Claudio Tamburrino

Google e AdMob, è ufficiale

Concluso definitivamente l'accordo: gli uomini della piattaforma di advertising mobile si possono unire alla scuderia di Mountain View

Roma - Ufficializzato l'acquisto di AdMob da parte di Google: con l'approvazione della FTC la scorsa settimana mancava solo l'annuncio nero su bianco per concludere definitivamente l'affare.

Il via libera della Commissione antitrust statunitense, preoccupata per le conseguenze della fusione sul settore dell'advertising mobile, ha fatto attendere le parti sei mesi prima di dire il fatidico sì e sbloccare l'operazione da 750 milioni di dollari.

In questo tempo Apple ha acquisito Quattro e formato la sua piattaforma iAd: proprio l'iniziativa di Cupertino sembra aver dato indirettamente l'ok all'operazione di Mountain View.
Il team di AdMob potrà unirsi ai Googler, andando ad arricchire l'offerta del motore di ricerca per l'advertising sui dispositivi mobile.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • BusinessUSA, via libera per Google e AdMobiAd di Apple avrebbe spostato l'ago della bilancia verso l'approvazione dell'operazione: nessun rischio di monopolio nel settore. E l'oligopolio, si domandano gli osservatori?
  • AttualitàiAd, Apple prepara un salasso?Indiscrezioni di persone informate sui fatti parlano della volontà di Cupertino di richiedere milioni di dollari. In cambio del privilegio di spargere pubblicità nelle app per iPhone OS