Giorgio Pontico

Yahoo! cerca iPhone

Con due app nuove di zecca il search in viola si fa spazio nel marketplace del melafonino. Solo negli USA. Novità anche per Bing

Roma - Dopo essere sbarcata su iPhone e iPod Touch con il suo client di messaggistica istantanea, Yahoo! esporta anche il suo search sui dispositivi di punta della gamma Apple con due applicazioni rispettivamente denominate Yahoo! Search e Yahoo! Sketch-a-Search.

La prima app, dedicata essenzialmente alla ricerca online, è sostanzialmente un normale programma per il search online comprensivo di controllo vocale, mappe e risultati personalizzati e arricchiti da contenuti prelevati da Yahoo! Local, Yelp, Citysearch e altri canali di informazioni facenti parte del network di Sunnyvale.

Yahoo! Sketch-a-Search si serve invece intensamente delle mappe multimediali del motore in viola per trovare qualsiasi attività commerciale geotaggata all'interno di un'area, i cui confini sono disegnati dall'utente stesso attraverso il polpastrello.



Inizialmente è prevista la distribuzione sul solo mercato USA, e gli unici esercizi commerciali rintracciabili sono perlopiù ristoranti. In breve tempo i tecnici di Sunnyvale intendono espandere il mercato di questa coppia di app e di aggiungere nuove feature e contenuti.

Curiosamente, pochi giorni fa Microsoft aveva ritirato dal mercato internazionale la propria applicazione Bing per il melafonino - aggiornandola in queste ore unicamente per il mercato USA.

Giorgio Pontico

(Fonte Immagine)
Notizie collegate
  • TecnologiaOpera Mini 5 incontra AndroidOpera Software ha portato l'ultima versione del suo browserino mobile sulla piattaforma Android. Qui Opera Mini 5 si distingue soprattutto per la sua tecnologia di compressione delle pagine web
4 Commenti alla Notizia Yahoo! cerca iPhone
Ordina