Claudio Tamburrino

GPS, affare di smartphone

Negli Stati Uniti triplicano gli utenti che utilizzano regolarmente i propri telefonini per connettersi a servizi di mappe o per ottenere indicazioni stradali. Scatta l'allarme per i navigatori tradizionali

Roma - Uno studio ComScore sembra confermare la tendenza già preannunciata dai numerosi prodotti sviluppati, che vede gli utenti preferire i servizi GPS degli smartphone rispetto all'utilizzo di appositi navigatori satellitari.

Le statistiche prodotte mostrano che, in cifre complessive, il numero degli utenti statunitensi che utilizza gli smartphone per accedere a servizi dedicati a mappe e navigazione è triplicato rispetto all'anno scorso.

33,5 milioni di utenti (che costituiscono il 14 per cento del traffico telefonico statunitense) hanno utilizzato questo tipo di servizi almeno una volta al mese nel trimestre finito col mese di aprile (una crescita del 44 per cento rispetto allo stesso periodo del 2009), 17,1 milioni ci si sono collegati tre volte al mese, 11,6 milioni una volta a settimana (più 60 per cento rispetto al periodo precedente). Cresciuto anche il numero di persone (4,8 milioni) che controllano le mappe una volta al giorno (più 9 per cento).
Nel 60,3 per cento dei casi si tratta di servizi GPS che offrono indicazioni stradali passo per passo. Nell'87,2 per cento dei casi il servizio viene attivato mentre si è in macchina. Nella restante gran parte dei casi, invece, durante corse in bicicletta o passeggiate, a dimostrazione del ruolo che queste funzionalità hanno raggiunto all'interno della vita di tutti ii giorni.

La preferenza per un unico device multifunzione, maggiori capacità degli smartphone e programmi sempre più avanzati, d'altronde, sono tutti fattori che contribuiscono a rendere sempre più agguerrita la lotta per la sopravvivenza dei navigatori satellitari.

A dimostrazione di ciò, il numero di persone tra coloro che possiedono un dispositivo con cui navigano e che utilizzano gli smartphone durante la guida per ottenere indicazioni è salito al 7-8 per cento.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • TecnologiaTomTom e la navigazione smartAnnunciato un nuovo modello con un'interfaccia web integrata. E con un migliore touch screen. Ma l'aggiornamento continuo sarà a pagamento, dopo un primo anno gratuito
  • TecnologiaGoogle, fortissimamente mappeL'applicazione per Android è ora disponibile ovunque e si pensa allo sviluppo su iPhone. Intanto Mountain View ufficializza la sperimentazione di Street View per i negozi
  • TecnologiaAvviso ai naviganti: Nokia avanti tuttaLa finlandese risponde al navigatore GPS di Google per Android offrendo gratuitamente il servizio per i suoi smartphone. Con l'obiettivo di trasformare i servizi in commodity
10 Commenti alla Notizia GPS, affare di smartphone
Ordina
  • ..sono stato recentemente per turismo in Canada con un cellulare Android con GPS: avessi trovato un carrier che mi dava una sim prepagata con tariffe dati flat!
    Uno si lamenta dell'Italia ma quelli stanno in un porcile ancora più zozzo.. le tariffe dati flat (necessarie per le mappe "dinamiche" ma anche solo per agganciare il satellite in tempi ragionevoli per le mappe preinstallate o per cercare su Wikipedia info turistiche..) erano disponibili solo a contratto, che ovviamente non è disponibile per i turisti, e spesso legato all'acquisto a cellulari che ok costano poco all'inizio m ti legano per due anni a pagare robbe come 69 dollari il mese... da paura!
    Tra l'altro poi una SIM l'ho presa (senza flat dati) ma l'ho pagata (Roger) 40 dollari.. una sim prepagata in Italia costa al massimo 5 euro..
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 29 giugno 2010 12.31
    -----------------------------------------------------------
  • scusate la domanda banale: come si fa l'aggiornamento mappe dei navigatori installati nei cruscotti?
    non+autenticato
  • Dipende dal tipo di navigatore, alcuni leggono un cd per cui basta acquiustare quello aggiornato in concessionaria, altri invece vengono aggiornati solo dalla concessionaria quando si fa il tagliando, questi sono i sistemi che ho io sulle mie auto se ne esistono altri non so visto che non conosco tutti i modelli.
  • Alcuni hanno scheda di memoria SD da collegare al pc.
    non+autenticato
  • Ok questo non lo sapevo, anche se immaginavo potesse essere un altro sistema.
  • L'unico motivo perchè ho comprato un smartphone è stato per il navigatore. Ecco perchè la scelta è caduta su un Nokia 5800 XpressMusic.
    Prima avevo un navigatore tradizionale ed ero irritato dal fatto che per avere mappe aggiornate bisognava di nuovo sborsare soldi.
    Ora finalmente ho quello che sognavo: il navigatore, ottimo della Nokia, sempre aggiornato sul telefono, senza portarsi dietro troppi aggeggi.
    Era ora.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nibiru
    > L'unico motivo perchè ho comprato un smartphone è
    > stato per il navigatore. Ecco perchè la scelta è
    > caduta su un Nokia 5800
    > XpressMusic.
    > Prima avevo un navigatore tradizionale ed ero
    > irritato dal fatto che per avere mappe aggiornate
    > bisognava di nuovo sborsare
    > soldi.
    > Ora finalmente ho quello che sognavo: il
    > navigatore, ottimo della Nokia, sempre aggiornato
    > sul telefono, senza portarsi dietro troppi
    > aggeggi.
    > Era ora.

    +1
    Oggi all'esselunga con 100 euro mi sono portato via un nokia 5230 da regalare alla mia ragazza. Fa da telefono, lettore multimediale, smartphone e anche navigatore GPS.
    Maca il wi-fi, ma a lei non sserve, altrimenti avrei preso un 5800.

    Nicola
  • - Scritto da: Nibiru
    > L'unico motivo perchè ho comprato un smartphone è
    > stato per il navigatore. Ecco perchè la scelta è
    > caduta su un Nokia 5800
    > XpressMusic.
    > Prima avevo un navigatore tradizionale ed ero
    > irritato dal fatto che per avere mappe aggiornate
    > bisognava di nuovo sborsare
    > soldi.
    > Ora finalmente ho quello che sognavo: il
    > navigatore, ottimo della Nokia, sempre aggiornato
    > sul telefono, senza portarsi dietro troppi
    > aggeggi.
    > Era ora.

    d'accordissimo con te!
    il navigatore satellitare o addirittura il navigatore integrato nell'auto che ormai è già al pari del telefono integrato in auto fa presagire come il navigatore satellitare fine a se stesso potrebbe perdere di significato!

    il gps lo puoi usare veramente ovunque...hai il mondo in tasca veramente!
    e il 5800 è il meglio riuscito! ovi maps deve crescere... ma è su ottime basi!

    cè ancora da migliorare anche sulla ricezione dei satelliti, ma il valore aggiunto è notevole!

    ciao
    non+autenticato
  • Ottimo telefono, sono sempre piu' contento di averlo preso.
    non+autenticato
  • Così almeno il prezzo dei navigatori tradizionali sarà costretto ad abbassarsi in modo adeguato...