E' wireless il mercato dell'energia

Se ne parla a M2M Forum

Roma - M2M Forum, evento organizzato al Centro Congressi Milanofiori il prossimo 7 maggio da Wireless, rivista della mobile economy italiana, si parlerà tra le altre cose del nuovo fronte wireless del mercato dell'energia.

"Entro il 2004 - si legge in una nota - oltre un milione e mezzo di piccole imprese riunite in migliaia di consorzi di acquisto potranno comprare elettricità e metano dal miglior offerente. I fornitori utilizzeranno contatori con comunicazione senza fili come strumento competitivo".

"La comunicazione machine-to-machine (M2M) - si legge nella nota - attraverso canali wireless è stata storicamente utilizzata in modo precoce nel telerilevamento e telecontrollo dei contatori per la fornitura dell'energia elettrica, del gas e dell'acqua di uso industriale. L'utilizzo di nuovi canali trasmissivi (GPRS e in prospettiva UTMS) a grande portata dati e la maggiore potenza dei microcontrollori permette già oggi di configurare remotamente i contatori in modo molto sofisticato. Diventa così possibile l'applicazione in tempo reale di schemi di tariffazione anche molto complessi, che permettono di seguire in tempo reale le esigenze dei singoli clienti. I protagonisti del mercato liberalizzato dell'energia (elettricità e gas) si stanno quindi muovendo in modo molto aggressivo in questo settore, creando nuove opportunità per la comunità italiana dell'M2M che, con 1300 operatori, è la più sviluppata d'Europa".
L'evento è organizzato in collaborazione con Brainhearth Magazine, rivista scnadinava del settore, e con il patrocinio dell'ANIE.

La partecipazione al convegno M2M Forum 2003 è gratuita previa registrazione sul sito www.wirelessforum.it.
1 Commenti alla Notizia E' wireless il mercato dell'energia
Ordina