Internet pioverà dall'aereo?

Sembra un'idea folle, ma un'azienda americana vi ha puntato tutte le sue carte: fornire Internet a larga banda attraverso aerei leggeri che sorvolano i cieli delle città. La promessa è quella di abbattere i costi del satellite

St. Louis (USA) - Sembra l'idea più strampalata del mondo, eppure l'azienda che la propone, la Angel Technologies, crede fermamente di poter fare concorrenza al satellite nelle zone ancora non toccate dall'Internet ad alta velocità.

La notizia, comparsa sulla versione elettronica del New York Times, parla del progetto di fornire un accesso ad Internet a larga banda attraverso degli aerei leggeri con equipaggio, mossi dall'energia solare ed in grado di volare ad un'altezza di 16-17 mila metri, oltre quattro volte la quota raggiunta dai normali jet commerciali. Questi aerei "verdi" trasmetteranno verso terra un segnale digitale ricevibile dagli utenti attraverso antenne a forma di cono.

Il quotidiano non riporta i dettagli tecnici sulle modalità di trasmissione del segnale Internet, né sulla larghezza di banda messa a disposizione, ma pare certo che questa tecnologia sarà concorrenziale con quella satellitare, soprattutto nel prezzo.
Angel ha già localizzato circa 200 città nel mondo dove le sarà possibile fornire tale servizio, la cui fase di testing partirà il prossimo anno per finire nel 2003.

Va detto che fino ad oggi di progetti del genere se ne sono sentiti molti, tutti finora rimasti sulla carta per questioni legate ai costi di manutenzione e gestione, ma questa è la prima volta che si parla di "fase di testing" e si intravede la data di un possibile lancio commerciale. Qualcuno ci crede questa volta?
8 Commenti alla Notizia Internet pioverà dall'aereo?
Ordina
  • E se trasmettessimo grazie a degli 'mbuti volanti??
    un mbuto, due mbuti, tanti tanti mbuti...
    e poi ... una pioggia di mbuti.
    Questo ed altro su rieducational channel
    non+autenticato
  • - Scritto da: Vulvia
    > E se trasmettessimo grazie a degli 'mbuti
    > volanti??
    > un mbuto, due mbuti, tanti tanti mbuti...
    > e poi ... una pioggia di mbuti.
    > Questo ed altro su rieducational channel

    No, non hai capito... gli 'mbuti serviranno per ricevere il segnale proveniente dagli aerei...
    (cfr. "little cone-shaped antennas") Sorride

    Presto avremo tutti il nostro bello 'mbuto sul tetto per poter avere il broadband....

    PS: E secondo questo signor Angelo, quando piove come naviga la gente, coi canotti?

    Ragazzi... ormai gli americani per riuscire a piazzare un'IPO e ramazzare qualche dollaro non sanno più che inventarsi...

    A quando la trasmissione dati pony express?

    "Ti portiamo le informazioni a casa belle che pronte, già scaricate e memorizzate su CD, senza addebiti telefonici. Consegna entro 24 ore dalla richiesta, da effettuare per fax..."

    ^__^

    non+autenticato
  • Così, invece di cadere la linea... ci cadrà in testa un aereo!!! Se la mia città fosse prescelta per la fase di testing uscirò con un ombrellone sulla testa!!!
    Forse sarebbe meglio l'idea di utilizzare delle mongolfiere!!!
    non+autenticato
  • Tre anni fa avevamo pensato ad una cosa simile, ma usando palloni aerostatici telecomandati.
    ... poi è arrivato il satellite ed abbiamo rivenduto a qualche centinaio di utenti questo servizio su ASTRA: diasastro!
    Abbandonato il satellite, che non funziona, stiamo nuovamente accarezzando nuove idee.
    Il bello della rete sta anche nella creatività usata per espanderla e migliorarla.
    non+autenticato


  • - Scritto da: don ilario rolle
    > Tre anni fa avevamo pensato ad una cosa
    > simile, ma usando palloni aerostatici
    > telecomandati.


    piccoli dirigibili radiocomandati
    Li sposti dove vuoi, li parcheggi dove vuoi,
    non+autenticato
  • DIRIGIBILI
    Ci sono decine di ragioni per cui questi satelliti metropoltani saranno proprio dei dirigibili:
    Stanno su da soli
    Navigano con l'energia solare
    L'elio non è infiammabile anzi è usato come mezzo estinguente
    Anche se danneggiato non viene giù di botto
    Hanno bisogno di scarsa manutenzione
    Non sono molto costosi
    NON FANNO RUMORE
    Sono un'intrigante opportunità creativa per progettisti ingegneri-architetti
    etc.


    - Scritto da: don ilario rolle
    > Tre anni fa avevamo pensato ad una cosa
    > simile, ma usando palloni aerostatici
    > telecomandati.
    > ... poi è arrivato il satellite ed abbiamo
    > rivenduto a qualche centinaio di utenti
    > questo servizio su ASTRA: diasastro!
    > Abbandonato il satellite, che non funziona,
    > stiamo nuovamente accarezzando nuove idee.
    > Il bello della rete sta anche nella
    > creatività usata per espanderla e
    > migliorarla.
    non+autenticato
  • o cacchio oggi me sta pe casca' ntesta lastronavo mirro ex suvieteka, l'altro giorno per poco nun schiatto a causa de nu cartellone abusivo con la capoccia de berlusca che me stava per casca' ntesta e mo me devo pure da preoccupa io e le mie vacche che me casca ntesta dal cielo pure indernet !!!!! ma nun ze po proppio da sta tranquilli, qui co sta moria delle vacche nun se respira piu', te credo che diventeno pazze.
    non+autenticato