Lo scaricabarile dell'ADSL

Ne parla un utente sballottato tra Telecom Italia e Fastweb che si ritrova con un telefono che non riceve chiamate dalla rete Telecom. In mezzo, i Call Center telefonici

Roma - Gentile redazione e lettori di Punto Informatico, vi scrivo perchè voglio rendere noto alla popolazione di Internet ciò che mi è accaduto. La mia odissea comincia il giorno 13/12/2002 quando decido di stipulare un contratto con Fastweb linea dsl.

Sono stato attivato nei primi giorni del 2003. Fin qui nessun problema, un buon servizio con ottime velocità di connessione ed una discreta qualità per quanto riguarda il servizio di telefonia. Forse non era il massimo il servizio del call center però, si sa, nessuno è perfetto.

Il giorno 29/01/03 mi sono dovuto trasferire e così ho provveduto, dieci giorni prima del trasloco, a effettuare la richiesta di trasloco con degli appositi moduli. Nei primi giorni di febbraio il call center mi dice che non sono stati ricevuti tali moduli che ho provveduto a riinviare in doppia copia.

Nel periodo che va dal 29/01 (data di trasloco) all'11/03 ho chiamato, quasi tutti i giorni il call center di fastweb. Nessuna informazione sulla tempistica, scuse ridicole ecc. Verso la metà di febbraio sono stato contattato da uno dei responsabili Fastweb. Mi è stato promesso che sarei stato attivato entro una settimana. Due settimane dopo ho deciso di ricontattare questa persona. La pratica non era partita perchè non vedevano se la via dove abito ora fosse abilitata o meno...

Finalmente, dopo innumerevoli telefonate, fax e raccomandate a Fastweb, l'11/03/03 ecco l'arrivo del tanto atteso tecnico Fastweb. L'installazione sembra essere a buon fine. Mi viene attivato un nuovo numero anche se avevo esplicitamente richiesto di mantenere il numero vecchio. Dopo una decina, e non sto scherzando, di chiamate riesco a farmi attivare il numero vecchio. Da questo momento fino al 26/03 tutto "tranquillo".

Il 26/03 comincia un altro problema. Non riesco a ricevere le chiamate dai clienti Telecom. Il numero, se chiamato da rete Telecom (quindi rete fissa non fastweb e cellulari) risulta inesistente.

Ho chiesto che venisse subito risolto il problema. Dopo pochi giorni scopro che la pratica non può partire perchè sono incapsulato da telecom, ovvero la pratica è bloccata in quanto sono moroso nei confronti di Telecom. MA COM'E' POSSIBILE? Infatti questo è il colmo! A fine contratto con Telecom Italia mi sono stati rimborsati 16.74 euro. Per sincerarmi di non dovere pagare nulla a Telecom chiamo il relativo servizio clienti. La signorina del call center mi conferma che effettivamente è proprio così: non devo pagare niente.

Allora chiamo Fastweb e comunico di non essere assolutamente debitore verso Telecom Italia, anzi! L'operatore mi dice che avrebbe segnalato la cosa e la pratica sarebbe partita. Ieri la svolta. La mattina un operatore mi conferma che la pratica sta partendo e che la lungaggine di quest'ultima potrebbe dipendere da Telecom. Di fronte alle mie lamentele sul fatto di essere rimasto per così tanto senza telefono mi dice "faccia quello che vuole" e mi sbatte in faccia il telefono.

Oggi pomeriggio l'altra versione dei fatti: dopo 15 minuti di attesa durante cui sono stati effettuati dei controlli sulla linea, la signorina del call center mi dice che il numero risulta perso. Ora io rimango con un numero che funziona per chiamare e per ricevere unicamente dai clienti Fastweb.
Cosa mi consigliate di fare? Chi mi ripaga per tutte le telefonate perse, visto che uso il telefono di casa per lavoro?

Questa avventura, purtroppo non ancora finita mi conferma alcuni punti sottolineati da post sul sito relativo alla lettera 187? Chi l'ha visto?:

1. mai chiamare una sola volta. A ogni chiamata vi sarà esposta una versione diversa dei fatti.
2. la considerazione del cliente è pari a zero.
3. il call center è altamente impreparato.
4. si gioca spesso a scarica barile. Telecom dice che è colpa di Fastweb e viceversa.
Sono profondamente deluso.

Distinti saluti
Francesco Scigliano

Gentile Francesco
segnaliamo a Fastweb e a Telecom Italia la tua situazione nella speranza che possa presto essere risolta. A presto, la redazione
TAG: adsl
36 Commenti alla Notizia Lo scaricabarile dell'ADSL
Ordina
  • Da quasi un anno (Maggio 2002) sono purtroppo utente Fastweb con contratto "Tutto senza limiti". A nulla sono valse le segnalazioni (compreso Punto Informatico).
    I miei problemi:
    - a partire da 30k di download chi mi chiama trova occupato;
    - chi mi chiama da rete Telecom fissa mi sente malissimo in fonia;
    - NON POSSO CHIAMARE I NUMERI DI EMERGENZA (112, 113, 115, ecc);
    - gli operatori del call center di primo livello sono più impreparati di quelli di Telecom Italia ... (ed è quanto dire)

    Una chicca: venerdì scorso mia moglie si è purtroppo sentita male. HO DOVUTO CHIAMARE L'AMBULANZA CON IL CELLULARE !
    non+autenticato
  • Ho lo stesso tuo abbonamento, ma sinceramente non ho problemi nel chiamare i numeri di emergenza...però ho la fibra non l'adsl, dipenderà da quello?
    non+autenticato
  • > Una chicca: venerdì scorso mia moglie si è
    > purtroppo sentita male. HO DOVUTO CHIAMARE
    > L'AMBULANZA CON IL CELLULARE !

    Guarda che per una cosa del genere c'è la denuncia immediata. Quindi occhio: se è vero io telefonerei subito al mio avvocato, e per un fatto simile sono veramente cazzi acidissimi.
    Ma se hai detto la cazzata, non sei stato per nulla divertente.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Una chicca: venerdì scorso mia moglie si è
    > > purtroppo sentita male. HO DOVUTO CHIAMARE
    > > L'AMBULANZA CON IL CELLULARE !
    >
    > Guarda che per una cosa del genere c'è la
    > denuncia immediata. Quindi occhio: se è vero
    > io telefonerei subito al mio avvocato, e per
    > un fatto simile sono veramente cazzi
    > acidissimi.
    > Ma se hai detto la cazzata, non sei stato
    > per nulla divertente.

    Se avesse detto una "cazzata" non avrebbe tirato in ballo la moglie.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Da quasi un anno (Maggio 2002) sono
    > purtroppo utente Fastweb con contratto
    > "Tutto senza limiti". A nulla sono valse le
    > segnalazioni (compreso Punto Informatico).

    > - gli operatori del call center di primo
    > livello sono più impreparati di quelli di
    > Telecom Italia ... (ed è quanto dire)


    Azzo, addirittura peggio di Telecom Italia? Da infarto...


    > Una chicca: venerdì scorso mia moglie si è
    > purtroppo sentita male. HO DOVUTO CHIAMARE
    > L'AMBULANZA CON IL CELLULARE !


    Cosa gravissima! Chiama l'avvocato, vedi come ti sistemano tutto.
    non+autenticato
  • Com'è che nessuno ancora ha scritto niente su Tiscali che da 5 giorni (cinque) sta lasciando senza connessione o senza posta elettronica o senza entrambe, decine di migliaia di clienti Adsl, delle zone (pensate!) di Roma e Milano?

    Se qualcuno ha già scritto e sono io che non ho trovato, mi scuso in anticipo.

    Da mercoledì 2 aprile la connessione Adsl con Tiscali è difficile. Resiste per un'oretta, è comunque lentissima e poi cade. Da giovedì pomeriggio è calata la notte. Niente connessione. Venerdì connessione sì, posta no, e così anche sabato fino al pomeriggio. Stamattina accendo, convinto che dopo 5 giorni una società seria che opera a livello nazionale dorebbe ben aver risolto i suoi problemi e invece... niente da fare. Stamattina impossibile connettersi, questo pomeriggio connessione sì, posta no. Dodici chiamate al call center, sempre la solita risposta "I nostri tecnici stanno lavorando..." Domanda: ma i tecnici di Tiscali sanno cosa fare? Pare proprio di no!
    non+autenticato
  • Ciao, conosco un amico che in tiscali ci lavora e posso assicurarti che i recenti disservizi sono legati a problemi in via di risoluzione.
    Ti posso anche dire questo, dovevo uscire con questo amico che lavora in tiscali questo week end ma per "Problemi in Ditta" e' da Venerdi' che sta dentro in azienda per risolvere i problemi.
    Non e' questione che Aziende di questo calibro non possono avere questi problemi. I problemi li hanno tutti e certamente per una Azienda che vive in un finto mercato libero in cui il Tuo Fornitore e' contemporaneamente il Tuo piu' aggressivo concorrente non rende facile la situazione. Questo vale per Tiscali come per gli altri operatori. E' inutile girare attorno alla questione quando Telecom Italia puo' realmente mettere sulla graticola i propri concorrenti e contemporaneamente...da loro non mi aspetto disservizi o veri e propri furti legalizati... peccato che per ORA e' cosi' ...
  • Dal tuo commento ho la conferma che Tiscali legge questi FORUM
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Dal tuo commento ho la conferma che Tiscali
    > legge questi FORUM


    ???? in che senso ?
  • > Com'è che nessuno ancora ha scritto niente
    > su Tiscali che da 5 giorni (cinque) sta
    > lasciando senza connessione o senza posta
    > elettronica o senza entrambe, decine di
    > migliaia di clienti Adsl, delle zone
    > (pensate!) di Roma e Milano?

    perche', come hai detto tu, non sono connessi in reteSorride)))
    non+autenticato
  • Se hai qualche problema, il modo più veloce per risolverlo è presentarsi direttamente all'indirizzo in oggetto, minacciandoli di avvisare l'associazione dei consumatori.

    Il giorno dopo risolveranno tutto.

    S. G.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Se hai qualche problema, il modo più veloce
    > per risolverlo è presentarsi direttamente
    > all'indirizzo in oggetto, minacciandoli di
    > avvisare l'associazione dei consumatori.
    >
    > Il giorno dopo risolveranno tutto.
    >

    Se chiamano i carabinieri risolvono anche prima.
    non+autenticato
  • Mi pare tutto chiaro. Visto che Telecom sta perdendo il suo ruolo dominante di ex monopolista, comincia ad applicare una strategia di vendetta nei confronti dei suoi ex clienti.

    Te ne sei andato? E io ti faccio pentire...

    Considerando che la tecnologia DSL di Fastweb riutilizza il doppino in rame di Telecom come ultimo miglio, ecco che quando puo' mettere il bastone fra le ruote, lo fa spesso e volentieri.

    Azioni di disturbo mirate a far sorgere il sospetto nei confronti della clientela che passare ad un fornitore diverso puo' causare lunghe e penose assenze di servizio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Mi pare tutto chiaro. Visto che Telecom sta
    > perdendo il suo ruolo dominante di ex
    > monopolista, comincia ad applicare una

    Perdendo ? Come ? FastWeb e' una realta' isolata solo
    a qualche grande metropoli, il resto dell'italia e' nelle sue mani ... Prova ad andare in provincia e chiedere se puoi eliminarti telecom dalla vita ... quando ci riuscirai fammelo sapere.

    PS: Non vale se chi si accolla i costi e' il Tuo nuovo operatore telefonico ... paga comunque Telecom ...
  • Ciao, già che ci sono quelli che gestiscono il cal center di Fastweb potrebbero rispondere ai miei problemi:
    dopo aver usufruito del periodo di prova gratuito per la video-station, non essendomi utile ho chiamato il call center il 2 settembre del 2002 per chiedere che venissero a riprendersela e che mi fosse depennato il relativo canone (5,16 euro/mese) dalle fatture. Ad oggi dopo un'infinità di chiamate al call center, dopo un'infinità di comunicazioni di interessamento al mio caso ho ancora la videostation in casa e soprattutto continuo a pagare in fattura il relativo canone mensile. Se qualche gentile responsabile del servizio clienti è in ascolto mi può spiegare il perchè di questa continua e ripetuta presa in giro nei miei confronti? Ho tempestato il call center con un'infinità di chiamate, mail etc etc.. confermo quanto detto dall'autore dell'articolo e cioè che è necessario chiamare più volte per capire realmente cosa bisogna fare (ad ogni telefonata corrispondono informazioni diverse)...il problema è che una chiamata al loro call center è una perdita di tempo incredibile: provare a parlare con un'operatore comporta l'ascolto di almeno dieci minuti di voci registrate, e state attenti a non sbagliare scelta perchè altrimenti l'attesa si può tranquillamente prolungare fino alla mezzora ed oltre...esasperante credo sia il termine giusto...fortuna che a fine mese cambierò casa e con essa potrò liberarmi di una compagnia con un'attenzione così vergognosa per i suoi clienti (...per inciso sono stato uno dei primi o sottoscrivere il loro contratto)
    Ciao a tutti,
    S.
    jaysunSpammatoriciucciatemelo@libero.it
    non+autenticato
  • Scrivi una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno all'ufficio Gestione Clienti presso Infostrada. Devi dire che:
    A) Disdici il servizio con effetto immediato.
    B) Ti metti a disposizione per i seguenti 30 giorni per il ritiro dell'attrezzatura, dopodichè essa sarà inviata a mezzo posta alla Fastweb, con spese a carico loro (le spese sono a carico loro solo se non è scritto diversamente nel contratto).
    Includi nella busta fotocopia di documento d'identità, e puoi già cominciare a non pagare. Dopodiche, se ancora ti arriva da pagare, puoi anche ignorare la quota relativa (ma pagare tutto il resto se hai altri servizi).

    Aggiungo che se invece di tante telefonate al call center, ti associassi a una delle tante associazioni consumatori avresti avuto subito risposta, e ti saresti risparmiato tempo bile e soldi. Ciao.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)