Primo voto per l'antispam USA: è un sì

Una commissione alla Camera fa passare la proposta che mette al bando lo spam negli Stati Uniti. Ma cresce l'opposizione alla legge sotto la sapiente guida dell'associazione delle imprese di Direct Marketing. Al Senato sarà dura

Washington (USA) - Positivo il primo voto del Congresso americano sulla proposta di legge che introduce negli USA una severa normativa anti-spam, dando ai provider maggiori poteri di intervento e trasformando gli eventi più gravi in crimini che possono condurre al carcere.

La proposta è stata approvata da una sottocommissione della Commissione Commercio della Camera dei Rappresentanti e mercoledì prossimo sarà approvata con ogni probabilità dalla Commissione Commercio nella sua interezza.

Nelle ultime ore, invece, è aumentata l'attività di lobby per far naufragare la proposta quando arriverà al Senato, dove già l'anno scorso una simile normativa fu bocciata. A guidare le manovre per cassare l'antispam sono quelli della Direct Marketing Association (DMA), che raccoglie le aziende impegnate nel cosiddetto "marketing diretto" spesso condotto proprio via email e dunque in odore di spam.
Le pressioni della DMA sono palesi e ne ha parlato una dei maggiori "sponsor" del progetto, la deputata Heather Wilson, repubblicana, secondo cui al Senato sarà una battaglia dura: "Abbiamo lavorato per anni su questo testo anche con la DMA. Abbiamo concesso una serie di cose. Ma la DMA rappresenta aziende di marketing, ed è chiaro che questo testo non è comunque di loro gradimento"...
TAG: mondo
13 Commenti alla Notizia Primo voto per l'antispam USA: è un sì
Ordina
  • Cioe' ancora stiamo dietro allo Spam.
    Ormai si sa che c'e', per buona parte e' anche utile, ma perche' affannarsi a fare leggi?
    C'e' gia' le netiquette, e poi un po' di spam non ha mai fatto male a nessuno.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Mauro
    > Cioe' ancora stiamo dietro allo Spam.
    > Ormai si sa che c'e', per buona parte e'
    > anche utile, ma perche' affannarsi a fare
    > leggi?
    > C'e' gia' le netiquette, e poi un po' di
    > spam non ha mai fatto male a nessuno.

    Ecco un altro che approva (o per lo meno accetta)
    lo spam ma che non mette l'indirizzo email.

    P.S. Me lo dai il tuo indirizzo ? Non ti preoccupare, magari ti arriva solo un po' di spam, per buona parte anche utile ....
    non+autenticato
  • > Scritto da: Mauro
    > Cioe' ancora stiamo dietro allo Spam.
    > Ormai si sa che c'e', per buona parte e'
    > anche utile, ma perche' affannarsi a fare
    > leggi?
    > C'e' gia' le netiquette, e poi un po' di
    > spam non ha mai fatto male a nessuno.


    D'accordissimo. Lo spam viene criminalizzato ma senza lo spam non circolerebbero le idee (la fuffa si fa presto a cancellarla)
    non+autenticato


  • - Scritto da: makekavolo
    > > Scritto da: Mauro
    > > Cioe' ancora stiamo dietro allo Spam.
    > > Ormai si sa che c'e', per buona parte e'
    > > anche utile, ma perche' affannarsi a fare
    > > leggi?
    > > C'e' gia' le netiquette, e poi un po' di
    > > spam non ha mai fatto male a nessuno.
    >
    >
    > D'accordissimo. Lo spam viene criminalizzato
    > ma senza lo spam non circolerebbero le idee
    > (la fuffa si fa presto a cancellarla)


    Ma di che parli? Lo sai che e` spam??? Cosa centrano le idee?????????
    Mail pubblicitarie che non mi servono le chiami idee? Si idee del c@zzo!
    Che le ditte si prendano spazi da pubblicizzare i loro prodotti (banner, angoli nei siti etc...)
    ... ma certo, questo costa.
    Solo spammer approvano lo spam

    non+autenticato
  • Forse alla DMA non sarà gradita la nuova legge, ma a noi utenti sì!
    Non ne possiamo più di queste ' spam ' pubblicitarie, è un'aggressione.
    Vanno proibite.
    non+autenticato
  • MmMm é una grave violazione delle opportunitá che internet da alle nuove aziende per farsi conoscere!
    Finche si tratta di mail porno,newsletter etc sono d´accordo che se non richieste ed aver avvertito che non le si vuole piu ricevere sia giusto punire il malfattore...
    Ma per mail che presentano prodotti e vengono inviate una sola volta non sono d´accordo per nulla....se non piacciono si cestinano...tra tutta la rumenta c´é anche qulcosa di buono!

    - Scritto da: Anna
    > Forse alla DMA non sarà gradita la nuova
    > legge, ma a noi utenti sì!
    > Non ne possiamo più di queste ' spam '
    > pubblicitarie, è un'aggressione.
    > Vanno proibite.
    non+autenticato


  • - Scritto da: TIATIX
    > MmMm é una grave violazione delle
    > opportunitá che internet da alle nuove
    > aziende per farsi conoscere!

    Invece lo spamming e' una sicuramente molto piu' grave violazione delle opportunita' di comunicazione delle persone che utilizzano quotidianamente internet !!!
    Comunque internet offre molti altri strumenti.
    Se un'azienda ricorre allo spamming e' perche evidentemente ha poco da offrire (altro che prodotti innovativi ....)

    > Finche si tratta di mail porno,newsletter
    > etc sono d´accordo che se non richieste ed

    Sei tu a stabilire cosa e' lecito e cosa no ?

    > aver avvertito che non le si vuole piu
    > ricevere

    Come se servisse a qualche cosa !!
    In ogni caso a questo punto le hai gia' ricevute.
    Io non le voglio ricevere neanche la prima volta !!!

    > sia giusto punire il malfattore...

    Basta trovarlo. Magari sta in Venezuela e si appoggia ad un server in Cina ...

    > Ma per mail che presentano prodotti e
    > vengono inviate una sola volta non sono

    Pensa se tutti quelli che al mondo ritengono di
    avere qualcosa di innovativo da vendere ti mandassero una sola email ...

    > d´accordo per nulla....

    Ovvio ! Ma non sei tu, che fai spamming, a dover essere d'accordo. E' come chiedere ad un rapinatore se e' d'accordo all'inasprimento delle pene !!!

    > se non piacciono si
    > cestinano...

    Scusami ma a forza di cestinare uno si rompe anche un po' i co91ioni !!
    E comunque il problema non e' solo questo. Io se mi trovo un messaggio indesiderato lo devo scaricare e poi lo devo cancellare, per far questo impiego un certo tempo durante il quale pago, in un modo o nell'altro, dei costi di connessione. Inoltre la mole di dati che transitano sulla rete producono ovviamente ulteriori costi che, sempre in un modo o nell'altro, ricadono sugli utenti. Quindi la tua
    opportunita' di farti conoscere spendendo poco significa in pratica che fai ricadere i costi sugli utenti. E' un po' come comprare quelle riviste piene di pubblicita' e basta. Solo che in questo caso e' una scelta dell'utente, mentre nel caso dello spamming viene imposto !!!

    > tra tutta la rumenta c´é anche
    > qulcosa di buono!

    Si ! Spesso succede che a forza di cestinare si cestina per sbaglio anche qualche email di qualche amico ...

    >
    > - Scritto da: Anna
    > > Forse alla DMA non sarà gradita la nuova
    > > legge, ma a noi utenti sì!
    > > Non ne possiamo più di queste ' spam '
    > > pubblicitarie, è un'aggressione.
    > > Vanno proibite.

    Questa si che e' una cosa giusta !!!
    A gia' ... non l'hai scritta tu ... l'hai solo quotata ....


    P.S. Perche', se approvi lo spamming, nei tuoi messaggi non inserisci anche il tuo indirizzo email ? PI ti lascia la possibilita' inserendo un'apposita casella nel form. Daresti cosi' un'ottima opportunita' a numerose aziende di farsi conoscere da te !!! O forse va bene solo lo spamming che tu fai agli altri e non viceversa ?
    non+autenticato


  • - Scritto da: TIATIX
    > MmMm $B!&(Buna grave violazione delle
    > opportunit$B!&(Bche internet da alle nuove
    > aziende per farsi conoscere!
    > Finche si tratta di mail porno,newsletter
    > etc sono d$B%((Baccordo che se non richieste ed
    > aver avvertito che non le si vuole piu
    > ricevere sia giusto punire il malfattore...
    > Ma per mail che presentano prodotti e
    > vengono inviate una sola volta non sono
    > d$B%((Baccordo per nulla....se non piacciono si
    > cestinano...tra tutta la rumenta c$B%(!&(Banche
    > qulcosa di buono!


    Se una ditta vuole farsi conoscere allora che compri esposizioni banner, faccia inserzioni su siti etc...
    Questo e` farsi conoscere!!!!
    Pensa un po` se tutti ragionassero come te e tutte le ditte mandassero nail pubblicitarie in giro: saremmo sommersi di mails!!!!
    Lo trovi veramente giusto? Se si ti auguro un centinaio al giorno!!!!






    >
    > - Scritto da: Anna
    > > Forse alla DMA non sar$B!&(Bgradita la nuova
    > > legge, ma a noi utenti s$B!&(B
    > > Non ne possiamo pi$B!&(Bdi queste ' spam '
    > > pubblicitarie, $B!&(Bun'aggressione.
    > > Vanno proibite.
    non+autenticato
  • - Scritto da: TIATIX
    > MmMm é una grave violazione delle
    > opportunitá che internet da alle nuove
    > aziende per farsi conoscere!

    E la violazione del mio diritto a non essere sommerso di mail non richieste che ne facciamo?

    > Finche si tratta di mail porno,newsletter
    > etc sono d´accordo che se non richieste ed
    > aver avvertito che non le si vuole piu
    > ricevere sia giusto punire il malfattore...
    > Ma per mail che presentano prodotti e
    > vengono inviate una sola volta non sono
    > d´accordo per nulla....se non piacciono si
    > cestinano...tra tutta la rumenta c´é anche
    > qulcosa di buono!

    Io ho un indirizzo sul quale ricevo almeno 15 mail pubblicitarie al giorno. Ciascuna mi dice che e' un "one time mailing" e mi presenta il suo prodotto.
    Tra l'altro molte di queste mail includono pagine html e immagini, in modo da renderle decisamente voluminose.
    Il risultato e' che sono stato costretto a procurarmi un nuovo indirizo, che ora sto ben attento a non divulgare troppo, che utilizzo per cio' che ritengo importate.

    Il problema e' che con la scusa della mail inviata una sola volta non puoi neanche chiedere di essere rimosso dal loro database.

    Mi spiace ma ritengo l'invio di pubblicita' non richiesta una grave violazione della mia liberta'.
    non+autenticato
  • Scusa noi chi?
    Parli a nome di un gruppo?
    No, perche' a me sta benissimo lo spam.

    - Scritto da: Anna
    > Forse alla DMA non sarà gradita la nuova
    > legge, ma a noi utenti sì!
    > Non ne possiamo più di queste ' spam '
    > pubblicitarie, è un'aggressione.
    > Vanno proibite.
    non+autenticato
  • giusto mitico maurizio!!!

    - Scritto da: Mauro
    > Scusa noi chi?
    > Parli a nome di un gruppo?
    > No, perche' a me sta benissimo lo spam.
    >
    > - Scritto da: Anna
    > > Forse alla DMA non sarà gradita la nuova
    > > legge, ma a noi utenti sì!
    > > Non ne possiamo più di queste ' spam '
    > > pubblicitarie, è un'aggressione.
    > > Vanno proibite.
    non+autenticato


  • - Scritto da: tiatix
    > giusto mitico maurizio!!!
    >
    > - Scritto da: Mauro
    > > Scusa noi chi?
    > > Parli a nome di un gruppo?
    > > No, perche' a me sta benissimo lo spam.


    Certo che per te e' giusto !! Tu lo spam lo fai !!!

    P.S. Vedo pero' che entrambi continuate non mettere il vostro indirizzo email ....
    Avete forse paura di ricevere lo spam invece che farlo ?
    non+autenticato


  • - Scritto da: Mauro
    > Scusa noi chi?
    > Parli a nome di un gruppo?
    > No, perche' a me sta benissimo lo spam.
    >
    > - Scritto da: Anna
    > > Forse alla DMA non sarà gradita la nuova
    > > legge, ma a noi utenti sì!
    > > Non ne possiamo più di queste ' spam '
    > > pubblicitarie, è un'aggressione.
    > > Vanno proibite.

    Beh, fra Anna e me, siamo almeno due. Non so se si possa gia' definire gruppo, ma penso che ce ne siano molti altri.

    Se poi a te sta bene lo spam sono fatti tuoi, ma non puoi imporlo a chi non lo vuole (anche fossero solo 2 persone).
    In ogni caso penso che lo spam vada bene solo a chi lo fa.

    P.S. Vedo che non hai ancora messo il tuo indirizzo email. Ma non eri quello contento di ricevere spam ?



    non+autenticato