Alessandro Del Rosso

Nvidia lancia le sue GPU next-gen

Nvidia ha introdotto sul mercato le sue prime schede grafiche basate sulla nuova architettura Fermi, la GTX 480 e la GTX 470. La disponibilità sul mercato è però attualmente molto scarsa, e potrebbe rimanere tale fino a maggio

Roma - Ufficialmente annunciata all'inizio dello scorso autunno, la nuova architettura grafica di Nvidia, nota con il nome in codice Fermi, ha finalmente intrapreso la via del mercato. Lo ha fatto a bordo delle due preannunciate GPU GeForce GTX 480 e GeForce GTX 470, le cui specifiche integrali sono ora disponibili sul sito di Nvidia.

Nvidia GeForce GTX 400 SeriesEntrambe basate sul processore grafico GF100, le nuove GeForce della serie GTX 400 si contrappongono alle soluzioni DirectX 11 presentate negli scorsi mesi da AMD, riportando così un certo equilibrio nella competizione tra le due vecchie rivali e, in definitiva, sull'intero mercato delle schede grafiche desktop di tipo discreto. Per la verità questo vale al momento solo per la fascia alta del mercato, ossia quella a cui si rivolgono le GTX 470 e 480: nei prossimi mesi, tuttavia, Nvidia conta di offrire una più eterogenea gamma di soluzioni DirectX 11.

Inizialmente le prime schede grafiche basate sull'architettura Fermi avrebbero dovuto raggiungere i negozi in concomitanza con il lancio commerciale di Windows 7, avvenuto lo scorso ottobre. Diversi contrattempi di natura tecnica, soprattutto relativi alla dissipazione del calore, hanno però costretto il chipmaker californiano a rinviare più volte il lancio delle sue GeForce di nuova generazione, lasciando alla sua più diretta rivale, AMD, campo libero nel panorama delle GPU DirectX 11.
Nvidia afferma che la GTX 480 e la GTX 470 sono, nei rispettivi segmenti di mercato, le schede grafiche a singola GPU più potenti al mondo. Dai risultati dei benchmark fin qui pubblicati dai principali laboratori di test sembra emergere che le due schede siano effettivamente più veloci delle loro più dirette rivali, rispettivamente le ATI Radeon HD 5870 e 5850, seppure le differenze non siano clamorose (mediamente al di sotto del 10%).

Come riporta però PCTuner.net in questa recensione del modello GTX 480, sussistono dubbi su consumi, prezzo e disponibilità sul mercato delle nuove soluzioni targate Nvidia: consumi e temperature d'esercizio risultano sensibilmente più elevati rispetto a quelli delle Radeon di ultima generazione, e la disponibilità delle nuove schede potrebbe risultare scarsa per tutto il mese di aprile.

Confermando le indiscrezioni emerse la scorsa settimana, Nvidia ha annunciato che il costo delle due schede sarà di 499 dollari per la GTX 480 e di 349 dollari per la GTX 470. Attualmente i prezzi su strada praticati dai negozi online in Italia vanno dai 550 ai 600 euro per il modello top di gamma e dai 380 ai 430 euro per il modello inferiore. Tra le soluzioni già disponibili sul mercato nostrano si citano quelle di Asus, MSI, Point of View, Zotac ed EVGA. Quest'ultimo produttore è il primo ad avere in catalogo modelli di GTX 480 e di GTX 470 raffreddati a liquido (FTW Hydro Copper). Come tradizione, poi, diversi produttori offrono versioni delle due schede già overcloccate in fabbrica.

Oltre alla già citata recensione di PCTuner.net, si segnala anche quella di Dinox PC relativa ad entrambe le GPU next-gen di Nvidia.

Alessandro Del Rosso
Notizie collegate
15 Commenti alla Notizia Nvidia lancia le sue GPU next-gen
Ordina
  • Fermi e' una bella GPU, ma ancora grezza.
    e' si la piu' potente GPU monocore, ma scalda, consuma e costa troppo.

    Pur avendo avuto un ritardo di circa sei mesi (che e' non poco in campo GPU) la Fermi da impressione di essere un prodotto ancora immaturo.
    Tra un 8-9 mesi mi aspetto una Fermi 2 con ALMENO consumi e temperature d'esercizio inferiori, magari a 32nm e con tutte le unita' di calcolo attivate: in tal caso potro' prenderla in considerazione, adesso no.
    non+autenticato
  • fatemi capire... già se le vendevano a 500E mi rodevano.. ma addirittura 600€??? ovvero più di 800$????? ma stiamo male???
    non+autenticato
  • - Scritto da: sire_angelu
    > fatemi capire... già se le vendevano a 500E mi
    > rodevano.. ma addirittura 600€??? ovvero più di
    > 800$????? ma stiamo
    > male???

    prendiamole all'estero!A bocca aperta
    non+autenticato
  • Queste nuove schede sanno tanto di bidonata, consumano un casino scaldano tanto e praticamente hanno le stesse prestazioni AMD.... ma a costi ben più elevati!
  • Anche secondo me non saranno eccezionali.
    Sono mesi che aspetto nVidia perchè mi sono sempre sembrate migliori di AMD (ATI), ma quello che leggo nonmi piace per niente.
    Le schede vga scaldano tantissimo e rischi di non poterle utilizzare nei mesi più caldi, inoltre il consumo in watt si sta alzando sempre di più fino a toccare cifre "assurde" per poter fare una partita senza scatti ad un livello di dettagli elevato.
    E poi dopo tutto questo tempo mi aspettavo prestazioni decisamente migliori di un 10%.

    Mi sa che passerò su una AMD entro pochi giorni.
    non+autenticato
  • queste schede con Cuda 2 servono per lavorare fondamentalmente, non per giocare, la nvidia nemmeno le presenta più come schede grafiche ormai, pian piano si stanno spostando verso altri settori
    per quanto riguarda le prestazioni computazionali non ci sono assolutamente rivali, l'architettura Cuda/Fermi di nvidia mette in ginocchio qualsiasi cosa mai realizzata (4 TFlop REALI (nel senso che se fai bene il tuo lavoro li raggiungi tranquillamente) a singola precisione a poco più di 400 euro, non so se vi rendete minimamente conto...stiamo parlando di una potenza di calcolo che per averla solo 5 anni fa servivano CENTINAIA di migliaia di euro)
    non+autenticato
  • Per quello che dici, devi usare le Tegra, e quelle non le hai a 400 euri...
  • prima di tutto si chiama Tesla, e comunque non è assolutamente vero
    la tesla è IDENTICA ad una geforce, ha solo più memoria (di solito 2 o 4 gb, mentre una geforce sta tra gli 800 e 1,5 gb), che non serve in TUTTE le applicazioni, ma per il resto ha lo stesso throughput effettivo (cioè 1 TFlop a singla precisione per la vecchia architettura, 4 TFlop quella nuova)
    e comunque la tesla costa 1500 euro, è sempre poco
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > prima di tutto si chiama Tesla, e comunque non è
    > assolutamente
    > vero
    > la tesla è IDENTICA ad una geforce, ha solo più
    > memoria (di solito 2 o 4 gb, mentre una geforce
    > sta tra gli 800 e 1,5 gb), che non serve in TUTTE
    > le applicazioni, ma per il resto ha lo stesso
    > throughput effettivo (cioè 1 TFlop a singla
    > precisione per la vecchia architettura, 4 TFlop
    > quella
    > nuova)
    > e comunque la tesla costa 1500 euro, è sempre poco


    Ah no! La differenza sostanziale sono i driver certificati per un uso professionale!
  • ma non è assolutamente vero!!
    ma dove le sentite ste cose
    i driver geforce/tesla sono gli stessi identici, perché è la STESSA SCHEDA
    la vecchia tesla non aveva l'uscita video, quella nuova ha anche l'uscita video solo digitale (non hanno sprecato spazio per il ramdac inutile)
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > queste schede con Cuda 2 servono per lavorare
    > fondamentalmente, non per giocare, la nvidia
    > nemmeno le presenta più come schede grafiche
    > ormai, pian piano si stanno spostando verso altri
    > settori
    > per quanto riguarda le prestazioni computazionali
    > non ci sono assolutamente rivali, l'architettura
    > Cuda/Fermi di nvidia mette in ginocchio qualsiasi
    > cosa mai realizzata (4 TFlop REALI (nel senso che
    > se fai bene il tuo lavoro li raggiungi
    > tranquillamente) a singola precisione a poco più
    > di 400 euro, non so se vi rendete minimamente
    > conto...stiamo parlando di una potenza di calcolo
    > che per averla solo 5 anni fa servivano CENTINAIA
    > di migliaia di
    > euro)

    Io non so da dove prendi i tuoi dati, i benckmarc che si trovano in rete gli danno un vantaggio rispetto ad AMD di circa il 10%, peccato costino su strada il doppio, scaldino un casino e consumino tanto in più... quanto al discorso che non sarebbero posizionate sul mercato neanche come schede grafiche, che cosa vuol dire che ora le vendono come tostapane?
    Sveglia amico, nVidia rischia di trovarsi fuori mercato con simili soluzioni!
  • > Io non so da dove prendi i tuoi dati, i benckmarc
    > che si trovano in rete gli danno un vantaggio
    > rispetto ad AMD di circa il 10%
    si, certo, i benchmark fatti su applicazioni mainstream che useranno 4 cose in croce...io con sta roba ci lavoro, non ci gioco a Crysis, e ti assicuro che non c'è paragone con ATI, tra l'altro il supporto allo sviluppo da parte di ATI è scadentissimo

    > peccato costino
    > su strada il doppio, scaldino un casino e
    > consumino tanto in più... quanto al discorso che
    > non sarebbero posizionate sul mercato neanche
    > come schede grafiche, che cosa vuol dire che ora
    > le vendono come
    > tostapane?
    no, vuol dire che la nvidia le presenta come COPROCESSORI, non hanno più niente dell'architettura di una scheda video, non so se te ne sei mai accorto (ammesso che tu sappia di cosa stai parlando)

    > Sveglia amico, nVidia rischia di trovarsi fuori
    > mercato con simili
    > soluzioni!
    se vabbè, in quale universo? ha lo share del 99,99999999999999999% a livello di GPGPU, con richieste sempre in aumento (solo il nostro dipartimento di fisica sta comprando decine di schede e rack tesla), con CUDA ha dato il colpo di grazia ad ATI, che invece di fare qualcosa di analogo ha tirato fuori quella ciofeca di Stream, di cui fornisce pochissima o 0 documentazione (e non parlo di un inutile reference guide) e che attualmente è sfruttabile solo tramite OpenCL (40 strati di wrapper per far girare il tuo codice, che sò, vogliamo discutere del fatto che le OpenCL compilano il tuo codice parallelo in uno pseudo-linguaggio macchina che poi viene interpretato e tradotto in codice macchina vero?? ma siamo impazziti tutti?? sta roba dev'essere performante, non rispettare i design pattern partoriti da qualche ingegnere malato)
    certo se poi te giudichi le cose in base ai benchmark su, boh, tomshw, beh che cavolo discutiamo a fare, è come spiegare ad un integralista cattolico che dio non esiste...
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...

    > attualmente è sfruttabile solo tramite OpenCL (40
    > strati di wrapper per far girare il tuo codice,
    > che sò, vogliamo discutere del fatto che le
    > OpenCL compilano il tuo codice parallelo in uno
    > pseudo-linguaggio macchina che poi viene
    > interpretato e tradotto in codice macchina vero??
    > ma siamo impazziti tutti?? sta roba dev'essere
    > performante, non rispettare i design pattern
    > partoriti da qualche ingegnere malato)

    Infatti OpenCL non serve a quello a cui tu pensi. Serve a sfruttare la potenza in più della GPU in applicazioni meno specialistiche e più general purpose, dove si deve tenere conto anche della portabilità.
    FDG
    10946
  • Come da oggetto...
    In più nelle varie recensioni on-line sta scheda è proprio un bel fornello!

    Non è che mi alletti tanto avere un altro fornello in casa!
  • - Scritto da: fox82i
    > Come da oggetto...
    > In più nelle varie recensioni on-line sta scheda
    > è proprio un bel
    > fornello!
    >
    > Non è che mi alletti tanto avere un altro
    > fornello in
    > casa!

    consumi troppo elevati come anche il prezzo.. se vuole competere con ATI dovrebbe almeno abbassare i prezzi per renderle appetibili un pò a tutti.. chi si può permettere 500/600 euro per una scheda? non certo la maggioranza delle persone.. e poi a 270/300 euro si ci può prendere la ati 5870 che va leggermente meno.. oppure ad avere i soldi la 5970 che viene venduta allo stesso prezzo ma va di più ^^

    io nell'attesa che scendano i prezzi e che le dx11 diventino più utilizzate mi prenderò una seconda 4870(usata) ed andrò in cf spendendo 80 euroCon la lingua fuori

    poi fra qualche mese si potrà valutare meglioCon la lingua fuori
    non+autenticato