Giorgio Pontico

SYNC ti connette l'automobile

Il sistema di chiamate d'emergenza delle auto Ford cambia faccia e diventa distributore di connettività wireless. Per restare online anche in gita o durante il commuting

Roma - Microsoft approfitterà della prossima edizione del CES per presentare la versione 3.0 di SYNC, il sistema sviluppato in collaborazione con Ford che nei prossimi anni dovrebbe trasformare le automobili degli Stati Uniti in hotspot ambulanti.

Nato come un sistema per effettuare chiamate di emergenza in caso di incidente, SYNC serve già da qualche anno i modelli Ford, Lincoln e Mercury fabbricati negli Stati Uniti. L'introduzione della capacità wireless è stata probabilmente determinata dalla nascita di concorrenti diretti come il servizio UConnect proposto nel 2008 da Chrysler.

Secondo gli addetti ai lavori l'automobile rappresenta l'ultima frontiera della connettività senza fili. L'implementazione di sistemi come SYNC o UConnect potrebbe dare spazio a nuovi scenari come l'introduzione di app store dedicati ad applicazioni da utilizzare in auto.
Gli automobilisti quindi potranno risolvere le crisi di astinenza da cinguettio collegando un modem broadband nello slot USB di SYNC: la connessione verrà poi distribuita all'interno della vettura dal sistema WiFi integrato. Sia Ford che Microsoft non hanno svelato ulteriori dettagli ma è stato stimato che nei prossimi sei anni SYNC arriverà ad equipaggiare più di 28 milioni di auto statunitensi: circa un terzo degli hotspot semoventi di cui si prevede la vendita.

Giorgio Pontico
Notizie collegate
2 Commenti alla Notizia SYNC ti connette l'automobile
Ordina
  • Ok, al posto della centralina d'allarme, nel cofano ci mettiamo un bel router WiFi... ma il mio netgear la connessione la prende da tiscali... quello nelle ford a quale gateway si connette? Non è chiaro...
    Un provider mobile? Ma allora basta un qualunque telefono con wifi e tethering...
  • Non dimentichiamo che l'Italia è in prima linea per quanto riguarda questo tipo di sistemi: Microsoft ha sviluppato la sua piattaforma Microsoft Auto basata su Windows CE in collaborazione con FIAT, e ha avuto come sbocco commerciale il noto Blue&Me... per una volta, primi nel mondo!
    E come se non bastasse, un nuovo progetto basato su MS Auto, sviluppato sempre dal Gruppo FIAT (dalla controllata Magneti Marelli) è montato sui veicoli commerciali proprio della concorrente Ford e si chiama FordWorks, e ha da poco vinto un premio al CES di Las Vegas.
    È piacevole poter guardare dall'alto gli americani A bocca aperta
    non+autenticato