HailStorm, CentroDiGravitÓ .NET

Dopo tanta teoria Microsoft Ŕ passata finalmente alla pratica svelando il primo mattone della piattaforma .NET, HailStorm, un progetto che ambisce a custodire dati e informazioni personali di tutti gli utenti connessi ad Internet

HailStorm, CentroDiGravitÓ .NETRedmond (USA) - Si parla ormai da tempo della strategia.NET di Microsoft, una visione a largo raggio in cui il software diviene un servizio e il Web il suo centro di erogazione, accessibile ovunque e da qualsiasi dispositivo.

Lunedý Bill Gates ha finalmente svelato la prima applicazione chiave di questa strategia, HailStorm ("grandinata", in italiano), una piattaforma orientata agli utenti che ha per obiettivo l'integrazione e la centralizzazione di dati e informazioni personali.

HailStorm entra in diretta competizione con i servizi on-line giÓ forniti da AOL, ma le ambizioni di Microsoft sono ben pi¨ vaste: fare di HailStorm il centro di gravitÓ per centinaia di milioni di utenti privati e aziendali, una via d'accesso privilegiata verso il mondo dei servizi personali e dell'e-commerce.
"Noi pensiamo ad HailStorm come ad una nuova piattaforma che connette servizi e applicazioni per l'utente finale", ha dichiarato Bill Gates durante la presentazione dell'applicazione. "Questo giorno Ŕ per noi una pietra miliare".

Con HailStorm, Microsoft sostiene di voler mettere nelle mani degli utenti il completo controllo e la gestione dei propri dati e informazioni, garantendo loro sicurezza e massima libertÓ di personalizzazione dei servizi. L'utente sarÓ in grado di stabilire con esattezza chi pu˛ accedere alle sue informazioni, a che livello e per quanto tempo: il tutto in modo assolutamente intuitivo.
TAG: mondo
44 Commenti alla Notizia HailStorm, CentroDiGravitÓ .NET
Ordina
  • Mi fa molto riflettere questo passaggio...

    "Il big di Redmond non solo controlla il 90% del mercato dei sistemi operativi desktop, ma può già contare su oltre 160 milioni di iscritti al servizio di accounting Passport. Il boss di Microsoft ha fatto sapere che "il nostro obiettivo è arrivare al punto in cui chiunque abbia un accesso ad Internet sia anche un utente del nostro servizio Password"."

    Supponendo che l'ultima parola sia in realtà "Passport" Occhiolino, si rendono conto di quanti fake account ci sono in quei 160 milioni?
    non+autenticato
  • Da quanto ho potuto capire da queste poche pagine, mi sembra palese il tentativo di monoplizzare il mercato da parte di Gates & Microsoft. Gates crede fessi i consumatori: "dati accessibili da tutte le piattaforme etc...", senza specificare che è necessario se non obbligatorio disporre dei programmi Microsoft: e il monopolio è bell'e fatto! Ma non finisce qui! come se non bastasse, ci sono altri 2 punti deboli: una strutturazione di poche aziende cooperanti e sottposte a Microsoft (con Bill Gates che diventa capo assoluto delle strutture) e una possibile se non CERTA disposizione-utilizzo-controllo dei dati forniti in buona fede e trattati come meglio si crede per il controllo dei meno provveduti, tanto da diventare poi utenti "sudditi"!
    Spero di essere stato chiaro al riguardo, anche se c'è ancora un aspetto da trattare: sarà poi così sicura questa prigione dei dati telematici? Non credo, gli attacchi degli hackers più furbi metteranno in serio pericolo tutto il sistema, obbligando chi di dovere a blindare ancora di più la rete, accentuando la sovranità di Gates e Microsoft (chi fornirà se non Microsoft i componenti più adatti a rendere sicuro il tutto?)
    Grazie per l'attenzione rivoltami, e spero che queste previsioni catastrofiche non si avverino...
    non+autenticato
  • Cari ragazzi ogni volta che il vecchio zio Bill presenta un nuovo prodotto o manifesta una qualche opinione vi scaldate come se vi avesse acceso un fuoco sotto al sedere.
    Calmatevi!!!!
    Microsoft tira acqua al suo mulino cercando di proporre prodotti chi rispondano alle esigente degli utenti (privati + aziende) così come fa una qualsiasi altra Software House piccola o grande che sia (lo farebbero anche gli svilppatori di Linux... se potessero!!!)
    E' evidente che Microsoft abbia commesso errori, così come una qualsiasi altra Software House (compresa Sun e IBM) però Microsoft è sempre sotto l'occhio del ciclone perchè?? Evidente perchè la maggior parte dei programmi usati nel bene e nel male sono made in Microsoft e quindi i difetti che possono avere ne risultano enfatizzati.

    Un ultima cosa: ogni volta che leggo commenti negativi su Microsoft ho l'impressione che sotto sotto covi una grnfe INVIDIA nei confronti del povero bistrattatto zio Bill.
    Ciao cari
    non+autenticato
  • Io sono convinto che la Microsoft perderà il monopolio nel mercato dei sistemi operati e d'ufficio. E tutti gli altri settori in cui opera troverà le difficoltà di tutti.
    Come molti sono convinto che Linux prevarrà, sfruttando gli stessi meccanismi virtuosi con cui ha vinto il PC (la concorrenza).
    Forse chi sta preparandosi a gustare il monopolio del prossimo decennio è Intel. Tutti (a meno della 'simpatica' Sun) i costruttori di hardware hanno accettato di affiantare/sostituire la proprie CPU a 64bit con quella di Intel.
    La mia paura è che neanche AMD e oltre riescano contro Intel.
    Se qualcuno è delle riflessioni a proposito aggiunga purè (senza urlare come fanno molti).
    Saluti.
    non+autenticato
  • Mi sa che nessuno ti risponde. Non frega niente a nessuno di Intel. Magari un "Bill Gates porco" oppure un "M$" avrebbe sortito qualche effetto.

    Oppure, meglio: "la colpa del monopolio di Intel è di Microsoft". Questa mi pare più in linea con il tenore del sito e di gran parte dei frequentatori.

    - Scritto da: Franco
    > Io sono convinto che la Microsoft perderà il
    > monopolio nel mercato dei sistemi operati e
    > d'ufficio. E tutti gli altri settori in cui
    > opera troverà le difficoltà di tutti.
    > Come molti sono convinto che Linux prevarrà,
    > sfruttando gli stessi meccanismi virtuosi
    > con cui ha vinto il PC (la concorrenza).
    > Forse chi sta preparandosi a gustare il
    > monopolio del prossimo decennio è Intel.
    > Tutti (a meno della 'simpatica' Sun) i
    > costruttori di hardware hanno accettato di
    > affiantare/sostituire la proprie CPU a 64bit
    > con quella di Intel.
    > La mia paura è che neanche AMD e oltre
    > riescano contro Intel.
    > Se qualcuno è delle riflessioni a proposito
    > aggiunga purè (senza urlare come fanno
    > molti).
    > Saluti.
    non+autenticato

  • > Forse chi sta preparandosi a gustare il
    > monopolio del prossimo decennio è Intel.
    > Tutti (a meno della 'simpatica' Sun) i
    > costruttori di hardware hanno accettato di
    > affiantare/sostituire la proprie CPU a 64bit
    > con quella di Intel.
    > La mia paura è che neanche AMD e oltre
    > riescano contro Intel.

    Non saprei. In ogni caso se la Intel non riesce a perfezionare il pentium 4 e se, soprattutto, non decollano le RamBUS li vedo malino...
    La AMD ha una bella quota di mercato. Ha anche pronto un 64 bit. E proprio oggi su tomshardware ho visto una bella prova comparativa AMD-P4. La conclusione spicciola (ma guardala però, mi potrei anche sbagliare..) è una (non netta) superiorità dell'Athlon 1300MHz AMD sul P4 a 1500. Quello ATTUALE. Che rimanga così poi... vedremo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Franco
    > Io sono convinto che la Microsoft perderà il
    > monopolio nel mercato dei sistemi operati e
    > d'ufficio. E tutti gli altri settori in cui
    > opera troverà le difficoltà di tutti.
    > Come molti sono convinto che Linux prevarrà,
    > sfruttando gli stessi meccanismi virtuosi
    > con cui ha vinto il PC (la concorrenza).

    mah, non sono molto convinto di quanto dici: è ovvio che perderà notevoli quote di mercato a vantaggio di linux o chissà cos'altro ci riserverà il futuro;

    ma non penso che assisteremo a nessuna debacle;

    lo sviluppo di nuove tecnologie (hw e sw) costa caro, e chi ha soldi da investire riuscirà sempre e comunque a restare sulla cresta dell'onda;

    > Forse chi sta preparandosi a gustare il
    > monopolio del prossimo decennio è Intel.
    > Tutti (a meno della 'simpatica' Sun) i
    > costruttori di hardware hanno accettato di
    > affiantare/sostituire la proprie CPU a 64bit
    > con quella di Intel.
    > La mia paura è che neanche AMD e oltre
    > riescano contro Intel.
    > Se qualcuno è delle riflessioni a proposito
    > aggiunga purè (senza urlare come fanno
    > molti).
    > Saluti.

    riprendendo da quanto sopra, anche AMD ha i numeri (leggi: soldi) per puntare alto, e sono convinto che riuscirà ad essere una fastidiosa spina nel fianco (e spero anche qlc di +) per Intel;

    in conclusione, da utente, spero che esista sempre una forte concorrenza in tutti i settori hw e sw....

    Ciao
    non+autenticato
  • - Scritto da: Franco
    > Io sono convinto che la Microsoft perderà il
    > monopolio nel mercato dei sistemi operati e
    > d'ufficio. E tutti gli altri settori in cui
    > opera troverà le difficoltà di tutti.
    > Come molti sono convinto che Linux prevarrà,
    > sfruttando gli stessi meccanismi virtuosi
    > con cui ha vinto il PC (la concorrenza).
    > Forse chi sta preparandosi a gustare il
    > monopolio del prossimo decennio è Intel.
    > Tutti (a meno della 'simpatica' Sun) i
    > costruttori di hardware hanno accettato di
    > affiantare/sostituire la proprie CPU a 64bit
    > con quella di Intel.
    > La mia paura è che neanche AMD e oltre
    > riescano contro Intel.
    > Se qualcuno è delle riflessioni a proposito
    > aggiunga purè (senza urlare come fanno
    > molti).

    Io spero che, a breve, la grande corsa al processore piu' veloce rallentera' per quanto riguarda l'home; anche grazie alle console che, spero, segneranno uno standard di potenza cui i computer si adegueranno; sempre in ambito domenstico, naturalmente.

    A quel punto, credo, assisteremo alla vera lotta per il predominio, come sta accadendo con la Nvidia che, mi sembra, stia tentando di portare con varie politiche tutti i picci ad avere una GeForce2.

    Anche perche' che ce ne facciamo di avere piu' di 10 Ghz in casa ?
    Per i giochini ? No per quelli c'e' la scheda video, per gli MP3 ? Consumano il 10% di un K6 400Mhz.
    non+autenticato
  • La sua ambizione è talmente sfacciata da essere oramai pericolosa. Ci vuole trascinare tutti dentro il suo vortice, come 1 moloch ci vuole divorare tutti.
    Fermiamolo fino a che siamo in tempo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alien
    > La sua ambizione è talmente sfacciata da
    > essere oramai pericolosa. Ci vuole
    > trascinare tutti dentro il suo vortice, come
    > 1 moloch ci vuole divorare tutti.
    > Fermiamolo fino a che siamo in tempo.


    Speriamo che qualcuno fermi te prima che ti venga un travaso di bile. Dico sul serio... calmati o ti verrà veramente un coccolone...
    Come si dice in questi casi, "Goditi la vita che, si sà, è breve!"...

    Byee
    Zeross
    non+autenticato
  • Zeross, Ti conosco, Tu sei quello che va dicendo che l' amico Bill ha distribuito i Sc dei suoi SO, beh, Ti dico, ma dove cacchio li hai visti?
    E quello che Ti ha concesso di vedere l' amico Bill era taroccato?
    Sei mai stato in 1 dei suoi chiamiamoli "laboratori".

    - Scritto da: Zeross
    > - Scritto da: Alien
    > > La sua ambizione è talmente sfacciata da
    > > essere oramai pericolosa. Ci vuole
    > > trascinare tutti dentro il suo vortice,
    > come
    > > 1 moloch ci vuole divorare tutti.
    > > Fermiamolo fino a che siamo in tempo.
    >
    >
    > Speriamo che qualcuno fermi te prima che ti
    > venga un travaso di bile. Dico sul serio...
    > calmati o ti verrà veramente un coccolone...
    > Come si dice in questi casi, "Goditi la vita
    > che, si sà, è breve!"...
    >
    > Byee
    > Zeross
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alien
    > Zeross, Ti conosco, Tu sei quello che va
    > dicendo che l' amico Bill ha distribuito i
    > Sc dei suoi SO, beh, Ti dico, ma dove
    > cacchio li hai visti?
    > E quello che Ti ha concesso di vedere l'
    > amico Bill era taroccato?
    > Sei mai stato in 1 dei suoi chiamiamoli
    > "laboratori".


    Ti basti sapere che è dove lavoro io che viene creato il correttore ortografico italiano di Office, e viene localizzato l'Assistente in diverse altre lingue.

    Ora prova a fare 2 + 2...

    Byee
    Zeross
    non+autenticato
  • Fai anche la traduzione del sunto?
    cmq ottimo lavoro

    Buahahaha ma dai
    ma che merda il correttore....
    la gente che usa il computer manco e' capace di scrivere, per questo tu mangi
    no dai non voglio fare polemica prendimi in senso ironico se no qui parte un Thread che collassiamo
    PI.
    ciao
           VisiK7

    - Scritto da: Zeross
    > - Scritto da: Alien
    [...]
    > Byee
    > Zeross
    non+autenticato
  • - Scritto da: VisiK7
    > Fai anche la traduzione del sunto?
    > cmq ottimo lavoro
    >
    > Buahahaha ma dai
    > ma che merda il correttore....


    Complimenti,
    hai appena offeso in un colpo solo le 15 persone che ci lavorano sopra ogni giorno qui in Expert System, e non so quante altre in Microsoft Irlanda dove integrano la nostra tecnologia.


    > la gente che usa il computer manco e' capace
    > di scrivere, per questo tu mangi


    Noi forniamo quello che la gente chiede, punto.


    > no dai non voglio fare polemica prendimi in
    > senso ironico se no qui parte un Thread che
    > collassiamo


    Non vuoi far polemica, ma intanto hai offeso.
    Io ho forse offeso te? Non mi pare...


    Zeross
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zeross
    > - Scritto da: VisiK7
    > > Fai anche la traduzione del sunto?
    > > cmq ottimo lavoro
    > >
    > > Buahahaha ma dai
    > > ma che merda il correttore....
    >
    > Complimenti,
    > hai appena offeso in un colpo solo le 15
    > persone che ci lavorano sopra ogni giorno
    > qui in Expert System, e non so quante altre
    > in Microsoft Irlanda dove integrano la
    > nostra tecnologia.

    Bhe, se ti scaldi cosi' ogni volta che qualcuno dice che i prodotti M$ fan schifo, in 10 minuti evapori.
    non+autenticato
  • Volevo solo aggiungere che quanto ho scritto riguardo al travaso di bile, non è da intendersi in tono ironico: è un sano consiglio medico.


    Byee
    Zeross
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 20 discussioni)