Claudio Tamburrino

Italia, per l'innovazione Ŕ crisi profonda

Impietose le statistiche relative all'occupazione di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici: 90 mila perdono il lavoro. Problemi soprattutto per i professionisti

Roma - Secondo i dati raccolti da Confindustria la crisi economica è costata al settore Servizi Innovativi e Tecnologici 90 mila posti di lavoro.

Particolarmente neri sono stati, infatti, i mesi tra aprile 2008 e settembre 2009 per il settore che comprende l'informatica, l'ingegneria, la consulenza e le telecomunicazioni: ha registrato un calo del 3,6 per cento, con particolare accanimento sui lavoratori autonomi che hanno subito le maggiori conseguenze (mentre la componente dipendente, soprattutto per via di un elevato grado di sostituzione, è rimasta sostanzialmente immutata).

Segni di ripresa si sono fatti registrare solo alla fine del terzo trimestre 2009, con una crescita tendenziale dell'1,2 per cento, dovuto però solo al recupero positivo del 3,1 per cento dell'occupazione dipendente che ha controbilanciato le percentuali ancora negative (-2,1 per cento) del lavoro autonomo.
Ciò dipende, secondo Confindustria, soprattutto dai tagli di budget effettuati dai committenti (imprese e Pubblica Amministrazione) che hanno costretto le aziende a tagliere le collaborazioni e le consulenze esterne. Le politiche aziendali in Italia, d'altra parte, confermano la tendenza in tempo di crisi a tagliare iniziando dal settore dell'innovazione e della ricerca.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • BusinessSMAU, parola d'ordine innovazioneSiamo messi male, ma la cura c'Ŕ. Al Convegno inaugurale di SMAU qualcuno vede il bicchiere mezzo pieno. A patto che si punti di pi¨ su innovazione e competizione. Valorizzando le diversitÓ del made in Italy, anche nell'ICT
  • AttualitàInnovazione fa rima con contraddizione?di Guido Scorza - PEC regalate a pensionati e automobilisti, quando il digital divide Ŕ lontano dall'essere colmato. Il protocollo d'intesa firmato dal Ministro Brunetta con ACI e INPS suona dissonante
71 Commenti alla Notizia Italia, per l'innovazione Ŕ crisi profonda
Ordina
  • Personalmente la mia microstruttura di consulenza e sviluppo software ha raddoppiato il fatturato nel 2009....

    Sarà che i clienti che prima si rivolgevano a mega strutture supercostose, composte più da project manager che da sviluppatori, oppure che assumevano gente strapagata che si presentava in ufficio alle 10, batteva tre righe di codice tra una caffè e l'altro, e alle 17 staccava, ora hanno scoperto che conviene appaltare a dei consulenti seri, che lavorano come tanti piccoli cinesi nel loro buchetto contenendo tutti i costi inutili, e che quindi anche avendo tariffe pià basse, hanno un guadagno superiore!
    frk
    344
  • - Scritto da: frk
    > Personalmente la mia microstruttura di consulenza
    > e sviluppo software ha raddoppiato il fatturato
    > nel
    > 2009....

    Non lo dire a voce troppo alta, che altrimenti si arrabbianoA bocca aperta

    Come in ogni epoca, ci sono aziende che vanno bene e quelle che vanno male. A parte quelle colpite dalla crisi industriale, le cose vanno come sempre.

    Effettivamente la tecnologia e' sempre più alla portata di tutti, quindi si capisce anche quanto valgono i lavori. E le mega-consulenze a 1000 euro al giorno ce ne sono sempre meno, visto che trovi sempre qualcuno che con la metà sa fare lo stesso lavoro
    harvey
    1481
  • Da quello che scrivi si deduce che non conosci il mondo dell'impresa
    e come tale pretendi di esaltare il lavoro del cantinaro che fai.
    Le grosse aziende danno valore aggiunto che permette alle grosse
    ditte di aumentare il fatturato senza bisogno di schiavizzare o
    far lavorare 13 ore al giorno le persone come fanno ai loro connazionali
    la comunità cinese. Prima di criticare gli altri analizza quello
    che ottieni (raddoppio di fatturato) ed evita di criticare dove
    non conosci. Tienti il tuo raddoppio di fatturato, ma la crisi c'è
    e se non la senti è per il fatto che fai un lavoro poco professionale.
    In questa crisi son proprio i lavori con valore aggiunto che hanno
    perso evidenza. Con la crisi la gente non investe più.
    Altro che professionisti super pagati.
    non+autenticato
  • > Da quello che scrivi si deduce che non conosci il
    > mondo
    > dell'impresa

    Sono 20 anni che lavoro nel settore IT e prevalentemente per grandi imprese.

    Ti garantisco che nel 90% dei casi, le figure fornite dalle varie società di consulenza sono enormemente sovrastimate e hanno costi folli, nonchè lo stimolo a impiegarci pià giornate possibili per fare un lavoro anche semplice. Tutto questo per massimizzare il fatturato dell'impresa appaltatrice.

    Questo vuol dire che in un momento di crisi come questo, le aziende vogliono risparmire, e quando gli va bene trovano persone come me che costano la metà e che gli risolvono i problemi allo stesso modo se non meglio.

    Poi è chiaro che risparmiando.... risparmiando... trovano anche i cantinari che fanno più danni che altro, ma questo è un altro problema.

    Comunque è finita la pacchia. Nell'IT bisogna lavorare h24 sabati e domeniche incluse. Altrimenti i cinesi ci si mangiano.

    Chi non è disponibile vada a fare un'altro lavoro.
    frk
    344
  • In questo campo, se per raddoppiare il fatturato sei costretto a far lavorare h24 vuol dire che fai un lavoro di m3rd@ e non usi gli strumenti giusti.. amen.
    non+autenticato
  • E' innegabile che il governo si sta attivando fin troppo al fine di affossare definitivamente questo settore cruciale per il nostro futuro.

    L'impegno dei teledipendenti del governo ha portato al taglio dei già miseri 800 milioni della banda larga (in Francia senza tagliare niente hanno investito nella banda larga 10 miliardi di euro !!), il famigerato decreto Romani e non ultimo la tassa sulla tecnologia o "equo compenso" del nostro ministro poeta Bondi....

    Tutte cose che dimostrano l'inettitudine, l'ignavia e l'incompetenza di chi ci amministra e ci governa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Roberto Vicentino
    > E' innegabile che il governo si sta attivando fin
    > troppo al fine di affossare definitivamente
    > questo settore cruciale per il nostro
    > futuro.
    >
    > L'impegno dei teledipendenti del governo ha
    > portato al taglio dei già miseri 800 milioni
    > della banda larga (in Francia senza tagliare
    > niente hanno investito nella banda larga 10
    > miliardi di euro !!), il famigerato decreto
    > Romani e non ultimo la tassa sulla tecnologia o
    > "equo compenso" del nostro ministro poeta
    > Bondi....
    >
    > Tutte cose che dimostrano l'inettitudine,
    > l'ignavia e l'incompetenza di chi ci amministra e
    > ci governa.

    Non a caso infatti ci vogliono tutti stupidi e telerincoglioniti:

    http://www.minimarketing.it/2009/10/la-verita-perc...

    la pubblicità funziona bene in modo inversamente proporzionale al grado di neuroni attivi durante l'esposizione. Quindi cinque milioni di telespettatori rendono ... molto di più di 23 milioni di navigatori, anche se fossero tutti sul vostro sito.

    La rete spinge ad usare il cervello, meglio il Grande Fratello....

    Fan LinuxFan Apple
  • Allora, il documento originale e' questo:
    http://www.confindustriasi.it/news-773.html

    Tuttavia questo articolo di PI chiude con una frase VERGOGNOSA e MOLTO POLEMICA, cioe' istiga i troll.
    La frase e':
    "Le politiche aziendali in Italia, d'altra parte, confermano la tendenza in tempo di crisi a tagliare iniziando dal settore dell'innovazione e della ricerca."
    Questa e' una delle piu' grandi trollate mai sentite, un'azienda che chiude ricerca e sviluppo e' morta, la mia azienda non ha mandato in cassa integrazione lo studio tecnico proprio perché la R&D e' vitale ad un'azienda.
    Vergognati Tamburrino, istigatore di troll che fai scrivere tutti gli sbroccotronici anti-italioti.
    Sara' anche vero che facciamo poca ricerca, ma la tua deduzione è davvero di una bassezza intellettiva imbarazzante, in quanto palesemente falsa.
    E ricordati di citare le fonti, visto che a ragionamenti non sei altro che un troll
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 04 febbraio 2010 21.40
    -----------------------------------------------------------
  • non é pi˙ come 3/4 anni fa... ma é ancora molto meglio dell'Italia, molto meglio.
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > non é pi˙ come 3/4 anni fa... ma é ancora molto
    > meglio dell'Italia, molto
    > meglio.

    quando scrivi queste frasi in vulcanianao fai inc..... Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • - Scritto da: MeX
    > non é pi˙ come 3/4 anni fa... ma é ancora molto
    > meglio dell'Italia, molto
    > meglio.
    Forse perché hanno paura che gli irlandesi si facciano prendere dall' IRA?
    non+autenticato
  • eih... ti sei lanciato eh!Occhiolino
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > eih... ti sei lanciato eh!Occhiolino

    Il problema non è che mi lanci io, è che non si lancia l'italia!
    E magari che ci sarebbe qualcuno da "lanciare" dalla finestra....
    ... lasciamo perdere....
    non+autenticato
  • qualcosa è stata lanciata ma ha fatto l'effetto oppostoTriste
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > qualcosa è stata lanciata ma ha fatto l'effetto
    > opposto
    >Triste


    Non è stata lanciata a caso e ha prodotto proprio l'effetto voluto...

    Per fortuna però ogni tanto una buona notizia:
    http://www.beppegrillo.it/2010/02/luigi_de_magistr...

    Fan LinuxFan Apple
  • - Scritto da: FinalCut
    > - Scritto da: MeX
    > > qualcosa è stata lanciata ma ha fatto l'effetto
    > > opposto
    > >Triste
    >
    >
    > Non è stata lanciata a caso e ha prodotto proprio
    > l'effetto voluto...
    >
    >
    > Per fortuna però ogni tanto una buona notizia:
    > http://www.beppegrillo.it/2010/02/luigi_de_magistr
    >
    > Fan LinuxFan Apple

    beh effetivamente nel nostro paese:

    si stanno perdendo soldi ( visto la borsa oggi?)
    si stanno perdendo posti di lavoro ( dipendenti professionisti ed imprenditori)
    il cittadino conta meno che una pezza di pantalone....
    non+autenticato
  • Che traduttore e' stato usato questa volta?

    Il secondo paragrafo dell'articolo e' una accozzaglia di parole in una sequenza che viola tutte le regole di grammatica e consecutio.

    Non si pretende che chi scrive sia laureato in lettere, ma che almeno rilegga...
  • Corretto subito, grazie per la segnalazione.
  • - Scritto da: panda rossa
    > Che traduttore e' stato usato questa volta?
    >
    > Il secondo paragrafo dell'articolo e' una
    > accozzaglia di parole in una sequenza che viola
    > tutte le regole di grammatica e
    > consecutio.
    >
    > Non si pretende che chi scrive sia laureato in
    > lettere, ma che almeno
    > rilegga...

    Avrà usato il solito traduttore open sorcio perennemente in beta... vabbè, li capisco, in tempo di crisi anche PI deve risparmiare sulle licenzeSorride
    non+autenticato
  • Ehm...la Confindustria comunque è italiana.

    Quindi nessun errore di traduzione, è tutto typo del mio sacco
  • Forse è l'ora che ti compri un paio di occhiali da vista...
    non+autenticato
  • forse se non rispondessi a caso
    non+autenticato
  • - Scritto da: fruttolo
    > Forse è l'ora che ti compri un paio di occhiali
    > da
    > vista...

    Per poi darteli in modo che tu possa leggere tutto il thread, comprese le risposte e gli orari delle medesime.
    Se poi, nonostante questo ancora non ti arrivassi da solo, ti svelero' un segreto: il paragrafo incriminato e' stato riscritto.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: fruttolo
    > > Forse è l'ora che ti compri un paio di occhiali
    > > da
    > > vista...
    >
    > Per poi darteli in modo che tu possa leggere
    > tutto il thread, comprese le risposte e gli orari
    > delle
    > medesime.

    Chiedi troppo agli utenti troll di PI
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)