Intel libera un software che legge le labbra

Un software open source capace di leggere i movimenti labiali e tradurli in parole. Una tecnologia che vuole superare gli attuali limiti degli algoritmi di riconoscimento vocale

Santa Clara (USA) - La potenza degli odierni processori desktop, unita alla continua discesa dei prezzi delle web cam, farà in modo che sui PC si diffondano applicazioni in grado di leggere i movimenti labiali di una persona e tradurli in tempo reale in testo o comandi.

Intel, già attiva su questo fronte, ha dato una nuova accelerazione per questa tecnologia nel mondo desktop rilasciando l'Audio Visual Speech Recognition (AVSR), un nuovo software pubblicato sotto la nota licenza open source BSD.

Il big di Santa Clara ha spiegato che AVSR, disponibile per Linux e Windows, può contribuire a risolvere i problemi di accuratezza degli attuali algoritmi di riconoscimento vocale quando utilizzati in ambienti rumorosi, come luoghi pubblici o fabbriche.
Dato che su sua stessa ammissione neppure il riconoscimento del labiale è del tutto affidabile, Intel candida questa tecnologia non tanto come sostituta del riconoscimento vocale ma, semmai, come suo complemento: i migliori risultati, secondo i ricercatori di Intel, si ottengono infatti sposando le due tecniche.

Per leggere il movimento delle labbra, l'ASVR si avvale un algoritmo di riconoscimento facciale basato sull'insieme di librerie note come Open Source Computer Vision (OpenCV): questo toolbox, il cui codice è stato rilasciato da Intel nel 2001, consente di sviluppare applicazioni per la visione artificiale capaci di girare sui comuni PC desktop.

"Intel vuole sviluppare una tecnologia che consenta ai computer di interagire in modo naturale con il mondo nello stesso modo con cui lo fanno gli uomini", ha affermato Justin Rattner, director del Microprocessor Research Labs di Intel.

Promuovendo tali applicazioni Intel spera anche di spingere la domanda di processori sempre più veloci e, dunque, stimolare quello che è ancora il suo principale settore di business. Al lavoro di Intel guardano con interesse in tanti e, tra questi, Microsoft.
7 Commenti alla Notizia Intel libera un software che legge le labbra
Ordina
  • e adesso chi vuol darmi contro lo faccia pure.
    voglio solo dire che se domani mattina ti viene in mente di farti leggere le labbra dal tuo pc, non devi reinventare la ruota qualcosa già c'è.
    open time


    davex
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > e adesso chi vuol darmi contro lo faccia
    > pure.
    > voglio solo dire che se domani mattina ti
    > viene in mente di farti leggere le labbra
    > dal tuo pc, non devi reinventare la ruota
    > qualcosa già c'è.
    > open time
    >
    >
    > davex

    Ottimo. Fabio Capello ne ha già ordinato uno.
    non+autenticato
  • E con la patch Moviolone0.3

    davex
    non+autenticato
  • sai, pur essendo pro-opensource, non posso che sottolineare come l'utilizzo della licenza BSD da parte di INTEL sottolinei come lei desideri con questo programma diffondere nuove potenzialità, nuovi servizi, nuovi utilizzi del pc

    chiaramente molto cpu-intensive.


    avvelenato che non intende cambiare il pc, visto che con quello che ha ci fa tutto ciò che gli serve.
  • è meglio star zitti e dare l'impressione di essere ot piuttosto che postare e togliere ogni dubbio.

    già che c'eri potevi pure dire che non appena installi 'slack' togli pure un banco di ram.

    davex che non capisce che gusto ci trovi a firmarti con i pensierini delle elementari
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > è meglio star zitti e dare l'impressione di
    > essere ot piuttosto che postare e togliere
    > ogni dubbio.

    non ero ot imho; se ti sono parso tale puoi segnalare il mio post alla redazione, provvederanno a spostarlo nel forum più adatto

    > già che c'eri potevi pure dire che non
    > appena installi 'slack' togli pure un banco
    > di ram.
    ho osservato che servono applicazioni cpu-intensive, giacchè quelle che sono adesso presenti e bastevoli alla stragrande maggioranza delle persone non spingeranno l'acquisto di nuovo hw.

    non mi era sembrato tanto difficile da evincere; comunque mi spiace se il mio post ti è risultato poco chiaro.

    >
    > davex che non capisce che gusto ci trovi a
    > firmarti con i pensierini delle elementari

    adesso finalmente potrai vantare anche te di aver sperimentato questa grande emozioneOcchiolino

    scherzi a parte, non capisco l'astio, davvero.

    avvelenato che ce la mette tutta per non rispondere male al biblico "schiaffo sulla guancia".

  • - Scritto da: avvelenato
    > - Scritto da: Anonimo
    [CUT]
    > >
    > > davex che non capisce che gusto ci trovi a
    > > firmarti con i pensierini delle elementari
    >
    > adesso finalmente potrai vantare anche te
    > di aver sperimentato questa grande
    > emozioneOcchiolino
    >
    > scherzi a parte, non capisco l'astio,
    > davvero.
    >
    > avvelenato che ce la mette tutta per non
    > rispondere male al biblico "schiaffo sulla
    > guancia".

    Uno scontro tra titani... LOL
    Pieggi che non scrive frasine perchè scrive tutto prima della propria firma ;P
    non+autenticato