Ecco come mi hanno sottratto il dominio

C'è chi ha provato a registrare il proprio cognome e si è visto rifiutare la richiesta. Riprovandoci, ha scoperto che il proprio cognome, peraltro non comune, era già in mano a Tiscali

Web (internet) - "Ecco un riassunto di quello che mi è successo. Il 26/01/00 mi rivolgo ad un provider locale (www.adhoc.net) per richiedere l'assegnazione del dominio origa.it. Compilo il modulo per l'assunzione di responsabilità e me ne vado via felice e contento.

Il 28/01/00 la mia richiesta è apparsa su nic.it. Da tal giorno, il provider di cui sopra, non è mai riuscito ad inviare la richiesta per il dominio causa fax sempre occupato. Fatto sta, il giorno 16/02/00, vedo che la mia richiesta è stata rifiutata, mentre ne era apparsa un'altra.

Incavolato come un ape, chiamo immediatamente il provider e mi dice che è riuscito solo il giorno 9 ad inviare il fax. Faccio un salto da loro ancora più incavolato e mi mostra che solo in quella giornata, ha fatto ben 70 (SETTANTA) tentativi di invio, prima di riuscire nell'intento (forse poteva anche mandare la richiesta tramite posta celere...).
Parlando della vicenda con alcuni amici che lavorano presso altri provider, mi dicono che anche loro hanno avuto problemi simili al mio e che Tiscali stava facendo man bassa di domini. ACC!!! Ma Tiscali è proprio quello che ha fatto la domanda successiva alla mia!! Allora mi viene la mosca al naso e provo a controllare qualche altro cognome.

Guarda caso, le richieste di Tiscali erano presenti quasi ovunque, anche in quelli già registrati! Allora ho provato con qualche cognome circostritto alla mia zona. Bene, in questi non c'era traccia di Tiscali.

Penso che il mio cognome sia abbastanza strano e poco diffuso. Come può Tiscali avere interesse per quel nome?

A questo punto, visto che in Italia c'è l'Antitrust, ho fatto un esposto al nucleo di Polizia telematica di Rimini dove spiegavo l'accaduto. Per non sapere né leggere né scrivere, mi sono scaricato le regole della Registration Authority e ho notato cose che loro non hanno seguito.

Estratto dalle Procedure Tecniche di Registrazione Versione 3.1:
La procedura di registrazione si considera attivata dal momento in cui la RA riceve la lettera di AR, anche via fax, debitamente compilata e firmata. L'ordine di precedenza con cui vengono evase le richieste di registrazione si basa sull'ordine temporale di arrivo delle lettere di AR.

Perché la mia richiesta è stata aperta nonostante non fosse arrivata la lettera di AR? Forse per far vedere a qualcuno che ero interessato a quel dominio?

Di conseguenza mi sorgono altre domande.. Se hanno iniziato la registrazione per me, quindi prendendola come buona, perché non hanno rifiutato la seconda (come dicono le regole)? E se la mia non era valida, perché era in registrazione?

Spero di essere stato utile in qualche maniera, cercando di far fare le giuste cose (anche se essendo in Italia ho qualche dubbio!).

Cordiali Saluti, Marco Origa"