Alfonso Maruccia

Brevetti, Rambus canta vittoria su NVIDIA

Il patent troll delle memorie esulta per la decisione della commissione USA sul commercio estero. NVIDIA dovrà pagare per usare i brevetti di Rambus o interrompere la commercializzazione delle sue GPU

Roma - Ennesimo round della annosa contesa legale sui brevetti delle memorie combattuta tra Rambus e NVIDIA: anche in questo caso la decisione è a favore di Rambus, con la International Trade Commission statunitense che riconosce la validità dei suoi brevetti e si prepara a istituire un possibile blocco all'importazione che rischierebbe di azzerare il business di NVIDIA sul territorio nordamericano.

La nuova decisione dell'ITC conferma quella presa in precedenza su tre brevetti Rambus sfruttati illecitamente da NVIDIA, mentre gli altri sei brevetti contesi - sempre secondo la denuncia di Rambus - sono stati rimossi dall'investigazione della commissione federale. I brevetti sono soltanto tre ma interessano la stragrande maggioranza dello spettro di prodotti messi in commercio da NVIDIA.

Stando a quanto sostiene Rambus, la decisione ufficiale dell'ITC - non ancora resa pubblica - includerebbe la proibizione dell'import delle schede basate sulle GPU di NVIDIA negli Stati Uniti, un'evenienza che paralizzerebbe nei fatti il business del produttore di soluzioni grafiche discrete.
Ma dal punto di vista di NVIDIA nulla cambia: la società dice di essere pronta a ricorrere al Circuito Federale della Corte di Appello per un nuovo giudizio di merito, e nel mentre "non ci sarà alcun impatto sui nostri clienti o il nostro business".

NVIDIA ha infatti intenzione di approfittare di un precedente accordo tra Unione Europea e Rambus che obbliga quest'ultima a fare concessioni di utilizzo di certi suoi brevetti. NVIDIA dovrà insomma pagare Rambus che sarà "costretta" a incassare il denaro, e in attesa dell'appello le licenze forzate permetteranno a NVIDIA e ai suoi partner di continuare a fare business nonostante i brevetti incriminati.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàRambus, accordo con l'EuropaDiminuirà le royalty in cambio della conclusione della procedura antitrust. Non è il primo né l'ultimo caso che vede protagonista lo standard DRAM
  • AttualitàBrevetti, rivalsa di Rambus su NVIDIALa litigiosa società sfornabrevetti per le tecnologie di memoria segna un punto nella sua lunga lotta contro NVIDIA. Che si dice delusa e reclama il ruolo dell'Ufficio Brevetti in quanto giudice ultimo della contesa
7 Commenti alla Notizia Brevetti, Rambus canta vittoria su NVIDIA
Ordina
  • prima viene mazzulata da ATI che - piaccia o meno - ha delle schede molto buone e che danno la polvere alle equivalenti NVIDIA sul fronte del prezzo/prestazioni, poi la pagliacciata dell'ype per sei mesi ed il flop del chip FERMI 100 (Forno E Rosticcieria, Maleddetti Incendiari), adesso il calcio nelle palle dei brevetti.

    Penso debbano fare un bel bagno di umilta'.
    Spero comunque che non falliscano, perche' lascerebbero ATI monopolista.
    non+autenticato
  • - Scritto da: attonito

    > Penso debbano fare un bel bagno di umilta'.
    > Spero comunque che non falliscano, perche'
    > lascerebbero ATI
    > monopolista.

    Cavolo, i bei tempi in cui c'erano un sacco di marchi fra cui scegliere...
    non+autenticato
  • - Scritto da: il signor rossi
    > - Scritto da: attonito
    >
    > > Penso debbano fare un bel bagno di umilta'.
    > > Spero comunque che non falliscano, perche'
    > > lascerebbero ATI
    > > monopolista.
    >
    > Cavolo, i bei tempi in cui c'erano un sacco di
    > marchi fra cui scegliere...

    le tensioni evoluzionistiche si applicano per ogni ambiente, biologico o meno, che fanno convergere una massa di competitori - tramite selezione naturale - a uno, due o tre soltanto.

    GPU: nvidia, ati e parecchio distanziata, intel
    CPU: intel e amd (nel campo x86)
    motori di ricerca: google, yhaoo e bing
    etc etc.
    non+autenticato
  • Fermi un flop? forse per te che vuoi comprarle per farci i benchmark e compensare altre mancanze, io ci lavoro e ti assicuro che il supporto alle operazioni atomiche sui floating point, la cache nella memoria globale, la memoria shared da 48k, l'esecuzione concorrente di più stream, ecc... non è affatto un flop....tutte novità introdotte con fermi
    piuttosto può essere vero che le ati vanno meglio per i giochi, ma come supporto al parallel computing sono moooooooooooooooooolto indietro a cuda, quell'aborto di stream non è minimamente paragonabile a cuda, non parliamo di opencl poi che fa ridere (codice compilato in pseudo codice compilato in bytecode che viene interpretato/jittato dal driver, tutto questo richiede 10 volte il tempo necessario all'esecuzione del kernel parallelo...)
    non+autenticato
  • <
    - Scritto da: ...
    > Fermi un flop? forse per te che vuoi comprarle
    > per farci i benchmark e compensare altre
    > mancanze, io ci lavoro
    pure io, ma guarda un po'!

    > e ti assicuro che il
    > supporto alle operazioni atomiche sui floating
    > point,
    a me intressano gli integer...

    > la cache nella memoria globale, la memoria
    > shared da 48k, l'esecuzione concorrente di più
    > stream, ecc... non è affatto un flop....tutte
    > novità introdotte con
    > fermi
    e presenti prima nella serie ati HD 5xxx

    > piuttosto può essere vero che le ati vanno meglio
    > per i giochi, ma come supporto al parallel
    > computing sono moooooooooooooooooolto indietro a
    > cuda, quell'aborto di stream non è minimamente
    vero fino alla 1.4, dalla 2.0 la musica e' cambiata, passando e stream 2.x ho avuto un +110% di prestazioni.
    Do pero' atto che cuda e' piu semplice dal punto di vista della programmazione

    > paragonabile a cuda, non parliamo di opencl poi
    > che fa ridere (codice compilato in pseudo codice
    > compilato in bytecode che viene
    > interpretato/jittato dal driver, tutto questo
    > richiede 10 volte il tempo necessario
    > all'esecuzione del kernel
    > parallelo...)
    peccato che nvidia manchi dell'istruione bitwise in hardware e debba essere simulata in software da 5 operazioni. un dettaglio, ma se la usi ti assicuro la differenza si sente.

    comunque, una fermi PER IL MIO PARTICOLARE SOFTWARE fa come prestazioni 30, una hd5770 43 e la 5870 82.... e siccome sono i risultati che contano, ciao nvidia, avanti ati, se ne riparlera' con fermi2.
    non+autenticato
  • > a me intressano gli integer...
    che cuda supporta benissimo, e le operazioni atomiche sugli interi sono supportate da cuda 1.1

    > vero fino alla 1.4, dalla 2.0 la musica e'
    > cambiata, passando e stream 2.x ho avuto un +110%
    > di
    > prestazioni.
    > Do pero' atto che cuda e' piu semplice dal punto
    > di vista della
    > programmazione
    dubito tu abbia mai usato cuda...

    > peccato che nvidia manchi dell'istruione bitwise
    > in hardware e debba essere simulata in software
    > da 5 operazioni. un dettaglio, ma se la usi ti
    > assicuro la differenza si
    > sente.
    non mi pare che manchino istruzioni per fare le operazioni bit a bit, pagina 105 del manuale (PTX ISA 2.1), hai and, or, xor, not, cnot, shl, shr, che altro ti serve?
    ma poi che vuol dire essere emulata in software? ma sai cos'è cuda?Sorride

    > comunque, una fermi PER IL MIO PARTICOLARE
    > SOFTWARE fa come prestazioni 30, una hd5770 43 e
    > la 5870 82.... e siccome sono i risultati che
    > contano, ciao nvidia, avanti ati, se ne
    > riparlera' con
    > fermi2.
    si ma te le cose che dici le hai fatte per davvero oppure ti limiti a riportare qualcosa letto chissà dove? perché hai scritto solo cose sbagliate...

    guarda sinceramente leggo critiche a cuda solo da chi non l'ha mai usato, da chi non sa programmare, da chi ci compila il suo schifoso codice in c convertito dal fortran e pretende che vada più veloce
    chi SA PROGRAMMA PER DAVVERO (aka: non viene da un corso per universitari falliti) non si lamenta di cuda, e se si lamenta è per cose MOLTO gravi, prontamente risolte da nvidia, alcuni esempi:
    supporto gcc 4.4
    memoria shared più grande (16k sono pochi, punto)
    cache della memoria globale
    operazioni atomiche sui float
    prestazioni più decenti con i double
    tutti problemi risolti con la fermi

    non parliamo poi della semplicità di sviluppo con cuda, non c'è paragone, permette un controllo molto a basso livello sull'hardware, senza aumentare la complessità del codice, esattamente il contrario di stream e opencl, dove per far funzionare una cosa devi scrivere 40000000000000 righe di codice, usando roba TOTALMENTE PRIVA di documentazione, eh si è proprio meglio

    poi non ci sono paragoni a prestazioni dai, un po' di onestà intellettuale, la roba fatta BENE per cuda ha prestazioni che stream e opencl non potranno mai raggiungere, non c'è proprio paragone, certo se te ti fidi dei benchmark fatti dal ragazzino che usa binding, fatti male, per cuda in python e testa le prestazioni chiamadno 8000 volte lo stesso kernel, beh, non so che dirtiSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > > a me intressano gli integer...
    > che cuda supporta benissimo, e le operazioni
    > atomiche sugli interi sono supportate da cuda
    > 1.1
    >
    > > vero fino alla 1.4, dalla 2.0 la musica e'
    > > cambiata, passando e stream 2.x ho avuto un
    > +110% di prestazioni.
    > > Do pero' atto che cuda e' piu semplice dal punto
    > > di vista della programmazione
    > dubito tu abbia mai usato cuda...

    > > peccato che nvidia manchi dell'istruione bitwise
    > > in hardware e debba essere simulata in software
    > > da 5 operazioni. un dettaglio, ma se la usi ti
    > > assicuro la differenza si
    > > sente.
    > non mi pare che manchino istruzioni per fare le
    > operazioni bit a bit, pagina 105 del manuale (PTX
    > ISA 2.1), hai and, or, xor, not, cnot, shl, shr,
    > che altro ti serve?

    bitwise = (REG << z) | (REG >> (32-z))
    dove z vale da 1 a 31

    > ma poi che vuol dire essere emulata in software?

    quella istruzione BITWISE
    su nvidia deve essere fatta con
    (ipotizziamo z=5 per fare un esempio)

    cp REG2, REG
    shl REG, 27
    shr REG2, 5
    or REG, REG2

    beh sta roba su ati 5xxx si fa con una sola istruzione
    in quanto e' presente tra le istruzioni assembler, cosa che manca su nvidia. punto.

    > ma sai cos'è cuda?
    >Sorride
    >
    > > comunque, una fermi PER IL MIO PARTICOLARE
    > > SOFTWARE fa come prestazioni 30, una hd5770 43 e
    > > la 5870 82.... e siccome sono i risultati che
    > > contano, ciao nvidia, avanti ati, se ne
    > > riparlera' con
    > > fermi2.
    > si ma te le cose che dici le hai fatte per
    > davvero oppure ti limiti a riportare qualcosa

    le ho fatte per davvero.

    > letto chissà dove? perché hai scritto solo cose
    > sbagliate...
    sperimentato di persona.

    > guarda sinceramente leggo critiche a cuda solo da
    > chi non l'ha mai usato, da chi non sa

    oeh sveglia, leggi meglio!
    dove ho criticato cuda? io critico fermi, punto e basta!


    > programmare, da chi ci compila il suo schifoso
    > codice in c convertito dal fortran e pretende che
    > vada più veloce
    stesso codice, per cuda e per opengl
    all'inizio solo per cuda/nvidia (non cera altro)
    poiu portato su opengl/ati

    > chi SA PROGRAMMA PER DAVVERO (aka: non viene da
    > un corso per universitari falliti) non si lamenta
    > di cuda, e se si lamenta è per cose MOLTO gravi,
    > prontamente risolte da nvidia, alcuni
    > esempi:
    > supporto gcc 4.4
    > memoria shared più grande (16k sono pochi, punto)
    > cache della memoria globale
    > operazioni atomiche sui float
    > prestazioni più decenti con i double
    > tutti problemi risolti con la fermi
    >
    > non parliamo poi della semplicità di sviluppo con
    > cuda, non c'è paragone, permette un controllo
    > molto a basso livello sull'hardware, senza
    > aumentare la complessità del codice, esattamente
    > il contrario di stream e opencl, dove per far
    > funzionare una cosa devi scrivere 40000000000000
    > righe di codice, usando roba TOTALMENTE PRIVA di
    > documentazione, eh si è proprio
    > meglio
    >
    > poi non ci sono paragoni a prestazioni dai, un
    > po' di onestà intellettuale, la roba fatta BENE
    > per cuda ha prestazioni che stream e opencl non
    > potranno mai raggiungere, non c'è proprio
    > paragone, certo se te ti fidi dei benchmark fatti
    > dal ragazzino che usa binding, fatti male, per
    > cuda in python e testa le prestazioni chiamadno
    > 8000 volte lo stesso kernel, beh, non so che
    > dirti
    >Sorride

    ari-sveglia, prove fatte da me personalmente, se non ci credi non ci posso fare nulla, sconosciuti come prima.
    non+autenticato