ADSL per l'80 per cento dell'Italia

Lo promette Telecom Italia che annuncia il progressivo allargamento della rete abilitata fino a 600 comuni entro la fine del 2002. L'ex monopolista risponde alle accuse sullo sviluppo della banda larga

ADSL per l'80 per cento dell'ItaliaRoma - Ore bollenti per Telecom Italia dopo l'annuncio di Rocco Sabelli, alto funzionario dell'azienda, secondo cui entro la fine del 2002 le tecnologie xDSL, e dunque anche l'ADSL, saranno disponibili per l'80 per cento degli italiani.

Si tratta di una operazione di allargamento della rete compatibile con i servizi DSL che risponde alle impellenti richieste degli utenti, sia aziendali che privati. Utenti che da lungo tempo si lamentano per la scarsità della copertura sul territorio delle nuove tecnologie a banda larga basate sulla "rivitalizzazione" del doppino telefonico, le xDSL appunto.

Secondo Sabelli, entro la fine dell'anno prossimo saranno circa 600 i comuni in cui saranno disponibili i sistemi di connessione a banda larga offerti da Telecom Italia e dagli altri operatori.
Rimangono irrisolti alcuni nodi, primo tra tutti quello dell'effettiva disponibilità di banda per i servizi DSL ai privati, disponibilità che dipende anche dai diversi fornitori e che, fino a questo momento, sembra aver fortemente deluso l'utenza.

Va anche detto, però, che sono numerose le aziende che in queste settimane stanno moltiplicando i propri sforzi per competere al meglio sul fronte dell'ADSL, segno senz'altro positivo per le aspettative degli utenti-consumatori.

Sabelli ha anche sferrato un attacco alle politiche sulla liberalizzazione delle TLC e sullo sviluppo della banda larga fin qui adottate dalle Autorità di settore. Dice Sabelli: "E' un anno che aspettiamo, se non si chiama incertezza e viscosità, come la chiamate voi?".
TAG: adsl
40 Commenti alla Notizia ADSL per l'80 per cento dell'Italia
Ordina
  • Buongiorno a tutti, scrivo questo mio intervento per avere, se possibile, un'aiuto.
    Vorrei sapere, quale vi sembra la miglior offerta Adsl con traffico illimitato, e se possibile con una minima banda accettabile garantita......
    Mi sto perdendo nella moltitudine d'offerte per cui se qlc potesse aiutarmi gline sarei molto grato.Grazie
    non+autenticato
  • Ma qua fate tutti i fichi, linee xDSL, ISDN, per favore abbiate rispetto anche per gente come mio cugino, che ha l'ultimo pezzo di cavo telefonico a 30 metri da casa e per farglielo arrivare fino al cancello TI gli ha chiesto 1ML...

    Telecom Italia,
    Come vorresti che fosse il futuro?
    Col baracchino...
    non+autenticato
  • PIù DI 70 SITI DI CARATTERE DIVULGATIVO COMMERCIALE DI PRODOTTI ITALIANI ALL' ESTERO ASPETTANO DI ESSERE ATTIVATI UFFICIALMENTE POICHè MANCA L' ADSL A MINERBIO , COMUNE DI 13.000 ABITANTI A 15 KM DI BOLOGNA!!!
    E' UNA VERGOGNA CHE CI SI PREOCUPI PIù DELLE CITTà DOVE C'è UTENZA PASSIVA CHE DELLE ZONE INDUSTRIALI DEI COMUNI LIMITROFI DOVE CI SONO LE AZIENDE CHE VOGLIONO ENTRARE IN INTERNET INVESTENDO MILIARDI !!!

    non+autenticato
  • Ma possibile che la provicia di Verbania prima di vedere la ADSL debba aspettare fino a metà 2002???
    E perchè il servizio HDSL è stato sospeso in tutti i comuni non raggiunti dalla ADSL???E' una vergogna!
    non+autenticato
  • ADSL per tutti ma ISDN?
    Un paio di anni fa la linea ISDN è il Must per ogni adepto di internet. Ora invece la ADSL è la nuova frontiera.
    Ma perchè far morire l'ISDN?
    Perchè la puttana Telecom non toglie il canone doppio sull'ISDN quando su ADSL non chiede questo balzello?
    Perchè se ci si collega a 128 kbs con i due canali ISDN si paga doppia telefonata?
    Insomma l'ADSL è la nuova frontiera di internet in Italia non perchè lo sia ma solo perchè la maledetta Telecom vuole così.
    Stà strozzando chi ha l'ISDN per favorire una cosa che allo stato attuale saà ancora per pochi (come copertura).
    non+autenticato
  • ISDN un must per i navigatori Internet? Sì, per quelli polli certamente.

    Alcuni anni fa prima dell'avvento degli abbonamenti gratuiti ad Internet, per avere 8Kbit/s in più ti facevano pagare cifre incredibili di abbonamento... e poi 8Kbit/s di banda che non vuol dire assolutamente che si vada più veloci. E poi ricordati che ci vuole un modem ISDN per sfruttarli altrimenti niente...

    ISDN è stata un'ottima occasione per vedere chi sono stati i polli...

    Bye!


    - Scritto da: Graziano Venerabbile®
    > ADSL per tutti ma ISDN?
    > Un paio di anni fa la linea ISDN è il Must
    > per ogni adepto di internet. Ora invece la
    > ADSL è la nuova frontiera.
    > Ma perchè far morire l'ISDN?
    > Perchè la puttana Telecom non toglie il
    > canone doppio sull'ISDN quando su ADSL non
    > chiede questo balzello?
    > Perchè se ci si collega a 128 kbs con i due
    > canali ISDN si paga doppia telefonata?
    > Insomma l'ADSL è la nuova frontiera di
    > internet in Italia non perchè lo sia ma solo
    > perchè la maledetta Telecom vuole così.
    > Stà strozzando chi ha l'ISDN per favorire
    > una cosa che allo stato attuale saà ancora
    > per pochi (come copertura).
    non+autenticato
  • Mi piacerebbe scrivere un post su queste cose, ma quando ho visto il tuo intervento prima ho risposto a te..perche' hai ricalcato il mio pensiero. Io ho isdn e pre andare a 128 dovrei pagare 2400 lire l'ora..quando con 100 000 lire al mese ci sono paesi dove vai a 640k.......SONO DELUSO

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 21 discussioni)