Claudio Tamburrino

Anche Dell ha il suo scoop

In Rete immagini dei possibili prossimi dispositivi mobile: tre Android e un Windows Phone 7. Se reali, arriveranno sul mercato tra fine 2010 e inizio 2011

Roma - Dopo iPhone 4G, anche le novità del catalogo Dell sembrano sfuggite dal recinto del produttore per approdare sul Web: si tratta di tre dispositivi Android e un Windows Phone 7.

screenshot


Non tutti convinti della plausibilità dei dispositivi, dal momento che le immagini non sembrano neanche rendering perfetti e anche su alcune specifiche gli osservatori sollevano qualche dubbio. Se dovessero essere confermati, tuttavia, i prodotti - attesi sul mercato tra fine 2010 e inizio 2011 - sembrano stimolare i palati fini degli osservatori.
Il Windows Phone 7 di Dell si chiama - secondo queste indiscrezioni - Lighting, e oltre ad uno schermo WVGA OLED da 4,1 pollici(con multitouch) sarebbe dotato di uno slider inferiore con una tastiera QWERTY. In tutto misurerebbe 121,6x64,4x14,9mm.

All'interno avrebbe un processore 1GHz QSD8250 Snapdragon, una fotocamera da 5 megapixel con autofocus, 1GB di flash con 512 MB di RAM più 8 GB di memoria su una MicroSD, GPS, accelerometro, bussola, radio FM e compatibilità con Flash (anche per i video). Per il quarto trimestre 2011 dovrebbe inoltre essere aggiornato per LTE. Dal punto di vista delle funzionalità sarabbe integrato con Zune e Zune marketplace e dovrebbe avere la possibilità di connettersi a Xbox Live.

I modelli Android si dovrebbero invece chiamare Thunder, Flash e Smoke.

Il primo sarebbe dotato di uno schermo da 4,1 pollici con "un innovativo design con un unico schermo curvo". Dovrebbero avere una nuova UI sviluppata da Dell che promette personalizzazione, shortcut ed app apposite per accedere ai contenuti di Hulu e YouTube (con supporto per flash 10.1), così come precaricata sarà una app per lo streaming radio. Sarebbe inoltre dotato di una Fotocamera da 8 megapixel e di editor di foto e video. Novità sarebbe costituirà inoltre dalla possibilità di conservare i dati tramite cloud accessibili anche da altri dispositivi collegati alla Rete.

Il secondo modello, Flash (atteso per il 2011), sarà invece basato su Android Froyo, avrà un processore Qualcomm 800MHz, uno schermo WVGA da 3,5 pollici, fotocamera da 5 megapixel con flash LED e autofocus e possibilità di registrazione video ("ad alta qualità"), uno slot per microSDXC (fino a 64 GB), nonché aspetti social che favoriscono la condivisione di foto e video in Rete. Grazie a Froyo (Android 2.2) supporterebbe anche le applicazioni Adobe AIR e il riconoscimento della scrittura a mano.

L'ultimo è invece Smoke e sembra un dispositivo dall'aspetto meno classico rispetto agli altri: con una tastiera QWERTY (non slider) oltre allo schermo touch screen raggiunge dimensioni di 59,8x120x10,5mm e dovrebbe giungere solo nel secondo quarto del 2011.

Nuove indiscrezioni arrivano anche sul fronte Dell Aero, che con uno schermo touchscreen da 3,5 pollici, 105 grammi di peso e uno spesore di 11,7 mm rappresenta il più piccolo della serie, ma anche il primo Dell Android (versione 1.5) ad arrivare sul mercato: atteso ora per il secondo quarto di quest'anno, promette un processore meno potente (un Marvell 624MHz) ma una serie di software di utilità come QuickOffice, Microsoft ActiveSync e Exchange.

Claudio Tamburrino

fonte immagine
Notizie collegate
4 Commenti alla Notizia Anche Dell ha il suo scoop
Ordina