Mauro Vecchio

P2P, se la sceneggiatura finisce online

Svelata dal torrentismo la trama di Water for Elephants, film attualmente in produzione negli studios di Twentieth Century Fox. Che si scaglia contro i pirati, con una raffica di ingiunzioni

Roma - Le letteracce da parte delle major di Hollywood sono ormai diventate pane quotidiano per i vari operatori del torrentismo online. Intimidazioni, denunce e ultimatum, generalmente a causa di pellicole trafugate al cinema - il fenomeno del cosiddetto camcording - o rippate a partire da supporti fisici come un DVD. Ma adesso sembra che gli studios abbiano un grattacapo in più, causato da film apparsi illegalmente online prima ancora dell'ultimo ciak delle riprese. La Twentieth Century Fox si è infatti recentemente scagliata contro alcune piattaforme, ree di aver messo a disposizione dei rispettivi utenti la copia di una sceneggiatura relativa ad un film di prossima uscita.

Per la precisione, di Water for Elephants, film con Reese Witherspoon e la star di Twilight Robert Pattinson, che narra le vicende di un circo itinerante sulla base di un romanzo della scrittrice Sara Guen. Un film che deve ancora essere ultimato, ma la cui sceneggiatura originale è finita tra i selvaggi marosi del P2P a svelarne il cruciale dipanarsi della trama.

Colpa probabilmente di uno dei tanti insider di Hollywood, che hanno la responsabilità di gestire i vari contenuti legati ad un film per pubblici selezionati e canali specializzati. La sceneggiatura è così finita in Rete, inserendosi sulla scia dei vari leak con cui le major hanno dovuto fare i conti, a partire dallo spin-off di X-Men sulle origini di Wolverine fino al sei volte premio Oscar The Hurt Locker.
"Questo utilizzo non autorizzato viola i diritti di proprietà intellettuale detenuti da Fox - si può leggere in una lettera standard inviata ai vari operatori - Dobbiamo chiedervi di rimuovere immediatamente la sceneggiatura e/o i link per scaricarla. In seguito, vi chiediamo di inviarci una conferma dell'avvenuta rimozione, affinché venga certificata la fine dell'attività di violazione".

Mauro Vecchio
Notizie collegate
4 Commenti alla Notizia P2P, se la sceneggiatura finisce online
Ordina
  • Per la serie: "non sappiamo più come fare per avere un po' di pubblicità per salvare le schifezze che ultimamente produciamo"!
    Quella della sceneggiatura rubata, della pellicola pre montaggio messa in circolazione o altro. Le bugie che non sanno inventarsi.
    Ragioniamo: una persona perché dovrebbe rischiare di finire in galera (o pagare una penale) per mettere a disposizione di altri (a gratis) una sceneggiatura rubata (e magari incompleta)?

    Saluti.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 04 giugno 2010 20.51
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: SuicideRun
    > Ragioniamo: una persona perché dovrebbe rischiare
    > di finire in galera (o pagare una penale) per
    > mettere a disposizione di altri (a gratis) una
    > sceneggiatura rubata (e magari
    > incompleta)?

    Sì, che a me poi non annuncia niente di grandioso.
  • - Scritto da: fiertel91
    > - Scritto da: SuicideRun
    > > Ragioniamo: una persona perché dovrebbe
    > rischiare
    > > di finire in galera (o pagare una penale) per
    > > mettere a disposizione di altri (a gratis) una
    > > sceneggiatura rubata (e magari
    > > incompleta)?
    >
    > Sì, che a me poi non annuncia niente di grandioso.

    mah.. tutto sto trambusto non lo capisco.. pubblicità gratis al film che mi scarichero in dvdrip.. se mi piace me lo compro.. imho si fanno troppi problemi e poche trombate
  • Danno la colpa al P2P, ma online chi ce lo ha messo?
    Come fanno i controlli al personale?
    A chi passano i documenti?
    non+autenticato