Claudio Tamburrino

UE, no al roaming senza tetto

Confermato dalla Corte di Giustizia il calmiere ai prezzi per chiamate inter-europee. Con l'obiettivo, entro il 2015, di raggiungere il roaming a costo zero

Roma - Anche la nuova sentenza della Corte di Giustizia rigetta il ricorso presentato da Vodafone, T-Mobile, Telefonica O2 e Orange nel 2007, a seguito della decisione della Commissione di imporre un limite ai prezzi di roaming internazionale per la telefonia mobile. Una prima decisione della Corte di Lussemburgo aveva dato torto alle compagnie telefoniche, sancendo la liceità dell'azione della Commissione.

Le telco accusavano il tetto imposto di non proporzionalità e non rispetto del principio di sussidiarietà: la misura sarebbe stata eccessiva rispetto al problema sottolineato dalla Commissione, e quanto meno di competenza degli stati nazionali e non delle istituzioni europee.

Il tetto tariffario per chiamate, SMS e scambio dati valido fino al 30 giugno, però, ha l'intenzione non solo di fungere da generico calmiere dei prezzi a tutela del consumatore, ma anche di abbattere le barriere (stavolta telefoniche) tra gli Stati membri UE, garantendo effettivamente la libera circolazione dei cittadini europei. Per questo la Corte di Giustizia ha stabilito che "il legislatore comunitario poteva legittimamente ritenere necessario un approccio comune a livello comunitario per garantire il funzionamento armonizzato del mercato interno, consentendo così agli operatori di agire nell'ambito di un unico contesto normativo coerente".
La Commissione è quindi legittimamente intervenuta per ristabilire la competitività del mercato: "All'epoca dell'adozione del regolamento il rapporto tra costi e prezzi non era quello che avrebbe dovuto sussistere in mercati pienamente competitivi". Il prezzo medio per una chiamata in roaming in Ue ammontava a 1,15 euro al minuto, cinque volte il costo reale della fornitura del servizio all'ingrosso, con picchi di 2,5 euro al minuto in alcuni Paesi. Il tetto, al momento, è di 35 centesimi per effettuare chiamate tra Paesi europei e 11 per riceverne.

L'obiettivo è adesso quello di arrivare al roaming zero (allineamento dei costi delle chiamate nazionali e internazionali) entro il 2015, come annunciato nell'Agenda digitale del Commissario Neelie Kroes.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
11 Commenti alla Notizia UE, no al roaming senza tetto
Ordina
  • ...permettere la concorrenza internazionale a livello Europeo. Tutti compreranno via Internet le sim dal Paese dove più conviene, così i gestori degli altri stati saranno costretti ad adeguarsi. Speriamo non facciano cartello.
    non+autenticato
  • ci vuole anche la portabilità del numero tra i diversi operatori con un prefisso europeo , ad esempio +3

    con alcuni adeguamenti si può facilmente arrivare ad avere un unico prefisso dell'Unione Europea
    non+autenticato
  • ...è che converrà, a breve, acquistare una SIM estera per usarla in Italia visto che il Roaming costerà meno delle tariffe Nazionali.

    Tipo Vodafone e TIM con 2 euro/MB di GPRS/EDGE mentre per tetto Europeo in Roaming non si può far pagare più di 1 euro/MB...
    non+autenticato
  • Quando vado in vacanza in Egitto uso la scheda Vodafone comprata in Egitto per farmi chiamare e chiamare in Italia, costa veramente molto meno.
    L'unico problema è ricordarsi di ricaricarla con qualche dollaro ogni tanto altrimenti scadeCon la lingua fuori
    Wolf01
    3342
  • Passa a 3, con SuperInternet a 5 euro al mese hai 3 gb in qualsiasi paese dove è presente 3. Sono 4 giorni che utilizzo Internet a Londra senza spendere niente.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zoolander
    > Passa a 3, con SuperInternet a 5 euro al mese hai
    > 3 gb in qualsiasi paese dove è presente 3. Sono 4
    > giorni che utilizzo Internet a Londra senza
    > spendere
    > niente.

    Ancora per pochi giorni purtroppo, l'opzione "3 come a casa" dopo mille proroghe, verrà eliminata o resa a pagamento a partire da luglio.
    E' stato bello finchè è duratoDeluso
  • - Scritto da: stefdragon
    > - Scritto da: Zoolander
    > > Passa a 3, con SuperInternet a 5 euro al mese
    > hai
    > > 3 gb in qualsiasi paese dove è presente 3. Sono
    > 4
    > > giorni che utilizzo Internet a Londra senza
    > > spendere
    > > niente.
    >
    > Ancora per pochi giorni purtroppo, l'opzione "3
    > come a casa" dopo mille proroghe, verrà eliminata
    > o resa a pagamento a partire da
    > luglio.
    > E' stato bello finchè è duratoDeluso

    Dove l'hai letto?
    Sul sito di tre alla pagina:
    http://www.tre.it/public/Estero_come_a_casa.php
    c'è scritto che a partire da luglio aumentano solo gli scatti alla risposta per le chiamate (effettuate e ricevute), ma per il traffico Internet non cambia niente.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zoolander
    > - Scritto da: stefdragon
    > > - Scritto da: Zoolander
    > > > Passa a 3, con SuperInternet a 5 euro al mese
    > > hai
    > > > 3 gb in qualsiasi paese dove è presente 3.
    > Sono
    > > 4
    > > > giorni che utilizzo Internet a Londra senza
    > > > spendere
    > > > niente.
    > >
    > > Ancora per pochi giorni purtroppo, l'opzione "3
    > > come a casa" dopo mille proroghe, verrà
    > eliminata
    > > o resa a pagamento a partire da
    > > luglio.
    > > E' stato bello finchè è duratoDeluso
    >
    > Dove l'hai letto?
    > Sul sito di tre alla pagina:
    > http://www.tre.it/public/Estero_come_a_casa.php
    > c'è scritto che a partire da luglio aumentano
    > solo gli scatti alla risposta per le chiamate
    > (effettuate e ricevute), ma per il traffico
    > Internet non cambia
    > niente.

    Se ne parlava qualche giorno fa sul forum di telefonino.net ma erano solo rumors, grazie per aver aggiornato anche me sulle decisioni definitive del mio (ex) operatoreOcchiolino
  • Stai confondendo il roaming delle chiamate con quello del traffico dati. Sono due cose completamente diverse.

    Le chiamate Europee, per esempio con Vodafone, sono già piuttosto economiche. Esistono già piani tariffari che azzerano i costi di roaming. Per i dati è un'altro discorso.


    Cordiali saluti
  • - Scritto da: markoer
    > Stai confondendo il roaming delle chiamate con
    > quello del traffico dati. Sono due cose
    > completamente
    > diverse.
    >
    > Le chiamate Europee, per esempio con Vodafone,
    > sono già piuttosto economiche. Esistono già piani
    > tariffari che azzerano i costi di roaming. Per i
    > dati è un'altro
    > discorso.
    >
    >
    > Cordiali saluti

    Insomma... Passport 1euro a chiamata + tariffa nazionale (e 1 euro per 30 minuti ricevuti a singola chiamata.. cosa se ne fa uno di mezz'ora ancora non si sa).
    In caso di assenza di passport, 55 cent/minuto per chiamate effettuate e 22 cent/minuto per chiamate ricevute.
    Non mi sembra proprio economico (per essere UE)Triste
  • - Scritto da: stefdragon
    > - Scritto da: markoer
    > > Stai confondendo il roaming delle chiamate con
    > > quello del traffico dati. Sono due cose
    > > completamente
    > > diverse.
    > >
    > > Le chiamate Europee, per esempio con Vodafone,
    > > sono già piuttosto economiche. Esistono già
    > piani
    > > tariffari che azzerano i costi di roaming. Per i
    > > dati è un'altro
    > > discorso.
    > >
    > >
    > > Cordiali saluti
    >
    > Insomma... Passport 1euro a chiamata + tariffa
    > nazionale (e 1 euro per 30 minuti ricevuti a
    > singola chiamata.. cosa se ne fa uno di mezz'ora
    > ancora non si
    > sa).
    > In caso di assenza di passport, 55 cent/minuto
    > per chiamate effettuate e 22 cent/minuto per
    > chiamate
    > ricevute.
    > Non mi sembra proprio economico (per essere UE)Triste

    Senza che Vodafone con la sua ottusità (o meglio furbizia), nonostante sia presente con le sue reti in molti paesi europei, si guarda bene dall'offrire agevolazioni ai propri clienti.

    Non mi pare un dramma permettere ai propri utenti Vodafone IT di collegarsi a tariffa agevolata a Vodafone De, Vodafone Es e tutte le altre. Lo fa anche H3g (addirittura conservando la tariffa nazionale anche all'estero!), non vedo perchè non lo possano fare loro.