Alfonso Maruccia

StarCraft II, moddare con moderazione

Il gioco per PC pi¨ venduto del 2010 pone pesanti limitazioni ai contenuti aggiuntivi realizzabili dagli utenti. Blizzard relega la libertÓ dello user generated content a un passato glorioso e giÓ lontano

Roma - Fa discutere la policy di gestione dei contenuti utente implementata in StarCraft II, il gioco per PC che ha sbancato nei negozi e ha bruciato - letteralmente - le schede grafiche più sensibili. Il nuovo - e ampiamente annunciato - capolavoro di Blizzard permette agli utenti di creare mappe personali e metterle a disposizione degli altri giocatori sulla piattaforma Battle.net, ma Blizzard si riserva tutti i diritti di cancellare le succitate mappe qualora emergessero contenuti "offensivi" o inappropriati rispetto al rating ("Teen") del gioco.

Il fattaccio è emerso dopo la denuncia del creatore della mappa Ultimate Tank Defense, cancellata da Blizzard senza alcun avviso nonostante all'apparenza non contenesse alcun contenuto offensivo per i giocatori. La discussione sui forum Blizzard ha poi coinvolto anche i dipendenti della casa californiana che hanno infine spiegato: le mappe utente di StarCraft II vengono revisionate attentamente dal personale della software house e, qualora fosse individuato qualcosa che non va, vengono cancellate da Battle.net e l'autore viene contattato via email.

La nuova policy Blizzard per la gestione degli User Generated Content servirebbe a "promuovere un ambiente divertente e sicuro per tutti i giocatori", e nella fattispecie la mappa Ultimate Tank Defense è stata cancellata perché una certa ondata di unità nemiche somigliava troppo da vicino a una svastica sulla minimappa di gioco - un simbolo che nella storia dell'umanità ha assunto significati sia positivi che estremamente negativi.
Ma per Blizzard, attivamente impegnata a "ripulire" il suo nuovo blockbuster per evitare di sforare il rating T del gioco e prestare il fianco a critiche o peggio, una svastica è sufficiente a far scattare la censura per far sì che StarCraft II torni a essere un "ambiente divertente e sicuro per tutti i giocatori". Al contrario che in passato, la software house statunitense può ora permettersi tutte le risorse necessarie a gestire attivamente questo genere di blindatura sui contenuti prodotti e messi online dagli utenti.

Lontani sono i tempi in cui la produzione di UGC per videogame era libera e assolutamente non vincolata ad alcun pre-requisito approvato dal produttore. D'altronde Blizzard non fa altro che seguire la sempre più diffusa tendenza a costruire "giardini murati": una tendenza che favorisce il controllo e la monetizzazione degli UGC ma nel contempo priva l'esperienza di gioco della varietà che ha caratterizzato - nel bene e nel male - i giochi moddabili dai tempi di Wolfenstein 3D in poi.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • Digital LifeStarCraft 2 torna su questi schermiBlizzard ha ufficialmente annunciato il sequel di StarCraft, uno dei giochi che hanno fatto la storia degli strategici in tempo reale: Ŕ ancora in fase di sviluppo, ma Ŕ possibile vedere i primi screenshot ufficiali
  • AttualitàNYT: il feed è mio, e lo gestisco ioIl New York Times contro l'applicazione feed reader pi¨ scaricata su iPad: ne chiede la rimozione. Apple prima rimuove Pulse da App Store, poi ci ripensa. Che cos'Ŕ un feed RSS in fondo? E di chi Ŕ?
  • Digital LifeApplausi per Starcraft II, mugugni per BlizzardPrimi ottimi commenti per il gioco. Qualche bug, ma c'era da aspettarselo con tante copie vendute. Critiche alla politica dei prezzi imposti dal publisher - AGGIORNATO
  • TecnologiaStarcraft 2, occhio alle VGA Alcuni esemplari si surriscaldano. Proprio nelle scene meno complesse dal punto di vista grafico. Blizzard ha giÓ pronta la soluzione, nel frattempo suggerisce di scrivere due righe a mano
38 Commenti alla Notizia StarCraft II, moddare con moderazione
Ordina
  • Ho sentito parlare bene di questo gioco che dicono funziona anche su altri sistemi operativi oltre a winzzozz.

    che voi sappiate funge anche sul p4 3ghz con ubuntu ?
    (video ati con 512mb di ram).
    non+autenticato
  • Nope!
        Minimum System Requirements*:

        PC: Windows XP/Windows Vista/Windows 7 (Latest Service Packs) with DirectX 9.0c
        2.6 GHz Pentium IV or equivalent AMD Athlon processor
        128 MB PCIe NVIDIA GeForce 6600 GT or ATI Radeon 9800 PRO video card or better

        Mac: Mac OS X 10.5.8, 10.6.2 or newer
        Intel Processor
        NVIDIA GeForce 8600M GT or ATI Radeon X1600 or better

        PC/Mac: 12 GB available HD space
        1 GB RAM (1.5 GB required for Windows Vista/Windows 7 users, 2 GB for Mac users)
        DVD-ROM drive
        Broadband Internet connection
        1024X720 minimum display resolution

        *Note: Due to potential programming changes, the Minimum System Requirements for this game may change over time.

        Recommended Specifications:

        PC: Windows Vista/Windows 7
        Dual Core 2.4Ghz Processor
        2 GB RAM
        512 MB NVIDIA GeForce 8800 GTX or ATI Radeon HD 3870 or better

        Mac: Intel Core 2 Duo processor
        4 GB system RAM
        NVIDIA GeForce 9600M GT or ATI Radeon HD 4670 or better

    http://kotaku.com/5592293/what-you-need-to-play-st...
  • Lol ma dove li trovi dei giochi SERI che girano nitidamente su Linux.....

    Bai di emulatore e guardati tutto a scattiSorride se hai scelto linux penso che i videogiochi sia l'ultimissimo dei tuoi interessi giusto?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Urrr
    > Lol ma dove li trovi dei giochi SERI che girano
    > nitidamente su Linux.....

    Ma seri seri ?
    http://www.x-plane.com/

    E' anche certificato come ore di volo in simulatore.
    krane
    22544
  • - Scritto da: Urrr
    > Lol ma dove li trovi dei giochi SERI che girano
    > nitidamente su> Linux.....

    la battaglia navale e l'impiccato vanno benissimo...Sorride

    > hai scelto linux penso che i videogiochi sia
    > l'ultimissimo dei tuoi interessi> giusto?

    infatti, é chiaro che i giochi sono ottimizzati per l'ambiente windows, che é quello che tira di pi˙ nell'ambiente ludico, non perché linux, o l'ambiente unix in generale non sia adatto alla grafica o all' animazione.
    Jurassic park é stato tutto girato su stazioni silicon graphics (unix) quando i pc con windows avevano il win3.1 !!
    non+autenticato
  • No aspetta c'e' TUXRACER !! Il cutting edge del gaming su Linux.
    non+autenticato
  • - Scritto da: aria fritta
    > No aspetta c'e' TUXRACER !! Il cutting edge del
    > gaming su> Linux.

    minchia, aspetta che installo linux per giocare a questo capolavoro !!

    a parte i giochi quasi tutto quello che gira su windows ormai lo puoi far girare anche su linux, é anche questione di pigrizia e gusti personali.
    Ho linux installato su un computer per esperimenti, ma generalmente uso windows.
    non+autenticato
  • io mi sono rotto i cosiddetti di chi sfotte linux ed è per questo che sto lavorando giorno dopo giorno a ritmi cinesi per fare un gioco su linux.

    E ci arriverò, almeno per fine novembre dove lo presenterò all'università di Udine.
    non+autenticato
  • - Scritto da: snizzo
    > io mi sono rotto i cosiddetti di chi sfotte linux
    > ed è per questo che sto lavorando giorno dopo
    > giorno a ritmi cinesi per fare un gioco su
    > linux.

    > E ci arriverò, almeno per fine novembre dove lo
    > presenterò all'università di Udine.

    Ottimo, bravissimo, ma dicci di piu' ! Genere ? Tecnologie ? Sito web ?
    krane
    22544
  • a questo punto (da fan) solo una domanda sorge spontanea: diablo 3 sara piu' come warcraft 3 (come un film che rivedi 20 volte) o come starcraft 2 (basta vederlo una volta al cinema)?
    non+autenticato
  • Bhè i fan di StarcCraft finita la campagna aspettano di vedere cosa viene dopo, nell'attesa giocano su battle.net. Ha funzionato così per 12 anni.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ittiointerp rete
    > Bhè i fan di StarcCraft finita la campagna
    > aspettano di vedere cosa viene dopo, nell'attesa
    > giocano su battle.net. Ha funzionato così per 12
    > anni.

    Giusto, che aspettino altri 12 anni per vedere cosa viene dopo!A bocca aperta
    non+autenticato
  • No, i fan di starcraft ci giocano per il multiplayer, le leghe, i tornei, le partite cooperative ecc...

    La campagna ė sempre un ottimo plus ma starcraft ha avuto un grande seguito e continua ad essere giocato principalmente per il multiplayer.

    Siamo sempre alle solite, piselli polemici che parlano di cose che non conoscono e sputano le loro sentenze rendendosi ridicoli...

    Tutto normale qui su pi quindi
    non+autenticato
  • almeno loro ci tengono al loro prodotto, non come la maggiorparte che dopo l'uscita del gioco non si degnano nemmeno di sistemare dei bug ridicoli..
    non+autenticato
  • Secondo loro il problema si risolve eliminando le svastiche da un gioco di guerra!
    Complimenti alla Blizzard.
  • Se serve ad eliminare la denuncia della prima associazione ebraica a cui capita a tiro, per risparmiarsi il solito titolone al TG ecc... ecc...

    Se ti fanno una svastica sul muro di casa che fai? Lasci stare o cancelli?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ittiointerp rete
    > Se serve ad eliminare la denuncia della prima
    > associazione ebraica a cui capita a tiro, per
    > risparmiarsi il solito titolone al TG ecc...
    > ecc...
    >
    > Se ti fanno una svastica sul muro di casa che
    > fai? Lasci stare o
    > cancelli?

    Lui non so, ma io cancellerei qualunque cosa che col mio muro non c'entra, anche uno scarabocchio. Se però io faccio uno scarabocchio sul mio muro, al massimo sono cavoli miei. ╚ la sua mappa o è di Blizzard? Che gli ebrei denuncino chi ha fatto la mappa, se proprio vogliono. Magari qualche associazione palestinese denuncerà la mappa a forma di stella di Davide e l'associazione del presepe denuncerà la mappa a forma d'albero di Natale.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Freedom
    > - Scritto da: Ittiointerp rete
    > > Se serve ad eliminare la denuncia della prima
    > > associazione ebraica a cui capita a tiro, per
    > > risparmiarsi il solito titolone al TG ecc...
    > > ecc...
    > >
    > > Se ti fanno una svastica sul muro di casa che
    > > fai? Lasci stare o
    > > cancelli?
    >
    > Lui non so, ma io cancellerei qualunque cosa che
    > col mio muro non c'entra, anche uno scarabocchio.
    > Se però io faccio uno scarabocchio sul mio muro,
    > al massimo sono cavoli miei. ╚ la sua mappa o è
    > di Blizzard?

    Secondo la licenza d'uso tu fai la mappa, poi questa E' DI BLIZZARD !!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Magenta
    > - Scritto da: Freedom
    > > - Scritto da: Ittiointerp rete
    > > > Se serve ad eliminare la denuncia della prima
    > > > associazione ebraica a cui capita a tiro, per
    > > > risparmiarsi il solito titolone al TG ecc...
    > > > ecc...
    > > >
    > > > Se ti fanno una svastica sul muro di casa che
    > > > fai? Lasci stare o
    > > > cancelli?
    > >
    > > Lui non so, ma io cancellerei qualunque cosa che
    > > col mio muro non c'entra, anche uno
    > scarabocchio.
    > > Se però io faccio uno scarabocchio sul mio muro,
    > > al massimo sono cavoli miei. ╚ la sua mappa o è
    > > di Blizzard?
    >
    > Secondo la licenza d'uso tu fai la mappa, poi
    > questa E' DI BLIZZARD
    > !!!

    E anche Starcraft 2 l'hai pagato ma non e' tuo, e' di BLIZZARD, se lei lo decide, tu smetti di giocare

    Leggete l'EULA? No vero?
    non+autenticato
  • c'è anche qualche pugno sinistro alzato nei filmati del gioco, ma quello evidentemente non mina la sensibilità
  • - Scritto da: Lopippo
    > c'è anche qualche pugno sinistro alzato nei
    > filmati del gioco, ma quello evidentemente non
    > mina la sensibilità

    Strano dato che in america hanno ancora il fantasma del comunismo bruttocattivomangiabambini(pedoterrosatanista [cit.])
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > Secondo loro il problema si risolve eliminando le
    > svastiche da un gioco di
    > guerra!> Complimenti alla Blizzard.

    La Id software non ha mai avuto questo problema !
    difatti il vecchio wolfenstein era stato proibito in Germania (dove cé molto isterismo sul proprio passato) ma proibire una map per una svastica é delirante.
    Non é che hanno assunto quelli del moige a fare le review delle mappe, vero?
    non+autenticato
  • Come da titolo: Dopo i limiti posti, protezioni idiote, l'assenza del supporto lan, meritano di morire di fame.
    Sgabbio
    26178
  • La mancanza del supporto LAN mi infastidisce parecchio. Sembra che ora vogliano controllare sempre più quel che fanno i player e i modder. anche Call of Duty, che non ho comprato segue lo stesso principio.
    Ma perchè non posso installarmi l mio server e giocare presso la mia associazione, o organizzare un lan party con gi amici a casa mia, con grigliata e anguria? E' molto più socializzante.

    WoW è concepito per essere giocato in rete, ok, ma SC2? perché non posso sfidare il mio amico in LAN? di cosa viene privata la Blizzard?
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 09 agosto 2010 22.17
    -----------------------------------------------------------
  • Mi viene in mente l'intro che parla proprio di libertà... mah
    non+autenticato
  • > WoW è concepito per essere giocato in rete, ok,
    > ma SC2? perché non posso sfidare il mio amico in
    > LAN? di cosa viene privata la
    > Blizzard?

    Del controllo sul gioco e sul giocatore.

    Se giochi in lan non mandi alcuna statistica su di te alla blizzard, non dici chi sei, quando giochi, che mappe usi, che razze usi, che strategie usi, che pc usi, quante ore dedichi e che modifiche fai al gioco che a loro non sono venute in mente. E infine se ti abitui a giocare in lan non possono obbligarti a pagare battle.net in futuro.
    non+autenticato
  • Ti limita solamente se la tua LAN non è collegata ad internet, se lo è puoi tranquillamente sfidare i tuoi amici di fianco in partite amichevoli. Forse è una strategia per limitate la pirateria e rendere piu difficile la creazione di hacks.
    non+autenticato
  • Non sapevo che mancasse il supporto alla Lan In lacrime
    Era proprio quello che cercavo! In lacrime
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Come da titolo: Dopo i limiti posti, protezioni
    > idiote, l'assenza del supporto lan, meritano di
    > morire di
    > fame.

    Vabbè il protocollo battle.net è arcinoto per cui è solo questione di tempo prima che qualcuno si scriva il simulatore di server ufficiali da usare in lan, certo però che la mancanza di tale componente fa pensare veramente male già non è che mi sia mai piaciuto SC adesso ho un motivo in più per non acquistarlo.

    EDIT: sembra già esserci un progetto si battle.net simulator reperibile a questo indirizzo:

    http://darkblizz.org/wiki/doku.php

    ma da quanto si legge in giro la blizzard ha già mandato mail di cease and desist al team di sviluppo, coda di paglia ?
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 10 agosto 2010 09.37
    -----------------------------------------------------------
    mura
    1709
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Come da titolo: Dopo i limiti posti, protezioni
    > idiote, l'assenza del supporto lan, meritano di
    > morire di> fame.

    Sorpresa) con 11 milioni di utenti paganti che giocano a WoW non penso che la blizzard possa morire di fame, potrebbe anche regalare SC2 in attesa di world of starcraft !
    non+autenticato
  • - Scritto da: Undertaker
    > - Scritto da: Sgabbio
    > > Come da titolo: Dopo i limiti posti, protezioni
    > > idiote, l'assenza del supporto lan, meritano di
    > > morire di> fame.
    >
    >Sorpresa) con 11 milioni di utenti paganti che giocano
    > a WoW non penso che la blizzard possa morire di
    > fame, potrebbe anche regalare SC2 in attesa di
    > world of starcraft
    > !

    Anche tu non muori certo di fame, potresti lavorare gratis una settimana al mese.
    Prima che tu la prendi troppo sul personale e cominci ad aggredirmi con frasi tipo "ma lavori per la blizzard" ti chiarisco che e' solo un esempio.
    La Blizzard ha sostenuto spese per 12 anni per questo titolo, tu non lavori gratis, nemmeno loro.

    La Blizzard e' una compagnia che persegue il profitto, fa degli investimenti in vista del profitto, si aspetta di essere pagata per il suo lavoro come tu ti aspetti di essere pagato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Magenta

    > Anche tu non muori certo di fame, potresti
    invece muoio di fame

    > lavorare gratis una settimana al> mese.
    faccio di pi˙, lo faccio quattro settimane al mese

    > La Blizzard ha sostenuto spese per 12 anni per
    > questo titolo, tu non lavori gratis, nemmeno> loro.
    la seconda che hai detto

    > La Blizzard e' una compagnia che persegue il
    > profitto, fa degli investimenti in vista del

    La blizzard, con WoW ha guadagnato pi˙ di qualsiasi altro produttore di software videoludico e mi sembra probabile che in questo periodo si sia concentata su quello e non su SC2, che probabilmente é stato affidato a qualche azienda esterna
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)