Soru si prepara per l'UMTS

Insieme a Franco BernabÚ, l'imprenditore sardo prepara il consorzio che dovrÓ battersi per ottenere una licenza dei nuovi servizi wireless ad ultrabanda

Roma - Andala Ŕ quasi pronta per partire. La societÓ che fa capo a Renato Soru, patron di Tiscali, pare sia arrivata al rush finale nell'individuazione dei partner che parteciperanno al consorzio con cui l'azienda cercherÓ di assicurarsi una licenza UMTS. UMTS Ŕ la tecnologia wireless a larga banda a cui mirano tutti i grandi player della telefonia italiana e persino la RAI. A fine gara saranno cinque i fornitori ammessi ad operare con questo sistema.

A fianco di Soru si trova anche Franco BernabÚ che ieri ha reso noto che non manca molto alla presentazione ufficiale dei soci che entreranno in Andala, societÓ di cui Soru detiene la maggioranza, BernabÚ il 10 per cento e Banca Rotschild e Banca IMI quote minori. "I nuovi soci, ha detto BernabŔ, entreranno tutti insieme con l'aumento di capitale. Sono tutti nomi interessanti, sono ottimista".