Alessandro Del Rosso

PC-BSD 8.0 corteggia i vecchi desktop

La nuova versione della nota variante di Unix BSD continua a focalizzarsi sugli utenti consumer. Fornendo loro un nuovo app manager, immagini DVD Live e la pių recente versione di KDE 4

Roma - PC-BSD, noto sistema operativo open source orientato ai PC desktop, è giunto alla nuova major release 8.0, denominata in codice Hubble Edition. Questa versione poggia sul codice di FreeBSD 8.0-REALEASE-P2 e su KDE 4.3.5, il desktop environment predefinito di PC-BSD.

PC-BSD 8.0Le principali novità di PC-BSD sono date dal nuovo installer, che può essere ora utilizzato anche per installare FreeBSD; dalla possibilità di far girare il sistema operativo in modalità live direttamente dal DVD; dall'inclusione di un nuovo gestore grafico dei pacchetti, che permette di navigare tra le applicazioni e installarle direttamente; dal supporto ai nuovi driver 3D di Nvidia sulla piattaforma AMD64.

Tra i componenti e le applicazioni aggiornati troviamo X.org, Firefox, Gimp, K3b, OpenOffice, VLC e Pidgin.
PC-BSD eredita poi le migliorie e le nuove funzionalità introdotte dalla più recente versione di FreeBSD, quali quelle relative al multiprocessing simmetrico (SMP), a VirtualBox, al sottosistema USB, al layer di compatibilità con Linux e al supporto ai file system.

Le immagini di PC-BSD possono essere scaricate da qui nelle versioni x86 e x86-64 e masterizzate su un DVD oppure scritte su una chiavetta USB. A breve i responsabili del progetto rilasceranno anche immagini per VMware.

Le note di rilascio di PC_BSD 8.0 sono qui.

Sponsorizzato dalla società iXsystems, PC-BSD è un sistema operativo che punta soprattutto sulla facilità d'uso e che corteggia, seppure non esclusivamente, gli utenti consumer. I suoi modesti requisiti hardware - quelli minimi prevedono una CPU Pentium II e 256 MB di RAM - ne fanno inoltre un sistema operativo ideale per l'installazione sui vecchi PC.

Alessandro Del Rosso
34 Commenti alla Notizia PC-BSD 8.0 corteggia i vecchi desktop
Ordina
  • "...nuovo installer, che può essere ora utilizzato anche per installare FreeBSD"
    ...ma cosa ci guadagnano?
    ...cosi' la gente che non vuole kde, passa facilmente a freebsd, che ha anche un supporto di diversi anni (manca solo un gestore di pacchetti grafico e poi ciao ciao)!
    non+autenticato
  • Requisiti minimi: P2 con 256 Mram.
    Software: KDE 4.3, Firefox, Gimp, K3b, OpenOffice.

    Notare l'evidente incongruenza.
    non+autenticato
  • vabbè i requisiti minimi non vanno nemmeno presi in considerazione

    non c'è un solo software che abbia dei requisiti minimi dichiarati realistici

    però su un p4 con 512mb di ram, kde va senza problemi
  • - Scritto da: pabloski
    > vabbè i requisiti minimi non vanno nemmeno presi
    > in
    > considerazione
    >
    > non c'è un solo software che abbia dei requisiti
    > minimi dichiarati
    > realistici
    >
    > però su un p4 con 512mb di ram, kde va senza
    > problemi

    Pensavo solo quei cazzoni di microsoft e delle software house dei giochi mettessero requisiti minimi irrealistici, invece noto con dispiacere che questo malcostume si e' diffuso anche nel modo *nix.... Se gli si volesse accordare il beneficio del dubbio, potremmo dire che si riferivano ad una installazione senza graficaSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: pabloski
    > vabbè i requisiti minimi non vanno nemmeno presi
    > in
    > considerazione
    >
    > non c'è un solo software che abbia dei requisiti
    > minimi dichiarati
    > realistici
    >
    > però su un p4 con 512mb di ram, kde va senza
    > problemi

    Poi apri un'applicazione e muore.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > - Scritto da: pabloski
    > > vabbè i requisiti minimi non vanno nemmeno presi
    > > in
    > > considerazione
    > >
    > > non c'è un solo software che abbia dei requisiti
    > > minimi dichiarati
    > > realistici
    > >
    > > però su un p4 con 512mb di ram, kde va senza
    > > problemi
    >
    > Poi apri un'applicazione e muore.


    Non ho grande esperienza con BSD (lo voglio testare meglio però), cmq su linux p4 e 512 di ram ti fanno girare tutto senza problemi. Ovviamente non videogiochi.
  • - Scritto da: nome e cognome
    > - Scritto da: pabloski
    > > vabbè i requisiti minimi non vanno nemmeno presi
    > > in
    > > considerazione
    > >
    > > non c'è un solo software che abbia dei requisiti
    > > minimi dichiarati
    > > realistici
    > >
    > > però su un p4 con 512mb di ram, kde va senza
    > > problemi
    >
    > Poi apri un'applicazione e muore.

    Parlare senza avere provato è abitudine consueta qui su PI...
    Evabbè... pace...

    Ma dire certe cose quando si usa un sistema che (con quella configurazione) muore ancora prima di aprire la applicazione fa tanto autoironia involontaria!

    Povero troll!
    non+autenticato
  • - Scritto da: attonito
    > Requisiti minimi: P2 con 256 Mram.
    > Software: KDE 4.3, Firefox, Gimp, K3b, OpenOffice.
    >
    > Notare l'evidente incongruenza.

    Infatti, sono una comica ma il bello è che c'è qualcuno pronto a giurare che KDE 4 gira benissimo su un P2 con 64 mega di ram...
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > - Scritto da: attonito
    > > Requisiti minimi: P2 con 256 Mram.
    > > Software: KDE 4.3, Firefox, Gimp, K3b,
    > OpenOffice.
    > >
    > > Notare l'evidente incongruenza.
    >
    > Infatti, sono una comica ma il bello è che c'è
    > qualcuno pronto a giurare che KDE 4 gira
    > benissimo su un P2 con 64 mega di
    > ram...

    Sarà un parente di quelli che hanno comprato un PC "vista ready" con i requisiti minimi?
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • Su un pentium II?
    Dimmi che stanno scherzando, vero?
    non+autenticato
  • No, non scherzano e ti assicuro che va..va...va...
    Ho BSD su un vecchio P2 266 (della Dell) con 256Mb di ram e a volte mi sorprende per la rapidità con il quale risponde ai comandi....
    ciao...
    non+autenticato
  • io ho appena messo il nuovo amiga os sull'orologio e mi muove le finestre che è un piacere
  • ----non capisco l'ironia, c'è ancora gente (come me) che ha dei PC "Vintage" che fanno il loro porco lavoro....Non sono un consumista e sinceramente per scrivere le due lettere all'anno, leggermi un po' di news in internet e tenermi la contabilità domestica non compero un quad-core con seven.Per mia fortuna non sono nemmeno un "analfabeta" informatico è quindi mi so destreggiare benissimo con i sistemi unix-like che permettono di lavorare discretamente con hardware datato.
    non+autenticato
  • volevo farlo pure io, ma su dei portatili vecchi, che per quanto ne capisca, consumano di meno, ma purtroppo solo xubuntu sono riuscito ad installare e neppure con soddisfazione.
    poi il nb è morto e l'ho sostituito con un powerbook del 1999 quasi funzionante, lo uso per scaricare e non ho più problemi.
  • fra poco esce lubuntu, la nuova versione basata su lxde, dacci un occhiata dalle prime info sembra fatta bene e adatta allo scopo
    G%2cG
    339
  • > No, non scherzano e ti assicuro che va..va...va...
    > Ho BSD su un vecchio P2 266 (della Dell) con
    > 256Mb di ram e a volte mi sorprende per la
    > rapidità con il quale risponde ai
    > comandi....
    > ciao...
    anch'io ho in giro dei vecchi rottami su cui provo alcune distro, ma kde è proprio un MATTONE...
    non+autenticato
  • gnome del resto non è da meno....purtroppo i desktop environment maggiori sono pesantucci

    per fortuna si può vivere senza con un buon pekwm e alcune utility che implementano la clipboard, le shortcuts, ecc...
  • - Scritto da: pippO
    > > No, non scherzano e ti assicuro che
    > va..va...va...
    > > Ho BSD su un vecchio P2 266 (della Dell) con
    > > 256Mb di ram e a volte mi sorprende per la
    > > rapidità con il quale risponde ai
    > > comandi....
    > > ciao...
    > anch'io ho in giro dei vecchi rottami su cui
    > provo alcune distro, ma kde è proprio un
    > MATTONE...

    Beh, per quella che è la mia esperienza, il "vecchio" KDE 3.5.10 è MOLTO più "mattone" del recente KDE 4.3.5, che sul mio sistema (un Pentium 4 di 6 o 7 anni fa) è decisamente più reattivo, il tutto a parità di hardware e di distribuzione gnu/linux.
    La comunità di KDE e il team di Qt hanno recentemente fatto molto lavoro su questo campo, con l'intenzione, tra l'altro, di portare Qt e KDE su netbook e smartphone.

    ciao
    gerlos
    non+autenticato
  • > > > No, non scherzano e ti assicuro che
    > > va..va...va...
    > > > Ho BSD su un vecchio P2 266 (della Dell) con
    > > > 256Mb di ram e a volte mi sorprende per la
    > > > rapidità con il quale risponde ai
    > > > comandi....
    > > > ciao...
    > > anch'io ho in giro dei vecchi rottami su cui
    > > provo alcune distro, ma kde è proprio un
    > > MATTONE...
    >
    > Beh, per quella che è la mia esperienza, il
    > "vecchio" KDE 3.5.10 è MOLTO più "mattone" del
    > recente KDE 4.3.5, che sul mio sistema (un
    > Pentium 4 di 6 o 7 anni fa) è decisamente più
    > reattivo, il tutto a parità di hardware e di
    > distribuzione gnu/linux.
    >
    > La comunità di KDE e il team di Qt hanno
    > recentemente fatto molto lavoro su questo campo,
    > con l'intenzione, tra l'altro, di portare Qt e
    > KDE su netbook e
    > smartphone.
    Grazie, proverò, mi aveva fatto una gran brutta impressione la 4 e da allora non l'ho nemmeno preso in considerazione...
    non+autenticato
  • Evidentemente non conosci bene KDE 4.x. Hai mai provato a disabilitare tutti gli effetti grafici, trasparenze e menate varie? Ti assicuro che e' di una leggerezza e reattivita' incredibile. Si adatta bene anche a PC datati. Certo, se vuoi far girare il cubo con gli effetti di dissolvenza finestre ecc. su un Pentium 2 con una scheda grafica dotata di 16 Mb RAM, allora proprio non ci siamo. Devi trovare un giusto compromesso tra estetica e funzionalita'. KDE te lo permette. Nessuna critica a Gnome, altro fantastico DE che utilizzo, quando ne ho bisogno, sui server aziendali. KDE invece lo preferisco sul portatite e sul desktop casalingo. IMHO...
    non+autenticato