Alessandro Del Rosso

Intel, nuova piattaforma desktop per il CES

Fonti dell'industria taiwanese sostengono che la piattaforma desktop di Intel di prossima generazione, Sugar Bay, verrà ufficialmente annunciata ad inizio 2011, in occasione dell'evento di Las Vegas

Roma - Intel annuncerà la sua piattaforma dekstop di prossima generazione, chiamata in codice Sugar Bay, in occasione del prossimo CES di Las Vegas, in programma dal 6 al 9 gennaio 2011. A riportarlo è DigiTimes, che cita come fonti alcuni produttori di schede madre.

Secondo il noto sito taiwanese la distribuzione di motherboard basate su Sugar Bay dovrebbe iniziare già a dicembre. È invece già noto come ad ottobre Intel avvierà la commercializzazione dei suoi chipset serie 6 (Cougar Point), gli stessi che faranno parte di Sugar Bay.

La prima versione della piattaforma Sugar Bay poggerà su una CPU quad-core con microarchitettura Sandy Bridge, GPU integrata e supporto alle tecnologie Hyper-Threading e Advanced Turbo Boost. Il chipset sarà il P67.
Come noto, Sandy Bridge si baserà su una evoluzione dell'attuale architettura Nehalem, ed utilizzerà la tecnologia di processo High-K metal gate a 32 nanometri di seconda generazione. Il nuovo processore includerà 4 o più core general purpose, un controller di memoria, due livelli di cache e un core grafico di sesta generazione. A differenza dei processori Westmere, in Sandy Bridge il core grafico sarà integrato nello stesso silicio (die) del processore anziché sul package: questo stesso design verrà impiegato anche da AMD in Fusion.

I processori Sandy Bridge saranno i primi ad implementare le istruzioni Advanced Vector Extension (AVX), un'estensione delle attuali istruzioni SSE concepita per accelerare i calcoli intensivi in virgola mobile utilizzati in ambiti quali l'elaborazione di video, audio e immagini, la modellazione 3D, il calcolo ingegneristico, le simulazioni scientifiche e l'analisi finanziaria. Le istruzioni AVX saranno affiancate dalle AES New Instructions (AES-NI), capaci di accelerare le operazioni relative alla cifratura dei dati.

Alessandro Del Rosso