Mauro Vecchio

Zynga e Facebook, 5 di questi anni

Siglata la pace tra il sito in blu e il colosso del social gaming. Un accordo quinquennale prevede addirittura un'espansione dei pagamenti tramite credit. Che erano stati il pomo della discordia solo qualche tempo fa

Roma - Pace è stata fatta. In un recente comunicato ufficiale, Facebook e Zynga hanno fatto luce su un accordo quinquennale che rinsalderà una partnership fino a qualche tempo fa in bilico, sul filo del rasoio. Una stretta di mano, quella tra il sito in blu e il colosso del social gaming, che sarà inoltre determinante per una prossima espansione dei pagamenti sulla stessa piattaforma di Mark Zuckerberg.

"Facebook è stato un pioniere nell'apertura della sua piattaforma nel 2007 - ha spiegato Mark Pincus, founder e CEO di Zynga - e in appena tre anni decine di milioni di utenti hanno giocato quotidianamente con i nostri titoli, da Farmville a Cafe World, fino a Treasure Isle e Mafia Wars".

Un messaggio di stima giunto dopo una situazione piuttosto critica, che aveva portato a minacce e ultimatum. Secondo alcune fonti, Zynga non aveva digerito l'esplicita volontà di Facebook di fare in modo che tutti i pagamenti effettuati sulle piattaforme di gioco avvenissero tramite i Credit, dai quali il sito in blu prenderebbe attualmente una fee di circa il 30 per cento.
Zynga, per tutta risposta, aveva parlato di un vero e proprio racket, contestando inoltre un'altra volontà di Facebook: che Zynga rimanesse solo ed esclusivamente sulla sua piattaforma. Tutto faceva pensare ad un addio traumatico. Così non è stato. Sempre da comunicato, ci sarà addirittura un'espansione nell'utilizzo dei Credit sui vari ambienti di gioco dell'azienda californiana.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàCon Zynga si gioca con gli SMSL'azienda statunitense del social gaming annuncia un servizio telefonico legato a Mafia Wars. Basterà un comando dal cellulare per combattere i propri nemici. Sorridono gli analisti
  • BusinessUSA, sullo scacchiere del social gamingLa californiana Playdom all'assalto di Zynga e Playfish su Facebook. Ha acquisito la società di sviluppo Offbeat Creations. Mentre l'ex-CEO di MySpace Chris DeWolf ha messo le mani su MindJolt
  • BusinessPayPal, la banca di FacebookI casual gamer del socil network potranno ora comprare i beni virtuali tramite il sistema di pagamento di eBay. I crediti Facebook ottengono un tramite internazionale, spendibile anche per l'advertising
4 Commenti alla Notizia Zynga e Facebook, 5 di questi anni
Ordina