Mauro Vecchio

Opera Mini, il tempo della Mela

La software house norvegese ha inviato a Cupertino la richiesta ufficiale per l'ammissione del suo mobile browser nell'AppStore. Nel frattempo, Mozilla vuole maggiori garanzie per Windows Phone 7

Roma - Più di un osservatore non ha risparmiato una certa dose di scetticismo, se non di vero e proprio pessimismo. Sarebbe dunque alquanto improbabile che Apple lasci entrare Opera Mini tra i meandri digitali dell'AppStore del suo iPhone. La software company norvegese ha infatti annunciato di aver inviato a Cupertino la richiesta ufficiale per ottenere l'ammissione del suo mobile browser nell'universo di applicazioni del Melafonino.

Opera Mini in versione iPhone era stato svelato al mondo lo scorso febbraio, nel corso del Mobile World Congress di Barcelona. L'accento più marcato era stato messo sul livello di velocità del browser mobile nordico, sei volte più potente di quello di default di Apple, Safari. Una maggiore velocità dovuta all'utilizzo da parte del browser di un server proxy per la compressione e la riformattazione delle pagine web prima che vengano trasmesse al dispositivo.

Ora, nonostante previsioni non eccessivamente positive, i vertici di Opera non devono far altro che attendere la decisione finale della Mela. Jon von Tetzchner, fondatore e CEO di Opera, ha mostrato un certo ottimismo, sottolineando quanto le caratteristiche del suo browser mobile possano interpretare un ruolo di primo piano in vista di una maggiore scelta per gli utenti dello smartphone di Cupertino.
Probabilmente le speranze di Von Tetzchner risiedono nel fatto che Apple non dovrebbe rifiutare Opera Mini sulla base di una violazione dei termini del suo Software Development Kit (SDK). Questo perché il browser norvegese utilizza un server proxy, non andando ad interpretare ed eseguire in proprio linee di codice. Ma è certamente vero che Apple potrebbe tranquillamente porsi una semplice domanda: perché autorizzare uno strumento web che rappresenterebbe un duplicato di un altro già presente su iPhone (oltre che un concorrente di Safari).

Nel frattempo, il team di Mozilla Firefox ha annunciato che abbandonerà il suo progetto di sviluppo su ambiente Windows Mobile a meno che Microsoft non intervenga a garantire la possibilità di creare un'applicazione nativa per Windows Phone 7. La squadra di Mozilla sembra dunque preferire contesti di sviluppo meno restrittivi come quelli di Android e Maemo.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • BusinessOpera: il ballot screen è un toccasanaI download complessivi sarebbero aumentati grazie alla possibilità di scelta del browser introdotta da Microsoft su richiesta dell'Antitrust europeo. A conferma di un buon periodo per la software house norvegese
  • TecnologiaOpera Mini 5 incontra AndroidOpera Software ha portato l'ultima versione del suo browserino mobile sulla piattaforma Android. Qui Opera Mini 5 si distingue soprattutto per la sua tecnologia di compressione delle pagine web
  • TecnologiaOpera Mini sposa Windows MobileIl browserino norvegese è stato rilasciato in una versione nativa per Windows Mobile 5/6 che promette di fornire migliori performance e maggiore integrazione con il sistema operativo di Microsoft. Preludio, forse, al port per iPhone
10 Commenti alla Notizia Opera Mini, il tempo della Mela
Ordina
  • Non capisco come si possa pensare di usare una roba volutamente limitata e castrata come l'iphone, specie quando ci sono alternative.

    Cacchio, stiamo parlando di un browser (ottimo peraltro), non di una app per picchiare i bambini... perchè mai non dovrebbe essere permesso installarlo sull'iphone? Risparmiatemi le solite, ridicole spiegazioni tecniche, e pure il discorso della presunta sicurezza.

    Eppure un mucchio di gente usa felicemente l'iphone, è proprio vero che la madre dei cretini è sempre incinta...
    Funz
    12995
  • - Scritto da: Funz
    > Non capisco come si possa pensare di usare una
    > roba volutamente limitata e castrata come
    > l'iphone, specie quando ci sono
    > alternative.
    >
    > Cacchio, stiamo parlando di un browser (ottimo
    > peraltro), non di una app per picchiare i
    > bambini... perchè mai non dovrebbe essere
    > permesso installarlo sull'iphone? Risparmiatemi
    > le solite, ridicole spiegazioni tecniche, e pure
    > il discorso della presunta
    > sicurezza.
    >
    > Eppure un mucchio di gente usa felicemente
    > l'iphone, è proprio vero che la madre dei cretini
    > è sempre
    > incinta...


    Senti, specie di ignorante, ti sembra un post da scrivere?
    Tu sei la prova evidente di quello che hai affermato.
  • - Scritto da: Liosandro

    > > Eppure un mucchio di gente usa felicemente
    > > l'iphone, è proprio vero che la madre dei
    > cretini
    > > è sempre
    > > incinta...
    >
    >
    > Senti, specie di ignorante, ti sembra un post da
    > scrivere?

    quando si parla di mac-fanboy, si.
    Sono maleducato, si. Ma nel vostro caso me ne sbattoCon la lingua fuori
    E se incontro un macaco nella vita reale glielo dico pure in faccia.


    > Tu sei la prova evidente di quello che hai
    > affermato.
    Funz
    12995
  • - Scritto da: Funz
    > - Scritto da: Liosandro
    >
    > > > Eppure un mucchio di gente usa felicemente
    > > > l'iphone, è proprio vero che la madre dei
    > > cretini
    > > > è sempre
    > > > incinta...
    > >
    > >
    > > Senti, specie di ignorante, ti sembra un post da
    > > scrivere?
    >
    > quando si parla di mac-fanboy, si.
    > Sono maleducato, si. Ma nel vostro caso me ne
    > sbattoCon la lingua fuori
    >
    > E se incontro un macaco nella vita reale glielo
    > dico pure in
    > faccia.

    Ma magari... così te la sparecchio quella faccia, sai che gusto A bocca aperta

    > > Tu sei la prova evidente di quello che hai
    > > affermato.

    Quoto quanto detto da Liosandro.

    Esse stupidi ogni tanto è 'n diritto de tutti,ma te te'n'approfitti!

    Fan LinuxFan Apple
  • > Eppure un mucchio di gente usa felicemente
    > l'iphone, è proprio vero che la madre dei cretini
    > è sempre
    > incinta...

    Io uso felicemente l'iPhone e tu sei decisamente un gran maleducato
    non+autenticato
  • - Scritto da: Funz
    > Cacchio, stiamo parlando di un browser (ottimo
    > peraltro), non di una app per picchiare i
    > bambini... perchè mai non dovrebbe essere
    > permesso installarlo sull'iphone?

    Non è una novità che le pecore le vogliono mungere solo loro, ecco il motivo. Occhiolino
    Ubunto
    1350
  • ...e poi dicono di MS monopolista....siamo chiari, ognuno porta l'acqua al suo mulino...poi ognuno è libero di scegliere cosa avere sullo smartPH.
    Personalmente un telefono castrato non lo vorrei...
    IPhone è solo una moda e una marea i app inutili...cmq rispetto chi lo ha scelto e pagato
    non+autenticato
  • Avrai tantissimi fratelli allora.
    non+autenticato
  • Qui di seguito hai molti di quei figli.