Più vicino il kernel Linux 2.6?

Da più parti nella comunità di Linux si sostiene che il kernel 2.5 è ormai sufficientemente stabile per essere testato in ambienti di produzione ed essere provato dagli utenti. L'obiettivo è accelerare il rilascio del 2.6

Roma - Se la data di rilascio del nuovo kernel di Linux, il 2.6, è ancora tema da gossip, all'interno della comunità open source c'è chi sostiene che l'attuale ramo di sviluppo 2.5.x - lo stesso che, una volta finalizzato, darà vita al 2.6 - dimostra di essere già molto stabile e ormai pronto per i primi massicci test all'interno delle grandi aziende.

L'Open Source Development Lab (OSDL), impegnato nello sviluppo e nel testing del kernel 2.5 fin da quando questo è stato rilasciato, ha recentemente dichiarato che "sembra davvero stabile per essere un ramo di sviluppo".

L'OSDL è uno dei più grandi laboratori indipendenti per la promozione e lo sviluppo del software open source. Fondato nel 2001 da colossi come HP, Intel, IBM e Dell insieme ai principali distributori di Linux, l'OSDL si occupa in particolare dello sviluppo degli strumenti e delle funzionalità necessarie a Linux per penetrare nei settori chiave del mercato enterprise, come quello dei data center e delle telecomunicazioni.
"Credo che il nuovo kernel sia pronto per essere testato all'interno degli ambienti di produzione", ha scritto in un recente numero dell'OSDL Newsletter Bob Knopp, operations manager di OSDL. "Abbiamo pianificato e iniziato un progetto per il testing del kernel 2.5 nel nostro data center utilizzando il nostro ambiente di produzione. (...) Abbiamo cominciato con alcuni dei server più semplici e meno importanti, e ora che abbiamo più confidenza, ci stiamo muovendo verso i server più complessi. Oggi abbiamo diversi server su cui gira il 2.5 ed entro un mese avremo migrato la maggior parte del nostro data center verso questo kernel".

Il progetto di cui parla Knopp, denominato Linux Stabilization, è partito ufficialmente lo scorso gennaio con l'obiettivo di aiutare la comunità a rendere stabile il kernel 2.5 e accelerare così il rilascio del 2.6. I risultati del progetto vengono periodicamente pubblicati qui. Fra i test utilizzati ci sono quelli del Linux Test Project, un progetto finanziato da SGI, IBM, Bull, Wipro e lo stesso OSDL per fornire alla comunità open source una suite di strumenti con cui verificare l'affidabilità, la robustezza e la stabilità di Linux.

Facendo eco alle dichiarazioni di OSDL, Greg Kroah-Hartman, maintainer del Linux USB e PCI Hot Plug, ha recentemente affermato su Linuxjournal.com che "è ora di vedere quanto siano buone le funzionalità del nuovo kernel sul vostro hardware, con i vostri carichi di lavoro", incoraggiando di fatto gli utenti di Linux a provare il kernel 2.5 e contribuire alle ultime fasi del testing.

"Un bel po ' di gente - ha scritto Kroah-Hartman - mi chiede: "Quando pensi che verrà rilasciato il kernel 2.6?". La mia risposta in genere è: "Quanto sei soddisfatto del funzionamento del nuovo kernel?"". Kroah-Hartman sostiene infatti che la data di rilascio del nuovo kernel è inevitabilmente legata al grado di soddisfazione che verrà espresso nei prossimi mesi da tutti quegli utenti che lo proveranno sulle proprie macchine e lo valuteranno in contesti d'utilizzo reali: solo così, a suo avviso, sarà possibile verificare se il kernel 2.5 è sufficientemente stabile per dar vita al nuovo e tanto atteso 2.6. Kroah-Hartman invita a tal proposito tutti gli utenti-tester ad inviare ogni segnalazione d'errore alla pagina di Bugzilla.

Lo scorso novembre, parlando del nuovo kernel, Torvalds si sbilanciò in una previsione e affermò che il periodo più probabile per il rilascio del 2.6 sarebbe stato la seconda metà di quest'anno. Secondo Eugenia Loli-Queru, editorialista di OSNews.com, questa data potrebbe essere "sforata" di poco: la più probabile, secondo Loli-Queru, è luglio. Altri, fra cui alcuni membri della comunità Linux italiani interpellati da PI, sembrano più propensi a credere che il 2.6 verrà rilasciato verso l'autunno o, addirittura, all'inizio del 2004. Si aprono le scommesse.
105 Commenti alla Notizia Più vicino il kernel Linux 2.6?
Ordina
  • Verra il momento in cui il Software libero spazzera via quello proprietario.
    attendo fiducioso

    LinuX FEDAYN
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Verra il momento in cui il Software libero
    > spazzera via quello proprietario.
    > attendo fiducioso

    Questo estremismo verso il tutto gratis non va mica bene...
    Ti sto scrivendo su di una macchina red hat linux e non
    mi faccio problemi filosofici nell'usare win per lavoro o divertimento.
    Ciao

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Verra il momento in cui il Software libero
    > > spazzera via quello proprietario.
    > > attendo fiducioso
    >
    > Questo estremismo verso il tutto gratis non
    > va mica bene...
    > Ti sto scrivendo su di una macchina red hat
    > linux e non
    > mi faccio problemi filosofici nell'usare win
    > per lavoro o divertimento.
    > Ciao
    >
    Mah, che si tratta del solito win-maniac che fa il troll non te ne sei accorto?

    Saluti
    Prospero
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Verra il momento in cui il Software libero
    > spazzera via quello proprietario.
    > attendo fiducioso
    >
    > LinuX FEDAYN

    sono queste inutilità e questi estremismi che creano gli ANTILINUX... dopo non vi lamentate.
  • Linux ha bisogno di mandare in pensione XSERVER
    e iniziare a sfruttare il framebuffer nativo delle schede video.
    con questa soluzione si risparmierebbero gia un buon 30-40%
    delle risorse.
    poi il kernel dovrebbe pensare a ottimizzare i thread che al momento
    fanno schifo,invece di buttarsi sempre a manetta sulle dannate schede di rete,che sui computer delle persone normali ce ne stanno
    pochissime.
    non+autenticato
  • > poi il kernel dovrebbe pensare a ottimizzare
    > i thread che al momento
    > fanno schifo,invece di buttarsi sempre a
    > manetta sulle dannate schede di rete,che sui
    > computer delle persone normali ce ne stanno
    > pochissime.

    Dal 2.5.4 il supporto dei thread è stato riscritto.
    Si chiama Next Generation Posix Thread.

    http://www-124.ibm.com/developerworks/oss/pthreads/

    E' lo stesso incluso in Red Hat 9.0
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > poi il kernel dovrebbe pensare a
    > ottimizzare
    > > i thread che al momento
    > > fanno schifo,invece di buttarsi sempre a
    > > manetta sulle dannate schede di rete,che
    > sui
    > > computer delle persone normali ce ne
    > stanno
    > > pochissime.
    >
    > Dal 2.5.4 il supporto dei thread è stato
    > riscritto.
    > Si chiama Next Generation Posix Thread.
    >
    > http://www-124.ibm.com/developerworks/oss/pth
    >
    > E' lo stesso incluso in Red Hat 9.0

    mi se questa e l'ottimizzazione ottenuta e meglio ripensare a tutto il sistema
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > > poi il kernel dovrebbe pensare a
    > > ottimizzare
    > > > i thread che al momento
    > > > fanno schifo,invece di buttarsi sempre
    > a
    > > > manetta sulle dannate schede di
    > rete,che
    > > sui
    > > > computer delle persone normali ce ne
    > > stanno
    > > > pochissime.
    > >
    > > Dal 2.5.4 il supporto dei thread è stato
    > > riscritto.
    > > Si chiama Next Generation Posix Thread.
    > >
    > >
    > http://www-124.ibm.com/developerworks/oss/pth
    > >
    > > E' lo stesso incluso in Red Hat 9.0
    >
    > mi se questa e l'ottimizzazione ottenuta e
    > meglio ripensare a tutto il sistema

    Prego, motivare le proprie dichiarazioni oppure astenersi.


    x MODERATORE: perchè non vengono bannati questi inutili post che:
    a) non aggiungono informazione a ciò che si è già detto o che si sa;
    b) sono critiche senza uno straccio di motivazione, neppure personale;
    c) non sono un apporto di ironia al thread

    Se scrivo un post dal corpo "meglio bersi due caffè prima di avviare un linux" non ho detto nè di più, nè di meno del signore qui sopra. Quindi è lecito riempire di spazzatura questi forum?

    Thx
    non+autenticato
  • > x MODERATORE: perchè non vengono bannati
    > questi inutili post che:
    > a) non aggiungono informazione a ciò che si
    > è già detto o che si sa;
    > b) sono critiche senza uno straccio di
    > motivazione, neppure personale;
    > c) non sono un apporto di ironia al thread
    >
    > Se scrivo un post dal corpo "meglio bersi
    > due caffè prima di avviare un linux" non ho
    > detto nè di più, nè di meno del signore qui
    > sopra. Quindi è lecito riempire di
    > spazzatura questi forum?

    va bene tutto, però cerchiamo di bannare anche
    tutti quelli che si qualificano per a) b) c) e vanno
    contro Microsoft

    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Linux ha bisogno di mandare in pensione
    > XSERVER
    > e iniziare a sfruttare il framebuffer nativo
    > delle schede video.
    > con questa soluzione si risparmierebbero gia
    > un buon 30-40%
    > delle risorse.
    e dovrebbe essere retrocompatibile con X, tanto le xlib sono solo istruzioni di disegno, bisognerebbe solo levare la parte "connettiti, formatta i dati ed inviali in uno stream"

    > poi il kernel dovrebbe pensare a ottimizzare
    > i thread che al momento
    > fanno schifo,invece di buttarsi sempre a
    la patch di ibm penso sia valida

    > manetta sulle dannate schede di rete,che sui
    > computer delle persone normali ce ne stanno
    > pochissime.
    beh, ricorda che adesso è ancora un sistema molto server
    non+autenticato
  • ma che noia sto linuz sempre le stesse cose la 2.6 non ha nessuna caratteristica apprezzabile, al massimo vi serve per rinfoltire i buchi (comunque sempre numerosi nelle vecchie versioni)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ma che noia sto linuz sempre le stesse cose
    > la 2.6 non ha nessuna caratteristica
    > apprezzabile, al massimo vi serve per
    > rinfoltire i buchi (comunque sempre numerosi
    > nelle vecchie versioni)

    Cosa ti aspetteresti in piu', di preciso?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Cosa ti aspetteresti in piu', di preciso?

    si aspetta il cagnetto scemo del "trova file" di XP direttamente integrato nel kernel di linux, solo cosi linux potra essere migliore di win (per i windosari)!

    ;-P

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Cosa ti aspetteresti in piu', di preciso?
    >
    > si aspetta il cagnetto scemo del "trova
    > file" di XP direttamente integrato nel
    > kernel di linux, solo cosi linux potra
    > essere migliore di win (per i windosari)!
    >
    > ;-P
    >

    auhUHUHAUHSuhAHUSUHAUhsUAHuAHUSHUAhsu
    una delle piu' belle battute lette su PIOcchiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > Cosa ti aspetteresti in piu', di
    > preciso?
    > >
    > > si aspetta il cagnetto scemo del "trova
    > > file" di XP direttamente integrato nel
    > > kernel di linux, solo cosi linux potra
    > > essere migliore di win (per i windosari)!
    > >
    > > ;-P
    > >
    >
    > auhUHUHAUHSuhAHUSUHAUhsUAHuAHUSHUAhsu
    > una delle piu' belle battute lette su PIOcchiolino

    primo come battuta fa pieta,
    due almeno con il cagnetto scemo trovo quel che cerco con

    find . -type f -name "*.txt" -exec fgrep -i "miao" {} \; -print

    oltre a pianta la macchina per mezzora ho dovuto prendere per un mese pillole di fosforo per ricordarla.

    o si ci sono anche i find di kde o gnome peccato che due volte su cinque piantano la macchina.

    onestamente preferisco il cagnetto scemo al diventa io stesso scemo ad usare il vostro linuzzo.

    terzo spiegato anche schifezza della battuta a forza di usare linuzzo cosi ti riduci.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > > Cosa ti aspetteresti in piu', di
    > > preciso?
    > > >
    > > > si aspetta il cagnetto scemo del "trova
    > > > file" di XP direttamente integrato nel
    > > > kernel di linux, solo cosi linux potra
    > > > essere migliore di win (per i
    > windosari)!
    > > >
    > > > ;-P
    > > >
    > >
    > > auhUHUHAUHSuhAHUSUHAUhsUAHuAHUSHUAhsu
    > > una delle piu' belle battute lette su PI
    > Occhiolino
    >
    > primo come battuta fa pieta,
    > due almeno con il cagnetto scemo trovo quel
    > che cerco con
    >
    > find . -type f -name "*.txt" -exec fgrep -i
    > "miao" {} \; -print
    >
    > oltre a pianta la macchina per mezzora ho
    > dovuto prendere per un mese pillole di
    > fosforo per ricordarla.
    >
    > o si ci sono anche i find di kde o gnome
    > peccato che due volte su cinque piantano la
    > macchina.
    >
    > onestamente preferisco il cagnetto scemo al
    > diventa io stesso scemo ad usare il vostro
    > linuzzo.

    Non so se "linuzzo" ti farebbe diventare scemo, magari però impareresti un po' di italiano....

    > terzo spiegato anche schifezza della battuta
    > a forza di usare linuzzo cosi ti riduci.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > > auhUHUHAUHSuhAHUSUHAUhsUAHuAHUSHUAhsu
    > > una delle piu' belle battute lette su PI
    > Occhiolino
    >
    > primo come battuta fa pieta,
    > due almeno con il cagnetto scemo trovo quel
    > che cerco con
    >
    > find . -type f -name "*.txt" -exec fgrep -i
    > "miao" {} \; -print

    Oddio, se cerchi un file .txt creato da qualcuno che non sia root (o comunque un utente non privilegiato) non ci sono così tanti posti dove potrebbe essere (almeno per quanto ne so io), cosa ne dici?
    Tra l'altro, essendo la struttura delle directory di Linux molto più ordinata (non tutti gli utenti possono come in windows modificare qualsiasi cartella e fare i loro c***i comodi. Ogni utente ha la sua home directory e può farci quello che vuole dentro, ma non può scrivere in altre se non è root). E' più difficile perdere le tracce di un file in windows che non in Linux, tu che ne dici?

    > onestamente preferisco il cagnetto scemo al
    > diventa io stesso scemo ad usare il vostro
    > linuzzo.

    Se non vuoi usare Linux, fai semplicemente a meno di usarlo!
    E poi, anche il cagnetto scemo mette in difficoltà processori non così potenti con dischi grandi...


    Regards,

    Stevie
  • - Scritto da: stevie
    > Tra l'altro, essendo la struttura delle
    > directory di Linux molto più ordinata (non
    > tutti gli utenti possono come in windows
    > modificare qualsiasi cartella e fare i loro
    > c***i comodi. Ogni utente ha la sua home
    > directory e può farci quello che vuole
    > dentro, ma non può scrivere in altre se non
    > è root).

    Ma dai!!!
    E Windows NT non lo fa, vero??
    Però... che informazione!


    Zeross
    1303

  • - Scritto da: Zeross
    > - Scritto da: stevie
    > > Tra l'altro, essendo la struttura delle
    > > directory di Linux molto più ordinata (non
    > > tutti gli utenti possono come in windows
    > > modificare qualsiasi cartella e fare i
    > loro
    > > c***i comodi. Ogni utente ha la sua home
    > > directory e può farci quello che vuole
    > > dentro, ma non può scrivere in altre se
    > non
    > > è root).
    >
    > Ma dai!!!
    > E Windows NT non lo fa, vero??
    > Però... che informazione!

    Basta perdere un'oretta per settare tutte le permission.

    E soprattutto basta sapere come si fa e volerlo fare.

    Riassumendo: di tutti i PC con NT/2000/XP che ho visto ne ho presente solo uno con le permission settate. Il mio...
    non+autenticato
  • > Basta perdere un'oretta per settare tutte le
    > permission.
    >
    > E soprattutto basta sapere come si fa e
    > volerlo fare.
    >
    > Riassumendo: di tutti i PC con NT/2000/XP
    > che ho visto ne ho presente solo uno con le
    > permission settate. Il mio...

    Ed il rischio di rimanere "chiusi fuori?"

    Tra il policy editor del client e l'users administration del server... che panico ragazzi!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Basta perdere un'oretta per settare tutte
    > le
    > > permission.
    > >
    > > E soprattutto basta sapere come si fa e
    > > volerlo fare.
    > >
    > > Riassumendo: di tutti i PC con NT/2000/XP
    > > che ho visto ne ho presente solo uno con
    > le
    > > permission settate. Il mio...
    >
    > Ed il rischio di rimanere "chiusi fuori?"

    Già anche successo....

    Basta che entri come Administrator.... e ti accorgi che Windows è l'unico s.o. dove l'utente Administrator o Root o quel che è, non è in grado di compiere tutte le operazioni...

    Quindi basta che metti il CD di installazione di Windows ed avvii la consolle di ripristino (15 minuti !!!!!) ed inizi a smanettarci un po'.... A quel punto la domanda sorge spontanea: A CHE CAZZO SERVE LA CONSOLLE DI RIPRISTINO ?!?!?!?

    Quindi basta che rifai il boot e fai i refresh dell'installazione.... manco per il cavolo....

    Quindi basta che rifai per l'ennesima volta il boot e reinstalli tutto dopo aver riformattato la partizione....

    Comodo.....

    La seconda volta sono stato ben attento a non far cazzate....

    non+autenticato

  • Gradirei capire da qualche sistemista esperto Linux quali sono le rivoluzionarie novità attese nella versione 2.6 del Kernel rispetto a ciò che è già presente nella 2.5.

    Grazie
    Tamerlano
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Gradirei capire da qualche sistemista
    > esperto Linux

    Vado bene lo stesso io? Occhiolino

    > quali sono le rivoluzionarie
    > novità attese nella versione 2.6 del Kernel
    > rispetto a ciò che è già presente nella 2.5.

    In sostanza, nessuna. Da che Linux e' Linux, il numero di versione dispari identifica la release di test, mentre il numero pari identifica la versione stabile. Come in ogni passaggio da beta a final, si cerca di unificare il tutto, fare un freeze delle nuove features, e ricondurre i vari tree pseudoufficiali in un unico branch vanilla, per quanto possibile (in quanto spesso i vari tree servono piu' che altro per testare particolari VM piuttosto che scheduler o FS, anche se a volte vengono visti come fork e forme di anarchia).
    Quindi, quando si parla di rivoluzionarie novita', ci si riferisce piu' che altro al confronto 2.4 vs 2.6, e sono quelle che trovi in qualche post su questo forum

    > Grazie
    > Tamerlano
  • > Quindi, quando si parla di rivoluzionarie
    > novita', ci si riferisce piu' che altro al
    > confronto 2.4 vs 2.6, e sono quelle che
    > trovi in qualche post su questo forum
    >

    Chiarissimo, dunque in realtà la mia domanda era mal posta, le differenze sono da ricercare tra 2.4 e 2.6.
    Proverò a spulciare nei vecchi post.

    Thanks
    Tamerlano


    non+autenticato
  • guarda, io esperto non sono, ma ti posso dire, come ho fatto sotto:

    -schedulatore O(1);
    -preemptible kernel;
    -ReiserFS 4;
    -supporto IDE riscritto;
    -miglior supporto per l'SMP;

    raist
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > guarda, io esperto non sono, ma ti posso
    > dire, come ho fatto sotto:
    >
    > -schedulatore O(1);
    > -preemptible kernel;
    > -ReiserFS 4;
    > -supporto IDE riscritto;
    > -miglior supporto per l'SMP;

    Aggiungerei anche l'integrazione di Alsa al kernel, nuovo modulo NTFS, XFS, supporto per USB 2.0, AGP 3.0, ecc.. ecc..

    prova a guardare su http://www.kernelnewbies.org/

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > -schedulatore O(1);
    > > -preemptible kernel;
    > > -ReiserFS 4;
    > > -supporto IDE riscritto;
    > > -miglior supporto per l'SMP;
    >
    > Aggiungerei anche l'integrazione di Alsa al
    > kernel, nuovo modulo NTFS, XFS, supporto per
    > USB 2.0, AGP 3.0, ecc.. ecc..

    Anche il supporto per IPSEC, cosa che attendo con ansiaSorride
    non+autenticato
  • > > > -schedulatore O(1);
    > > > -preemptible kernel;
    > > > -ReiserFS 4;
    > > > -supporto IDE riscritto;
    > > > -miglior supporto per l'SMP;
    > >
    > > Aggiungerei anche l'integrazione di Alsa
    > al
    > > kernel, nuovo modulo NTFS, XFS, supporto
    > per
    > > USB 2.0, AGP 3.0, ecc.. ecc..
    >
    > Anche il supporto per IPSEC, cosa che
    > attendo con ansiaSorride

    Aggiungerei pure il supporto ai thread riscritto, il supporto dell'architettura NUMA (per i serveroni grossi grossi) e il nuovo modello delle API dei driver.

    Ah.... e il supporto ad ACPI... così le batterie dei portatili durano di più! Occhiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Aggiungerei anche l'integrazione di Alsa al
    > kernel, nuovo modulo NTFS, XFS, supporto per
    > USB 2.0, AGP 3.0, ecc.. ecc..

    Buona l'idea di ALSA. Peccato che NTFS in scrittura sia ancora inutilizzabile Triste Oh, ma chi se ne frega: Quando mai avro' bisogno di scrivere su una partizione NTFS sul mio laptop Sorride ?

    11237
  • - Scritto da: Giambo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Aggiungerei anche l'integrazione di Alsa
    > al
    > > kernel, nuovo modulo NTFS, XFS, supporto
    > per
    > > USB 2.0, AGP 3.0, ecc.. ecc..
    >
    > Buona l'idea di ALSA. Peccato che NTFS in
    > scrittura sia ancora inutilizzabile Triste Oh,
    > ma chi se ne frega: Quando mai avro' bisogno
    > di scrivere su una partizione NTFS sul mio
    > laptop Sorride ?

    Speriamo mai! L'unica volta che mi toccherà mettere le mani su un filesystem NTFS sarà per cancellarlo definitivamente dal disco rigido!! Occhiolino)))


    Regards,

    Stevie

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Gradirei capire da qualche sistemista
    > esperto Linux quali sono le rivoluzionarie
    > novità attese nella versione 2.6 del Kernel
    > rispetto a ciò che è già presente nella 2.5.

    Il 2.5.xx diventera' 2.6 quando sara' "finito". Quindi non ci sara' differenza tra 2.5.xx e 2.6.0 (dove xx sara' quel che sara')

    Le differenze tra 2.4 e 2.6 sono scritte un po ovunque in rete.
  • E' roba degli anni '70...

    ZioBill
    ***no linux and no open source software were used to write this post***
    non+autenticato
  • ma non te ne farai niente tu idiota . . . continua a giocare che e' meglio
    non+autenticato
  • Nessuno ti obbliga ad usarlo, e
    soprattutto nessuno vuol sapere
    la tua opinione (per altro scontata).

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > E' roba degli anni '70...

    La ruota e' ancora piu' vecchia.
    11237
  • ... è incapace di usare qualcosa di diverso da quello che comanda il suo boss


    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > E' roba degli anni '70...
    >
    > ZioBill
    > ***no linux and no open source software were
    > used to write this post***


    una grandissima verita

    microtost
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > E' roba degli anni '70...

    In compenso negli anni 70 M$ neanche esisteva..
    Troppa strada deve fare ancora.. :þ dopo aver progettato finalmente un'interfaccia quasi stabile.. deve cominciare a progettare il sistema ;D

    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > E' roba degli anni '70...
    >
    > ZioBill
    > ***no linux and no open source software were
    > used to write this post***

    come l'amore libero? mica male allora!

    *** vorrei il kde anche per Win32 ***
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > > E' roba degli anni '70...
    > >
    > > ZioBill
    > > ***no linux and no open source software
    > were
    > > used to write this post***
    >
    > come l'amore libero? mica male allora!
    >
    >   *** vorrei il kde anche per Win32 ***

    *** ti scarichi cygwin, installi xfree86, installi KDE e mandi a quel paese Bill e ZioBill ***
    non+autenticato
  • > E' roba degli anni '70...
    Come i pantaloni a zampa di elefante.
    Come i Gibson Brothers
    Come i New.... TROLLS (e quindi come te)

    Windows invece è passato di moda...
    - Scritto da: Anonimo
    > E' roba degli anni '70...
    >
    > ZioBill
    > ***no linux and no open source software were
    > used to write this post***
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > E' roba degli anni '70...

    Come no...
    Dai, adesso che hai fatto la tua trollata torna a giocare...

    > ZioBill


    Regards,

    Stevie

CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)