IBM rilascia l'alpha di Project Monterey

Si tratta della pre-versione del nuovo sistema operativo a 64 bit dell'azienda, pensata per iniziare a coinvolgere gli sviluppatori interessati a creare applicazioni per il nuovo ambiente

Armonk (USA) - Project Monterey č il nome del nuovo sistema operativo a 64 bit di IBM, fino ad ora osservato con attenzione e di cui nelle scorse ore l'azienda ha annunciato la versione alpha, una pre-release pensata per interessare gli sviluppatori che siano intenzionati a realizzare applicazioni per il nuovo ambiente.

Su Project Monterey l'azienda lavora da lungo tempo, da quando l'anno scorso ha valutato il percorso di sviluppo insieme ad alcuni dei maggiori produttori di tecnologia, tra cui Intel. Non č un caso, dunque, che la versione definitiva di Project Monterey dovrebbe essere rilasciata verso la fine di quest'anno in coincidenza con il lancio ufficiale da parte di Intel del suo Itanium, processore a 64 bit.

Stando ad IBM, la versione alpha del sistema consente agli sviluppatori di iniziare a lavorare su tools di sviluppo interattivo e compilatori necessari per migrare sistemi basati su Intel IA-32 a IA-64.
"Nessun sistema operativo, spiega un analista intervistato da Infoworld, ha senso se non dispone di buoni software. La release del codice alpha per Project Monterey č dunque un atto dovuto. IBM sa che gli sviluppatori hanno bisogno di tempo per produrre programmi per il sistema operativo, e questo annuncio consente a tutti di sapere che IBM procede nei tempi previsti".
TAG: sw