Alessandro Del Rosso

CPU, i Core i5/i7 saltano sugli ultrasottili

Intel ha lanciato una nuova famiglia di CPU Core i ultra-low voltage espressamente indirizzata ai notebook ultrasottili di fascia mainstream. Promettono maggiori performance e consumi pių ridotti

Roma - La risposta di Intel al lancio dei nuovi processori Neo di AMD non si è fatta attendere. Ieri il chipmaker di Sunnyvale ha aggiornato la sua piattaforma CULV (Consumer Ultra-Low Voltage) introducendovi quattro processori basati sull'architettura Nehalem a 32 nanometri e due versioni ultra-low voltage di Pentium e Celeron. Queste CPU forniscono prestazioni inferiori ai modelli con voltaggio standard ma superiori a quelle degli Atom.

Intel Core i ULVI nuovi chip si rivolgono espressamente ai notebook ultrasottili, sistemi che si pongono a metà strada fra i netbook e i portatili mainstream, e che sono tipicamente caratterizzati da un display compreso fra i 13 e i 15 pollici. Due famosi rappresentanti di questa categoria sono il MacBook Air di Apple e l'Adamo di Dell, ma le nuove CPU di Intel puntano soprattutto alla fascia di mercato mainstream, popolata da laptop con prezzo che varia dai 500 ai 1000 dollari.

I nuovi processori ULV della famiglia Core consistono nei modelli i7-660UM, i5-540UM, i5-430UM e i3-330UM, e sono i primi a portare il brand Core i nel segmento dei notebook ultrasottili. Intel afferma che questi chip sono il 32% più piccoli e fino al 32% più veloci dei loro predecessori, inoltre riducono i consumi di oltre il 15% (il TDP è ora di 18 watt). Risultato, più potenza di calcolo e maggiore autonomia.
Dietro alle nuove CPU ULV si celano la già citata architettura Nehalem a 32 nm e tecnologie già ben note quali la Turbo Boost (non disponibile sull'i3-330UM), l'Hyper Threading e la VT. Presente anche la tecnologia Smart Cache, che alloca dinamicamente la cache tra i vari core in base al carico di lavoro, un controller di memoria DDR3 e un'unità per l'accelerazione degli algoritmi di cifratura AES.

Come i loro cugini per PC desktop e laptop mainstream, le versioni ULV dei Core i3/i5/i7 integrano poi un core grafico con tecnologia HD Graphics che supporta DirectX 10, video HD e audio multicanale codificato in Dolby TrueHD o DTS.

Nuove CPU ULV di Intel per notebook ultrasottili


Gli altri due processori ULV appena introdotti da Intel sono il Pentium U5400 e il Celeron U3400, i quali condividono con i Core i un'architettura a 32 nm e un TDP di 18 watt, ma sono privi delle tecnologie Turbo Boost, Hyper-Threading e AES New Instructions.

Intel Core i ULVI primi notebook ultrasottili basati sui nuovi processori ULV di Intel arriveranno nei negozi a giugno e porteranno i marchi, tra gli altri, di Asus, Acer, Lenovo e MSI.

Secondo iSupply, quello CULV è un mercato destinato a crescere significativamente nei prossimi anni, superando - nel 2014 - i 350 milioni di unità vendute globalmente.

In accordo ad altre recenti indiscrezioni, Intel si appresterebbe ad aggiornare anche la sua linea di Core i5 e Core i7 mobili con voltaggio standard. Proprio negli scorsi giorni due di questi modelli, i Core i7 quad-core 740QM e 840QM, hanno fatto capolino sul negozio online americano di Dell.

Alessandro Del Rosso
Notizie collegate
  • TecnologiaAMD: ecco la nostra nuova VisionIl produttore di Sunnyvale ha aggiornato le sue piattaforme mobili e desktop per il mercato consumer. Mettendo in circolazione nuove CPU. E promettendo performance e consumi migliori