Mauro Vecchio

Un milione di iPad, 28 giorni dopo

Ritmo quasi doppio di vendita rispetto ai primi vagiti commerciali di iPhone. Scaricati 12 milioni di app e 1,5 milioni di ebook. Mentre gli analisti parlando di 300mila modelli 3G venduti nel primo weekend

Roma - Nemmeno un mese è passato da quando gli Stati Uniti si mettevano pazientemente in fila per entrare in possesso della prima versione di iPad, il tanto chiacchierato tablet made in Cupertino. 28 giorni da quel 3 aprile, in cui i vari punti vendita della Mela aprivano le loro porte per applaudire i primi aspiranti possessori.

Da Cupertino è arrivato ora l'annuncio: è arrivato alla tonda quota di un milione il numero complessivo di iPad venduti sul solo territorio a stelle e strisce. "Un milione di iPad in 28 giorni - ha spiegato il CEO di Apple Steve Jobs - meno della metà dei 74 giorni necessari per raggiungere questa pietra miliare con iPhone".

In molti hanno scherzato sulle dimensioni del nuovo tablet della Mela, praticamente simili a quelle di un grande iPhone. E quasi raddoppiato è dunque anche il ritmo di vendita di iPad: 28 giorni contro i 74 che c'erano voluti a Cupertino per vendere un milione di giovani smartphone. "Le richieste continuano a superare la fornitura - ha concluso Jobs - stiamo lavorando duro per portare questo magico prodotto nelle mani di molti altri clienti".
I dati relativi alle vendite del tablet non sono stati gli unici numeri osservati dagli analisti statunitensi. Secondo un comunicato di Cupertino, gli utenti di iPad hanno già scaricato oltre 12 milioni di applicazioni dall'App Store. E un milione e mezzo di libri in formato elettronico dal nuovo iBookstore.

Nel frattempo, i risultati di una seconda analisi sono stati diramati da Gene Munster, analista di Piper Jaffray. Sulla base di dati ottenuti a partire da circa 50 negozi della Mela, sarebbero 300mila i modelli di iPad 3G venduti nel primo fine settimana dal lancio ufficiale sul mercato. Sui 50 punti vendita analizzati, 49 hanno dichiarato di aver terminato le proprie scorte. Lo stesso Munster ha poi predetto che le vendite complessive di iPad nel 2010 si assesteranno sui 4,3 milioni di esemplari venduti.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàiPad, Israele ritira il divietoDopo un lungo peregrinare il tablet di Apple Ŕ stato dichiarato legale dalle autoritÓ. Ma voci di corridoio dicono che il problema non sono mai state le emissioni elettromagnetiche
  • BusinessI numeri dell'era post-iPaddi D. Galimberti - La trimestrale di Cupertino segna una rinascita dei desktop e l'affermazione di iPhone. Negli USA e altrove. Ma resta da valutare l'impatto delle scelte Apple sugli sviluppatori
  • AttualitàiPad, rinviato lo sbarcoPer far fronte alla domanda pi¨ alta delle aspettative, Apple ha deciso di rinviare di un mese il lancio della tavoletta fuori dagli Stati Uniti
132 Commenti alla Notizia Un milione di iPad, 28 giorni dopo
Ordina
  • http://daringfireball.net/linked/2010/05/04/thurro...

    Paul Thurrott on What Microsoft Can Learn From the iPad (dove il cafone ignorante è Paul Thuttot, ovviamente)
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 04 maggio 2010 18.42
    -----------------------------------------------------------
  • Clicca per vedere le dimensioni originali

    @redazione: lasciate post super flammosi e cancellate le vignette divertenti? almeno chiudete la discussione per non far rispondere ma non cancellatela; non fate altro che confermare chi dice che lo fate apposta...
    non+autenticato
  • - Scritto da: iRuzzolo
    > [img]http://www.eatliver.com/img/2010/5657.jpg[/im
    >
    > @redazione: lasciate post super flammosi e
    > cancellate le vignette divertenti? almeno
    > chiudete la discussione per non far rispondere ma
    > non cancellatela; non fate altro che confermare
    > chi dice che lo fate
    > apposta...

    quoto, cancellano anche i miei post. PI censura la verità nuda e cruda per alimentare i flame.
    non+autenticato
  • ╚ che siete due troll. E detto questo, che concellino tutto 'sto thread inutile
  • non ho capito come mai i lettori e-ink siano stati snobbati e ci sia voluto un lettore a colori sporco di ditate per far emergere il settore dei libri digitali, comunque ben venga!
    non+autenticato
  • - Scritto da: non so
    > non ho capito come mai i lettori e-ink siano
    > stati snobbati e ci sia voluto un lettore a
    > colori sporco di ditate per far emergere il
    > settore dei libri digitali, comunque ben
    > venga!

    Probabilmente perché molti lettori sono occasionali e comprarsi un dispositivo legato solo alla lettura di libri è eccessivo per chi di fatto acquista pochi libri cartacei all'anno. Invece un tablet permette altri utilizzi che attraggono di più di un ebook reader nudo e crudo.

    IMHO.
  • Sicuramente attira di più un dispositivo multifunzionale e con molte applicazioni a disposizione. Questo però è marketing, perchè alla fine con iPad non si possono fare i salti mortali. L'utilizzo più sensato di iPad è come lettore di libri digitali ed il boom di vendite lo comferma. Tuttavia è un pessimo lettore se comparato con i concorrenti monofunzione. Questo è il controsenso.

    - Scritto da: Redpill
    > - Scritto da: non so
    > > non ho capito come mai i lettori e-ink siano
    > > stati snobbati e ci sia voluto un lettore a
    > > colori sporco di ditate per far emergere il
    > > settore dei libri digitali, comunque ben
    > > venga!
    >
    > Probabilmente perché molti lettori sono
    > occasionali e comprarsi un dispositivo legato
    > solo alla lettura di libri è eccessivo per chi di
    > fatto acquista pochi libri cartacei all'anno.
    > Invece un tablet permette altri utilizzi che
    > attraggono di più di un ebook reader nudo e
    > crudo.
    >
    > IMHO.
    non+autenticato
  • Secondo me l'interesse c'è per gli eReader, ma il mercato partirà con l'arrivo del colore (sperando che questo non porti a prezzi proibitivi).
    non+autenticato
  • Dove lo posso comprare ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Certo certo
    > Secondo me l'interesse c'è per gli eReader, ma il
    > mercato partirà con l'arrivo del colore

    Gia' partira', intanto iPad ha giß venduto 1mio di pezzi in un mese.

    Progetto Courier -> archiviato

    Progetto HP Slate -> archiviato

    La vogliamo fare questa concorrenza ad Apple o no ? Svegliatevi !
    non+autenticato
  • - Scritto da: 1_che_se_ne _intende
    > - Scritto da: Certo certo
    > > Secondo me l'interesse c'è per gli eReader, ma
    > il
    > > mercato partirà con l'arrivo del colore
    >
    > Gia' partira', intanto iPad ha giß venduto 1mio
    > di pezzi in un
    > mese.
    >
    > Progetto Courier -> archiviato
    >
    > Progetto HP Slate -> archiviato

    Due dispositivi ammazzati dalla decisione folle di metterci sopra Windows.

    > La vogliamo fare questa concorrenza ad Apple o no
    > ? Svegliatevi

    Beh, informati. E' pieno di tablet con Android o altro là fuori già in commercio o in arrivo.
    http://www.gadgetblog.it/tag/tablet
    Funz
    13021
  • Ok, ti riformulo da domanda:

    Quale tablet posso comprare oggi ? A che prezzo ?

    Preferirei senza Windows.


    PS: l'unico interessante (oltre ad iPad) potrebbe essere il tablet BB
    non+autenticato
  • - Scritto da: 1_che_se_ne _intende
    > Ok, ti riformulo da domanda:
    >
    > Quale tablet posso comprare oggi ? A che prezzo ?
    >
    > Preferirei senza Windows.
    >
    >
    > PS: l'unico interessante (oltre ad iPad) potrebbe
    > essere il tablet
    > BB

    Il tablet BB??? Quale? Quello che è morto proprio ieri?

    http://www.thestreet.com/_yahoo/story/10746765/1/r...

    Fan LinuxFan Apple
  • Ecco, fuori un altro, peccato !
    non+autenticato
  • Quelli che "non capisco la gente come facci a comprarsi certe cose"
    Quelli che "il successo si vede alla lunga"
    Quelli che "basta che ha il marchio Apple su e se lo comprano tutti"
    Quelli che "l'iPadella del macac cià il buc del cul che puz!"
    ...
    FDG
    11001
  • - Scritto da: FDG
    > Quelli che "non capisco la gente come facci a
    > comprarsi certe
    > cose"
    > Quelli che "il successo si vede alla lunga"
    > Quelli che "basta che ha il marchio Apple su e se
    > lo comprano
    > tutti"
    > Quelli che "l'iPadella del macac cià il buc del
    > cul che
    > puz!"
    > ...



    Ecco in realtà come sono andate le cose tra Ballmerd e HP poco prima del lancio di iPad...
    tutti in pellegrinaggio da Bill Gates per chieder consiglio... se notate quello che segue a distanza il gruppo è Dovella!



    Fan LinuxFan Apple
  • Purtroppo questa è la triste realtà.

    C'è chi già nel XIX secolo aveva previsto tutto; basta cercare in rete: "Psicologia delle folle" di Gustave Le Bon.

    "... l'illusione risulta essere più importante della realtà..."

    "... nella storia l'apparenza ha sempre avuto un ruolo più importante della realtà". Le folle non si lasciano influenzare dai ragionamenti. Le folle sono colpite soprattutto da ciò che vi é di meraviglioso nelle cose. Esse pensano per immagini, e queste immagini si succedono senza alcun legame."

    "... La folla, per quanto neutra la si supponga, si trova spesso in uno stato di attenzione aspettante favorevole alla suggestione. La prima suggestione formulata s'impone, per contagio, a tutti i cervelli, e stabilisce subito l'orientamento."
    non+autenticato
  • troppo complicato la maggior parte degli esseri umani gia' fa fatica al mattino a centrare la tazza...addebitargli anche il pensiero e il sogno e' utopia, per la maggior parte ancora devono scroprire i primi fonemi base ma prima dovrebbero riuscire a pensarli.....sono ancora fermi al modello andy luotto...UVI....
    non+autenticato
  • I fanatici della mela e di M$ sono tra le folle frustrate e il malcontento. Non nego che anche alcuni fanatici del pinguino siano tali.
    Ma nel mondo del software libero ci sono molti meno imbonitori e dittatori. Ci sono figure carismatiche è vero, ma bene o male la struttura è prettamente orizzontale. Dove chiunque con buone doti e abilità può diventare il Linus Tovalds o il Gabriele Arcangeli di turno.

    In definitiva quindi Ruppolo, ma anche i M$-addicted stanno qua dentro:

    "Quanto all'ignoranza delle folle, proprio Le Bon scrive: "Per comprendere le idee, le credenze che oggi germinano nelle folle, per fiorire domani, bisogna sapere come è stato preparato il terreno. L'insegnamento dato alla gioventù d'un paese, permette di prevedere un po' il destino di quel paese. L'educazione della generazione d'oggi giustifica le più tristi previsioni. L'anima delle folle, in parte, si migliora o si altera con l'istruzione. E' dunque necessario far vedere come l'ha foggiata (l'"imbonitore di turno") e come la massa degli indifferenti e dei neutrali é diventata progressivamente un immenso esercito di malcontenti, ("pericolosamente") pronto a seguire tutte le suggestioni degli utopisti e dei retori. La scuola, oggi, forma dei malcontenti e degli anarchici e prepara, per i popoli latini, dei periodi di decadenza"."
    non+autenticato
  • LOL! Grazie per il link! Anche in america lo prendono per il (_I_). Ci sono dei filmati su youtube di Steve che vende l'iRack!
    non+autenticato
  • http://www.youtube.com/watch?v=wvsboPUjrGc

    questo non ha bisogno dell'imitatore per far ridere....
    (o piangere secondo i gusti)
  • Comprereste un sistema operativo da un individuo simile?

    La risposta è no, ma tanto ve lo danno lo stesso preinstallato sui PC ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alvaro Vitali
    > Comprereste un sistema operativo da un individuo
    > simile?

    Se tu lo avessi visto dal vivo nel contesto della conferenza, lo compreresti anche tu.

    Gli altri lo fanno già.
    non+autenticato
  • - Scritto da: frank681
    > http://www.youtube.com/watch?v=wvsboPUjrGc
    >
    > questo non ha bisogno dell'imitatore per far
    > ridere....
    > (o piangere secondo i gusti)


    looool.. almeno jobs è piu magro..
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)