Alessandro Del Rosso

Apple aggiorna i MacBook Pro

Apple ha annunciato il tanto atteso aggiornamento alla sua linea di notebook professionali. Ora sfoderano nuove GPU, nuovi processori e promettono autonomie superiori

Roma - A fare da intermezzo tra l'appena lanciato iPad e il presunto iPhone next gen ci sono i nuovi modelli di MacBook Pro da 13, 15 e 17 pollici. Introdotti nelle scorse ore, i nuovi portatili con design unibody sono già disponibili su Apple Store con prezzi che partono da circa 1150 euro.

MacBook Pro 13 polliciLe due novità maggiori si trovano entrambe a bordo dei modelli da 15 e 17 pollici, e consistono nell'adozione dei nuovi processori Core i5 e Core i7 di Intel e della giovane tecnologia Optimus di Nvidia per la gestione automatizzata della doppia GPU di una tecnologia per il passaggio automatico da una GPU all'altra simile a Nvidia Optimus (v. aggiornamento a fondo articolo).

Le nuove CPU Intel, con frequenza compresa fra 2,4 e 2,66 GHz (senza contare il Turbo Boost), sono accreditate di fornire fino al 50% in più di prestazioni rispetto ai precedenti Core 2 Duo, questo senza incidere sulla durata della batteria.
La tecnologia Nvidia Optimus, parte di Hybrid SLI, per la gestione automatica delle due GPU introduce una miglioria molto attesa fra gli utenti della Mela: la possibilità di passare da una GPU all'altra senza la necessità di scollegarsi dal sistema ed effettuare nuovamente il login. Lo switch tra il chipset grafico integrato, un Intel HD Graphics, e la scheda grafica di Nvidia, una GeForce GT 330M, avviene ora in modo del tutto automatico e trasparente all'utente.

Come noto, OptimusCome Optimus di Nvidia, la tecnologia di Apple attiva l'una o l'altra GPU in base al carico di lavoro e al tipo di applicazione che sta girando in quel momento: normalmente il sistema usa il chipset Intel HD, il quale ha un consumo energetico molto ridotto, ma è pronto a "passare la palla" alla più potente GPU di Nvidia non appena si lancia un video in alta definizione o un gioco 3D.

MacBook Pro


"Due volte più veloce della GeForce 320M, la potente e nuova GeForce GT 330M fornisce una grafica incredibilmente fluida e incisiva sullo schermo per i giochi 3D ad alto sfruttamento grafico, software per la creatività e applicazioni tecniche" spiega Apple in un comunicato. L'azienda aggiunge poi che i nuovi MacBook Pro da 15 e 17 pollici garantiscono, anche grazie all'uso di una batteria di nuova generazione, un'autonomia compresa fra le 8 e le 9 ore.

Sui MacBook Pro da 13 pollici non c'è stato il passaggio alla nuova generazione di CPU Intel: questi sistemi si basano ancora, come i predecessori, sui Core 2 Duo. Apple ha invece aggiornato la sezione grafica, che ora può contare su una più veloce GPU integrata GeForce 320M: quest'ultima, insieme alla GT 330M montata sui modelli da 15 e 17 pollici, rimpiazza le precedenti GeForce 9400M e 9600M GT.

MacBook Pro 15 polliciAnche i MacBook Pro da 13 pollici possono avvantaggiarsi delle batterie di nuova generazione, in questo caso accreditate di fornire fino a 10 ore di autonomia.

Il MacBook Pro da 13 pollici è disponibile in due configurazioni: una con un processore Core 2 Duo a 2,4 GHz e hard disk da 250 GB al prezzo di 1149 euro, e una con Core 2 Duo a 2,66 GHz e hard disk da 320 GB al prezzo di 1449 euro. Tra le opzioni build-to-order c'è l'upgrade a 8 GB di RAM, un HD da 320 GB o da 500 GB con velocità di 5400 RPM, e un disco a stato solido da 128 GB, 256 GB o 512 GB.

Il MacBook Pro da 15 pollici è disponibile in tre modelli: uno con processore Core i5 a 2,4 e hard drive da 320 GB a 1749 euro; uno con processore Core i5 a 2,53 GHz e hard drive da 500 GB a 1949 euro; e uno con Core i7 a 2,66 GHz e hard disk da 500 GB a 2149 euro. In questo caso le opzioni build-to-order includono uno schermo da 1680 x 1050 pixel (quello standard è da 1440 x 900 punti) con superficie lucida antiriflesso e un hard disk da 500 GB e 7200 RPM (invece dei canonici 5400 RPM).

MacBook Pro 17 polliciIl nuovo MacBook Pro 17 pollici, dotato di uno schermo da 1920 x 1200 punti, è invece disponibile con processore Core i5 a 2,53 GHz e hard drive da 500 GB al prezzo di 2249 euro. Tra le opzioni, il processore Core i7 a 2,66 GHz.

Come detto, tutti i modelli di MacBook Pro da 15 e 17 pollici adottano la GPU GeForce GT 330M per le applicazioni grafiche e video più impegnative e il chipset grafico integrato Intel HD Graphics per le tradizionali applicazioni 2D.

Le configurazioni complete sono disponibili in questo comunicato.

Aggiornamento - Nvidia ha fatto sapere che, contrariamente a quanto riportato da più parti, i nuovi MacBook Pro non si avvalgono della tecnologia Optimus, ma di un meccanismo ad hoc sviluppato da Apple e concepito per lavorare al meglio con Mac OS X. La tecnologia di gestione della doppia GPU messa a punto da Apple opera in modo molto simile a Optimus, ciononostante differisce da quest'ultima per alcuni punti chiave spiegati in questo articolo di Ars Technica.

Alessandro Del Rosso
319 Commenti alla Notizia Apple aggiorna i MacBook Pro
Ordina
  • - Scritto da: Conformista informatico
    > Avete notato? il 17 ora è solo glossy

    Disinformazione.Annoiato

    http://store.apple.com/it/configure/MC024T/A?mco=M...
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 15 aprile 2010 08.56
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: soulista
    > - Scritto da: Conformista informatico
    > > Avete notato? il 17 ora è solo glossy
    >
    > Disinformazione.Annoiato
    >
    > http://store.apple.com/it/configure/MC024T/A?mco=M
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 15 aprile 2010 08.56
    > --------------------------------------------------

    Io non ho capito una cosa: gli schermi sono ancora IPS o no?
    Prima c'era ben specificato che erano schermi IPS, mi sembra un pò strano che adesso quella dicitura sia sparita...o non l'ho vista.
  • é uno speedbump... a parte il cambio dei componenti interni e la stessa identica macchina
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > é uno speedbump... a parte il cambio dei
    > componenti interni e la stessa identica
    > macchina

    uno speedbump...Imbarazzato ???
  • non avevo selezionato la configurazioni ma mi attenevo semplicemente alle specifiche dichiarate da Apple,ecco tutto.
    sono ben felice che ci sia ancora, ma ho visto il 15 pollici qui:

    http://store.apple.com/it/configure/MC373T/A?mco=M...

    MacBook Pro 15-inch Hi-Resolution Glossy Widescreen Display 90 euro

    MacBook Pro 15-inch Hi-Resolution Antiglare Widescreen Display 135 euro!!!

    come mai 135 euro, quando sul 17 dicono:

    MacBook Pro 17-inch Hi-Resolution Antiglare Widescreen Display 45 euro
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 15 aprile 2010 10.56
    -----------------------------------------------------------
  • Tu sei il Milly Vanilly degli informatici Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: 1_che_se_ ne_intende
    > Tu sei il Milly Vanilly degli informatici Rotola dal ridere

    milly? mi ricordo il nome, chi erano quei musicisti?
  • Due ragazzotti che facevano finta di essere dei cantanti
    non+autenticato
  • Caspita sui 13 pollici manco aggiornano il processore, cosa che qualsiasi marchio concorrente ha già fatto sui nuovi modelli, senza alcun altro aggiornamento degno di nota (la scheda grafica nVidia sui 13 pollici è piuttosto datata e limitata), mantengono inalterato il prezzo a 1150 euro... sempre più competitivi vedo!
    Ma come si fa a sostenere che un i3 o un i5 non erano necessari per il 13 pollici e che tanto le prestazioni del core 2 duo sono sostanzialmente le stesse? Perchè allora li hanno adottati sui 15 e 17 pollici sostenendo invece che danno maggiori prestazioni con gli stessi consumi?
    A questo punto non era meglio differenziare il 13 pollici adottando una piattaforma CULV?
    Quanto al cambio automatico del chip grafico utilizzato in base al carico computazionale non era già stato promesso fin dal 2008? Ora invece salta fuori che i precedenti macbook ne continueranno a fare a meno... sempre un'occhio alla clientela vero?
    Apple non fa che confermare quello che dico da molto tempo, ormai l'utenza professionale è stata abbandonata e apple si sta defilando progressivamente anche dal settore dei PC, ormai il suo core businnes sono i vari ipod/pad e iPhone, dove si è abituata a fare dei ricarichi mostruosi... ma ormai il giochino è agli sgoccioli, apple non potrà continuare a sostenere per molto gli attuali livelli di prezzo dell'iPhone, basta guardarsi in giro, ci sono dei Nokia che a 150 euro hanno il GPS e il navigatore con mappe aggiornabili gratutamente già integrati, ci sono vari Samsung e LG che per meno di 200 euro offrono terminali evoluti che poco ghanno ad invidiare all'iPhone... la gente non è scema, apple store sarà anche tanto carino, ma 700 euro per l'iPhone sono veramente troppi!
  • L'unica cosa positiva per me è il design (che include il peso e l'ingombro molto limitati). Ad averceli i soldi, in tutta onestà, lo comprerei.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Caspita sui 13 pollici manco aggiornano il
    > processore, cosa che qualsiasi marchio
    > concorrente ha già fatto sui nuovi modelli, senza
    > alcun altro aggiornamento degno di nota (la
    > scheda grafica nVidia sui 13 pollici è piuttosto
    > datata e limitata), mantengono inalterato il
    > prezzo a 1150 euro... sempre più competitivi
    > vedo!

    Se aggiornavano i 13 pollici , probabilmente, i prezzi cambiavano. Ma non l'hanno fatto , perché cambiarne il prezzo ?

    Se esce un modello di Dell gli altri prezzi mica cambiano. Newbie, inesperto

    > Ma come si fa a sostenere che un i3 o un i5 non
    > erano necessari per il 13 pollici e che tanto le
    > prestazioni del core 2 duo sono sostanzialmente
    > le stesse?

    Ho un 13 pollici del 2006 , pensi che abbia mai avuto la necessita' di piu' potenza ? Mai successo

    > Perchè allora li hanno adottati sui 15
    > e 17 pollici sostenendo invece che danno maggiori
    > prestazioni con gli stessi
    > consumi?

    Non ti so rispondere

    > A questo punto non era meglio differenziare il 13
    > pollici adottando una piattaforma
    > CULV?
    > Quanto al cambio automatico del chip grafico
    > utilizzato in base al carico computazionale non
    > era già stato promesso fin dal 2008? Ora invece
    > salta fuori che i precedenti macbook ne
    > continueranno a fare a meno... sempre un'occhio
    > alla clientela
    > vero?

    Gia' sempre, e il trend di vendita dei prodotti Apple sta li a dimostrartelo

    > Apple non fa che confermare quello che dico da
    > molto tempo, ormai l'utenza professionale è stata
    > abbandonata e apple si sta defilando
    > progressivamente anche dal settore dei PC, ormai
    > il suo core businnes sono i vari ipod/pad e
    > iPhone, dove si è abituata a fare dei ricarichi
    > mostruosi... ma ormai il giochino è agli
    > sgoccioli, apple non potrà continuare a sostenere
    > per molto gli attuali livelli di prezzo
    > dell'iPhone, basta guardarsi in giro, ci sono dei
    > Nokia che a 150 euro hanno il GPS e il navigatore
    > con mappe aggiornabili gratutamente già
    > integrati, ci sono vari Samsung e LG che per meno
    > di 200 euro offrono terminali evoluti che poco
    > ghanno ad invidiare all'iPhone... la gente non è
    > scema, apple store sarà anche tanto carino, ma
    > 700 euro per l'iPhone sono veramente
    > troppi!

    AH questa brutta abitudine di gonfiare i prezzi ad Apple ed abbassarli agli altri:

    3G da 499 euro
    3GS da 599 euro

    Il Nokia con GPS che costa meno é questo :

    http://shop.nokia.it/nokia-it/product.aspx?sku=397...

    6720 Classic da 195 euro (scontati da 259!!)

    Adesso mi vuoi paragonare un iPhone ad un Nokia 6720 CLASSIC ?

    Ma per favore, ho capito che sei solo qui a raccontare BALLE su BALLE
    non+autenticato
  • Solo una cosa su cui sbagli
    L'iphone (a torto o meno, questo è un'altro discorso) si rivolge sin dalla sua prima incarnazione al mercato dei carrier che in cambio di abbonamenti te lo vendono a prezzi stracciati.
    Lo sai che se lo prendi con vodafone oggi il telefono lo paghi 69 € ?

    E cmq terminali simili in passato sono costati e costano altrettanto... io sbavavo dietro all'n500 ma costa sempre 600 €
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mr. X
    > Solo una cosa su cui sbagli
    > L'iphone (a torto o meno, questo è un'altro
    > discorso) si rivolge sin dalla sua prima
    > incarnazione al mercato dei carrier che in cambio
    > di abbonamenti te lo vendono a prezzi
    > stracciati.
    > Lo sai che se lo prendi con vodafone oggi il
    > telefono lo paghi 69 €
    > ?
    Sì vabbe.
    Poi devi pagarne altri 34,16 euro per 2 anni.

    Se mai devi fare il paragone con Tim, che fino a poco tempo fa lo dava a 15 euro mensili, comprensivi di internet.
    A 35 euro pensa che Tim dava iPhone, 200 minuti vs tutti, 200 sms vs tutti e internet.
    non+autenticato
  • Spiacente ma viste le configurazioni e i prezzi la Apple non propone macchine ADEGUATE.
    Fuori ci sono marche prestigiose che propongono portatili con configurazioni molto simili,con pannelli lcd migliori (VAIO per esempio fornisce un 1920x1080 15:4 a led) espandibilita' maggiore a costi MOLTO inferiori.
    una configurazione molto migliore ma con processore leggermente meno performante costa 1400 euro IVATI, solo che ha il masterizzaotre BD,uscite hdmi,vga,esata,3 usb 2.0,multimedia card,6 GB RAM DDR3 e casse HD integrate.
    Ora, posso capire tutto ma non che tra un protatile VAIO e uno APPLE , con queste differenze A FAVORE DEL VAIO e il procio da 1.6Ghz (turbo a 2.8) contro quello a 2.66 (turbo 3.33) a favore di apple, ci possano essere ben 800 euro di differenza.
    MAcosx per uno, widnows 7 professional per l'altro.
    Non esiste.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Enjoy with Us

    > Ma come si fa a sostenere che un i3 o un i5 non
    > erano necessari per il 13 pollici e che tanto le
    > prestazioni del core 2 duo sono sostanzialmente
    > le stesse? Perchè allora li hanno adottati sui 15
    > e 17 pollici sostenendo invece che danno maggiori
    > prestazioni con gli stessi
    > consumi?

    Forse i 15 e i 17 adottano batterie più grandi e ripotenziate?

    Chissà... http://anandtech.com/show/3659/apples-15inch-core-...
  • Soliti prezzi fuori di testa...c'è da dire però che considerate le prestazioni di OS X li valgono tutti...peccato che esistano due progetti molto belli: Linux e volendo anche OSX86...
    Come è bello il mondo...
    non+autenticato
  • se provi haiku ti accorgi che ridicolizza tutti i sistemi operativi mainstream attualmente usatiOcchiolino
  • Sei troppo nostalgico dei tempi passatiA bocca aperta anch'io vorrei che fosse cosi.
    non+autenticato
  • Però è vero che in fatti di performance stupisce, quello che riesce a fare con HW modesto!
    Sgabbio
    26178
  • beh un pò di idealismo ci vuole, altrimenti il prossimo sistema operativo chce installeremo consumerà 30 GB di ram solo per partire e richiedere 24 core solo per disegnare le finestreA bocca aperta
  • - Scritto da: pabloski
    > beh un pò di idealismo ci vuole, altrimenti il
    > prossimo sistema operativo chce installeremo
    > consumerà 30 GB di ram solo per partire e
    > richiedere 24 core solo per disegnare le finestre
    >A bocca aperta

    uh... credevo di essere l'unico ad aver installato la versione Alfa di Windows 8 Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: pabloski
    > se provi haiku ti accorgi che ridicolizza tutti i
    > sistemi operativi mainstream attualmente usati
    >Occhiolino

    Ebbasta co sto haiku! Ma cosa avrà di così mirabolante un sistema operativo in ALPHA 1 ?
  • Che ha tanti adempti pur non arrivando mai alla 1.0
    non+autenticato
  • Non hai letto la notiziaA bocca aperta
    Sgabbio
    26178
  • Certo, me lo scrivi tu il sw che non esiste per quel OS?
    non+autenticato
  • che pirlata
    non+autenticato
  • -schede grafiche di FASCIA ALTA (non si chiamano macbook PRO?), diciamo almeno (se si vuole restare su nvidia, scelta che non condivido) le migliori della serie gts.
    -eSATA
    -lettore BD (ormai i notbook di fascia alta ce l'hanno, solo per sua santità jobs è un "ginepraio")
    -card reader che non legga solo SD!
    -magari anche un pensierino all'USB3

    sono ingenuo? ma alcune di queste cose (tipo eSATA o card reader 5 in 1) le trovo anche su alcuni notebook di fascia bassa! il card reader 3 in 1 pure su qualche netbook! non riescoa capire, mi sforzo ma non riesco a capire.
    certo l'autonomia (ammesso che il dichiarato corrisponda al vero) è notevole, così come il peso contenuto e l'estetica.
    però ci sono proprio delle carenze gravi, a mio modo di vedere, intollerabili su macchine che arrivano a superare di slancio i 2000 euro.
    non+autenticato
  • - Scritto da: carlo

    > mi sforzo ma non riesco a
    > capire.

    non sforzarti troppo
  • - Scritto da: sadness with you
    > - Scritto da: carlo
    >
    > > mi sforzo ma non riesco a
    > > capire.
    >
    > non sforzarti troppo

    Invece, visto che uso Mac per lavoro e tornare al PC mi creerebbe molti problemi, mi sforzo di capire perché quest'azienda non sia in grado da anni di tirar fuori un prodotto pro con un rapporto qualità-prezzo appena accettabile. Aspetta e spera.
    Comunque se non hai niente da dire NEL MERITO di quanto ho scritto te ne puoi star zitto. So che è imbarazzante per chi vuole difendere Apple a tutti i costi, e c'è ben poco da dire...
    non+autenticato
  • e perchè lavori con un Mac e non con un PC? forse perchè è importante anche che SOFTWARE utilizzi?
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > e perchè lavori con un Mac e non con un PC? forse
    > perchè è importante anche che SOFTWARE
    > utilizzi?

    Forse perché con il Mac finisci il lavoro in meno tempo? O a parità di tempo produci risultati migliori? Perché è tutto lì il vantaggio: il Mac è uno strumento di lavoro più efficiente, e questo ti fa guadagnare di più... quindi è logico che te lo fanno pagare di più, ma se sei un professionista l'investimento lo ammortizzi in un attimo e poi sono solo soldi in più che entrano.
    non+autenticato
  • esattamente!
    MeX
    16897
  • - Scritto da: carlo
    > -schede grafiche di FASCIA ALTA (non si chiamano
    > macbook PRO?), diciamo almeno (se si vuole
    > restare su nvidia, scelta che non condivido) le
    > migliori della serie
    > gts.
    > -eSATA
    > -lettore BD (ormai i notbook di fascia alta ce
    > l'hanno, solo per sua santità jobs è un
    > "ginepraio")
    > -card reader che non legga solo SD!
    > -magari anche un pensierino all'USB3
    >
    > sono ingenuo?

    No, solo giovane nerd.

    > ma alcune di queste cose (tipo
    > eSATA o card reader 5 in 1) le trovo anche su
    > alcuni notebook di fascia bassa!

    E forse ci trovi anche la radio.

    > il card reader 3
    > in 1 pure su qualche netbook! non riescoa capire,
    > mi sforzo ma non riesco a
    > capire.

    Capirai quando sarai più grande.

    > certo l'autonomia (ammesso che il dichiarato
    > corrisponda al vero) è notevole, così come il
    > peso contenuto e
    > l'estetica.

    Dettagli, vero?

    > però ci sono proprio delle carenze gravi,

    certo, gravissime, tali da incidere nel Modello Unico… meglio fare una assicurazione, la famiglia potrebbe rimanerne danneggiata.

    > a mio
    > modo di vedere, intollerabili su macchine che
    > arrivano a superare di slancio i 2000
    > euro.

    Certamente, intollerabile. Magari poi con la macchina ci fatturi 80 mila euro l'anno, ma rimane comunque intollerabile.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: carlo
    > > -schede grafiche di FASCIA ALTA (non si chiamano
    > > macbook PRO?), diciamo almeno (se si vuole
    > > restare su nvidia, scelta che non condivido) le
    > > migliori della serie
    > > gts.
    > > -eSATA
    > > -lettore BD (ormai i notbook di fascia alta ce
    > > l'hanno, solo per sua santità jobs è un
    > > "ginepraio")
    > > -card reader che non legga solo SD!
    > > -magari anche un pensierino all'USB3
    > >
    > > sono ingenuo?
    >
    > No, solo giovane nerd.
    Giovane forse (31 anni), nerd direi proprio di no.
    >
    > > ma alcune di queste cose (tipo
    > > eSATA o card reader 5 in 1) le trovo anche su
    > > alcuni notebook di fascia bassa!
    >
    > E forse ci trovi anche la radio.
    Tu sì che dai delle risposte pertinenti, che mi minchia c'entra?
    Intanto la radio (che non serviva) Apple ce l'ha messa sull'IPod, in ritardo su tutti come da molti anni a questa parte. Limiti degli ingegneri? Troiverne qualcuno di bravino no? Occhiolino
    >
    > > il card reader 3
    > > in 1 pure su qualche netbook! non riescoa
    > capire,
    > > mi sforzo ma non riesco a
    > > capire.
    >
    > Capirai quando sarai più grande.
    Anche qui, argomentazione che non fa una piega.
    >
    > > certo l'autonomia (ammesso che il dichiarato
    > > corrisponda al vero) è notevole, così come il
    > > peso contenuto e
    > > l'estetica.
    >
    > Dettagli, vero?
    No, cose importanti. ma non giustificano il resto di cose che non vanno.
    >
    > > però ci sono proprio delle carenze gravi,
    >
    > certo, gravissime, tali da incidere nel Modello
    > Unico… meglio fare una assicurazione, la famiglia
    > potrebbe rimanerne
    > danneggiata.

    No, tali da creare scocciature a chi per certi prezzi vorrebbe avere il meglio che c'è in giro.
    >
    > > a mio
    > > modo di vedere, intollerabili su macchine che
    > > arrivano a superare di slancio i 2000
    > > euro.
    >
    > Certamente, intollerabile. Magari poi con la
    > macchina ci fatturi 80 mila euro l'anno, ma
    > rimane comunque
    > intollerabile.

    Preferirei fatturare 80000 euro l'anno con una macchina che abbia un rapporto qualità-prezzo normale. Non sono ricco ma anche se lo fossi tutto farei tranne che buttarli via, i soldi che mi guadagno lavorando.
    non+autenticato
  • Dipende dal lavoro. Tu di che lavoro parli?

    Se sei una persona capace gli 80000 li fatturi con qualsiasi macchina.

    Che poi non te ne freghi nulla fatti tuoi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: carlo
    > > -schede grafiche di FASCIA ALTA (non si chiamano
    > > macbook PRO?), diciamo almeno (se si vuole
    > > restare su nvidia, scelta che non condivido) le
    > > migliori della serie
    > > gts.
    > > -eSATA
    > > -lettore BD (ormai i notbook di fascia alta ce
    > > l'hanno, solo per sua santità jobs è un
    > > "ginepraio")
    > > -card reader che non legga solo SD!
    > > -magari anche un pensierino all'USB3
    > >
    > > sono ingenuo?
    >
    > No, solo giovane nerd.
    >
    > > ma alcune di queste cose (tipo
    > > eSATA o card reader 5 in 1) le trovo anche su
    > > alcuni notebook di fascia bassa!
    >
    > E forse ci trovi anche la radio.
    >
    > > il card reader 3
    > > in 1 pure su qualche netbook! non riescoa
    > capire,
    > > mi sforzo ma non riesco a
    > > capire.
    >
    > Capirai quando sarai più grande.
    >
    > > certo l'autonomia (ammesso che il dichiarato
    > > corrisponda al vero) è notevole, così come il
    > > peso contenuto e
    > > l'estetica.
    >
    > Dettagli, vero?
    >
    > > però ci sono proprio delle carenze gravi,
    >
    > certo, gravissime, tali da incidere nel Modello
    > Unico… meglio fare una assicurazione, la famiglia
    > potrebbe rimanerne
    > danneggiata.
    >
    > > a mio
    > > modo di vedere, intollerabili su macchine che
    > > arrivano a superare di slancio i 2000
    > > euro.
    >
    > Certamente, intollerabile. Magari poi con la
    > macchina ci fatturi 80 mila euro l'anno, ma
    > rimane comunque
    > intollerabile.


    E secondo te fatturare 80.000 euro è tanto?
    A casa mia con un simile fatturato sei fortunato da intascare netti 40.000 euro, presupponendo ovviamente che tu non abbia più di 5.000 euro di spese all'anno, altrimenti ti va anche peggio!
    Non è che sia proprio uno stipendio da Creso, ora capisco come mai stai in affitto e non cambi la macchina da 10 anni!
  • certo che rispondere ad una idiozia con una altrettanto grande ...
    non+autenticato
  • E' incredibile sentir dire che NON c'è stato bisogno di aggiornare i processorio sui 13".
    Io queste risposte le prendo come uno scherzo. Non è possibile pensare che non c'è bisogno di aggiornare un processore vecchio (anzi vero li hanno aggiornati mettendo quelli più veloci...wow).
    Inoltre NON comprendo come sia possibile inserire una scheda video che nVidia nemmeno inserisce tra quelle disponibili e che ANCORA abbia la memoria condivisa con quella del sistema.
    Queste soluzioni ormai non si travano più nemmeno sui modelli di altri produttori che costano circa la metà.

    VERGOGNOSO.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anon
    > E' incredibile sentir dire che NON c'è stato
    > bisogno di aggiornare i processorio sui
    > 13".
    > Io queste risposte le prendo come uno scherzo.
    > Non è possibile pensare che non c'è bisogno di
    > aggiornare un processore vecchio (anzi vero li
    > hanno aggiornati mettendo quelli più
    > veloci...wow).
    > Inoltre NON comprendo come sia possibile inserire
    > una scheda video che nVidia nemmeno inserisce tra
    > quelle disponibili

    forse perché "questa" scheda non è "mai" stata disponibile... è solo per Apple

    > e che ANCORA abbia la memoria
    > condivisa con quella del sistema.

    non è una questione di ANCORA...

    > Queste soluzioni ormai non si travano più nemmeno
    > sui modelli di altri produttori che costano circa
    > la metà.

    scommettiamo?
  • - Scritto da: sadness with you
    > - Scritto da: Anon
    > > E' incredibile sentir dire che NON c'è stato
    > > bisogno di aggiornare i processorio sui
    > > 13".
    > > Io queste risposte le prendo come uno scherzo.
    > > Non è possibile pensare che non c'è bisogno di
    > > aggiornare un processore vecchio (anzi vero li
    > > hanno aggiornati mettendo quelli più
    > > veloci...wow).
    > > Inoltre NON comprendo come sia possibile
    > inserire
    > > una scheda video che nVidia nemmeno inserisce
    > tra
    > > quelle disponibili
    >
    > forse perché "questa" scheda non è "mai" stata
    > disponibile... è solo per
    > Apple

    Questo è vero
    >
    > > e che ANCORA abbia la memoria
    > > condivisa con quella del sistema.
    >
    > non è una questione di ANCORA...

    spiegati meglio n°1
    >
    > > Queste soluzioni ormai non si travano più
    > nemmeno
    > > sui modelli di altri produttori che costano
    > circa
    > > la metà.
    >
    > scommettiamo?

    spiegati meglio n°2

    l'ho notato anche nella risposta che hai dato al mio post... come molti applefanatici, porti scarsi ARGOMENTI: mezze frasi, questo circondarsi di un'aria di apparente "io so cose che tu non sai", "non mi spreco nemmeno a spiegarti", e poi... zero contenuto.
    So che è imbarazzante ragazzi, quando per imperscrutabili motivi ci si trova a dover difendere un'azienda...
    non+autenticato
  • - Scritto da: carlo

    > > forse perché "questa" scheda non è "mai" stata
    > > disponibile... è solo per
    > > Apple
    >
    > Questo è vero
    >
    > > > e che ANCORA abbia la memoria
    > > > condivisa con quella del sistema.
    > >
    > > non è una questione di ANCORA...
    >
    > spiegati meglio n°1

    Non è che c'è stata un evoluzione da "PRIMA avevano tutte la memoria condivisa" ad "ADESSO non ce l'ha nessuno"... anzi, un tempo non c'era la memoria condivisa; sono soluzioni diverse, ognuna con i suoi pro e contro

    > > > Queste soluzioni ormai non si travano più nemmeno
    > > > sui modelli di altri produttori che costano
    > > > circa la metà.
    > >
    > > scommettiamo?
    >
    > spiegati meglio n°2

    scommettiamo che ci sono molti modelli che costano anche di più della metà, eppure hanno la memoria condivisa?
  • - Scritto da: sadness with you
    > - Scritto da: carlo
    >
    > > > forse perché "questa" scheda non è "mai" stata
    > > > disponibile... è solo per
    > > > Apple
    > >
    > > Questo è vero
    > >
    > > > > e che ANCORA abbia la memoria
    > > > > condivisa con quella del sistema.
    > > >
    > > > non è una questione di ANCORA...
    > >
    > > spiegati meglio n°1
    >
    > Non è che c'è stata un evoluzione da "PRIMA
    > avevano tutte la memoria condivisa" ad "ADESSO
    > non ce l'ha nessuno"... anzi, un tempo non c'era
    > la memoria condivisa; sono soluzioni diverse,
    > ognuna con i suoi pro e
    > contro

    Si, contenimento di costi, spazio e consumi. Ma a livello di prestazioni direi che non c'è nessun tipo di vantaggio, anzi. Intanto ha un accesso più lento alla memoria, e poi "rubando" RAM nelle applicazioni grafiche impegnative tende a rallentare il sistema. Certo se la scheda non è potente non ha bisogno di grosse velocità di accesso e usa poca memoria. E' in ogni caso una soluzione economica, in genere utilizzata su portatili di fascia bassa con schede grafiche senza pretese.

    >
    > > > > Queste soluzioni ormai non si travano più
    > nemmeno
    > > > > sui modelli di altri produttori che costano
    > > > > circa la metà.
    > > >
    > > > scommettiamo?
    > >
    > > spiegati meglio n°2
    >
    > scommettiamo che ci sono molti modelli che
    > costano anche di più della metà, eppure hanno la
    > memoria
    > condivisa?

    Insomma, pane al pane e vino al vino: è una soluzione economica. Che poi la si utilizzi per contenere i costi a aumentare i margini è un altro paio di maniche.
    non+autenticato
  • - Scritto da: carlo

    > Insomma, pane al pane e vino al vino: è una
    > soluzione valida. Che poi la si utilizzi per
    > contenere i consumi a aumentare l'autonomia è un
    > altro paio di
    > maniche.

    quoto Angioletto
  • - Scritto da: carlo

    > > Non è che c'è stata un evoluzione da "PRIMA
    > > avevano tutte la memoria condivisa" ad "ADESSO
    > > non ce l'ha nessuno"... anzi, un tempo non c'era
    > > la memoria condivisa; sono soluzioni diverse,
    > > ognuna con i suoi pro e contro
    >
    > Si, contenimento di costi, spazio e consumi. Ma a
    > livello di prestazioni direi che non c'è nessun
    > tipo di vantaggio,

    Su un portatile non è detto che sia prioritario la prestazione.
    BTW, il discorso non era incentrato su questo, ma sul fatto che la memoria condivisa fosse una tecnologia più "vecchia" (che è falso)

    > > scommettiamo che ci sono molti modelli che
    > > costano anche di più della metà, eppure hanno la
    > > memoria condivisa?
    >
    > Insomma, pane al pane e vino al vino: è una
    > soluzione economica. Che poi la si utilizzi per
    > contenere i costi a aumentare i margini è un
    > altro paio di maniche.

    Stessa solfa: ci sono o non ci sono? Ci sono, quindi l'assunto che non li fa più nessuno a parte Apple, è falso
  • - Scritto da: sadness with you
    > - Scritto da: carlo
    >
    > > > Non è che c'è stata un evoluzione da "PRIMA
    > > > avevano tutte la memoria condivisa" ad "ADESSO
    > > > non ce l'ha nessuno"... anzi, un tempo non
    > c'era
    > > > la memoria condivisa; sono soluzioni diverse,
    > > > ognuna con i suoi pro e contro
    > >
    > > Si, contenimento di costi, spazio e consumi. Ma
    > a
    > > livello di prestazioni direi che non c'è nessun
    > > tipo di vantaggio,
    >
    > Su un portatile non è detto che sia prioritario
    > la
    > prestazione.
    > BTW, il discorso non era incentrato su questo, ma
    > sul fatto che la memoria condivisa fosse una
    > tecnologia più "vecchia" (che è
    > falso)
    >
    > > > scommettiamo che ci sono molti modelli che
    > > > costano anche di più della metà, eppure hanno
    > la
    > > > memoria condivisa?
    > >
    > > Insomma, pane al pane e vino al vino: è una
    > > soluzione economica. Che poi la si utilizzi per
    > > contenere i costi a aumentare i margini è un
    > > altro paio di maniche.
    >
    > Stessa solfa: ci sono o non ci sono? Ci sono,
    > quindi l'assunto che non li fa più nessuno a
    > parte Apple, è
    > falso

    Bè adesso non ho tempo e voglia di andarmi a vedere le specifiche di tutti i portatili in commercio in tutto il mondo. Dando un occhio così random sul sito di mediaworld, io dai 500 euro in su vedo una sfilza di memorie dedicate, magari anche modeste ma dedicate... non riesco a trovare un'eccezione... se la trovi tu mi fa piacere...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 17 discussioni)