Mauro Vecchio

Apple riapre al Pulitzer

Steve Jobs in persona parla di un errore. Mark Fiore, inizialmente rifiutato, pensa a chi non ha vinto un premio e vuole fare satira. Qualcuno suggerisce di boicottare il negozio della Mela

Roma - Sono arrivate innanzitutto le quasi scuse di Steve Jobs in persona, nel messaggio di risposta ad un utente che aveva espresso il proprio dubbio sul recente rifiuto da parte di Apple dell'applicazione per iPhone NewsToons. "Č stato un errore a cui stiamo riparando", avrebbe sentenziato il CEO della Mela con la sua proverbiale eloquenza.

Apple ha quindi contattato Mark Fiore, il cartoonist statunitense fresco di premio Pulitzer per le sue brillanti vignette satiriche. L'azienda di Cupertino rivedrà il suo giudizio sull'app NewsToons, inviata dallo stesso Fiore a dicembre affinché venisse inclusa nell'App Store di iPhone.

Speranza vana: il cartoonist aveva ricevuto una lettera da parte della Mela, in cui veniva spiegato che l'app in questione mettesse in ridicolo alcune figure pubbliche, come ad esempio quella del Presidente statunitense Barack Obama. In particolare, NewsToons risultava in violazione dell'iPhone Developer Program License Agreement, in quanto potenzialmente diffamatoria.
Alla notizia del ripensamento di Apple, Fiore ha dichiarato di sentirsi quasi colpevole, destinatario di un trattamento preferenziale. "Sembra che debba sentirsi il fetore perché qualcosa riceva l'approvazione politica - ha sottolineato il cartoonist - Una persona praticamente sconosciuta con una grande app satirica in mano non avrebbe possibilità di farla passare".

Intanto, la polemica sembra essere scoppiata, a partire da un articolo apparso sul sito ufficiale di Columbia Journalism Review. "iPad è certamente una delle opportunità più elettrizzanti per i media - ha scritto Ryan Chittum - ma se la stampa cede il suo status di gatekeeper sui contenuti, anche solo nominalmente, fa un grosso errore. A meno che Apple non offra esplicitamente il controllo totale sulla pubblicazione, i vari media dovrebbero ritirare le proprie app in segno di protesta".

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàHacker scova bug nel MacBook, Apple censura? Johnny Cache trova una falla nei driver che equipaggiano i MacBook. Invitato ad un convegno per parlarne, Cache č stato bloccato: Apple e SecureWorks avrebbero imposto la cancellazione del suo intervento
  • BusinessNessuno tocchi Steve JobsFa discutere la decisione di Apple di ritirare dai propri negozi tutti i libri pubblicati dalla Wiley. Per colpa di una biografia non autorizzata del CEO pubblicata dalla nota casa editrice
  • BusinessRitornelli/Apple censura un altro sitoL'azienda prosegue nella sua tattica suicida e invia una diffida al sito Mac e al suo provider. Il tutto per una lettera di qualcuno che avrebbe violato accordi stretti con l'azienda di Cupertino
39 Commenti alla Notizia Apple riapre al Pulitzer
Ordina
  • >1- "quoto" non significa nulla, non siamo facebook e non abbiamo il "mi >piace" facile

    Ci saranno 3.000 messaggi con scritto quoto. Guarda caso questo sparisce.


    >2- la moderazione avviene tipicamente per segnalazione, e ci sono una >serie di fattori a regolarla legati esclusivamente alla policy e alle >leggi dello stato
    >http://punto-informatico.it/policy.asp
    >http://www.governo.it/governo/costituzione/princip... (e codici vari)

    Sarebbe interessante proprio capire in base a quale dei due regolamenti questi messaggi spariscono, mentre i vari "ma va la" del mondo arricchiscono di contenuti, ogni giorno, il forum.
    non+autenticato
  • In base a quale profondo valore il signore di cui non ricordo il nome che ha scritto in risposta al mio messaggio sopra "quoto" è stato cancellato?

    State imparando per caso da Apple?

    Invece lasciamo pure inalterati i post di persone che in un modo o nell'altro danno epiteti poco simpatici o che generano con i lori modi di fare ben oltre il normale trollaggio flames su flames... che portano tanti post sui vostri articoli.

    Con sentiti e ironici complimenti porgo i miei saluti.
    non+autenticato
  • 2 fattori:

    1- "quoto" non significa nulla, non siamo facebook e non abbiamo il "mi piace" facileOcchiolino

    2- la moderazione avviene tipicamente per segnalazione, e ci sono una serie di fattori a regolarla legati esclusivamente alla policy e alle leggi dello stato
    http://punto-informatico.it/policy.asp
    http://www.governo.it/governo/costituzione/princip... (e codici vari)

    come già detto, non siamo responsabili del contenuto dei post dei lettori, bensì unicamente di tenerli all'interno di un "recinto": ci piacerebbe che i commenti fossero meno trolleschi e più critici/interessanti, ma non abbiamo alcun modo per convincervi a fare diversamente

    una scelta ci sarebbe: chiudere i commenti, oppure tagliare tutto con la mannaia in modo brusco - ma sarebbe una cura peggio del male: preferiamo la pluralità alla selezione dall'alto
  • Fra un po' qualcuno proporrà una crociata. Tutti in California armati degli amati "devices": Nokia, Samsung, Dell, Acer, tavolette varie e quant'altro. CUPERTINO DELENDA EST!
  • Che dire?!? Mi sembra che il breve articolo parli da sè. La cosa triste è che molti fanboy non intravedono questo pericolo neanche lontanamente, e non si rendono conto che se Apple continua così ben presto sarà un qualsiasi iCoso a prendere decisioni e non l'utente che lo ha acquistato.

    Tutto questo in cambio di stabilità e sicurezza... anche sotto le dittature funziona così: in cambio di stabilità e sicurezza si rinuncia man mano alla propria libertà.E la massa, di solito, nemmeno se ne accorge...
    non+autenticato
  • - Scritto da: zuzzurro
    > Che dire?!? Mi sembra che il breve articolo parli
    > da sè. La cosa triste è che molti fanboy non
    > intravedono questo pericolo

    il pericolo lo vedi solo tu...


    neanche lontanamente,
    > e non si rendono conto che se Apple continua così
    > ben presto sarà un qualsiasi iCoso a prendere
    > decisioni e non l'utente che lo ha
    > acquistato.

    veramente non è così per cui dovresti prima documentarti meglio


    >
    > Tutto questo in cambio di stabilità e
    > sicurezza... anche sotto le dittature funziona
    > così:

    bella scemenza.


    in cambio di stabilità e sicurezza si
    > rinuncia man mano alla propria libertà.E la
    > massa, di solito, nemmeno se ne
    > accorge...

    per fortuna che ci sono i giullari di corte come te a renderci allegra la giornata con tante stupidate
    non+autenticato
  • Non ho intenzione di risponderti malamente perchè mi piacerebbe che questo post rimanesse aperto. perciò tanti saluti e continua pure per la tua strada.
    non+autenticato
  • Complimenti!
    I tuoi interventi sono i più articolati, documentati e chiarificatori di tutti.
    Bravo, continuà così.
    non+autenticato
  • fatti una camomilla e abbassa i toni
    non+autenticato
  • I tuoi invece....
    non+autenticato
  • - Scritto da: zuzzurro
    > Che dire?!? Mi sembra che il breve articolo parli
    > da sè. La cosa triste è che molti fanboy non
    > intravedono questo pericolo neanche lontanamente,
    > e non si rendono conto che se Apple continua così
    > ben presto sarà un qualsiasi iCoso a prendere
    > decisioni e non l'utente che lo ha
    > acquistato.
    >
    > Tutto questo in cambio di stabilità e
    > sicurezza... anche sotto le dittature funziona
    > così: in cambio di stabilità e sicurezza si
    > rinuncia man mano alla propria libertà.E la
    > massa, di solito, nemmeno se ne
    > accorge...

    Sono completamente d'accordo. Accettare le limitazioni imposte da Apple alla propria libertà è da sciocchi, come minimo.

    E non fare caso all'imbe*ille qui sotto, si squalifica già da solo.
    Funz
    12979
  • ciccio, se non vuoi le limitazioni, comprati un altro aggeggio o fattelo da solo.

    semplice no?
    non+autenticato
  • Infatti sicuramente dopo aver letto e visto i fantastici pro e probabilemnte l'unico ma importantissimo contro vedrò di stare alla larga da questi prodottini per utonti e NON per informatici.
    non+autenticato
  • Pochezza di argomenti in ogni tuo post.

    Rimane il fatto che nessuno ti o vi toglie la libertà di scegliere altri prodotti, ma questo aspetto i talebani come te fanno finta di non vederlo.



    - Scritto da: zuzzurro
    > Infatti sicuramente dopo aver letto e visto i
    > fantastici pro e probabilemnte l'unico ma
    > importantissimo contro vedrò di stare alla larga
    > da questi prodottini per utonti e NON per
    > informatici.
    non+autenticato
  • Non c'è bisogno di argomentare quello che sta scritto nell'articolo. Dice già tutto da sè. Se non vuoi capirlo non ci sono problemi.
    non+autenticato
  • dai raga tutti a prenotarsi sul sito della mela e poi tutti in fila a comprare il nuovo gadget apple! una figata pazzesca!!!

    sì... mancava solo lui ... ma finalmente è arrivato!!!

    ecco il nuovissimo iPocrita !!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: CCC
    >
    > ecco il nuovissimo iPocrita !!!

    oh!!! ovviamente l'ha creato steve in persona eh!!!
    non+autenticato
  • Ma un bel "chissenefrega" no eh?
    non+autenticato
  • Certo che questi dello store di Steve sono peggio della peggiore censura.
    In pratica sarebbe come acquistare un'auto e potere andare solo sulle strade che piacciono al produttore dell'auto.
    Se ne vuoi prendere un'altra devi prima chiedere permesso, e poi se non è inserita nella lista cambi strada.
    Niente paura, Amazon ha forse cominciato prima....
    non+autenticato
  • In pratica hai fatto un esempio che non c'azzecca manco per sbaglio. Ma fai altro nella vita va
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sardugno
    > Ma un bel "chissenefrega" no eh?

    se te ne freghi, allora che ci stai a fare qui a leggere?
    non+autenticato
  • ecchissenefrega 2 non ce lo mettiamo?
    non+autenticato
  • - Scritto da: CCC
    > dai raga tutti a prenotarsi sul sito della mela e
    > poi tutti in fila a comprare il nuovo gadget
    > apple! una figata
    > pazzesca!!!
    >
    > sì... mancava solo lui ... ma finalmente è
    > arrivato!!!
    >
    >
    > ecco il nuovissimo iPocrita !!!

    Ragazzi, qui qualcuno ha preso la fissazione con Apple. Cominciare a pensare un po' alle ferie no eh?