Mauro Vecchio

Nokia denuncia Apple, di nuovo

Ennesima accusa da parte del gigante di Espoo: la Mela avrebbe violato altri cinque brevetti, sia con iPhone che con iPad. Ormai il confronto si gioca in tribunale, più che nei negozi

Roma - Non pare esserci tregua in quella che potrebbe ormai essere definita come una vera e propria guerra dei brevetti. Due potenze tecnologiche l'un contro l'altra armate, in un continuo botta e risposta legale tra le fredde terre della Finlandia e il più soleggiato quartier generale di Cupertino.

Nokia, il gigante mobile di Espoo, ha nuovamente denunciato Apple, depositando le solite documentazioni presso una corte federale di Madison, nello stato statunitense del Wisconsin. Ma non si tratta degli stessi brevetti tirati in ballo lo scorso ottobre presso la corte federale del Delaware, bensì di cinque rivendicazioni nuove di zecca. Tutte violate dalla Mela.

I dettagli della nuova denuncia sono ancora scarni, ma l'azienda finlandese ha puntato il dito contro alcune tecnologie implementate a Cupertino sia su iPhone che su iPad 3G, ultimissima versione del tanto chiacchierato tablet in arrivo in Europa alla fine di questo mese.
Secondo Nokia, ad essere stati violati sarebbero cinque dei suoi brevetti relativi al potenziamento della trasmissione di voce e dati: tutti utili, grazie allo sfruttamento delle informazioni sul posizionamento e all'ottimizzazione degli apparati trasmissivi, a ridurre le dimensioni finali dei device.

"Nokia è stata leader nello sviluppo di molte delle tecnologie chiave degli attuali dispositivi mobile - ha dichiarato Paul Melin, general manager dell'azienda di Espoo - Abbiamo deciso di intraprendere questo passo in modo da proteggere i risultati del nostro pionieristico sviluppo. E per mettere un punto al continuo sfruttamento illecito della nostra innovazione".

Mauro Vecchio
Notizie collegate
222 Commenti alla Notizia Nokia denuncia Apple, di nuovo
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)