La prima volta di Dell con le stampanti

Dell debutta sul mercato delle stampanti, oggi dominato da marche come HP e Epson, lanciando una ink-jet all-in-one e tre laser. Il gigante punta su prezzi competitivi e servizi aggiuntivi

Round Rock (USA) - Tentando di diversificare il proprio business, una strategia che di recente l'ha spinta a lanciare una linea di PDA, di proiettori digitali e di dispositivi di rete, Dell fa il suo primo ingresso su di un mercato, quello delle stampanti, da lungo tempo dominato dalla sua rivale numero uno, HP e da colossi "specializzati" come Lexmark.

Nella giornata di ieri, Dell ha ufficialmente annunciato l'introduzione sul mercato di quattro modelli di stampante dedicati all'uso personale e all'ufficio. Con l'occasione ha anche varato una pagina Web dedicata a questa nuova categoria di prodotti.

Il modello più economico, la A940, è una stampante all-in-one personale che, per 139 dollari, offre uno scanner con risoluzione di 600 x 2400 dpi, una stampante ink-jet con qualità fotografica da 4800 x 1200 dpi e un fax. Il modello intermedio, del prezzo di 289$, è una stampante laser, la P1500, con risoluzione di 600 dpi e velocità di 19 pagine al minuto (ppm). I due modelli top di gamma, la S2500 e la S2500n, sono due stampanti laser dedicate a grossi carichi di lavoro e capaci di sfornare fino a 22 ppm: la differenza fra i due modelli, del costo rispettivamente di 499$ e 839$, è data dalla presenza, nella S2500n, di un adattatore di rete.
Insieme alle proprie stampanti, Dell fornisce due software di gestione, l'Ink Management System per i modelli ink-jet e il Toner Management System per i modelli laser, che avvisano l'utente della fine dell'inchiostro e gli permettono, con un solo click del mouse, di ordinare automaticamente la cartuccia o il toner presso il supply store di Dell. L'azienda, che in questo modo spera di incentivare gli utenti ad acquistare ricariche originali, sostiene che questa modalità d'acquisto contribuisce anche a minimizzare i rischi di comprare una cartuccia sbagliata. Il prezzo di una cartuccia parte da 30$ per l'inchiostro nero e arriva a 75$ per un toner da 3.000 pagine di autonomia.

Dell ha poi varato un piano per il riciclo delle vecchie stampanti che prevede un servizio di ritiro dell'usato gratuito per chi acquista una nuova stampante marchiata Dell. Il colosso texano, che ha di recente lanciato un piano per il riciclo dei PC, afferma di essere il primo grosso produttore del settore ad aver lanciato un servizio di questo tipo per le stampanti.

Per tentare di guadagnare da subito l'attenzione del mercato Dell ha intenzione, il prossimo mese, di scontare ulteriormente il prezzo per corrispondenza del suo modello di fascia bassa, la A940, e portarlo a 109$. L'azienda potrebbe poi proporre delle offerte speciali per chi acquista una stampante insieme ai suoi PC.
TAG: hw
4 Commenti alla Notizia La prima volta di Dell con le stampanti
Ordina