Linux entrerà nelle Internet TV

Cinque giganti giapponesi dell'elettonica collaboreranno allo sviluppo di uno standard per set-top box di nuova generazione che sposeranno TV digitale e accesso ad Internet. Al cuore dei nuovi dispositivi ci sarà Linux

Tokyo (Giappone) - Cinque fra i più grandi produttori giapponesi di televisori - Hitachi, Matsushita, Sharp, Sony e Toshiba - hanno formato un gruppo di lavoro che avrà il compito di sviluppare, entro il prossimo ottobre, un insieme di specifiche tecniche per le cosiddette "Internet TV", set-top box integranti un decoder per la TV digitale e un modem per l'accesso ad Internet.

Le cinque partner sperano che la definizione di una piattaforma comune per le Internet TV faccia sì che questa nuova generazione di elettrodomestici possa incontrare maggiore successo rispetto a dispositivi analoghi già introdotti sul mercato negli anni recenti. L'alleanza sostiene che la TV digitale, se unita ad Internet, può divenire per gli utenti domestici il punto d'accesso primario alle informazioni.

I cinque colossi, a cui presto potrebbero affiancarsi anche Mitsubishi, Pioneer, Sanyo e JVC, prevedono di adottare Linux come sistema operativo standard per le Internet TV. E' assai probabile che la versione di Linux che verrà adottata sarà quella a cui stanno lavorando due membri del gruppo di lavoro, Matsushita e Sony, che proprio lo scorso dicembre hanno annunciato un accordo per lo sviluppo di una speciale versione embedded di Linux adatta ai dispositivi elettronici di consumo, fra i quali set-top box TV e videoregistratori digitali. I due produttori hanno assicurato che il codice sorgente verrà rilasciato sotto licenza GPL.
TAG: hw
16 Commenti alla Notizia Linux entrerà nelle Internet TV
Ordina
  • ...si riuscirà a fare Internet via TV.
    Solo Virgilio De Giovanni ci ha creduto.
    O meglio: lo ha fatto credere ai polli che hanno comprato i suoi Set Top Box...
    Ma non finirano mai gli effetti nefasti della Niù Economi sulla già limitata intelligenza di questa generazione di imprenditori?
    non+autenticato
  • TV digitale? Ho una vaga idea di cosa si tratti, ma mi chiedo, sarebbe possibile per me creare dei cortometraggi e filmati vari e renderli disponibili su questo "canale di distribuzione" all'inizio non mi interessa un guadagno, ma poi in futuro c'è la speranza di ricavarci qualcosa? Secondo voi la pirateria rappresenterà un problema serio per questo mezzo come lo è stato per la tv satellitare in passato? Lo chiedo più per curiosità che altro, se la maggior parte degli utenti pirata i "miei contenuti" per me va anche bene, perchè acquisto notorietà, l'importante che ci sia sempre almeno qualche fesso che non sa come fare e paga... Del resto il mondo va così...Sorride
    non+autenticato
  • Vi piacerebbe Winzozzomani che Linux scomparisse vero?
    Mettetevelo nella ZUCCA, che un mondo dove una sola azienda (M$) detiene il 95% del mercato Desktop con tale arroganza e illegalità, impone che vi sia una soluzione alternativa.

    Pensate se la SHELL avesse il 95% del mecato petrolifero.
    Altro che guerra in IRAQ....
    non+autenticato
  • bottare una si stufa e non guarda più la tv, comincia a leggere qualche libro, ed alla fine l'inteliggenza e la conoscenza regnaranno sul mondo.

    che dire almeno una cosa buona per linurturc.
    non+autenticato
  • ciao clasterSorride

  • - Scritto da: avvelenato
    > ciao clasterSorride
                         -------
                           Sorride

       
    ciao hai fatto colazione con latte e HCN no prova cosi potrai provare il tuo nick Sorride
    non+autenticato
  • Cioe' fammi capire,

    te rebootti il computer per linux?


    Ciao, Krecker
    non+autenticato
  • già adesso internet è riempito d'immondizia mica da ridere

    nonostante ci sia quella selezione d'ingresso che ne vieta l'uso a chi non sa pigiare il bottone dell'on sul pc

    tutte le buoiate dialers&co hanno tutti un target preciso: l'utontezza informatica



    non fraintendetemi, sarei ben felice se internet arrivasse fino a casa di mia nonna Agata, ma non posso fare a meno di essere preoccupato: che contenuti vorranno mettere su internet, una volta allargato il bacino d'utenza fino ad accludere anche persone totalmente ignoranti nel settore?


    ------
    (se comunque succedesse, sono sicuro che mia nonna Agata non si farà fregare: mi ritornano in mente le immagini di quando lei si esercitava per capire come funzionavano gli euri, tante monetine sul tavolo, e ogni tanto mi chiedeva in siciliano il valore di qualcunaSorride

    poi telefonò e ci raccontò di quanto al mercato volevano fregarla, ma lei era più scaltra! a 82 anni possedere una tale adattabilità è davvero raro.
    ------

    ma vostra nonna.. non avete paura del dialer "uncinetto.exe" che potrebbe esserle diretto?


    tanti saluti
    avvelenatoSorride
  • ma oltre ad essere avvelenato sei anche un gran pessimista

    mai pensato positivo in vita tua

    se uno leggesse uno qualsiasi dei tuoi post .... direbbe sicuramente di no
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > ma oltre ad essere avvelenato sei anche un gran
    > pessimista
    >
    > mai pensato positivo in vita tua
    >
    > se uno leggesse uno qualsiasi dei tuoi post ....
    > direbbe sicuramente di
    > no


    è vero, comunque moriremo tutti. No?
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 15 maggio 2006 15.41
    -----------------------------------------------------------

  • > ma vostra nonna.. non avete paura del dialer
    > "uncinetto.exe" che potrebbe esserle
    > diretto?
    >

    Appunto, le mettiamo linux e le possiamo rendere impossibile l'esecuzione di programmi non autorizzati, dall'utente di default... e non ci serve neanche il palladium (che infatti serve a ben altro che alla sicurezza!).
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)