Wi-Fi supersicuro, al via le certificazioni

Partite le certificazioni dei primi prodotti Wi-Fi che utilizzano il nuovo standard di sicurezza WPA e promettono di portare nel mondo delle reti wireless un più alto livello di sicurezza e protezione della privacy

San Francisco (USA) - Il nuovo standard di sicurezza Wi-Fi Protected Access (WPA) per le reti in standard 802.11, è finalmente pronto per sbarcare sul mercato grazie all'avvio del processo di certificazione dei primi prodotti wireless conformi alle nuove specifiche deciso dalla Wi-Fi Alliance.

Svelato verso la fine dello scorso anno, il WPA è il nuovo standard di protezione delle reti Wi-Fi destinato a rimpiazzare in breve tempo l'ormai vetusto e poco affidabile WEP (Wired Equivalent Privacy): rispetto a quest'ultimo, il neo standard utilizza algoritmi crittografici e sistemi di autenticazione assai più robusti.

I produttori di dispositivi wireless in standard Wi-Fi sono ora in grado di certificare i propri prodotti affinché possano essere riconosciuti come pienamente conformi alle specifiche WEP e interoperabili con le reti 802.11 b e/o 802.11a. Come noto è in via di approvazione anche lo standard 802.11g, lo stesso già utilizzato da Apple nella più recente versione della tecnologia wireless AirPort.
Fra i primi prodotti certificati per il WEP vi sono alcuni modelli di schede e access point di Intel, Cisco, Intersil, Symbol, Atheros e Broadcom.
2 Commenti alla Notizia Wi-Fi supersicuro, al via le certificazioni
Ordina