03/2003;
    dal 21/03/2003 al corrente giorno (e chissà per quanti altri).

    In pratica, in quasi 4 mesi di ADSL flat, ho usufruito del servizio soltanto un mese, e ho già pagato anche la prima bolletta di canone, di cui chiederò ovviamente il rimborso.
    Sono stanco di dover chiamare continuamente i tecnici per farmi riattivare il segnale, cosa mi consigliate di fare? Secondo voi il problema è risolvibile? Avevo pensato di cambiare gestore, ma il contratto ha una durata minima di un anno, se scindo il contratto prima del 18 novembre 2003 dovrò pagare una penale di 15? per ogni mese restante dell'anno di contratto. Resta il fatto che la richiesta di ADSL è stata telefonica, e non ho firmato nessun contratto cartaceo, di conseguenza forse potrei scindere il contratto adottando vie legali. Ma mi chiedo: ne vale la pena? O avrò problemi anche con altri gestori? Ah, devo aggiungere che prima di Alice Adsl avevo la BBB in prova gratuita, e con quest'ultima non ho mai avuto problemi.
    Vi chiedo suggerimenti prima di scindere il contratto adsl (se non prioprio quello di utenza) con telecom.
    Grazie anticipatamente
  • Fino a quando TELECOM (che fa i prezzi per tutti gli altri fino a quando non avverrà la totale e definitiva liberalizzazione dell'ultimo miglio) riterrà che 1,5/2 [Mbit/s] di raccordo ATM sono una quantità di banda sufficente per allocare 100 (CENTO esatto!!!) utenti del cosiddetto "popolo bue", ci ritroveremo SEMPRE a fare i conti con dei contratti di fornitura ADSL all'italiana e pertanto chiamati 640/128 o 640/256 ma con una PCR configurata di 20 Kbps.

    Siamo sudditi e sudditi resteremo!!!!

    Aveva ragione Beppe Grillo: "Te la do io la banda... LARGA!"

    Ciao.

  • - Scritto da: olivit
    > Fino a quando TELECOM (che fa i prezzi per
    > tutti gli altri fino a quando non avverrà la
    > totale e definitiva liberalizzazione
    > dell'ultimo miglio) riterrà che 1,5/2
    > [Mbit/s] di raccordo ATM sono una quantità
    > di banda sufficente per allocare 100 (CENTO
    > esatto!!!) utenti del cosiddetto "popolo
    > bue", ci ritroveremo SEMPRE a fare i conti
    > con dei contratti di fornitura ADSL
    > all'italiana e pertanto chiamati 640/128 o
    > 640/256 ma con una PCR configurata di 20
    > Kbps.
    >
    > Siamo sudditi e sudditi resteremo!!!!
    >
    > Aveva ragione Beppe Grillo: "Te la do io la
    > banda... LARGA!"
    >
    > Ciao.

    Solo che lui non ti da un bel niente e ti fa pagare per sentirlo dire le suddette scemenze.
    Pensaci
  • A quelle scemenze hanno dato ragione i giudici che gli avevano affibbiato addosso quelli di Telecom.... vedi tu
    non+autenticato
  • Ci penso e, al di la del fatto che Beppe Grillo possa esserti antipatico (cosa condivisibile o meno, personalmente mi è simpatico e condivido molte delle cose che denuncia), il "succo" di TELECOM purtroppo non cambia!
    Ciao.

  • - Scritto da: olivit
    > Ci penso e, al di la del fatto che Beppe
    > Grillo possa esserti antipatico (cosa
    > condivisibile o meno, personalmente mi è
    > simpatico e condivido molte delle cose che
    > denuncia), il "succo" di TELECOM purtroppo
    > non cambia!
    > Ciao.

    Beppe grillo guadagna un mucchio di soldini dicendo come GLI ALTRI devono fare le auto, come GLI ALTRI devono gestire la connettività, come GLI ALTRI ..........
    E fare esso qualcosa? Tutti quelli come te, e siete milioni, perchè non scuciono diciamo 500? a testa? Fate una S.p.A. e costruite auto ecologiche o quel che vi pare. Le vendete, guadagnate tanti bei soldini, provate a voi stessi e al mondo che le cose che dice il Grillo Beppe si posson fare.
    O no! Pensateci.
    (consiglio: imparate a giocare a poker, è un gioco molto istruttivo. Chi vuole "parlare" deve essere disposto a pagare, poi vedete se è il caso di parlare a vanvera)
  • > Beppe grillo guadagna un mucchio di soldini
    > dicendo come GLI ALTRI devono fare le auto,
    > come GLI ALTRI devono gestire la
    > connettività, come GLI ALTRI ..........
    Be' non può mica fare tutto lui e comunque, al limite, sempre meglio di chi dice cosa gli altri NON DEVONO fare senza proporre nulla di alternativo.
    In quanto ai soldi non mi pare che ne abbia così tanti e comunque se li è guadagnati cercando di aprire gli occhi della persone ingenue come te!

    > E fare esso qualcosa?
    (Che lingua è... italiano?)

    > Tutti quelli come te,
    > e siete milioni, perchè non scuciono diciamo
    > 500? a testa? Fate una S.p.A. e costruite
    > auto ecologiche o quel che vi pare. Le
    > vendete, guadagnate tanti bei soldini,
    > provate a voi stessi e al mondo che le cose
    > che dice il Grillo Beppe si posson fare.
    > O no! Pensateci.
    Ma secondo te, per vincere la battaglia contro le major del petrolio è sufficente "scucire" 500 ? a testa?
    E poi scusa, ma se investo 500 ? dei miei risparmi lo faccio con finalità ben più costruttive di quella di dimostrare l'acqua calda e cioè che Beppe Grillo ha ragione
    Ti giuro che continuo a pensarci, come mi suggerisci, ma più ci penso e meno riesco condividere alcunché di quello che dici, pardon... NON dici!

    > (consiglio: imparate a giocare a poker, è un
    > gioco molto istruttivo. Chi vuole "parlare"
    > deve essere disposto a pagare, poi vedete se
    > è il caso di parlare a vanvera)
    Devo dire che in quanto a valori sociale e regole di vita sei una vera autorità e dispensi dei consigli davvero "preziosi". Fatti passare l'ubriacatura e vai a letto prima la sera... Vasco!

  • - Scritto da: olivit
    > > Beppe grillo guadagna un mucchio di
    > soldini
    > > dicendo come GLI ALTRI devono fare le
    > auto,
    > > come GLI ALTRI devono gestire la
    > > connettività, come GLI ALTRI ..........
    > Be' non può mica fare tutto lui e comunque,
    > al limite, sempre meglio di chi dice cosa
    > gli altri NON DEVONO fare senza proporre
    > nulla di alternativo.
    > In quanto ai soldi non mi pare che ne abbia
    > così tanti e comunque se li è guadagnati
    > cercando di aprire gli occhi della persone
    > ingenue come te!
    >
    > > E fare esso qualcosa?
    > (Che lingua è... italiano?)

    In Italiano, ESSO si usa per le cose, gli animali, gli insetti. (Grillo, considerato anche il cervello)

    > > Tutti quelli come te,
    > > e siete milioni, perchè non scuciono
    > diciamo
    > > 500? a testa? Fate una S.p.A. e costruite
    > > auto ecologiche o quel che vi pare. Le
    > > vendete, guadagnate tanti bei soldini,
    > > provate a voi stessi e al mondo che le
    > cose
    > > che dice il Grillo Beppe si posson fare.
    > > O no! Pensateci.
    > Ma secondo te, per vincere la battaglia
    > contro le major del petrolio è sufficente
    > "scucire" 500 ? a testa?
    > E poi scusa, ma se investo 500 ? dei miei
    > risparmi lo faccio con finalità ben più
    > costruttive di quella di dimostrare l'acqua
    > calda e cioè che Beppe Grillo ha ragione
    > Ti giuro che continuo a pensarci, come mi
    > suggerisci, ma più ci penso e meno riesco
    > condividere alcunché di quello che dici,
    > pardon... NON dici!
    >
    > > (consiglio: imparate a giocare a poker, è
    > un
    > > gioco molto istruttivo. Chi vuole
    > "parlare"
    > > deve essere disposto a pagare, poi vedete
    > se
    > > è il caso di parlare a vanvera)
    > Devo dire che in quanto a valori sociale e
    > regole di vita sei una vera autorità e
    > dispensi dei consigli davvero "preziosi".
    > Fatti passare l'ubriacatura e vai a letto
    > prima la sera... Vasco!

    Uei Vasco tu fai il furbo.
    500? per 1.000.000 di fessi fa 1000 miliardi delle vecchie lire. Si puo mettere su una fabrichetta di auto mod. Grillo.
  • Per quanto riguarda gli altri stati non so....na in italia è una cosa vergognosa!!!

    Tutti i provider che offrono ADSL in realtà non permettono una vera connessione a "BANDA LARGA"

    dicono 640Kbps in donwload e 256Kbps in upload
    ma in realtà è tanto se offrono 20kbps garantiti

    roba che con un 56Kbps andiamo quasi alla stessa velocità.

    Questa cosa indegna di offrire un servizio con un nome che inganna viene fatta anche per CPU (la velocità in Mhz non rispecchia il nome del modello) RAM(lasciamo perdere) e tante alre cosette belle belline in apparenza ma non prestanti quanto il nome del modello!

    La realtà è che la banda larga costa....e anche parecchio.
    se chiamo una 126 con il nome Ferrari non vuol dire che quando la guido posso andare veloce e fare il ficoSorride

    La cosa terrificante,cosa che non mi sarei mai aspettato, è che Brand di altissimo livello che non oso nominare(perchè tanto non serve lo sanno tutti) abbassano il loro livello di prestigio e affidabilità approvando questo metodo di pubblicizzare i propri servizi o prodotti.

    insomma sono disgustato da tutto ciò.
    Compro 10 e mi ritrovo 2

    una connessione ADSL può arrivare fino a circa 8Mbps, ci mettono il collo di bottiglia e ce la fanno pagare per un collo di tamigiana.

    Spero di non esser l'unico a soffrire per queste false connessioni a "BANDA LARGA"

    DoubleGJ

  • > dicono 640Kbps in donwload e 256Kbps in
    > upload
    > ma in realtà è tanto se offrono 20kbps
    > garantiti
    >

    Non so com'é da voi, ma qua in Svizzera almeno nel mio caso con il provider "piu grosso" (non faccio nomi)
    ho un collegamento ADSL 256kiloBITalsecondo
    e scarico ottimamente i miei soliti 28-32KiloBYTEalsecondo!

    Probabilmente nel contratto del tuo provider ci sarà stata la clausola NON best-Effort e quindi non garantiscono la banda!

    visto che con un 640kbps dovrei scaricare almeno attorno ai 70-80 Kbyte/s...

    Oppure chiamano 640/128 quello che in realta non é! Come hai detto giustamente!

    Ciao
    non+autenticato
  • a parte le tue imprecisioni sulla velocità della cpu (che non dipende solo dalla frequenza di clock), sono d'accordo più o meno su tutto il resto. di abbonamenti che funzionano ne esistono in realtà, ma le fregature sono comunque tante.

    la cosa più ridicola comunque è il fatto che venga considerata banda larga una connessione a 256kbps (che siano poi reali o meno è un'altro discorso aggiuntivo)
    p.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > la cosa più ridicola comunque è il fatto che
    > venga considerata banda larga una
    > connessione a 256kbps (che siano poi reali o
    > meno è un'altro discorso aggiuntivo)
    > p.

    Eh, si.
    Ma va di moda chiamarla cosi`...
    non+autenticato
  • imprecisioni sulle cpu???

    in realtà io non ho assolutamente precisato nulla!!!

    se sei abituato a comprare il latte in Litri
    e da un certo punto in poi ti vendono una bottiglia che si chiama "2 Litri" e ce ne trovi dentro solo un litro e mezzo io penso che ti incaxxi.

    poi.....se mi vuoi parlare di quanto fa bene e delle sue proteine è tutto un altro discorso ma cmq sono sicuro che mi avevi capito lo stesso.

    DoubleGJ
  • Quando effettui il download di un file e vedi, ad esempio, che stai scaricando a 20kb/s ( con un ADSL) significa che in un secondo ricevi 20kb del file: ciò non significa che la velocità del collegamento è di 20kb/s. Spiego: la velocità è superiore perchè oltre ai bit a te utili (il tuo file) ricevi tutto ciò che è il protocollo IP ( cioè bit di overhead per ogni pacchetto che ricevi) più bit aggiunti dalle applicazioni che stanno ai vari livelli tra il file che vuoi scaricare e il flusso di bit finale che viene inviato.
  • i bit di controllo sono inclusi nei bit trasteriti
    poi se tu utilizzi un TCP/IP inventato da te non lo soSorride


    DoubleGJ
  • La fortuna degli operatori di TLC risiede nel fatto che si sono ritrovati, gratis, la killer application per cui la maggior parte degli utenti si compra l'ADSL: il P2P.

    Perche' introdurre servizi a pagamento totalmente inutili, che tanto la gente non sara' disposta a pagare?

    Se vogliono realmente continuare a vendere linee ADSL, l'unica strategia che devono onestamente adottare e' quella di difendere il P2P.

    Saluti
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)