Alessandro Del Rosso

Android 3.0 fa l'occhiolino ai tablet

Sul Web sono trapelate nuove indiscrezioni sulla futura major release di Android, il cui rilascio è stato apparentemente fissato per ottobre. Android 3.0 sarà più esoso in termini di hardware e supporterà nativamente risoluzioni più elevate

Roma - Mentre Google sta distribuendo Android 2.2 (Froyo) come aggiornamento over-the-air agli utenti di Nexus One, sul Web hanno fatto capolino nuove indiscrezioni su Android 3.0, nome in codice Gingerbread (pan di zenzero).

Secondo quanto riportato in questo podcast del blogger russo Eldar Murtazin, Gingerbread verrà rilasciato intorno alla metà del prossimo ottobre, e il primo smartphone basato su questa nuova versione di Android raggiungerà i negozi poco prima del periodo natalizio.

Come taluni si aspettavano, Android 3.0 ha requisiti hardware più elevati rispetto a quelli dei predecessori: Murtazin parla di CPU a 1 GHz, 512 MB di RAM e display con diagonale di almeno 3,5 pollici (UPDATE: nelle scorse ore Murtazin ha puntualizzato che si tratta di "requisiti consigliati", e non di requisiti minimi come aveva inizialmente riportato). Come conseguenza, solo l'ultima generazione di smartphone Android avrebbe le carte in regola per ricevere un eventuale aggiornamento ufficiale a Gingerbread: tra questi terminali si possono citare il Google Nexus One, l'HTC Desire, il Samsung Galaxy S e l'Acer Liquid E. Questo probabilmente non impedirà alla comunità hacker di portare Android 3.0 anche su modelli meno dotati, magari eliminando gli orpelli grafici.
Gingerbread supporterà poi nativamente la risoluzione di 1280 x 760 pixel, rendendo così questa piattaforma ancor più adatta ai tablet, e introdurrà un'interfaccia grafica profondamente rivista, simile - afferma Murtazin - a quella che oggi caratterizza la Gallery App integrata in Nexus One.

Il blogger russo sostiene che la nuova GUI rappresenterà la fine delle shell grafiche di terze parti, come la celebre Sense di HTC o TouchWiz di Samsung. Murtazin non è stato molto chiaro in questo senso, ma è probabile si riferisse al fatto che la nuova interfaccia è così graficamente ricca e completa di funzioni da rendere superfluo ogni altro front-end. Meno plausibile l'interpretazione offerta da altre fonti, come jkOnTheRun, secondo le quali Gingerbread impedirà (via API? via licenza?) l'uso di interfacce alternative.

Apparentemente Android 2.2 e 3.0 sono destinati a coesistere per l'intero arco della loro vita: il primo verrà indirizzato agli smartphone di fascia bassa, il secondo agli smartphone di fascia alta e ai tablet. Questa scelta consentirà ai produttori di utilizzare la versione di Android più adatta all'hardware dei loro dispositivi, ma nel contempo rischierà anche di incrementare la confusione tra i consumatori ed esacerbare quella frammentazione della piattaforma di cui Google nega ostinatamente l'esistenza. Ars Technica paragona questa scelta con quella di Nokia di usare MeeGo sui tablet e sugli smartphone di fascia alta e Symbian sugli smartphone di fascia bassa.

Nel recente passato le indiscrezioni relative ad Android 3.0 parlavano anche del supporto nativo al formato video WebM e al formato audio FLAC, ad un miglioramento delle funzionalità di copia e incolla e all'inclusione di una nuova versione dell'Android Market integrante un music store.

Alessandro Del Rosso
Notizie collegate
  • TecnologiaIn estate Android 2.2 incontrerà AtomIntel sta per rilasciare il codice del suo port di Android per processori Atom. E' ottimizzato per Moorestown e, nelle speranze di Intel, girerà sui futuri smartphone e tablet basati sui suoi chip
  • SicurezzaAndroid Market, troppe le app sospetteUna ricerca evidenzia i rischi connessi alla openness voluta da Google per l'Android Market. Chiunque può offrire la propria applicazione, e non di rado si tratta di codice potenzialmente pericoloso per l'utente
47 Commenti alla Notizia Android 3.0 fa l'occhiolino ai tablet
Ordina
  • Ma sono l'unico che pensa che la nuova interfaccia che viene ventilata sia una porcheria pazzesca?
    Mi riferisco al video linkato.
  • - Scritto da: riddler
    > Ma sono l'unico che pensa che la nuova
    > interfaccia che viene ventilata sia una porcheria
    > pazzesca?
    > Mi riferisco al video linkato.
    Forse sono stupido io ma non si capisce a cosa ti riferisci dato che il video mostra l'intefaccia di una applicazione (gallery) che anzi conoscendo quella attuale mi pare decisamente più bella.
    Ma è la interfaccia di una applicazione e basta.
    non+autenticato
  • "Gingerbread [...] introdurrà un'interfaccia grafica profondamente rivista, simile - afferma Murtazin - a quella che oggi caratterizza la Gallery App integrata in Nexus One."

    A me non piace affatto la gallery app, sembra una cosa poco usabile e tanto "carina" fatta per piacere ai ragazzini che il cellulare non lo usano, lo esibiscono. Non gradisco troppe animazioni inutili.
    Se tutta l'interfaccia del cellulare fosse cosi' per me sarebbe un passo indietro.
  • - Scritto da: riddler
    > "Gingerbread [...] introdurrà un'interfaccia
    > grafica profondamente rivista, simile - afferma
    > Murtazin - a quella che oggi caratterizza la
    > Gallery App integrata in Nexus
    > One."
    >
    > A me non piace affatto la gallery app, sembra una
    > cosa poco usabile e tanto "carina" fatta per
    > piacere ai ragazzini che il cellulare non lo
    > usano, lo esibiscono. Non gradisco troppe
    > animazioni
    > inutili.
    > Se tutta l'interfaccia del cellulare fosse cosi'
    > per me sarebbe un passo
    > indietro.
    Si ho capito ma "tipo" quella non è ovviamente "quella" per ovvi motivi di usabilità (serve a fare cose diverse) che poi la infarcitura di effetti ad "usum cretini" possa non piacere sempre potrei anche sottoscriverlo ma che ci vuoi fare la tendenza è quella.
    Da quello che ho capito io comunque è ancora tutto da vedere si parla di trasparenze e effetti 3d ma non è affatto scontato si discute ancora...
    Alcuni effetti (per esempio l'effeto "rullo 3d" dello scorrimento delle apps) sono già anche in froyo, per dirne una...
    non+autenticato
  • Il video postato è l'applicazione di default del Nexus One per gestire le immagini (foto scattate, immagini ricevute via bluetooth ecc...), e/o i web album sincronizzati con picasaweb.

    Non mi pare affatto brutta, per carità non conosco i sistemi di gestione delle immagini di altri smartphones, però se ci fosse un sistema simile per gestire ANCHE le app, potendole eventualmente raggruppare in insiemi o cartelle non mi parrebbe affatto male.
    E parlo di scelta ESTETICA, perché volendo si possono GIA'ORA raggruppare in cartelle le app del Nexus.

    Saluti.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 02 luglio 2010 15.15
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: syntaris
    > Il video postato è l'applicazione di default del
    > Nexus One per gestire le immagini (foto scattate,
    > immagini ricevute via bluetooth ecc...), e/o i
    > web album sincronizzati con
    > picasaweb.
    >
    > Non mi pare affatto brutta, per carità non
    > conosco i sistemi di gestione delle immagini di
    > altri smartphones, però se ci fosse un sistema
    > simile per gestire ANCHE le app, potendole
    > eventualmente raggruppare in insiemi o cartelle
    > non mi parrebbe affatto
    > male.
    > E parlo di scelta ESTETICA, perché volendo si
    > possono GIA'ORA raggruppare in cartelle le app
    > del
    > Nexus.
    >
    > Saluti.
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 02 luglio 2010 15.15
    > --------------------------------------------------
    Appunto ... per come la vedo io si tratta di "abbellimenti secondari" (sempre che li si consideri abbellimenti) la parte importante sta molto più "sotto" alcuni insistono (credo giustamente) per busybox, ad esempio, e dropbear (o comunque equivalenti) che faciliterebbero anche scripting ecc...
    non+autenticato
  • ottima risoluzione per un tablet....
    E ho detto tutto!
    Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: ullala
    > ottima risoluzione per un tablet....
    > E ho detto tutto!
    > Occhiolino
    No non ho detto tutto ...
    Per quanto stia vicino al rapporto (aspect ratio) ottimale in realtà sarebbe stato ancora meglio 1280x854.....
    non+autenticato
  • - Scritto da: ullala
    > ottima risoluzione per un tablet....

    Ma scusate lo standard non era 768 pixel??
    Da dove salta fuori adesso 'sto 760?

    Oppure optare per un normale 16:9 sarebbe stato troppo complicato?
    Da impazzire...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Da impazzire
    > - Scritto da: ullala
    > > ottima risoluzione per un tablet....
    >
    > Ma scusate lo standard non era 768 pixel??
    > Da dove salta fuori adesso 'sto 760?
    >
    > Oppure optare per un normale 16:9 sarebbe stato
    > troppo
    > complicato?
    > Da impazzire...
    in astratto il meglio è qualcosa attorno a
    1280x854
    perchè mantiene il rapporto "classico" 0.66 (va bene anche qualcosa tra 0.6 e 0.55) se ci fai caso è il rapporto di quasi tutti i telefoni (800x480) (480x320) (960x640) ... fa sempre 0.66
    In quel modo l'aspect ratio (anche a risoluzioni diverse) rimane identico (basta moltiplicare e dividere per il "numero magico") e icone, figure ecc.. rimangono con lo stesso aspetto anche se con risoluzioni diverse.
    Insomma non allontanarsi troppo da 0.66 aiuta a dare la stessa "user experience" anche a risoluzioni diverse.
    Tutto qua.
    non+autenticato
  • Gingerbread non significa "pan di zenzero" come avete scritto. Sta per "pan di zucchero".

    http://hgw27.net
    non+autenticato
  • infatti Ginger = zenzero

    you FAIL!
    non+autenticato
  • Confermo: http://www.wordreference.com/enit/gingerbread
    Dove hai trovato "pan di zucchero"???
  • però non sempre le traduzioni letterali funzionano. ad esempio firefox significa "panda rosso" e non "volpe di fuoco" (come nel film con clint eastwood sull'aereo segreto sovietico)
    non+autenticato
  • Mmmm, no, l'esempio non calza, perché il panda rosso viene effettivamente chiamato "volpe di fuoco", questo per la sua grande somiglianza con una volpeOcchiolino

    - Scritto da: Stefano Camperi
    > però non sempre le traduzioni letterali
    > funzionano. ad esempio firefox significa "panda
    > rosso" e non "volpe di fuoco" (come nel film con
    > clint eastwood sull'aereo segreto
    > sovietico)
  • - Scritto da: HGW
    > Gingerbread non significa "pan di zenzero" come
    > avete scritto. Sta per "pan di
    > zucchero".
    >
    > http://hgw27.net
    Ma tu hai idea di cosa sia il GINGER?
    non+autenticato
  • - Scritto da: HGW
    > Gingerbread non significa "pan di zenzero" come
    > avete scritto. Sta per "pan di
    > zucchero".
    >
    > http://hgw27.net

    Bravo, hai fatto una figura di/da....(aggiungere parola a piacimento)!
    non+autenticato
  • EPIC FAIL IS EPIC.
    non+autenticato
  • - Scritto da: HGW
    > Gingerbread non significa "pan di zenzero" come
    > avete scritto. Sta per "pan di
    > zucchero".
    >
    > http://hgw27.net

    Avevo sempre pensato che il Gingerbread fosse il marzapane (Gingerbread man = omino di marzapane). Si impara sempre qualcosa su PI ......
  • - Scritto da: zilraag
    > Avevo sempre pensato che il Gingerbread fosse il
    > marzapane (Gingerbread man = omino di marzapane).
    > Si impara sempre qualcosa su PI
    > ......

    Ah ecco, e pensare che io credevo fosse il marzipan...Sorride
  • - Scritto da: Alessandro Del Rosso
    > - Scritto da: zilraag
    > > Avevo sempre pensato che il Gingerbread fosse il
    > > marzapane (Gingerbread man = omino di
    > marzapane).
    > > Si impara sempre qualcosa su PI
    > > ......
    >
    > Ah ecco, e pensare che io credevo fosse il
    > marzipan...
    >Sorride
    oh chepp... ebbasta!
    "Gingerbread is a term used to describe a variety of sweet food products, which can range from a soft cake to something close to a ginger biscuit."

    Variety!
    è un termine piuttosto generico quindi la traduzione letterale "pane di zenzero" va presa in senso LATO...
    Se la finite di pignolare su questa questione da nulla siamo più contenti... personalmente sono disposto a dar ragione a chiunque e così la si fa finita!
    Del Rosso ha tradotto correttamente (piaccia o meno la sua traduzione) e però anche altre interpretazioni sono ammissibili.
    N.B. tutti i nomi delle release android sono comunque (questa volendo è l'unica nota di "colore" di una qualche rilevanza sulla nomenclatura usata) nomi di dolci (gelati compresi ...froyo=frozenyougurth=gelato di yogurth)...
    Ok?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Diffrazione
    > due palle cosi'
    >
    > http://tinyurl.com/395xddy

    xD
    non+autenticato
  • - Scritto da: Diffrazione
    > due palle cosi'
    >
    > http://tinyurl.com/395xddy

    Almeno ora non è più in salsa... Perplesso
  • Obbiettivamente trovo Android davvero un buon SO mobile.

    E sia chiaro, non sono di parte, sono un qualunquista, quindi.....

    Però......diamine qui siamo all'aggiornamento selvaggio.

    E andrebbe bene, anzi sarebbe ottimo, se tutti i terminali fossero aggiornati, magari con qualche feature in meno, ma tutti aggiornati per le loro possibilità HW.

    O almeno che fossero lasciati indietro i terminali chessò....che hanno più di 2 anni, o un pò più di 1 anno, ma la cosa sta diventando schizzofrenica.

    HTC Wildfire deve ancora uscire, ma non sarà mai aggiornato alla 3.0.

    Per non parlare di HTC Legend, che ha solo qualche mese.

    Mah..
  • compra il nexus one e avrai lo smartphone sempre aggiornato
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > compra il nexus one e avrai lo smartphone sempre
    > aggiornato

    Si, e un display da schifo.
    ruppolo
    33147
  • e trasferisce i contatti tramite bluetooth.
    non+autenticato
  • L'importante é stare all'ombra
    non+autenticato
  • E funziona da sveglia anche quando il telefono è spento.
    non+autenticato
  • Certo, perché l'iPhone no invece,

    ma ve le raccontano cosí e poi ci credete pure ?
    non+autenticato
  • Magari sono mancini
    non+autenticato
  • - Scritto da: Innovatore
    > Certo, perché l'iPhone no invece,
    >
    > ma ve le raccontano cosí e poi ci credete pure ?

    metti la sveglia per domani mattina sul tuo iphone e spegnilo prima di andare a letto, e poi dicci come suona.

    ps. ho un iphone 3g
    non+autenticato
  • Ma daiiiiiiii, ma perché da schifo???... vuoi venire qua in ufficio e darci un'occhiata di persona?? vicino all' iPhone del mio collega non sfigura affatto, anzi.

    Purtroppo qualche problema lo da sotto il sole PIENO..., ma finora, dopo ormai mesi di utilizzo non posso che esserne soddisfatto: voto 8/10.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)