Pisa, workshop su ricerca e .NET

dal Microsoft ROTOR Shared Source Program

Roma - L'UniversitÓ di Pisa in collaborazione con Microsoft Research organizza nelle giornate dal 23 al 25 aprile a Pisa - presso il Centro Convegni di Santa Croce in Fossabanda - un workshop internazionale su progetti di ricerca basati sull'utilizzo di ROTOR, la versione Shared Source della Common Language Infrastracture (CLI) di.NET. Lo annuncia una nota diffusa da Microsoft Italia in queste ore.

Tra gli ospiti del workshop saranno presenti Luca Cardelli, Assistant Director del centro Microsoft Research di Cambridge, il cui intervento verterÓ sull'evoluzione dei linguaggi di programmazione, David Stutz, autore del libro "Shared Source CLI Essentials" dedicato a tutti coloro che desiderano avere una panoramica completa del CLI, e Peter De Jong, autore del celebre database "Query By Example", che illustrerÓ i meccanismi di remoting di.NET.

"Attraverso l'iniziativa ROTOR - specifica la nota - Microsoft fornisce in licenza Shared Source, il codice sorgente dei linguaggi di programmazione basati sulla piattaforma.NET. La
licenza Shared Source consente a chiunque di utilizzare, modificare e ridistribuire il codice sorgente del CLI per fini non commerciali".
Per partecipare al ROTOR workshop di Pisa occorre contattare Stefania Pellegrini (stefania@di.unipi.it). Il chairman dell'evento Ŕ il Prof. Giuseppe Attardi.
TAG: microsoft
2 Commenti alla Notizia Pisa, workshop su ricerca e .NET
Ordina
  • E' il doppio piu lento di java non apporta nessuna
    nuova miglioria semmai i vecchi sviluppatori vbasic
    sono costretti ad aggiornarsi se non vogliono perdere il lavoro
    IMHO una cagata immane.
    non+autenticato
  • ╚ curioso vedere un ignorante esprimersi ta tale senza accorgernse, ma forse è normale. CLR è quello che JVM non ha mai avuto il coraggio di diventare.
    Prima di parlare sarebbe necessario studiare... Perché l'Italia è piena di persone capaci solo di aprire la bocca e dare aria al cervello?

    - Scritto da: Anonimo
    > E' il doppio piu lento di java non apporta
    > nessuna
    > nuova miglioria semmai i vecchi sviluppatori
    > vbasic
    > sono costretti ad aggiornarsi se non
    > vogliono perdere il lavoro
    > IMHO una cagata immane.
    non+autenticato